Ermopoli

Ermopoli (http://ermopoli.it/portale/index.php)
-   Manifestazione pacifica del nostro volere (http://ermopoli.it/portale/forumdisplay.php?f=125)
-   -   Wikileaks, ci stanno preparando una sorpresa. (http://ermopoli.it/portale/showthread.php?t=6724)

Uno 29-11-2010 13.40.50

Wikileaks, ci stanno preparando una sorpresa.
 
Eccomi qui, tocca anche a me scrivere qualcosa su questa che è una vera bomba mediatica, bomba che come tutte le bombe sparge schegge in giro e colpisce a caso, quanto meno chi non è adeguatamente protetto.. e non mi riferisco ai potenti per quanto "messi in mezzo".

Ma non voglio essere parte del perverso meccanismo messo in piedi.
Non mi interessa cosa dicono e di chi parlano, mi interessa perchè sta uscendo questa cosa.
Non vi ricorda proprio nulla? Siete sicuri?

Dai.... è la trasposizione mondiale di quello che è stato ampiamente collaudato a livelli nazionali. Pettegolezzi senza importanza che riempiono la testa delle persone e che distolgono dai problemi reali e da cose che ora si potranno fare senza che nessuno (o quasi) veda.

griselda 29-11-2010 13.50.05

Non ne so molto ma una cosa l'ho imparata quando danno in pasto alla massa qualcosa è perchè vogliono che rimangano occupati a mangiare in modo che siano distratti da altro.
Si fa anche nella giungla si da da mangiare alle belve feroci per poter passare indenni. Tarzan docet diavolo.g:

Sole 29-11-2010 16.20.01

A me pare che stiamo diventanto come gli Usa sotto campagna elettorale dove il candidato viene sorvegliato su quante volte fa cacca. Proprio giorni fa guardavo il tg sulla Rai che era tutto gossip e servizi sulla moda e le spese di natale. Non parliamo delle reti mediaset... notizie che interessano davvero neppure l'ombra. Eppure.. non c'è una crisi in Corea? Cavoli è anche abbastanza preoccupante visto e considerato che gli USA non vedono l'ora di "dialogare pacificamente" con la Corea del nord. E' passata come notizia di sottofondo.

Comunque a portare avanti questo sistema è soprattutto la televisione che è la maggior divulgatrice di informazioni. Ma cercando in giro anche nella rete io spero che si trovino ancora le informazioni che servono. Il problema è che vanno cercate, deve interessare trovarle. Il gioco alla fine è su questo. La gente viene abituata ad avere tutto facile e subito, non cerca più e addirittura si dimentica di interessarsi. Forse gli viene fatto credere di non avere nemmeno il tempo di interessarsi. Gli viene fatto credere che "tanto non cambia niente". Gli viene fatto credere che siamo sull'orlo della crisi e mentre al super spende tantissimo per ogni genere alimentare superfluo senza rendersene conto affatto, pensa che domani l'economia crolla.

Io non riesco a vedere che sorpresa ci stanno preparando, so che negli ultimi mesi ho visto accadere cose che non mi son piaciute affatto, campagne discriminatorie su chi prende posizioni leggittime ed altro.
L'effetto che fa a me il gossip al tg, perchè non so come altro chiamarlo, è di noia e di rifiuto.

Grey Owl 29-11-2010 20.23.47

Non a caso il nostro ministro degli esteri Franco Frattini ha fatto dichiarazioni allarmanti a riguardo. Infatti mi è parso un'atteggiamento poco prudente per un ministro degli esteri abituato a trattare con la massima diplomazia. Mi sono chiesto come abbia potuto dichiarare che Wikileaks vuole ''distruggere il mondo'' o che è un 11 settembre della diplomazia internazionale.

E' come fare da cassa di risonanza il dichiarare, alla vigilia delle pubblicazioni di wikileaks, che queste saranno devastanti. A che scopo mi sono domandato?

Uno ha colto nel segno, per depistare l'opinione mondiale sui veri problemi che ci affliggono.

Di fatto sono usciti solo pettegolezzi senza importanza che stimolano gli istinti pruriginosi delle persone.

E' in questo momento che le antenne vanno tese maggiormente e serve vigilare sulle prossime manovre politiche mondiali.

OT: Questo Julian Paul Assange (principale hacker/socio del sito WikiLeaks) mi ricorda il personaggio Dominic Greene nel film della saga di James Bond "Agente 007 - Quantum of Solace".
Dominic Greene è un'uomo d'affari senza pietà che fa parte di un'intreccio di affarismo internazionale di corporazioni senza scrupoli, la misteriosa organizzazione Quantum. Ci somiglia tanto tanto...

Ray 04-12-2010 00.08.52

Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93405)
Dai.... è la trasposizione mondiale di quello che è stato ampiamente collaudato a livelli nazionali. Pettegolezzi senza importanza che riempiono la testa delle persone e che distolgono dai problemi reali e da cose che ora si potranno fare senza che nessuno (o quasi) veda.

Una delle cose che secondo me possiamo aspettarci è un tentativo serio e diffuso di limitare di molto internet.

Telemaco 04-12-2010 12.01.19

So di essere impopolare, ma lungi da me discreditare i vs rispettabilissimi punti di vista, vi esprimo il mio pensiero.

Tutto ciò che parte dal potere mira solo a creare paura e a difendere i propri interessi.
La paura è un ottimo sistema di controllo.
Stanno diffondendo preoccupazione....

Vogliono mantenerci preoccupati ?
Beh basterebbe non preoccuparsene e basta.
Questa per me è l'unica soluzione, che non è certo quella di voler cambiare il mondo.

Tutto il nostro indignarsi, il nostro senso di giustizia ecc. non serve a nulla è solo un rito....
Tutto quello che facciamo è starcene seduti a parlare, parlare, parlare...

Sotto sotto vorremmo tutti un mondo migliore e questo è il vero problema perchè non riusciamo ad accettare il mondo così come è.
E chi veramente cerca di fare qualcosa, oltre che a parlare, in realtà agisce sempre per interesse personale, anche fosse solo il bisogno di appagare il proprio ego di sentirsi buoni, altruisti e importanti per il mondo.
In realtà di quello che succede nel mondo non ce ne frega niente....

Non è un giudizio, siamo fatti così, questo "per me " è un fatto concreto.

Inconsciamente o consapevolmente, chi tenta di manipolarci usa proprio queste nostre peculiarità.

Uno 04-12-2010 14.34.02

Tele, per quanto non c'entri nulla con il discorso, sebbene tutti facciano i propri interessi ci sono due modi di farli. C'è chi li fa calpestando quelli altrui, credendo così di ottenere risultati migliori, e chi invece fa i propri interessi in sinergia con gli interessi altrui perchè dal suo punto di vista così i suoi interessi ne guadagneranno tanto.
Da come parli della seconda possibilità hai solo un sentore, ma non sei mai riuscito a vederla per bene in azione. Non è un giudizio, semplicemente osservo che avresti scritto cose diverse se avessi avuto piena coscienza ed esperienza della seconda possibilità :)

Detto questo, nel discorso, in questo 3d, non c'è nessuna indignazione, semplice osservazione e condivisione della stessa (osservazione).

Sulla paura ed il sistema di controllo mi pare che siamo tutti in linea, te compreso. Il parlarne in maniera tranquilla non è inutile, prendere atto delle cose sebbene non le faccia cambiare per magia almeno impedisce che possano attaccare sulla coscienza di chi ne ha preso atto.
Sembrerà poca cosa, ma lo spazio che così si risparmia può essere utilizzato per altro.

Fine o.t.

Telemaco 04-12-2010 15.11.29

Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93819)
Tele, per quanto non c'entri nulla con il discorso, sebbene tutti facciano i propri interessi ci sono due modi di farli. C'è chi li fa calpestando quelli altrui, credendo così di ottenere risultati migliori, e chi invece fa i propri interessi in sinergia con gli interessi altrui perchè dal suo punto di vista così i suoi interessi ne guadagneranno tanto.
Da come parli della seconda possibilità hai solo un sentore, ma non sei mai riuscito a vederla per bene in azione. Non è un giudizio, semplicemente osservo che avresti scritto cose diverse se avessi avuto piena coscienza ed esperienza della seconda possibilità :)

Ci saranno anche 2 modi , ma il discorso non cambia.
Nessuno fa qualcosa che non sia per il proprio interesse.
La sinergia vine dopo. Certo se facendo quello che è di nostro interesse riusciamo anche a fare qualcosa di bene per gli altri ci fa piacere, perchè comunque soddisfa il nostro condizionamento che ci dice che dobbiamo essere buoni e anche questo è nel nostro interesse perchè ci fa stare bene con noi stessi oltre che farci avere il compiacimento altrui.
Chi lo fa calpestando gli altri è soggetto allo stesso principio di funzionamento, cambia solo ciò che fa più piacere e dipende dal proprio condizionamento.
Ricordati che per me non esiste libero arbitrio icon_mrgr:

Se mancasse l'interesse personale, nessuno farebbe nè del bene nè del male.

Fine O.T.

Uno 04-12-2010 15.18.04

Citazione:

Originalmente inviato da Telemaco (Messaggio 93822)
C
La sinergia vine dopo.

No altrimenti non sarebbe sinergia, sarebbe una conseguenza, ma l'effetto non sarebbe quello che potrebbe essere con una sinergia.
Tu non riesci a vedere i due modi, tu conosci solo un modo e rapporti tutto a questo. Non te ne sto facendo una colpa eh :)

Telemaco 04-12-2010 16.22.54

Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93823)
No altrimenti non sarebbe sinergia, sarebbe una conseguenza, ma l'effetto non sarebbe quello che potrebbe essere con una sinergia.
Tu non riesci a vedere i due modi, tu conosci solo un modo e rapporti tutto a questo. Non te ne sto facendo una colpa eh :)

E' vero, in effetti quello che hai affermato è più una conseguenza che un agire in sinergia...

E comunque meglio vederci bene in un solo modo che vederci male in due modi....icon_mrgr:icon_mrgr: (è solo una battuta...)

Uno 05-12-2010 11.27.50

Citazione:

Originalmente inviato da Telemaco (Messaggio 93827)
E' vero, in effetti quello che hai affermato è più una conseguenza che un agire in sinergia...

In quale lingua avrei affermato questo? In italiano no
Citazione:

E comunque meglio vederci bene in un solo modo che vederci male in due modi....icon_mrgr:icon_mrgr: (è solo una battuta...)
Se è vero che ci sono due cose ed io ne vedo solo una è impossibile che la veda bene.

Telemaco 05-12-2010 18.38.12

Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93852)
In quale lingua avrei affermato questo? In italiano no

...e chi invece fa i propri interessi in sinergia con gli interessi altrui..

non l'hai scritto tu ???


Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93852)
Se è vero che ci sono due cose ed io ne vedo solo una è impossibile che la veda bene.

Se ci sono due cose, preferisco vederne bene una che male entrambe...

PS wow ho imparato a gestire la grafica :C:

Uno 05-12-2010 20.34.50

Citazione:

Originalmente inviato da Telemaco (Messaggio 93867)
...e chi invece fa i propri interessi in sinergia con gli interessi altrui..
non l'hai scritto tu ???

Si l'ho scritto io e in italiano non significa quello che hai scritto tu

Citazione:

Se ci sono due cose, preferisco vederne bene una che male entrambe...
Va bene, non hai voluto leggere quello che ho scritto, o non l'hai capito, non importa per me il discorso è chiuso.

Telemaco 05-12-2010 20.54.46

Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93875)
Si l'ho scritto io e in italiano non significa quello che hai scritto tu


Va bene, non hai voluto leggere quello che ho scritto, o non l'hai capito, non importa per me il discorso è chiuso.

E' la seconda, da quello che dici, non ho capito.
Puoi spiegare meglio cosa volevi dire ?
grazie.

Uno 06-12-2010 10.43.28

Ti faccio un esempio molto, ma molto banale, ma allo stesso tempo anche metaforico.

Se vedi con un solo occhio, anche se questo dispone di 10 decimi di vista non sarà mai come vedere con entrambi gli occhi, ti mancherà la profondità.

Vedere con entrambi gli occhi con 9 decimi di vista è sicuramente meglio che vedere con uno solo occhio con 10 decimi.

Ma anche scendendo parecchio nei decimi, almeno fintanto che sia possibile utilizzare occhiali, cioè sistemi di correzione, è la stessa cosa.
Se vedi con un solo occhio non c'è sistema di correzione che possa renderti la profondità.

Telemaco 06-12-2010 14.30.13

Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93888)
Ti faccio un esempio molto, ma molto banale, ma allo stesso tempo anche metaforico.

Se vedi con un solo occhio, anche se questo dispone di 10 decimi di vista non sarà mai come vedere con entrambi gli occhi, ti mancherà la profondità.

Vedere con entrambi gli occhi con 9 decimi di vista è sicuramente meglio che vedere con uno solo occhio con 10 decimi.

Ma anche scendendo parecchio nei decimi, almeno fintanto che sia possibile utilizzare occhiali, cioè sistemi di correzione, è la stessa cosa.
Se vedi con un solo occhio non c'è sistema di correzione che possa renderti la profondità.

Allora avevo capito cosa intendevi dire, anche se ora mi è più chiaro.
Non credo però di essere stato monoculare nel mio pensare, solamente ci sono già passato attraverso certe idee e quindi le avevo già scartate (è diverso che dire che non le ho considerate).
Oppure diciamo che nella mia misurazione la profondità l'avevo già acquisita e che mi sono concentrato sulla nitidezza dei 10 decimi.
Ma anche tu forse non mi hai compreso appieno.
Ti faccio un esempio.

Se tu pratichi 2 diversi sport dividendo così le tue energie probabilmente non eccellerai in nessuno dei due.
Se ti applichi bene su un solo sport puoi diventare un campione.

Le stesso vale nello studio: se studi troppe cose saprai un pò di tutto, ma in modo approssimato o superficiale, non potrai mai raggiungere tutto in profondità.
Se ti applichi in una scienza anima e corpo è più facile che in quella scienza tu possa veramente diventare un esperto, uno specialista.

Sicuramente sono veri entrambi i punti di vista.
Ognuno applica la sua metodologia in base a quanto ha già sperimentato.

griselda 06-12-2010 14.37.44

Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93888)
Ti faccio un esempio molto, ma molto banale, ma allo stesso tempo anche metaforico.

Se vedi con un solo occhio, anche se questo dispone di 10 decimi di vista non sarà mai come vedere con entrambi gli occhi, ti mancherà la profondità.

Vedere con entrambi gli occhi con 9 decimi di vista è sicuramente meglio che vedere con uno solo occhio con 10 decimi.

Ma anche scendendo parecchio nei decimi, almeno fintanto che sia possibile utilizzare occhiali, cioè sistemi di correzione, è la stessa cosa.
Se vedi con un solo occhio non c'è sistema di correzione che possa renderti la profondità.

Questo potrebbe valere per tutto?
Ovvero tesi antitesi e sintesi anche nelle indagini più banali?
Pensavo se quando cerco trovo tutto sia in un senso che in un altro avendo a disposizione sempre il mio solo mezzo neurone icon_mrgr: in ogni caso non ci sarà differenza di ricerca se per ogni parte metterò tutta me stessa, però alla fine avrò entrambe le visioni e questo è ciò che mi permetterà la profondità. :H
Chissà se stavolta l'ho capita sta cosa :)

Uno 06-12-2010 15.58.47

Citazione:

Originalmente inviato da Telemaco (Messaggio 93891)
Allora avevo capito cosa intendevi dire, anche se ora mi è più chiaro.

Invece non hai capito, se avessi capito sapresti considerare la cosa in maniera più ampia :)
Citazione:

Non credo però di essere stato monoculare nel mio pensare, solamente ci sono già passato attraverso certe idee e quindi le avevo già scartate (è diverso che dire che non le ho considerate).
Oppure diciamo che nella mia misurazione la profondità l'avevo già acquisita e che mi sono concentrato sulla nitidezza dei 10 decimi.
Questo andrebbe bene quando non ti dimentichi di riverificare continuamente anche la profondità. Le entità ed i concetti cambiano, si muovono etc... se tu ti basi su una sola misurazione già fatta non vedrai bene le cose.
Se no quando guidi riposa un occhio per volta dopo che hai misurato prima di partire, ma non fatti capire alla visita per il rinnovo patente visto che a chi ha un occhio solo fanno una gran fatica a rinnovare/dare la patente, sempre se la danno.
Citazione:

Se tu pratichi 2 diversi sport dividendo così le tue energie probabilmente non eccellerai in nessuno dei due.
Se ti applichi bene su un solo sport puoi diventare un campione.
La risposta più semplice sarebbe di dirti di discutere questa tua tesi con un campione di triathlon, o ancor meglio di pentathlon o decathlon ma:
Citazione:

Le stesso vale nello studio: se studi troppe cose saprai un pò di tutto, ma in modo approssimato o superficiale, non potrai mai raggiungere tutto in profondità.
Se ti applichi in una scienza anima e corpo è più facile che in quella scienza tu possa veramente diventare un esperto, uno specialista.
Non dipende da quante cose studi (se ne studi una per volta) ma da come le studi. C'è chi studia una cosa sola e rimane caprone e chi ha mille interessi e li approfondisce tutti...

I geni di nascita sono costretti a focalizzarsi su una cosa sola, il risultato è per gli altri, mai per loro stessi che di solito fanno una vita magra.
Il genio per evoluzione è sempre poliedrico e gode in sinergia con gli altri rendendo di più in entrambi i settori (godimento altrui e proprio). Guardati in giro anche se non è facile trovare esempi eclatanti, ma qualcosa si trova, soprattutto in dosi minori .

Mi sa che dovrò dividere la discussione perchè con Wikileaks non c'entra proprio nulla.

Uno 06-12-2010 16.03.32

Citazione:

Originalmente inviato da griselda (Messaggio 93892)
Ovvero tesi antitesi e sintesi anche nelle indagini più banali?

Si, o concentrazione, visone d'insieme e integrazione delle due in maniera naturale (in sostanza dovrebbe venire da se di vedere dai due punti, ma uno parte sempre orientato in uno dei due sensi, dovrebbe imparare ad andare fino in fondo in quel senso per possedere poi anche l'altro)
Se non hai anche l'opposto di una cosa, in realtà non hai neanche quella cosa interamente

Telemaco 06-12-2010 21.40.18

Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93893)
Invece non hai capito, se avessi capito sapresti considerare la cosa in maniera più ampia :)

Se lo dici tu...contento tu...ma rimane una tua convinzione...


Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93893)
Questo andrebbe bene quando non ti dimentichi di riverificare continuamente anche la profondità. Le entità ed i concetti cambiano, si muovono etc... se tu ti basi su una sola misurazione già fatta non vedrai bene le cose.
Se no quando guidi riposa un occhio per volta dopo che hai misurato prima di partire, ma non fatti capire alla visita per il rinnovo patente visto che a chi ha un occhio solo fanno una gran fatica a rinnovare/dare la patente, sempre se la danno.

E' vero i concetti cambiano e solo un imbecille non cambia mai idea.
Ma non si può cambiare idea in continuazione come le bandieruole.
Io non ho eliminato qualcosa 10 anni fa per non riverificarlo mai più...la mia considerazione nasce da esclusioni/considerazioni del presente...
Non mi serve la profondità della vista se devo consultare il mio navigatore....

Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93893)
La risposta più semplice sarebbe di dirti di discutere questa tua tesi con un campione di triathlon, o ancor meglio di pentathlon o decathlon ma:

Non c'è bisogno di chiedere a nessuno, parlano i numeri.
Gli atleti di triathlon seguono 3 discipline, sono più forti in uno sport e meno negli altri 2, vincono su una media ponderata di risultati.
Ma difficilmente un triatleta sarà campione del mondo in una delle tre discipline.
Forse ci può essere stata qualche eccezione (che io non conosco) ma diffilmente un Alberto Tomba sarà campione del mondo nello sci e contemporanemente nel nuoto.
Il tuo esempio non significa nulla, a meno che tu non voglia eccellere nelle arrampicate sui vetri....icon_mrgr:


Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93893)
Non dipende da quante cose studi (se ne studi una per volta) ma da come le studi. C'è chi studia una cosa sola e rimane caprone e chi ha mille interessi e li approfondisce tutti...

A parità di "come le si studia", chi lo fa su una disciplina può concentrare meglio le sue energie su questa rispetto chi ne studia tre...e avrà statisticamente più probabilità di "vederci" meglio...
Prendi per esempio lo studio di una lingua, chi ne studia una anzichè tre può concentrarsi anche sui più piccoli dettagli di pronuncia...(a parità di metodi e tempi di studio)

Uno 06-12-2010 23.10.13

Ok, campione del mondo delle visioni, per il discorso è chiuso, così non mi serve neanche spostarlo.

Telemaco 07-12-2010 00.15.11

Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 93902)
Ok, campione del mondo delle visioni, per il discorso è chiuso, così non mi serve neanche spostarlo.

GRAZIE, non ero mai stato campione del mondo....


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06.43.59.

Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271