Ermopoli

Ermopoli (http://ermopoli.it/portale/index.php)
-   Alimentazione (http://ermopoli.it/portale/forumdisplay.php?f=104)
-   -   Kebap seduti o da passeggio (http://ermopoli.it/portale/showthread.php?t=4688)

Uno 17-09-2008 12.48.39

Kebap seduti o da passeggio
 
Abito in una piccola cittadina ed una quindicina di giorni fa ho visto quello di cui in Italia avevo solo letto o visto in tv, la nuova frontiera del cibo etnico dopo l'immancabile cinese che esiste anche nei più piccoli paesini.
Sto parlando di un kebap (o kebab, in ogni caso è la traslitterazione di una parola persiana scritta con caratteri diversi) chiamiamolo da asporto, in pratica un localino che al posto dell'italianissima pizza al trancio, prepara una specie di panini con carne grigliata in una maniera particolare, cioè in verticale.
Sembra che stiano avendo molto successo (non parlo di quello nella mia cittadina, non so, ma in generale) perchè con pochi euro consentono di saziare.
Vista la sezione non intendo affrontare l'argomento dal punto di vista sociale, ma alimentare, comunque una breve parentesi per dire che sono favorevole all'integrazione, alla scoperta di nuove culture a patto che si rispettino alcuni fondamenti. Trattandosi di esercizi in cui si preparano alimentari voglio sperare che siano sottoposti agli stessi controlli igienici a cui vengono sottoposti i ristoranti e spacci italiani, non lo dico per aria di superiorità, quanto perchè sono consapevole che la cultura e le usanze sono diverse, anche in tv spesso vediamo vere e proprie macellerie all'aperto con mosce che girano intorno a pezzi di carne appesi a banchi... so che qui in Italia non si arriverà a tale punto sicuramente, inoltre non sto dicendo che sia meglio come facciamo noi però la legge deve essere uguale per tutti.

Detto questo passiamo all'aspetto nutritivo, comprendo che di questi tempi fare con 5/6 euro un pasto (almeno così dicono, io non ho provato) che ti sazia è una cosa che a molti piace, ma parlando di carne anche non essendo vegetariani per il tipo di vita che facciamo non sarebbe sano farne uso tutti i giorni. Quel pasto (un pò diverso, qui si è come al solito occidentalizzato) ha un senso dove c'è ancora un certo tipo di attività fisica, anche qui sarà probabilmente apprezzato (intendo a livello nutritivo) da un muratore per esempio, ma per un, sempre per esempio, impiegato che poi torna a sedersi ad una scrivania non è una cosa da ripetere, al massimo più di una volta la settimana.

In origine (non si sa neanche quanto antico sia) questo alimento nasce condito con una salsa a base di aglio e yogurt e con l'intermezzo negli spiedi di grasso di pecora, a questa base poi si aggiungevano varie spezie e verdure a seconda del luogo.
Oggi ci si può mettere (cioè vengono forniti per accontentare :@@ ) maionese e ketchup ($)

jezebelius 17-09-2008 14.48.11

Anche qui da me c'è qualche esercizio commerciale che si diletta a fornirlo ai suoi clienti. Diletta, nel senso che trattandosi di carne e quello la vende - allo spiedo ma sempre carne è - ha fatto un angolino nel suo locale dove ha posto il Kebab.
Che dire. L'alimento mi pare completo anche se, come fai notare, bisogna stare attenti all'occidentalizzazione di qualsiasi cosa. C'è il rischio, come in questo caso alla presenza di maionese ed altro, di, come dire, deviare l'originale sapore di una pietanza, in questo caso orientale e con origini differenti dalle nostre, ai nostri piaceri o addirittura creare una nuova pietanza con, di conseguenza, un nuovo sapore.
Ci sarà pure un motivo se la carne è cotta e servita in un determinato modo nei paesi d'origine, no?
Ma pensandoci, alla fine, vige la legge della moda e della commercializzazione dei prodotti. La novità, insomma, raggiunge fette più ampie di mercato e di popolazione.
Rimanendo nell'ambito del prodotto e quindi dell'alimentazione, sono d'accordo con te. Un impiegato certamente avrebbe più difficoltà a smaltire un paninozzo di questo tipo, sicuramente altamente nutritivo ma anche calorico, che non invece chi è in continuo movimento.

griselda 17-09-2008 15.45.04

L'ho mangiato in vacanza, qua non mi è ancora capitato di trovarlo, è buono ma poi mi ci vuole lo stura stomaco per digerirlo, beh in vacanza camminavo quindi andava giù ma se dovessi mangiarlo e poi sedermi alla scrivania mi sa che mi abbioccherei.
Dove l'ho mangiato se non era perchè avevo così fame devo dire che non lo avrei proprio preso, parlando della pulizia, ma qui da noi credo che i controlli valgano per tutti, spero.:@@
Tra l'altro sono contro all'occidentalizzare i cibi o comunque cambiarne l'origine, quindi le salsine gialle e rosse fanno tanto Mc.coso icon_mrgr: alla fine se le mangi con quelle, il sapore dove va a finire?:@@
Ma ok che cambiare un po' e conoscere altri tipi di alimentazione è anche crescita culturale, però mangiarlo una volta ogni tanto ok, ma spesso visto che non è "nostra" non credo ci farebbe bene.
Una volta per il pranzo di corsa andavo a cercare il panino toscano, oppure il panzerotto, o la farinata...
:C:

dafne 17-09-2008 16.26.59

Qui dove abito c'è un'altissima percentuale di stranieri,molto alta, per cui di posticini dove vendono questo piatto ce ne sono almeno quattro,tra il centro città e il centro commerciale appena fuori.

Tutto quello che è nuovo mi attira, specie se cibo etnico e quindi l'ho provato. Devo essere sincera che il kebeb fatto dalla pizzeria di italiani nel centro commerciale l'ho trovato troppo speziato, pesante e non molto buono.
Poi per curiosità l'ho assaggiato da un'altra parte, il posto è di gestione non italiana (evvabbè sò ignorante non conosco il loro paese d'origine) e questo panino farcito di carne verdure e salsina allo yogurt mi è piaciuto molto. Ho ripetuto l'esperimento un altro paio di volte soprattutto perchè ai miei figli affondare la faccia in quel super panino piace tantissimo e ho constatato che la qualità della carne è buona, non è mai troppo spezziata nè secca, le verdure sono fresche e il pane è un pane particolare, non ho ancora capito bene ma dev'essere fatto con una farina o di patata o di mais.(non capisco come si possa mangiare la piadina con quel ripieno...comunque...)
Costo 3.50 l'uno.

Ora, non potrei mai mangiare un super panino del genere e poi sedermi a una scrivania tutto il pomeriggio, anche senza cipolla o salsa piccante il "paninetto" richiede un notevole impegno per essere digerito, specie se lo super farciscono come dove vado io. E poi sono d'accordo con quanto già detto, il cibo etnico ha un senso se fatto come prevedeva la ricetta originale e magari dalle stesse persone che lo mangiano.
Insomma,è un pò come il ristorante pizzeria sotto casa di mia mamma dove il cuoco è cinese..si ostina a fare cucina mediterranea ma è inutile, un qualcosa di stonato, di troppo orientale nei suoi piatti c'è sempre

:C:

Uno 17-09-2008 16.50.16

Aggiungo che in origine era fatto con carne di montone e dalla griglia venivano tagliati pezzi irregolari di carne con un semplice coltello senza punta. Oggi leggo che usano una macchinetta...
Sono stupidaggini ma avete mai mangiato il prosciutto di casa tagliato a mano?

Appena ho un momento (o se volete fatelo voi) mi piacerebbe biforcare la discussione per approfondire il discorso permessi, igiene etc... non solo per questo tipo di locali ma anche altro. E' il caso di farlo in altro 3d.

MaxFuryu 17-09-2008 17.39.36

ogni tanto lo mangio anche io, direi 4-5 volte all'anno...praticamente una volta non lo mangiavo mai, un pò per la puzza che spesso esce da questi locali e poi perchè non so se è normale che tutta quella carne rimane un sacco di giorni lì appesa e poi una volta cotta non viene consumata e viene riscaldata il giorno dopo...
Alla fine ho trovato un locale con molto afflusso, e pulitissimo, ed è lì che lo vado a mangiare, ma solo perchè vedo che in poche ore finiscono la carne e la ricambiano continuamente. Inoltre ho chiesto che carne usano e mi hanno detto che si usa l'agnello o il tacchino, c'è chi lo fa anche con il pollo, quindi anche se lo tagliano col coltello, alla fine ha solo la forma di quello originale.

Ray 17-09-2008 20.34.24

Citazione:

Originalmente inviato da Uno (Messaggio 58843)
Aggiungo che in origine era fatto con carne di montone e dalla griglia venivano tagliati pezzi irregolari di carne con un semplice coltello senza punta. Oggi leggo che usano una macchinetta...
Sono stupidaggini ma avete mai mangiato il prosciutto di casa tagliato a mano?

Appena ho un momento (o se volete fatelo voi) mi piacerebbe biforcare la discussione per approfondire il discorso permessi, igiene etc... non solo per questo tipo di locali ma anche altro. E' il caso di farlo in altro 3d.

Si, magari apriamo un tread a parte, però qualcosa sul kebab posso dire e forse è il caso di dirlo anche qui.

I controlli igienici a cui sono sottoposti i locali, tutti anche quelli a gestione turca, sono gli stessi e stessi sono gli obblighi. Quindi se non c'è rispetto delle norme ciò è dovuto al signolo gestore e non al sistema (qui da noi ce ne sono tanti da molti anni e dopo un boom iniziale lavorano sempre meno ma hanno una loro nicchia... andavano tra i giovani ma fino ad un certo punto perchè non vendono alcolici per via delle loro usanze e questo mi pare degno di rispetto).

I cilindroni di carne, a quanto ne so, sono prodotti in germania, sono parzialmente precotti e forniscono i locali che si vogliono dotare del sistema. La qualità mi sembra standardizzata, così come i prezzi (bassini)... non malaccio ma non granchè.

La massiccia presenza di aglio e cipolla, che nei paesi di orgine ha soprattutto la funzione di preservare la carne da avaria dato il clima e gli usi, copre abbastanza il gusto della carne che gioca molto quindi sulla consistenza (le fettine sottili tagliate con la macchinetta). Il prodotto finale è a mio avviso abbastanza gradevole, soprattutto se consumato ogni tanto. Ah si, nasce piccante, parecchio, ma ormai se non glielo chiedi ti danno la versione light per italiani.

MaxFuryu 24-11-2008 04.21.36

In questo periodo mi è capitato di parlare con una persona che per lavoro ha fatto dei controlli in molti esercizi di questo tipo.
Riguardo al kebab mi diceva che la carne viene prodotta da una ditta tedesca (e che sicuramente in germania ci sono molti controlli) però c'è un problema di fondo legato a un aspetto socio-culturale di chi esercita questo lavoro, quasi sempre troviamo persone di altri paesi che lavorano in questi locali ed hanno usanze molto diverse dalle nostre, anche sui metodi di conservazione dei cibi, alcuni dei quali qui da noi li definiremmo disgustosi e addirittura illegali, per la serie...la carne sarà pure controllata, ma se poi non la si conserva in frigorifero....


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10.23.30.

Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271