Ermopoli

Ermopoli (http://ermopoli.it/portale/index.php)
-   Psicologia moderna e antica (http://ermopoli.it/portale/forumdisplay.php?f=20)
-   -   La saggezza cos'è? (http://ermopoli.it/portale/showthread.php?t=113)

Arianna 04-04-2012 18.47.52

Citazione:

Originalmente inviato da Astral (Messaggio 113420)
Sinceramente Cubo non t'ho capito, la parola Saggio si riferisce anche alla letteratura, o quando uno fa un saggio, ovvero una dimostrazione. Significa mostrare ciò che si è imparato?

Qualcuno dice che la saggezza viene dall'esperienza, ma qualcun'altro dice che una persona saggia sa prendere la giusta direzione, grazie all'intuito e non necessariamente per esperienza.

Quando però si parla di saggio del villaggio, allora probabilmente è riferito all'anzianità e quindi necessariamente all'esperienza.
Interessante che qui dice che è legato alla forza di volontà ed attenzione. In effetti un matto o un dissoluto forse non hanno sufficiente attenzione e senso di volontà per operare con saggezza.


è che se dall'esperienza non impari, c'è ben poco margine per dirsi saggi, quindi ci vanno anche attenzione e discernimento, insieme all'esperienza.

Di anziani per nulla saggi purtroppo ce n'è e lo trovo molto triste.

Arianna 04-04-2012 18.49.48

Citazione:

Originalmente inviato da Astral (Messaggio 113431)
le madri che sanno essere madri senza che nessuno glielo ha insegnato.


l'araba fenice! dov'è, dov'è??? :wow:

Ray 04-04-2012 19.17.40

Citazione:

Originalmente inviato da Arianna (Messaggio 113432)
è che se dall'esperienza non impari, c'è ben poco margine per dirsi saggi, quindi ci vanno anche attenzione e discernimento, insieme all'esperienza.

Già, anche se da un certo punto di vista un'esperienza da cui non impari non è una vera esperienza. Per altro toccherà rifarla. Attenzione e discernimento come risultati della digestione dell'esperienza mi sta bene...

luke 04-04-2012 19.22.56

Citazione:

Originalmente inviato da Ray (Messaggio 113451)
Già, anche se da un certo punto di vista un'esperienza da cui non impari non è una vera esperienza. Per altro toccherà rifarla. Attenzione e discernimento come risultati della digestione dell'esperienza mi sta bene...

Condivido.....
Esperienza non vuol dire 10-100-1000 volte la stessa, magari si sta sempre uguali e non si impara mai.
Saggezza potrebbe voler dire essere riuscito a toccare l'essenza di una esperienza in modo profondo e quindi le volte successive sapremo sempre meglio cosa fare nella stessa o in situazioni analoghe, che pur presentandosi sotto altra forma sono sostanzialmente riconducibili a ciò che abbiamo esperito noi, altrimenti per ogni cosa nuova dovremmo partire sempre da zero e sarebbe un macello...

Arianna 04-04-2012 19.24.43

Citazione:

Originalmente inviato da Ray (Messaggio 113451)
Già, anche se da un certo punto di vista un'esperienza da cui non impari non è una vera esperienza. Per altro toccherà rifarla. Attenzione e discernimento come risultati della digestione dell'esperienza mi sta bene...

Il discernimento come risultato auspicabile mi torna, l'attenzione non so. La metterei più come succo gastrico o qualcosa di simile, masticazione, magari.

Questo per tenere su il paragone che in effetti sempre su una interiorizzazione va a cadere.

Astral 04-04-2012 19.24.59

Allora scusate se incasino la domanda, che differenza c'è tra Saggezza e sapienza? sembrano simili come termini.

Quando si sa come agire, senza avere esperienza, cos'è intuizione?

griselda 04-04-2012 19.34.29

Citazione:

Originalmente inviato da Astral (Messaggio 113459)
Allora scusate se incasino la domanda, che differenza c'è tra Saggezza e sapienza? sembrano simili come termini.

Quando si sa come agire, senza avere esperienza, cos'è intuizione?

Con la saggezza arrivi alla sapienza.
Se saggezza è saggiare, sapienza è legato al sapore al sapido insipido quindi di cosa sa una cosa.
Con il carotaggio e i saggi ti fai la sapienza è come riempire un pc di esperimenti e di che trai da quel che hai saggiato e carotato.
Boh non so se si capisce

Arianna 04-04-2012 19.45.40

Citazione:

Originalmente inviato da Astral (Messaggio 113459)
Quando si sa come agire, senza avere esperienza, cos'è intuizione?

Quando s'arriva a capire qualcosa senza ragionarci su passo passo lo si fa per intuito, la risposta t'arriva per altre vie.


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09.23.32.

Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271