Discussione: Sparereste a qualcuno?
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 24-06-2006, 10.10.27   #18
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da MaxFuryu
"e si sempra troppo facile uccidere un uomo, pensate se sareste in grado di vederlo morire"
Quando uccidi (gli spari, lo accoltelli, gli pacchi la testa con un sasso, lo sciogli nell'acido, lo avveleni, ecc...) non vedi un "uomo"... vedi il nemico.

E' per questo che uccidere se io non ci fossi... se non avessi coscenza di chi mi stà di fronte... è per questo che chi uccide lo fà per un motivo... e non perchè è nella natura dell'uomo... in natura il predatore caccia la sua preda... anche noi gufi cacciamo per sopravvivere è naturale... l'uomo uccide per un ideale, un motivo, per vendetta, per passione, per la fede, per difesa, per potere, ma in verità non riconosce nel nemico sè stesso...

Amy... come potrei essere una minaccia... dipende da te...hihihihihihihi
a parte le battute... la minaccia non è priorità del nemico... spesso la minaccia del nemico nasce dentro di noi... dalla nostra insicurezza verso il prossimo... il nemico nasce quando si crea una distanza tra noi e il prossimo... solo così posso vedere il mio nemico in faccia... senza questa distanza non posso vedere i nemici... spesso il nemico è dentro di noi...

Ultima modifica di Grey Owl : 24-06-2006 alle ore 10.19.49.
Grey Owl non č connesso