Visualizza messaggio singolo
Vecchio 18-05-2008, 12.43.11   #31
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,131
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Se non cambi la menta-lità di quelli che condannano ma sotto sotto "mal comune mezzo gaudio" l'animale troverà sempre uno strato mentale collettivo dove attaccarsi, dove il suo istinto trova giustificazione anche se la legge in apparenza parla di tot anni di carcere.
Questo penso sia il punto focale del problema. E vale per uomini e donne indistintamente. Vale prorpio come "razza umana" in generale. E sottolineo "razza" perchè ciò ci aiuta a capire quanto, seppur evoluti, siamo ancora animali. Finchè saremo razza umana e non solo umani, l'animale troverà sempre uno strato mentale collettivo dove attaccarsi come dice Uno. E quando riesce ad attaccarsi fa scaturire tutta una serie di pulsioni basse, tanto nell'uomo quanto nella donna. Tutte le fantasie più perverse nascono da questo, l' "oggettizzazione", la "svalutazione" dell'essere umano al suo grado più basso (basta pensare al sado maso tanto per intenderci, per non parlare di altre pratiche assai più infauste..)

Tanto per fare un esempio (ne ha parlato la Littizzetto in tv, l'ha visto con i propri occhi) ci sono bambine di 7 anni con magliette con sopra scritto "Erotic Girl"...... A 7 anni?? Ma ci rendiamo conto? Al di là poi di chi le mette, ma chi è la casa che le produce? Ma come salta in mente di scrivere sulla maglietta destinata ad una bambina erotic girl? E come salta in mente poi alla mamma di comprarle un capo del genere??
Questo mostra chiaramente (anche se beninteso, inconsapevolmente nel più delle volte) come l'animale sia attaccato al nostro inconscio collettivo. Se poi quella bambina dovesse essere stuprata non ne avrebbe la minima colpa, così come "legalmente" non ce l'avrebbe la casa produttrice, e nemmeno la mamma che gliel'ha comprata... Ma intanto tutti contribuiscono a lasciare sempre più spazio nel nostro inconscio a questo animale, e se non si cerca di fare qualcosa, giorno dopo giorno si radica sempre più profondamente.... trovando quindi sempre più "giustificazioni" per i suoi istinti...

Ultima modifica di Kael : 18-05-2008 alle ore 12.45.36.
Kael non è connesso