Discussione: Prologo
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 26-10-2009, 21.11.00   #1
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito Prologo

Siamo nel 2120, nulla di fantascientifico quindi, ma alcune piccole cose potrebbero essere cambiate rispetto ad oggi.
L'integrazione razziale non è ancora giunta a maturità, ma ha fatto qualche passetto, la tecnologia ha risolto delle cose e ne ha peggiorate altre.
L'uomo continua a cercare risposte sulla sua esistenza.

I rapporti sociali dopo un periodo di assestamento usufruiscono anche delle nuove tecnologie (ed altre che verranno, come le chat tridimensionali sempre più asettiche) ma recuperano l'antico calore utilizzando nuovi spazi sociali. Le case come già inizia oggi non hanno più grandi spazi per invitare le persone, però nascono una sorta di soggiorni/salotti "condominiali" (questi condomini non si svilupperanno più in altezza, ma saranno piccoli villaggi costruiti da famiglie amiche, come oggi una sola famiglia costruisce una casa quando può) in cui le persone si trovano nei newclan ed invitano amici di altri clan.

"Certe cose non cambiano mai, altre cambiano sempre"

---------------------------------

Le correttrici di bozze possono già operare sul prologo se pensano di poterlo rendere più scorrevole e leggibile. Per cooperare tra voi usate un thread/ufficio intitolato "Correzione Bozze", dove poi riprenderete i vari passaggi.

Grey prepara (descrivi, il disegno lo potresti fare dopo con altri particolari che arriveranno) la scena iniziale in uno di questi soggiorni di clan, fanne un ambiente confortevole, attrezzato, spazioso.
Apri il capitolo 1: "La sorpresa"
.
Uno non è connesso