Visualizza messaggio singolo
Vecchio 22-01-2008, 10.30.04   #6
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Si Uno avevo letto della profezia dell'era di pace, ne parla sia il Vangelo, sia la new age, sia l'astrologia con l'era dell'acquario se non sbaglio, e c'è anche qualche riferito ai maya.

Ok alle profezie a scopo preventivo, ma no a queste due tipologie:

1) Profezie apocalittiche, catastrofiche e punitive che mirano al senso di colpa e alla paura dell'essere umano. Queste sono sopratutto di certe religioni e movimenti: cosi dobbiamo pentirci, dobbiamo comportarci in un certo modo se vogliamo essere gli eletti, etc. etc.

Intanto molta gente comincia a seguire nuove religioni, e non si chiede se è per fede o per paura.

2) Profezie positive, dove magicamente il mondo diventa il paradiso terrestro, e dove appunto avremmo anni di pace e prosperità.
Per carità è bello, ma lo trovo pericoloso, poichè stimola pigrizia, ed inoltre anche qui ci sono sette e movimenti psedo religiosi che ci speculano sopra, stavolta però la leva non è la paura, ma la seduzione di un mondo migliore.


Mi trovo daccordo con Ray: le profezie, le premonizioni, anche alcuni responsi dei tarocchi, servono appunto come previsione.

Il problema però nasce che mentre nelle previsioni personali sono soltanto io che decido il cambiamento, nelle profezie a sfondo globale, dovrebbe essere l'intera umanità a cambiare.

Lo sappiamo tutti che dovremmo inquinare di meno, essere meno opportunisti, e molto altro, ma ritorno sempre li:

Io, come singolo cittadino, oltre che cercare di migliorare un po' me stesso, che altro posso fare?




Astral non è connesso