Visualizza messaggio singolo
Vecchio 28-12-2009, 23.59.32   #70
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Non ho ben capito perchè questo problema sia stato messo qui, comunque mi chiedo se per una persona superficiale, incosciente o impavida che voglia vivere il rischio come meglio crede, nel pieno diritto di scegliere i propri rischi, sia giusto che qualcuno vada a soccorrerla.
Si dovrebbe impedire ai volontari di gettarsi in situazioni a rischio, se c'è chi vuole camminare sul filo del rasoio, costui deve essere consapevole di quanto può accadergli e dunque non si deve sentire protetto da nessuno, deve essere cosciente di restare solo di fronte alle proprie scelte.
Il volontario che muore per soccorrerli mi fa pensare all'amore, all'amore vero, privo di retorica, non pensa a se stesso, pensa a delle persone in pericolo, stupide o incoscienti non gliene importa niente, e così perdono la propria vita in un'azione che solo apparentemente è inutile, non possiamo sapere quali meccanismi si nascondano dietro ad eroismi così elevati.
Quelle persone che hanno abbandonato il percorso sicuro non credo che in quel momento pensassero alla possibilità che altri morissero per colpa loro.

Ultima modifica di filoumenanike : 29-12-2009 alle ore 00.26.49.
filoumenanike non è connesso