Visualizza messaggio singolo
Vecchio 12-12-2010, 18.26.49   #2
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,742
Predefinito

Il Canto di Natale di Topolino (Mickey's Christmas Carol), di cui sopra...è del 1983
Per gli estimatori di questo splendido ed intramontabile racconto tengo a evidenziare che ci sono state altre trasposizioni in film del celebre racconto di Dickens o anche solo ispirazioni:

Nel 1953: Non è mai troppo tardi, adattamento italiano con Paolo Stoppa e Marcello Mastroianni, diretto da Filippo Walter Ratti.
1962: Magoo’s Christmas Carol, un film d'animazione prodotto dalla United Productions of America (U.P.A.)
1970: La più bella storia di Dickens, film inglese con Albert Finney nei panni di Ebenezer Scrooge
1988: S.O.S. fantasmi (Scrooged), in cui fu Bill Murray a portare il racconto sugli schermi in chiave moderna.
1992: Festa in casa Muppet (The Muppet Christmas Carol), di Brian Henson, in cui attori umani sono affiancati da alcuni dei pupazzi animati del Muppet Show.
1999: Canto di Natale, film TV con Patrick Stewart nei panni di Ebenezer Scrooge
2004: A Christmas Carol, film per la TV con Kelsey Grammer e Jennifer Love Hewitt
2004: Natale a casa Deejay, diretto da Lorenzo Bassano.
2004: Karroll's Christmas, (A Christmas Carol Moderno) Con i fantasmi Tonti che sbagliano indirizzo Ambientato negli "USA"
2009: A Christmas Carol, realizzato in animazione digitalizzata in 3D, con l'ausilio di attori in carne ed ossa. Il ruolo di Ebenezer Scrooge e dei tre fantasmi è interpretato da Jim Carrey.[1]
Sia in una puntata di Hazzard che in una di Quantum Leap viene usata dai protagonisti l'idea dei tre fantasmi per far ravvedere un cattivo.
2009: La rivolta delle ex è liberamente ispirato alla storia di Dickens, con un donnaiolo come protagonista al posto dell'avaro Scrooge.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso   Rispondi citando