Discussione: Il giudizio
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 31-03-2012, 12.58.57   #36
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,594
Predefinito

[quote]
Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Il senso di colpa... non provocato dal giudizio, spesso viceversa, se si osserva. Il senso di colpa in se non negativo, oltre ad essere inevitabile finch non riusciamoa digerire le impressioni tutte in una volta.
non ho capito bene il legame tra impressioni non digerite e sensi di colpa. Forse che a causa di impressioni non digerite formiamo i giudizi che poi scatenano i sensi di colpa?

Citazione:

Un altro il processo (parola interessante) che il giudizio innesca. Ha ragione stefano nel dire che bloccante (anche se come la dice non si capisce cosa blocca) perch il giudizio ha una valenza definitiva. Intrerrompe il divenire e comporta qualcosa di altro, perdono o condanna che sia. Si pu benissimo osservarsi e stabilire cosa va e cosa non va senza giudicare. Basta osservare e reggere di sentire gli effetti di questa osservazione. Il giudizio interrompe questo sentire (e para il cu..) e quindi non mai neanche obiettivo. Potrebbe esserlo solo se giudicassimo qualcosa di cui comprendiamo tutto, che sia davvero "sotto" di noi.
Forte il senso di movimento che passi, il giudizio diventa forse come una sorta di barriera che blocca il sentire. Ci evita di stare male ma ci irrigidisce..facendoci stare poi peggio... Peccato che sia sempre pi facile vedere i giudizi esterni che interni.
__________________
dafne non  connesso