Visualizza messaggio singolo
Vecchio 17-12-2008, 22.40.02   #15
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
No, non č fuori da ogni logica filosofica, tutt'altro... č proprio una domanda filosoficamente logica.
Se Dio č vivo (diresti che non č vivo?) e se Dio č onnipotente allora Dio puō uccidersi. Tuttavia si genera il paradosso per il quale se Dio si uccide e "muore" vengono a mancare i presupposti per l'esistenza eccetera...

Chiaramente questo vale ragionando in termini umani, in qualche modo applicando i significati umani di "vivo", "uccidersi" eccetera a Dio. D'altra parte noi umani č solo in termini umani che possiamo ragionare.

Sempre per quanto riguarda la "logica filosofica", se dici che una domanda non ha senso, dovresti dimostrarlo...
la filosofia č basata sul ragionamento logico e dunque se definiamo dio come l'essere perfettisssimo e immutabile e eterno, non soggetto alle leggi fisiche e umane, sarebbe un paradosso affermare la perfezione di dio e nello stesso tempo farlo sottostare alle leggi della natura fisica e, pertanto, si deduce che dio non puō nč nascere nč crescere, dunque divenire nč tantomeno morire, dio "č" "esiste" e non genera e non crea niente, ma tutto "č "in lui, come in un continuo presente.
filoumenanike non č connesso