Discussione: la rabbia
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 04-04-2012, 16.35.47   #65
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Secondo me la possibilità di osservarsi dipende dalla capacità appunto di farlo e non dall'emozione. Certo, esiste un rapporto. minore è la capacità di osservarsi e minore è il range dell'osservabile e questo range potrebbe escludere emozioni forti. Ma in realtà si può anche osservare se stessi in presenza di un'emozione devastante.
Esistono anche degli estremi, che a volte qualcuno esperisce, per i quali è proprio l'intensità dell'emozione a provocare l'osservazione... si può anche vedersi andare fuori di testa in questi casi. Sono però esperienze limite non determinate dalla capaictà di osservazione già sviluppata, ma che però lasciano un indizio sulla possibilità di svilupparla.
Io non riesco a stabilire se è una o l'altra sta di fatto che qualcuno/qualcosa osserva sempre dentro, perchè se non si è coscienti prima, lo si diventa dopo, sale dopo, questa la mia esperienza per ora.

Ne deduco che la rabbia fa calare l'attenzione al dentro spostandola fuori e il fuori la travolge e se non si trattiene un po di quella rabbia essa può diventare furia e lì la cecità diventa totale forse un po' come quelli che subiscono i raptus
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso