Discussione: Raptus di follia
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 29-03-2012, 00.56.03   #2
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da diamantea Visualizza messaggio
Avete qualche suggerimento?
Una cosa mi par chiara da quel che dici: non siete strutturati per questi casi.

E' vero che un disturbo di quel genere presenta determinati rischi ma è vero anche che un'equipe preparata specificatamente per questa tipologia sa riconoscere i prodromi di una crisi, che ci sono stati, tu li hai descritti. Solo che non avete fatto nulla. Nel 99% dei casi si ha tutto il tempo di intervenire, proprio perchè si presentano dei segnali evidenti. Il raptus è talmente tanto raro da essere quasi teorico, in realtà una crisi monta solitamente in un tempo abbastanza lungo.

Per come la vedo io l'unica possibilità per tenerlo è formare il personale, ma formarlo seriamente. Chi ti dice che andrà tutto bene anche senza ti racconta balle. Se è del settore. Altrimenti parla a vanvera.

Ripeto, è possibilissimo gestire le persone con questo tipo di patolgie, è anche possibile ottenere enormi miglioramenti in molti casi, ma occorre sapere cosa si fa e come.

Dici bene quando parli di reponsabilità verso gli altri accolti e verso il personale. Aggiungo anche la responsabilità verso questa persona, dato che comunque vi occupate di persone in difficoltà...
__________________

Ray non è connesso