Discussione: Guardo in tv
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 31-03-2012, 22.34.41   #9
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,696
Predefinito

La sensazione che ho stasera riguardo il sogno del film è che possa riguardare quanto ho affermato circa la ricapitolazione, che ci sono cose che non voglio ricapitolare perchè ancora calde.
Poi penso che c'è energia imprigionata dietro episodi non ricapitolati che vuole uscire, malgrado si trovano in un villa lussuosa, ma dove tutto è finzione di un finto equilibrio, ho addomesticato gli istinti/cani forse con il digiuno sessuale e di cibo, ma non è molto facile, ci sono i carcerieri che non mi vogliono fare parlare, non vogliono farsi scoprire nelle firme false, cioè false identità, mi sacrifico io come identità cosciente per permettere a queste giovani energie di fuggire da questa prigione, separatamente, maschile e femminile, qualcuno dovrà salvarsi, ma mi colpiscono alla bocca della verità per chiuderla e il colpo sfonda lo sterno e non farla respirare, quindi una parte vitale. E' una parte femminile che comanda, è forte, ed ha un mestolo grande e nuovo, di lusso anch'esso, di quelli che si usano per pentoloni grandi, con i quali si servono grandi quantità di minestre e si usano per picchiare i bimbi monelli. E' di alluminio, lo stesso materiale che sento in bocca nell'immagine che sale durante il TA.
Cosa indica l'alluminio?

Insomma, forse quella fronte così grande, come un'apertura grande della mente, può indicare l'essere pronti a liberare la mente dai capelli, dalla copertura, ovvero dalle protezioni e far liberare queste energie imprigionate ma i miei sistemi di allarme funzionano ancora bene, ci sono le censure, tante, per tutte quelle cose che ho mangiato in silenzio facendo finta di nulla, come i ragazzi che assecondano questi aguzzini facendo finta che tutto vada bene, censure che mi impediscono di farle fuggire.
Dovrò morire io per liberare loro, io dice suby, io come come come...? non mi viene la parola...

non mi è per nulla chiaro il significato dello scorticamento con il coltellino piccolo, con assoluta precisione, e la copia femminile che esce dal bozzolo...
diamantea non è connesso