Discussione: la rabbia
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 15-06-2004, 20.12.35   #2
*Sissi*
Bannato/a
 
L'avatar di *Sissi*
 
Data registrazione: 02-06-2004
Messaggi: 183
Predefinito

Ciao Siam,
ho letto solo ora questo tuo messaggio.
Purtroppo sei in buona compagnia, intendo io, ho avuto molti motivi nel passato remoto, prossimo e recentissimo di essere arrabbiata.
Sono arrivata anche alla conclusione che non esiste una giustizia, purtroppo la mia rabbia ancestrale affonda le radici nella mia storia di vita di esclusa, di donna "diversa" per mille motivi, di una storia familiare pesante per via di genitori che mi hanno denigrato appena potevano, più che altro mio padre.
Mille cose mi fanno rabbia, soprattutto la gente che mi giudica sulla base di poche cose che sa di me e che mi dice che le mie sono "seghe mentali"... quanto mi sta antipatica questa espressione!! Mi fanno rabbia le persone superficiali, i falsi, i razzisti, i falsi buoni e gentili, quelli che non prendono mai una posizione, quelli che si permettono il lusso di dirti cosa devi o non devi fare, come ti devi o dovresti sentire in certe situazioni, coloro che mi ignorano quando cerco un dialogo, gli snob,.... quelli che parlano sempre e solo di sesso e si vantano dei loro exploits, quelli che con la scusa dello scherzo calpestano gli altrui sentimenti, coloro troppo autoritari pronti sempre a reprimerti e a tapparti la bocca, le persone aggressive ed egocentriche, gli arroganti.
E soprattutto mi fa rabbia che certa gente pensi che il passato e i dolori si possano spazare via facilmente, nulla di più falso.
Come vedi non posso esserti molto d'aiuto, ciao...
*Sissi* non è connesso