Discussione: abbraccio
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 31-10-2010, 11.22.30   #4
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,528
Predefinito

Capito..vediamo.
Credo di dover permettere a questa "cosa spaventosa" di uscire, probabilmente il fatto che io percepisca come calore eccessivo deriva dal fatto che ho sempre freddo. In realtà non brucia e non scotta, devo farlo salire su però, non so coime spiegarlo, devo permettergli di "uscire" da sbocchi diversi.

Insomma, per parlar chiaro ho sempre collegato un certto tipo di calore con l'intimità fisica mentre non è così. L'ho sperimentato un paio di volte, l'intimità d'animo credo si possa definire, ed è bellissimo.

Allora la cosa mi aveva spaventata per la "freddezza" adesso mi rendo conto di avere il termometro tutto sballato

Quindi, per stringere, devo concedermi di sentire, sentire e lasciar salire senza soffermarmi sulle pippe altrui, cioè dell'altra parte di me che ha paura Lasciando salire ed uscire anche le paure vengono colmate, in primis quest'energia cura me e le mie pene, poi raggiungo un punto di diverso equilibrio, più fresco, meno soggetto, credo, alle tempeste emozionali.

Infatti il capo iniste a chiedermi se stò bene, come se volesse assicurarsi che non credo di essere in chissà quale stato di grazia.

dafne non è connesso