Discussione: Cane brutto e cattivo
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 22-04-2007, 17.57.26   #6
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,845
Predefinito

uhm non sono pratica di cani ma ho avuto delle esperienze con alcuni di essi.
All'eta di nove anni il cane di una mia coetanea che era sempre tenuto in catena veniva lilberato solo la sera per fare la guardia in giardino, se scappava veniva picchiato.
Io che amavo tutti gli animali pensai un giorno di avvicinarmi ad accarezzarlo risultato: scambiò la mia mano per una polpetta e la trasformò in groviera.
Il cane era un "meticcio" o "centopadri"
Un altro cane che ebbi modo di conoscere da vicino fu il cane di una zia un barboncino viziatissimo era il re della casa e quindi guai ad usurpargli poltrona, divano, sedia risultato ringhio e morsicatura.
Il cane di un'altra mia amica è molto aggressivo è un pastore tedesco il veterinario dice che è timoroso e che quindi ha bisogno di addestramento. Non si può entrare in quella casa senza essere investiti da quel bestione che annusa spinge ed abbaia come un forsennato. Il cane che avevano prima era totalmente diverso.
Conclusione il comportamento del cane parte dal carattere dell'animale per finire al carattere del padrone che lo alleva. Dal pensare di allevare il cane come una macchina da guerra a relegarlo a re della casa o a figlio-peloso....
griselda è connesso ora