Discussione: Bene e Male
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 05-02-2012, 23.04.22   #104
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,593
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Per capirci meglio, la famosa conoscenza che implica la responsabilità è già quella della possibilità di scelta, non quella delle conseguenze, ovviamente la seconda aumenta enormemente la responsabilità, ma la prima non ne è esente.
Ecco con crudeltà cercavo di arrivare a questo. La crudeltà la vedo come un accanimento, un'intenzionalità diversa, maggiore, rispetto alla "semplice" cattiveria.
Il gusto cosiddetto sadico per la tortura, per il dolore altrui è cosa diversa dalla, pèr esempio, vendetta rancorosa.
Sempre male è ma ha gradi diversi.

Se faccio del male gustandone il piacere agisco già nel campo della conseguenza. Far del male a puffo non mi assolve ma comunque mi rende meno colpevole.
Colpevole nell'ordine in cui divento debitore verso..verso che? L'universo?
Se non ricordo male il diavolo stipulava contratti con peccatori incalliti che incassavano subito un premio per cui avrebbero pagato in seguito, con l'anima.
Il fatto che la sua vittoria stia nel passare inosservato potrebbe significare anche che incassiamo, in varie misure ovviamente, dei crediti senza meriti nè reale comprensione della conseguenza delle nostre azioni.

In fondo però anche solo provare soddisfazione nel vedere un cattivo soffrire è male...è la forza a cui siamo più vicini.
__________________
dafne non è connesso