Visualizza messaggio singolo
Vecchio 01-06-2010, 18.47.39   #19
Edera
Bannato/a
 
Data registrazione: 28-04-2009
Messaggi: 1,834
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
Personalmente credo che Dante condannasse l'alchimia "sofistica", con la quale si cercava di frodare il prossimo, non credo fosse contrario alla vera Alchimia, anzi: spesso nella sua Opera ci sono rimandi a simbolismi alchemici molto importanti, e come detta da Ray tutta la Divina Commedia può essere vista come la descrizione di un'Opera.
Credo anch'io che l'intera divina commedia sia la descrizione di un'Opera proprio per quello trovo strano concettualmente che Dante abbia messo all'inferno un alchimista anche se giustifica il fatto con la pratica dell'alchimia sofistica. Probabilmente sono io che ci vedo troppo dietro ed egli intendeva semplicemente condannare chi accumulava denaro spacciando per oro del metallo contraffatto, come spiegato dalla critica scolastica.
Edera non è connesso