Visualizza messaggio singolo
Vecchio 22-01-2012, 13.12.03   #25
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,630
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise Visualizza messaggio
La transizione sara' dura perche' ci sara' un periodo in cui sembrera' che tutti possano fare tutto e
invece solo chi avrà capitali occuperà tutti i posti possibili e immaginabili.

Che è successo con le banche? Il paese più minuscolo sulle mappe ha minimo 10 filiali di diversi istituti di credito. Hai banche italiane, banche straniere, banche online e non so che altro. Ma di fatto il costo delle commissioni è sceso? I rendimenti sono aumentati? E' più facile avere un prestito o un mutuo?
La mia esperienza dice il contrario. Inoltre con l'avvento di macchinette sempre più "intelligenti" (quelle che piacciono tanto a Elo) se prima in una filiale, per quanto piccola fosse, c'erano almeno 2 cassieri oggi ce n'è si e no uno e prende pure meno soldi nello stipendio perchè prima aveva un'indennità di rischio oggi la macchinetta, che ha anche in cassa, si "assume" tutte le responsabilità.

Con i tassisti sarà uguale, grosse aziende, tassisti che non ispireranno fiducia e poi alla fine saranno comunque tutti in centro, le tariffe non scenderanno e invece che guadagnarsi la pagnotta in un tot di persone si arricchiranno solo pochi, probabilmente i soliti noti.
C'erano pochi tassisti? Aumenta le licenze.... stabilisci un sistema per cui a turni debbano coprire anche le periferie o i centri più piccoli (da me il taxi lo puoi avere solo per telefono su appuntamento e quando ti va bene dopo mezz'ora e più) ma non rendere possibile a qualche capitalista di sommergere il mercato con un'orda di carcassoni arrugginiti e magari guidati da figuri loschi.
Si all'inizio abbasseranno le tariffe, poi una volta ottenuto il monopolio vedremo....
Quali liberalizzazioni? Quello che oggi è controllato ma diviso tra parecchi poi sarà controllato solo da alcuni e non più diviso.
Uno non è connesso