Discussione: Presenza Divina in noi
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 30-12-2006, 14.07.18   #15
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
... io come uomo posso manifestare Dio.... posso essere una forma che permette al Divino di essere sempre più presente nella creazione.... è come dire che io mi preparo dei vestiti di vario tipo, usi e colori... alcuni posso indossarli per alcuni istanti poi sono scomodi e li tolgo, altri non posso indossarli quasi per niente, allora li scucio per farne altri... e continuo finchè ogni tanto ne capita qualcuno in cui posso starci discretamente bene.... Wow ok quel vestito si consumerà... ma devo ricordare il modello... modello per farne altri... ma modello che esisterà per sempre nella mia Mente.... ove io dimoro... la mia casa....

Scusa Astral ho cercato di semplificare, ma implicitamente ho messo altre cose sul fuoco e non tutto chiaramente.... si dovrebbe (tra l'altro che manca) dire che i vestiti sono fatti con la mia pelle... che si muovono da un armadio all'altro... che sono convinti di avere un individualità... di decidere loro se cambiare armadio, se lavarsi, se stirarsi... etc... invece iniziano a farlo solo quando assumono alcune caratteristiche... caratteristiche che poi mi consentirebbero di indossarli comodamente....
Astral secondo me coglie nel segno. Siate perfetti...

Perfetto (lat. part. pass. di per-facere) significa letteralmente tratto a compimento, finito.

IO mi faccio i vestiti a seconda di dove devo andare e di cosa devo fare. Questi abiti mi permettono di abitarci, ma possono risultare più o meno scomodi, più o meno adatti a manifestarMi nel migliore dei modi, sia che si rivelino buoni per quella specifica singola cosa sia che no (la tuta da sub è ottima per dare un'occhiata al fondo del mare ma non mi permette di manifestarmi comodamente in altre occasioni).
Poi magari capita che intivo un vestito che mi permette di abitare bene, di manifestarmi sempre meglio... certo, deve avere certe caratteristiche... deve, se vogliamo, essere anche lui daccordo al Mio manifestarmi, collaborare a questo, deve smettere di volere manifestare se stesso e accordarsi a che Mi Manifesto IO. A questo punto sarà disposto a farsi aiutare dal sarto (prima esterno poi Interno) a farsi modificare via via che IO cresco o cmq cambio, in modo da continuare ad essere adeguato, a diventare sempre più adegiato alla Mia Manifestazione.

Immaginate di avere un vestito che cresca con voi... immaginate di essere quel vestito...

Bon dai, altro modo di vedere la cosa... sempre più casino...
Ray non è connesso