Discussione: Anti/sim-patie
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 16-01-2006, 00.13.22   #1
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,477
Predefinito Anti/sim-patie

Prendo spunto dalle parole del Capo nel post delle personalità virtuali....

Citazione:
le anti/sim-patie viste così sembrano malattie (che sia da pensarci su?)
Antipatie e simpatie.... non vado a ricercare sul vocabolario l'etimologia... così a senso... antipatia.... provare avversione verso qualcuno, simpatia.... provare attrazione...
Spesso accade a prima vista... senza quindi conoscere chi ci sta di fronte... e apparentemente senza motivo... io l'ho sempre definita una "questione di pelle"... poi iniziamo a conoscere questa persona.... (se gliene diamo la possibilità..) e ci rendiamo conto, che il primo impatto, puo' essere errato... e la nostra opinione modificabile....
Quindi, il primo impatto.. che definirei istinto in questo caso, puo' metterci dei limiti.. in questo senso.... sì.. la considero una "malattia"....
Che ne pensate?


ora vado a cercare l'etimologia
RedWitch è connesso ora