Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Esoterismo

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 19-12-2006, 12.46.14   #26
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,241
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da RedWitch Visualizza messaggio
".............Una strada senza cuore non è mai piacevole. Devi lavorare duramente anche per intraprenderla. D'altra parte è facile seguire una strada che ha un cuore, perché amarla non ti costa fatica."
La seconda citazione è meglio chiarirla per evitare di capire quello si vuole, è reale e vera come affermazione, è facile seguirla.... se la riconosci però.... vedo molti in giro che parlano di strade del cuore e poi si riempiono la testa di belle parole senza seguito.... baci di luce.... pensieri di luce... abbracci galattici e poi.... soliti discorsi insomma e in sintesi devi amare quella strada più di te stesso... e non più di Te stesso (stamattina sono già due volte che uso questa frase... aspettatevi la terza )
Uno non è connesso  
Vecchio 20-12-2006, 00.12.36   #27
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,504
Predefinito

Queste "tendenze" che citi generalmente sono quelle che parlano di abbattere e condannare l'ego.
Purtroppo questo rendersi nemico una parte di noi porta molto lontano a mio avviso da un completo Innamorameno di Noi stessi. Per cui si amerà sempre la via più di Noi stessi. Pensando invece di fare il contrario. Dove Noi nn saremo mai tanto completi da abbandonare la via ed accogliere i suoi frutti.
Sole è connesso ora  
Vecchio 21-08-2007, 00.46.16   #28
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,504
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Nella vita ho imparato a fare parecchie cosette, molte senza uno scopo preciso se non il gusto di farle.... quelle una volta imparate a fare bene non le faccio più.... al limite a volte le ho tenute per esperienza e ripescate in un momento di bisogno

Mi domando come possiamo essere gli artefici di eventi che subiamo, di cui non siamo volontari artefici, coscienti artefici almeno un pò .. quel pò a cui possiamo risalire. Venire accusati ingiustamente, ad esempio, di cose che nemmeno abbiamo mai pensato.
Il nostro Essere convibra con tutto ciò che ci serve a crescere e aumentare la vibrazione ed evidentemente riesce a trovarsi nel posto giusto al momento giusto, anche quando cadiamo dalle nuvole.

Riuscire ad accettare questo, riuscire a rendersi coscienti di questo vorrebbe dire smettere di sentirsi in diritto di essere vittime, significa acquisire la propria responsabilità nel gioco. Certo se si è vittima di un'ingiustizia lo si è di certo, ma il senso è di non Essere vittime ma di accettare una esperienza.
Non vorrei fare un discorso di accettazione incondizionata, anzi.. ma di comprensione.

Le molte cose imparate anche senza scopo serviranno poi.. anche ciò che non capiamo presto o tardi tornerà.
Probabilmente le cose si ripetono non solo perchè dobbiamo imparare e migliorare, ma anche per prepararci a qualcosa che nel potenziale può accadere. Se non siamo pronti non accadrà e l'allenamento proseguirà.

Ultima modifica di Sole : 21-08-2007 alle ore 00.48.19.
Sole è connesso ora  
Vecchio 10-03-2012, 02.48.41   #29
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,393
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
La seconda citazione è meglio chiarirla per evitare di capire quello si vuole, è reale e vera come affermazione, è facile seguirla.... se la riconosci però.... vedo molti in giro che parlano di strade del cuore e poi si riempiono la testa di belle parole senza seguito.... baci di luce.... pensieri di luce... abbracci galattici e poi.... soliti discorsi insomma e in sintesi devi amare quella strada più di te stesso... e non più di Te stesso (stamattina sono già due volte che uso questa frase... aspettatevi la terza )
Amare quella strada più di me stessa significa mettere da parte personalità e importanza personale, o forse più in generale la mia persona in favore della strada che si vuole percorrere, ma senza dimenticarmi di Me (quest'ultima parte non mi è ancora chiarissima, ma spero sia questione di tempo )

Stasera mi è capitato di rileggere un pezzetto sempre tratto da un libro di Castaneda , che vorrei condividere e che trovo molto bello :

Citazione:
Ogni via è soltanto una via. Non è un affronto a voi stessi o ad altri abbandonarla, se è questo che vi suggerisce il cuore. Ma la decisione di continuare quella strada, o di lasciarla, non deve essere provocata dalla paura o dall’ambizione. Osservate ogni strada attentamente e con calma. Provate a percorrerla tutte le volte che lo ritenete necessario. Poi rivolgete una domanda a voi stessi, e soltanto a voi stessi:
Questa strada ha un cuore?
[Carlos Castaneda- Don Juan]
Percorrere la strada ogni volta che lo si ritiene necessario, significa farlo anche a ritroso giusto? Anzi forse è l'unico modo, si puo' ripercorrere solo la strada già conosciuta, e poi avanzare ancora su un nuovo tratto di quella strada. Da qualche parte in forum avevamo scritto che non bisognerebbe mai dimenticarsi da dove si viene.

Credo che si possano percorrere anche altre strade, ma se si trova la Via del cuore, diventa l'unica possibile, anche quando ce ne dimentichiamo.
RedWitch non è connesso  
Vecchio 10-03-2012, 03.54.48   #30
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,696
Predefinito

Non ho mai letto per intero un libro di Castaneda però mi ritrovo a pensare alla magia di alcune cose che magari hanno anche spiegazioni scientifiche ma per la mente limitata come la mia sono magia.
Mi riferisco all'invisibile e a peyote che lo rendeva una possibilità vivibile.
Detto questo, bisogna individuare cosa è per lui la via del cuore.

Ho letto un po' qui e un po' là un sunto del libro e mi pare di capire che lui dice di farsi sempre la domanda: questa via ha cuore? E poi dice che tutte le vie sono uguali etc arrivando a dire che se una via è quella giusta ed ha cuore ce ne si accorge e chi accorgendosi che è quella sbagliata e continua a percorrerla può anche andare in contro alla morte.
Beh molto in sintesi ho trovato questa bellissima frase:
"Il cuore ha delle ragioni che la

ragione non conosce."

Blaise Pascal


Il suggerimento di formulare sempre prima di intraprendere qualunque via quella domanda mi ha riportato alla mente il discorso che abbiamo fatto altrove sull'Angelo Custode, Tradizione a noi più vicina.
Una volta lanciata la domanda se si resta in ascolto la risposta arriva il nostro Angelo Custode ce la porta sempre.
Ecco trovo in questo senso un collegamento.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 10-03-2012, 11.04.56   #31
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,241
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Non ho mai letto per intero un libro di Castaneda
[....]
Ho letto un po' qui e un po' là un sunto del libro
Considerando che oggi c'è chi è capace di definirsi esperto di qualcosa pur essendo in una condizione simile a quella che descrivi, bisogna lodare l'onesta e la sincerità della tua dichiarazione, ma solo quella...
Per carità, uno un'idea, una simpatia o antipatia etc... se la può fare anche solo guardando la copertina di un libro ma è una nostra idea/sentimento.
Uno non è connesso  
Vecchio 10-03-2012, 15.43.06   #32
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,696
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Considerando che oggi c'è chi è capace di definirsi esperto di qualcosa pur essendo in una condizione simile a quella che descrivi, bisogna lodare l'onesta e la sincerità della tua dichiarazione, ma solo quella...
Per carità, uno un'idea, una simpatia o antipatia etc... se la può fare anche solo guardando la copertina di un libro ma è una nostra idea/sentimento.
Ti ringrazio ti dirò anche se può sembrare una giustificazione e non lo è che dopo che ho fatto clic avrei fatto un altro post (eh hai ragione sono innamorata del mio Angelo Custode ) anche perchè per esempio avevo scordato di commentare il post di Red e partire da lì con l'IP etc ci mediterò su e vediamo intanto cosa esce dagli altri ripartirò da quel Me e me
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 11-03-2012, 23.47.05   #33
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,504
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da RedWitch Visualizza messaggio
Amare quella strada più di me stessa significa mettere da parte personalità e importanza personale, o forse più in generale la mia persona in favore della strada che si vuole percorrere, ma senza dimenticarmi di Me (quest'ultima parte non mi è ancora chiarissima, ma spero sia questione di tempo )

....

Credo che si possano percorrere anche altre strade, ma se si trova la Via del cuore, diventa l'unica possibile, anche quando ce ne dimentichiamo.
La via del Cuore. Una via vitale, di fuoco.

Se percorrendola si crea quell'apertura solo attraverso la quale è possibile crescere allora ha un cuore. Apertura che vuol dire capacità di accogleire tutto con onestà interiore, con sincertià. Apertura che vuol dire umiltà.
La via del Cuore per me è quella che ti consente di sentire il mondo e non più pensarlo a parole.
Non lo so cosa intendesse Don Juan, ma per me è la via che ti muove la comprensione delle cose e non è possibile comprendere nulla se non ci si mette il Cuore.... o tutto noi stessi... o l'anima...
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole è connesso ora  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
La "tradizione" popolare Ray Tradizioni Spirituali ed Esoteriche 21 25-01-2012 13.25.23
Nel mio cuore c'è... *Sissi* Letteratura & Poesia 5 06-07-2005 22.34.26
Nella favela de Rio Era Letteratura & Poesia 2 16-10-2004 00.35.45
Le Radici Del Cuore Era Letteratura & Poesia 3 15-10-2004 18.42.40


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12.17.03.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271