Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Manifestazione pacifica del nostro volere

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 07-03-2010, 00.04.34   #1
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito rispettare le regole

Non ho ben compreso quanto sta accadendo, mi sembra che nella presentazione delle liste ci siano stati degli errori formali comunque tali da mettere in discussione la partecipazione di alcuni protagonisti alla kermesse elettorale.

Come semplice cittadina mi si chiede continuamente di rispettare le regole, di essere a norma con questo o con quello, mi si obbliga a fare corsi di rianimazione, corsi per spegnere il fuoco in caso di incendio, corsi per essere aggiornata sulla privacy, correttezza nella compilazione del modulo delle tasse, ogni tanto per una crocetta sbagliata dal commercialista pago una multa, devo rispettare il codice della strada che mi dice di andare a 30( mi piacerebbe capire con quale auto si riesce a fare un lungo tratto a 30!) in una strada dove di norma si va a 60, poi mettono il rilevatore di velocità e pago una bella multa salata, dalla sera alla mattina cambiano gli orari dell'isola pedonale e mi ritrovo una bella foto con tanto di multa e decurtazione dei punti dalla patente!
Potrei continuare con numerosissimi altri esempi anche più gravi, mi vengono in mente le lunghe file di extracomunitari alle poste per inoltrare le loro domande nei tempi utili ad esempio....insomma le regole stanno alla base di una società che ci rende imbrigliati, regole limitanti perfino la mia cosiddetta libertà come l'uso delle cinture, perchè poi danneggerei la libertà degli altri etcetera....ma di nuovo mi chiedo le regole esistono solo per me?

Ma che cosa sta succedendo a questa società? voi ci capite più di me?
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 00.08.31   #2
'ayn soph
Bannato/a
 
Data registrazione: 14-12-2006
Messaggi: 1,893
Predefinito

è proprio una "giornataccia", ho contato fino a 5 auto che non mi hanno dato la precedenza io che provenivo dalla strada principale e mi è sembrata anche una coincidenza strana. ma immagino chi ci metta lo zampino- solo supposizioni.
per venire alla tua domanda, guarda non me lo pongo più, o meglio da questa sera mi vorrei completamente estraniare da tutto, ma so bene che domani, anzi lunedi ricomincia di nuovo.
'ayn soph non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 00.23.53   #3
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
Non ho ben compreso quanto sta accadendo, mi sembra che nella presentazione delle liste ci siano stati degli errori formali comunque tali da mettere in discussione la partecipazione di alcuni protagonisti alla kermesse elettorale.

Come semplice cittadina mi si chiede continuamente di rispettare le regole, di essere a norma con questo o con quello, mi si obbliga a fare corsi di rianimazione, corsi per spegnere il fuoco in caso di incendio, corsi per essere aggiornata sulla privacy, correttezza nella compilazione del modulo delle tasse, ogni tanto per una crocetta sbagliata dal commercialista pago una multa, devo rispettare il codice della strada che mi dice di andare a 30( mi piacerebbe capire con quale auto si riesce a fare un lungo tratto a 30!) in una strada dove di norma si va a 60, poi mettono il rilevatore di velocità e pago una bella multa salata, dalla sera alla mattina cambiano gli orari dell'isola pedonale e mi ritrovo una bella foto con tanto di multa e decurtazione dei punti dalla patente!
Potrei continuare con numerosissimi altri esempi anche più gravi, mi vengono in mente le lunghe file di extracomunitari alle poste per inoltrare le loro domande nei tempi utili ad esempio....insomma le regole stanno alla base di una società che ci rende imbrigliati, regole limitanti perfino la mia cosiddetta libertà come l'uso delle cinture, perchè poi danneggerei la libertà degli altri etcetera....ma di nuovo mi chiedo le regole esistono solo per me?

Ma che cosa sta succedendo a questa società? voi ci capite più di me?
Per riferirsi alla questione delle liste, da quel che ho capito io è successo che chi doveva presentarle, per un motivo o per l'altro, l'ha fatto fuori tempo massimo.
Il problema che si pone è complesso però: da una parte la regola vorrebbe che quella lista non possa partecipare... ossia la regola punisce giustamente quelli che sono nella lista. Dall'altra la sua applicazione toglie ad una notevole fetta di elettori la possibilità di votare quelli che volevano... ossia punisce coloro i quali la regola dovrebbe favorire. Insomma è un problema reale di democrazia, sia che si faccia una cosa che l'altra. Chissà, forse stanno cercando di capire in quale modo la democrazia venga lesa di meno... il male minore.

In una società che funziona un evento di questo genere sarebbe pure interessante perchè porrebbe un problema da risolvere tutti assieme e rappresenterebbe l'occasione di migliorare le cose. Chiaro che per questo ci vorrebbe la buona fede di tutti, ossia l'intenzone reale di servire il cittadino.

Il guaio è che questo invece accade in una cornice pessima e va ad aggiungersi ad una serie di altre enormi difficoltà.
Ray non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 00.41.07   #4
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Il problema che si pone è complesso però: da una parte la regola vorrebbe che quella lista non possa partecipare... ossia la regola punisce giustamente quelli che sono nella lista. Dall'altra la sua applicazione toglie ad una notevole fetta di elettori la possibilità di votare quelli che volevano... ossia punisce coloro i quali la regola dovrebbe favorire. Insomma è un problema reale di democrazia, sia che si faccia una cosa che l'altra. Chissà, forse stanno cercando di capire in quale modo la democrazia venga lesa di meno... il male minore.
Ray il capo dello stato ha stabilito, con un decreto interpretativo, personale, che le liste siano ammesse, salvando capra e cavoli!
Credo comunque che in una società che funzioni questo grave inadempimento non accadrebbe, ma come si fa a dimenticare di presentare in tempo la lista?! mi dà l'idea che ci sia alla base un vero menefreghismo proprio verso quei cittadini che ti dovrebbero votare, sì, proprio verso di loro che dovrebbero meditare su quanto accaduto, ma è sicuro che questa gente sia affidabile?
Ma cosa dovrebbe dire lo stato a quella donna che ha preso una multa per eccesso di velocità la notte che le hanno comunicato che sua figlia era morta in un incidente stradale? ho paura, temo terribilmente questo stato di precarietà, di anarchia, dove la casta politica si stacca sempre di più dalla vita delle persone che subiscono la crisi che non c'è, che non trovano il lavoro, che non hanno la pensione...ma questa è demagogia, già è antipatriottismo, mentre bruciare la bandiera è atto di forte sentimento nazionale!
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 00.48.07   #5
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
Ray il capo dello stato ha stabilito, con un decreto interpretativo, personale, che le liste siano ammesse, salvando capra e cavoli!
Ah, non ero aggiornato, grazie. Beh non mi pare una soluzione assurda... il capo dello stato si prende la responsabilità del problema.
Per il resto che dici, ok siamo in espeirenze e per carità, ma mi pare che mescoli molte cose... che sia più uno sfogo che altro, quindi non entro nel merito delle singole questioni.
Ray non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 09.26.07   #6
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Per il resto che dici, ok siamo in espeirenze
Ed era un pò un escamotage, quindi ho spostato la discussione e la lascio aperta sperando che non diventi (o peggiori) come discussione politica.
Uno non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 10.30.02   #7
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Penso proprio che sia il male minore quello adottato dal capo dello stato, stabilendo con un decreto interpretativo che le liste del pdl siano ammesse.

Non è certo democratico andare alle elezioni regionali a fine mese senza la partecipazione del partito di governo in due città come Roma e Milano.

Trovo deprimente vedere l'esponente di un partito politico attaccare il capo dello stato inneggiando all'impeachment, a mobilitare le folle, situazione grottesca.

Trovo assordante il silenzio della classe politica di governo, mi sarei aspettato un mea culpa almeno. Nessuno del pdl che abbia ammesso le lacune e le irregolarità di quanto successo.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 10.42.31   #8
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Non volevo che fosse una discussione politica, ero veramente amareggiata da questo modo di agire che mette in discussione le più elementari norme comportamentali, predichiamo di far rispettare le leggi e poi...una formalità così banale viene "dimenticata" in un momento così grave per le istituzioni, quale esempio diamo ai giovani, che messaggio passa?
e dietro a tutto questo cosa si nasconde?
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 10.54.45   #9
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Non credo vi sia nulla dietro se non la solità avidità politica che prende ai politici di ogni parte alla vigilia delle elezioni, quello di arraffare più voti.
Le liste ed i listini vengono compilati e modificati fino all'ultimo istante possibile per creare un melange di tutti i colori politici che non siano troppo stridenti e che catturino più voti possibili.

Il pdl in questo caso ha aspettato e modificato le sue liste sino all'ultimo istante e non ha tenuto conto del tribunale.

La mancata consegna della documentazione delle liste elettorali in Tribunale è il pasticcio accaduto a Roma e a farne le spese è stata la lista della Polverini. Di fatto non è stata presentata la lista in tempo utile e quindi per la legge essa è esculsa.

Poi noi italiani sappiamo farcire gli accadimenti con panini mangiati in fretta e spintoni e barriere umane che hanno impedito questo e quello, manco Eduardo De Filippo avrebbe potuto inscenare meglio di così la realtà italiana.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 11.44.54   #10
stella
Organizza eventi
 
L'avatar di stella
 
Data registrazione: 09-04-2006
Messaggi: 2,038
Predefinito

Io concordo con Filo, a prescindere dalla politica, le regole sono tali proprio perchè sono state fatte per essere rispettate.
Se le regole si aprono a più interpretazioni, si dovrebbe al momento dell'istitutizione di tali regole fornire anche la giusta lettura interpretativa e attenersi a quella senza ma e senza se, se questo viene fatto solo dopo che le regole non sono state rispettate, è lecito pensare che ogni regola potrebbe essere interpretata in maniera elastica, e questo crea incertezza sopratutto per il fatto che il messaggio che passa è che tutto può essere interpretato in un modo o nell'altro ma più in basso si è meno si può interpretare ma solo subire se non si rispettano.
Un altro fatto è che proprio chi ha stabilito queste regole dovrebbe dare l'esempio che possono anzi devono essere rispettate da tutti, in primis da chi le ha dettate.
Se per esempio a casa nostra decidiamo che alle otto di sera si cena stabilendo delle eccezioni nel caso in cui questo orario non si riesca a rispettarlo, allora è chiaro già in partenza in quali casi si è giustificati, insomma secondo il mio parere deve già essere stabilito tutto prima, se lo si fa dopo è come negare che esisteva una regola.
stella non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 11.52.29   #11
'ayn soph
Bannato/a
 
Data registrazione: 14-12-2006
Messaggi: 1,893
Predefinito

Abbiamo ragione tutti a quanto sembra, dicevo di quelli che hanno partecipato al thread.
non entro in merito alla politica (deve crescere) e mi sembra che è un po lo specchio dell'Italia, forse dei 40 % o più italiani? non saprei ma è così, personalmente non mi sento rappresentato ma è altro discorso questo.....
in merito alle regole, primo biosogna vedere se c'è questa necessità, anche nella fattispecie. una volta stabilito che c'è allora non si prescinde si applica e basta.
Dobbiamo far riferimento come dice giustamente Gray ancora una volta all'italianità, non si capisce perché dovremmo volere tutti di diritti senza rispetto di regole.

Ultima modifica di 'ayn soph : 07-03-2010 alle ore 11.55.26.
'ayn soph non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 12.57.48   #12
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Giusto 'ayn, nella fattispecie ci sono regole che vigono da anni, se occorre cambiarle mi va bene, però non certo quando siamo sotto elezioni e dopo. soprattutto, aver commesso delle irregolarità!
Purrtroppo sull'itlianità non so cosa rispondere, penso che non ci sia un italiano tipo, penso purtroppo che siamo poco rappresentati dalla classe politica, tutta!
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 07-03-2010, 13.22.56   #13
'ayn soph
Bannato/a
 
Data registrazione: 14-12-2006
Messaggi: 1,893
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
penso purtroppo che siamo poco rappresentati dalla classe politica, tutta!
E' plausibile come affermazione, dire che siamo poco rappresentati?
La classe politica rappresenta e come una buona fetta di italiani per me
'ayn soph non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Le condizioni per Lavorare Uno Esoterismo 63 20-10-2011 22.31.47
Regole del Saper Parlare Uno Esoterismo 1 02-02-2010 16.09.15
Rispettare l'altro griselda Psicologia moderna e antica 17 27-12-2009 23.24.47
Ancora sulle regole, implicazioni, concetti Uno Esoterismo 15 07-06-2008 19.22.42
Rispettare noi stessi..... pluto Psicologia moderna e antica 17 30-06-2006 22.19.11


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13.37.27.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271