Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Giardino Filosofico > Filosofia

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 14-08-2010, 22.19.20   #1
ulisse
Pensa di allungare la permanenza
 
Data registrazione: 17-02-2010
Messaggi: 41
Predefinito Il concetto di "natura"

Scrivo qui perchè credo la sezione più adatta, nel caso prego l'amministratore di spostare nel forum più adatto.

Da sempre l'uomo si basa sulla carnalità e manifestazione fisica, tantè che ha provato molte volte di rappresentare la dea natura sotto forma di statuine che esprimessero la massima fertilità e vita al fine di contemplarla visto che ci permette di vivere.

Ora continuo domandarmi se esiste davvero una figura assenstante che "dirige" ogni piccolo miracolo della vita e relativo ecosistema oppure se viene governato da qualche cosa di superiore...

Spero di aver esplicato in modo chiaro il concetto iniziale su cui discutere.

Ultima modifica di ulisse : 14-08-2010 alle ore 22.57.29.
ulisse non è connesso  
Vecchio 15-08-2010, 00.42.29   #2
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,142
Predefinito

La natura esprime l'azione del nascere, così come la fioritura l'azione del fiorire.

La Natura rappresenta quindi tutto ciò che è nato, ma al tempo stesso anche quella volontà, o intelligenza, che l'ha prodotta. Così come nei fiori la fioritura rappresenta il risultato del loro schiudersi, ma anche la volontà che giorno dopo giorno li ha spinti a farlo.

Più che una figura dunque io vedo un corpo, o risultato, e uno Spirito, o causa, che dirige intelligentemente tutto un insieme di leggi "naturali".
La statua insomma spesso raffigurata che citi è una rappresentazione umana di uno Spirito generatore, femminile, estremamente fertile e perennemente fecondata dal divino, pur mantenendo intatta la sua verginità/forza.
Kael non è connesso  
Vecchio 15-08-2010, 09.24.12   #3
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da ulisse Visualizza messaggio
Ora continuo domandarmi se esiste davvero una figura assenstante che "dirige" ogni piccolo miracolo della vita e relativo ecosistema oppure se viene governato da qualche cosa di superiore...
Secondo me la natura è l'espressione fisica di un universo immenso che ha leggi eterne, noi rappresentiamo solo un'espressione dell'infinito Essere, il quale tuttavia è lontano da noi e non dirige i piccoli miracoli della vita, questi sono frutto dell'umano sentire, del concetto di bene e di male insito in ciascuno, come riflesso di quell'idea più astratta di Bene e di Male, il cui equilibrio è la perfezione.
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 15-08-2010, 09.53.51   #4
ulisse
Pensa di allungare la permanenza
 
Data registrazione: 17-02-2010
Messaggi: 41
Predefinito

Grazie delle vostre risposte.
In parte kael la pensiamo nella medesima maniera sull'esistenza di una parte fisica e relativo "spirito", che noi molte volte definiamo istinto riferito al mondo animale alle volte, che consente la vita delle specie.

Quindi il miracolo della nascita di un nuovo essere vivente da un semplice seme è frutto del "superiore" come ipotizzavo.

Diciamo che tendiamo a differenziare molto le cose in questo mondo quando potrebbero essere più semplici solo per facilità di comprendonio da parte delle masse?

Insomma se uno dice che lo ha fatto la natura nessuno avrebbe da obiettare se invece si parla di essere o sistema superiore che governa tutto il creato ti prenderebbero per matto .
ulisse non è connesso  
Vecchio 15-08-2010, 11.45.24   #5
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,223
Predefinito

Ho spostato in filosofia. Interverrò nel discorso più in là.
Uno non è connesso  
Vecchio 15-08-2010, 18.22.20   #6
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da ulisse Visualizza messaggio

Quindi il miracolo della nascita di un nuovo essere vivente da un semplice seme è frutto del "superiore" come ipotizzavo.

Diciamo che tendiamo a differenziare molto le cose in questo mondo quando potrebbero essere più semplici solo per facilità di comprendonio da parte delle masse?

Insomma se uno dice che lo ha fatto la natura nessuno avrebbe da obiettare se invece si parla di essere o sistema superiore che governa tutto il creato ti prenderebbero per matto .
Parto dal sottolineato.

Direi, ricollegandomi all'esempio che hai messo su, quello della statua, che l'uomo ha da sempre avuto bisogno di " portare in terra ", quindi rappresentare, un bisogno o anche una sensazione che si porta dentro.

La statua ad esempio è quel veicolo che gli permette di farlo, solo che, come spesso accade perchè l'uomo ha questa " sua " direzione, esaurisce il suo ruolo, cioè appunto quello di rappresentare divenendo essa stessa Ente. Po da quai si pigliano fischi per fiaschi e così via.

Il punto quale è?
Quel che hai detto secondo me oltre ad essere esatto esprime anche quella " paura " dell'uomo, o forse una delle tant?
Cioè per lui è meglio utilizzare la parola Natura, anche attribuirle una sorta di responsabilità dei fatti " naturali", allo stesso tempo oscurando in questa il sistema che ne è alla base - oscurandolo nel senso che è meglio non affrontarlo poichè provocorebbe, nel cercare di coglierne il significato,un senso di frustrazione ancora maggiore - e per questo dare alla naturalità delle cose, per come queste si manifestano o vengono alla vita di per se stesse insomma, quella dimensione creatrice dalla quale, appunto per paura, è meglio tenersi lontani.

Se utilizzassi invece, per cercare di descrivere le cose, la realtà o quant'altro, quel Sistema Superiore, mi piglierei sì del matto ma allo stesso tempo ci si potrebbe render conto di aver rotto il recinto delle certezze - o pseudo tali - che ognuno si porta dietro e dentro!
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 15-08-2010, 21.05.48   #7
ulisse
Pensa di allungare la permanenza
 
Data registrazione: 17-02-2010
Messaggi: 41
Predefinito

Davvero ti condivido pienamente jezebelius! Sembra quasi che mi hai letto i pensieri nella testa... insomma io non ci sto a "sprecare" la mia esistenza nascondendomi e vivendo come succube degli eventi esterni, sono certo di non aver ancora compreso il vero motivo della mia esistenza per quanto mi stia sforzando di cercarlo e chissà se mai ci arriverò...

Non desidero passare un'esistenza che considero il più grande dono che si possa ricevere (perchè ogni mattino che ci si alza dal letto e il sole sorge si ha un'opportunità e sta tutto dentro di noi) nell'ombra di un'esistenza considerata felice per i masmedia, non mi interessa nulla che gli altri mi diano del matto o altro, l'importante e lottare e anche soffrire per i propri ideali al fine di portarli avanti e cercare di crescere con questi.
ulisse non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Mente e convinzioni Uno Filosofia 17 30-03-2010 13.53.35
La Matematica (i Numeri) Ray Scienza 144 24-11-2008 03.50.31
Importanza delle parole e loro uso improprio Kael Psicologia moderna e antica 6 27-03-2008 11.50.31
Matematica 2 - la teoria degli insiemi Ray Scienza 13 15-10-2007 17.39.29


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00.41.54.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271