Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Discorsi da Comari

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 06-05-2010, 11.00.29   #1
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito Niente più cassiere al supermercato?

Non so se vi è capitato di vedere andando a fare la spesa al vostro supermercato di fiducia, due sole casse in funzione e nel mezzo tra le casse come divelte dal pavimento, quattro macchinari ed una ex cassiera in piedi?
Beh stanno installandoli un po' in tutta Italia sono dei lettori di codici a barre a cui possono accedere i compratori e far il lavoro al posto delle cassiere, questo oggi sveltisce l'operazione se non si hanno molti oggetti, perchè la gente ancora non è pratica e quindi preferisce la vecchia strada delle casse con cassiera.
Queste macchinette hanno un lettore di codi a barre una tastiera per il numero degli oggetti, e dei sacchetti, hanno la selezione del pagamento e la lettura della carta fedeltà. Insomma una cassiera senza umanità .
In primo momento mi sono sentita abbandonata ma è la solita storia della mia vita ahah, poi un giorno mi ci sono trovata quasi obbligata e ho provato devo dire che essendoci mai nessuno o quasiè più voloce, poi a me serve proprio perchè è una cosa nuova.... ma mi pare tanto di andare verso un mondo sempre più in mano alle macchine e vedo noi ad ascoltare macchine e a comunicare con loro tramite pulsanti. Non è che mi piaccia molto anche come posti di lavoro vedo una via verso l'aumento della disoccupazione, perchè se prima in quattro casse c'erano 4 cassiere oggi in 4 casse ce ne sono 1 max 2.
Mi spaventa un po'! Voi che ne pensate?
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 06-05-2010, 11.45.22   #2
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Io non la vedo male, purchè... beh, una serie di purchè. Intanto, ovviamente, che resti anche qualche cassa tradizionale e/o comunque qualche addetto umano alle casse automatiche per supporti vari. Questo, se da una parte permette all'azienda di risparmiare nel personale, come dicevi tu dove prima servivano quattro cassieri magari ne basterebbero due, dall'altra questo risparmio non dovrebbe tradursi solamente in utili per l'azienda ma dovrebbe abbassare i prezzi.
In queso caso la perdita o la non necessità di alcuni posti di lavoro verrebbe riassorbita dall'economia generale. Così come il risparmio di tempo... che però è da verificare.
Ray non è connesso  
Vecchio 06-05-2010, 13.08.33   #3
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Io non la vedo male, purchè... beh, una serie di purchè. Intanto, ovviamente, che resti anche qualche cassa tradizionale e/o comunque qualche addetto umano alle casse automatiche per supporti vari. Questo, se da una parte permette all'azienda di risparmiare nel personale, come dicevi tu dove prima servivano quattro cassieri magari ne basterebbero due, dall'altra questo risparmio non dovrebbe tradursi solamente in utili per l'azienda ma dovrebbe abbassare i prezzi.
In queso caso la perdita o la non necessità di alcuni posti di lavoro verrebbe riassorbita dall'economia generale. Così come il risparmio di tempo... che però è da verificare.
Questa cosa mi piace, e la troverei un bene per tutti, sono d'accordo anche io che sarebbe utile mantenere le casse almeno per quelle persone che proprio non ce la farebbero ad usare l'altra.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 06-05-2010, 17.01.08   #4
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,696
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
questo risparmio non dovrebbe tradursi solamente in utili per l'azienda ma dovrebbe abbassare i prezzi.
Io ci credo poco che i prezzi si abbassano.
Da noi solo un grande ipermercato ha queste casse. Devo dire che ho visto solo giovani usarle, i clienti di una certa età, ma non troppo anziani cmq, preferiscono sempre il contatto umano con la cassiera che conoscono magari da anni e si scambia qualche parola, e credo anche per la pigrizia di imparare ad usare le casse autonomamente.
diamantea non è connesso  
Vecchio 06-05-2010, 19.51.34   #5
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Non mi spaventa, anzi devo dire che utilizzo solo questo metodo e sono diventato anche bravo!

All'inizio ho provato la "novità" della pistola-lettore dei codici a barre e l'ho trovata interessante. Ha risvegliato in me il piccolo cowboy, i codici a barre sulle etichette avevano i giorni contati...hahaha

Il vantaggio è la rapidità di pagamento, la fila alla cassa è quasi azzerata. Inoltre sulla pistola-lettore puoi controllare il prezzo totale che hai battuto e quindi puoi controllare la spesa finale mentre con la cassa tradizionale ti accorgi solo nel momento di pagare, a meno che non si è bravi a fare di conto mentre si fa la spesa.

Lo svantaggio di questo nuovo modo di fare la spesa penso stia nel fatto che bisogna essere un pochetto abituati a premere pulsanti e menù stile telefonino, essere aperti alla tecnologia tasto menù e display. A volte può essere il display troppo piccolo ed i caratteri poco leggibili.

In conclusione ritengo che il metodo di pagamento automatico attraverso queste nuove postazioni porti maggiormente vantaggi e che in futuro ne vedremo il suo sviluppo.

OT: Mi sono chiesto ogni quanto tempo controllano l'effettiva spesa e a quante persone. Infatti se uno mette nel carrello un prodotto e non batte il codice sullo scontrino, di fatto compie un furto.
A me non è ancora successo di dover far controllare la spesa e utilizzo questo metodo da circa un'anno.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 06-05-2010, 19.56.18   #6
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio

OT: Mi sono chiesto ogni quanto tempo controllano l'effettiva spesa e a quante persone. Infatti se uno mette nel carrello un prodotto e non batte il codice sullo scontrino, di fatto compie un furto.
A me non è ancora successo di dover far controllare la spesa e utilizzo questo metodo da circa un'anno.
Mi pare che se non passi il codice non si disattiva e suona tutto...
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 06-05-2010, 21.22.17   #7
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,528
Predefinito

Dove lavoro ci sono sia casse tradizionali che 5 cosiddette "casse veloci", ossia una cassa senza operatore. Quello a cui si riferisce Gray, la pistola, è un metodo che non ho ancora mai visto.

Di fatto nelle casse veloci, da me almeno, c'è sempre (o dovrebbe esserci, ma bon, dipende dai turni) una cassiera d'ausilio che controlla che tutto funzioni, che sblocchi gli articoli che si inceppano (ad esempio gli alcolici, si blocca la cassa e la può sbloccare solo la cassiera se ha verificato l'età) o che passi il codice se il lettore non riesce a leggerlo ecc ecc

Per la questione degli articoli passati o meno c'è sempre di fondo una questione di onestà, chi vuol rubare in qualche modo ci riesce le nostre casse veloci hanno una bilancia che controlla se il peso dell'articolo passato è uguale a quello depositato nell'area sacchetti (i prodotti che escono in promozione con il tot in più in regalo infatti si bloccano, deve passare lo sblocco della cassiera del peso, tra l'altro in un modo e non in un altro per non dare una nuova tara al prodotto..ma è un dettaglio tecnico) ma non c'è modo di verificare se mettono tutto sul lettore e poi nel sacchetto se non guardando e con 5 casse in 6 mq non è sempre possibile.
dafne non è connesso  
Vecchio 06-05-2010, 21.53.19   #8
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dafne Visualizza messaggio
Dove lavoro ci sono sia casse tradizionali che 5 cosiddette "casse veloci", ossia una cassa senza operatore. Quello a cui si riferisce Gray, la pistola, è un metodo che non ho ancora mai visto.

Di fatto nelle casse veloci, da me almeno, c'è sempre (o dovrebbe esserci, ma bon, dipende dai turni) una cassiera d'ausilio che controlla che tutto funzioni, che sblocchi gli articoli che si inceppano (ad esempio gli alcolici, si blocca la cassa e la può sbloccare solo la cassiera se ha verificato l'età) o che passi il codice se il lettore non riesce a leggerlo ecc ecc

Per la questione degli articoli passati o meno c'è sempre di fondo una questione di onestà, chi vuol rubare in qualche modo ci riesce le nostre casse veloci hanno una bilancia che controlla se il peso dell'articolo passato è uguale a quello depositato nell'area sacchetti (i prodotti che escono in promozione con il tot in più in regalo infatti si bloccano, deve passare lo sblocco della cassiera del peso, tra l'altro in un modo e non in un altro per non dare una nuova tara al prodotto..ma è un dettaglio tecnico) ma non c'è modo di verificare se mettono tutto sul lettore e poi nel sacchetto se non guardando e con 5 casse in 6 mq non è sempre possibile.
Infatti Daf io parlavo proprio di queste che hai descritto perfettamente grazie.

Neppure io ho ancora visto la pistola di cui parla Grey, ma so che in uno degli ipermercati che frequento si stanno attrezzando per averla.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 06-05-2010, 21.57.08   #9
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dafne Visualizza messaggio
Quello a cui si riferisce Gray, la pistola, è un metodo che non ho ancora mai visto.
Il sistema con il lettore di codice a barre manuale si chiama "salvatempo" ed è presente da molti anni in questa grande catena di distribuzione composta da soci, per intenderci è una cooperativa.

Da un pò di tempo esiste il servizio "Spesa e Via" in cui anche chi non è socio può fare la spesa con il salvatempo e pagare in contanti o con carte presso le postazioni automatiche.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 09-05-2010, 21.46.50   #10
Falketta
Cittadino/a
 
L'avatar di Falketta
 
Data registrazione: 30-12-2009
Messaggi: 141
Predefinito

Sì, il salvatempo lo uso anche io da tanto tempo. Ma c'è comunque una cassiera che "scarica" sulla cassa il salvatempo ed effettua l'incasso. E, a campione, scatta il controllo
In un altro grosso complesso invece tutto fatto dai clienti, pagamento compreso con sola carta, quattro o cinque lettori con bancomat sotto la supervisione di un dipendente
Essarà pure più veloce e comodo per i clienti... ma a me sembra solo un modo per ridurre i costi del personale
Falketta non è connesso  
Vecchio 11-05-2010, 05.02.14   #11
Ombra
Cittadino/a
 
Data registrazione: 11-11-2009
Messaggi: 166
Predefinito

Mah.. per come sono sfaticato e ben sapendo che il risparmio sugli stipendi delle cassiere quasi certamente non si tradurrà in un risparmio per il cliente, vedo come un fatto negativo questa cosa. Non credo mi ci servirò mai, sia per ideologia (meglio che il denaro circoli tramite stipendi che finisca in qualche banca a stagnare e quindi a puzzare) che per non voler fare io il lavoro che prima veniva fatto da altri.
Ombra non è connesso  
Vecchio 11-05-2010, 18.25.12   #12
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,528
Predefinito

C'è un piccolo ma
Quando hai poche cose e sei in coda a carrelli pieni issimi una cassa veloce dove fare velocemente il pagamento non è male.

Ci si risdparmia scalpitii, nevrosi, e code lunghissime.

A me, pur facendo la cassiera , la possibilità che ci sia una soluzione rapida per i "pissainpressa" (ahahaha questa non si capirà ahahah) cioè per quelli che nonhannounbriciolinodipazienzaapagarla mi piace, mi fà persino lavorare meglio.

Se poi invece parliamo di sostituire completamente il personale non credo capiterà, non è una soluzione che verrebbe appoggiata bene penso.

dafne non è connesso  
Vecchio 11-05-2010, 19.12.55   #13
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da dafne Visualizza messaggio
C'è un piccolo ma
Quando hai poche cose e sei in coda a carrelli pieni issimi una cassa veloce dove fare velocemente il pagamento non è male.
Beh, però da me ci sono le casse veloci, di quelle che ci puoi andare solo con pochi pezzi.
Ray non è connesso  
Vecchio 11-05-2010, 20.07.40   #14
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Beh, però da me ci sono le casse veloci, di quelle che ci puoi andare solo con pochi pezzi.
A me quelle casse non risultano molto veloci anche se vai con un massimo di 10 pezzi, perchè proprio perchè chi ne ha pochi va li c'è sempre molta coda.

Le casse veloci le si trova in quelle catene di supermercati più economici li si non fai una coda lenta però schiatti nel mettere le cose nel carrello perchè vanno al triplo della velocità normale.

Il sistema migliore è senz'altro quello delle casse self service tutto però sta a che per questa "fretta" non ci smenino le persone che hanno bisogno di lavorare.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 11-05-2010, 20.29.26   #15
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Per non parlare dei furbetti che da 10 pezzi arrivano a 11, 12 o anche a 15 e più. Mettono tutto ammucchiato sul rullo e quando la cassiera inizia a passare sul lettore si vede quanta roba è....

Tornando al tema, non sono favorevole a meno che non mi facciano uno sconto reale e verificabile.
Un ipotetico "abbasseranno i prezzi" non mi sta bene, anche perchè comunque dovrebbero premiare solo quelli che usano la cassa self service e non tutti. Se mi dicessero che passando in quella cassa sul totale la cassa storna anche fosse solo l'1% il discorso potrebbe iniziare ad essere interessante.
Altrimenti va a finire come in certe banche (compresa la mia, che però mi garba per altre cose, mi toccherà aprire un'altro conto e usare un conto per certe cose ed un'altro per altre) in cui sperano che usi l'home banking, cercano di convincerti ad usare lo sportello automatico etc... ma poi le operazione costano uguale.

Io l'home banking lo uso per comodità mia, ma lo sportello automatico mi rifiuto categoricamente di usarlo se non mi scontano il costo dell'operazione. Il direttore ha tentato per dieci minuti di spiegarmi che mi conveniva , io gli ho detto che se loro risparmiano sui dipendenti io non faccio il lavoro al posto loro per nulla. Ha tentato di raccontarmi le favole sul costo delle attrezzature (sportello tecnologico), ma quando ha capito, che pur non essendo il mio lavoro l'informatico, ne capisco qualcosina (più di lui sicuramente ), ha deciso di lasciar perdere e mi ha detto: si hai ragione
Uno non è connesso  
Vecchio 11-05-2010, 21.59.57   #16
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,131
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Io l'home banking lo uso per comodità mia, ma lo sportello automatico mi rifiuto categoricamente di usarlo se non mi scontano il costo dell'operazione. Il direttore ha tentato per dieci minuti di spiegarmi che mi conveniva , io gli ho detto che se loro risparmiano sui dipendenti io non faccio il lavoro al posto loro per nulla. Ha tentato di raccontarmi le favole sul costo delle attrezzature (sportello tecnologico), ma quando ha capito, che pur non essendo il mio lavoro l'informatico, ne capisco qualcosina (più di lui sicuramente ), ha deciso di lasciar perdere e mi ha detto: si hai ragione
Ma infatti... e poi la prima cosa che ho pensato è a quante volte capita che la commessa passa e ripassa un prodotto ma il codice a barre non ne vuol sapere di prendere e lo deve battere lei in manuale. Figuriamoci cosa succederebbe se una persona lo dovesse fare da solo, andrebbe a finire che chiamerebbero continuamente le altre commesse per cui non so quanto il risparmio di tempo sarebbe effettivo.

Purtroppo però anche nella benzina self service non c'è nessuno sconto per fare il benzinaio quei 2-3 minuti, il tempo che basta a fare il pieno. Due-tre minuti non sono niente per noi, però un cliente dopo l'altro loro hanno un benzinaio virtuale che gli lavora gratis...
__________________

Kael non è connesso  
Vecchio 11-05-2010, 22.08.19   #17
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

No, dai, la benzina te la scontano qualche centesimo in certi self, forse non in tutti, ma basta guardare
Uno non è connesso  
Vecchio 11-05-2010, 22.14.20   #18
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,131
Predefinito

Non lo sapevo, qui dove abito io ci sono pochissimi self e non ci avevo mai fatto caso.
__________________

Kael non è connesso  
Vecchio 12-05-2010, 07.44.56   #19
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,528
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Beh, però da me ci sono le casse veloci, di quelle che ci puoi andare solo con pochi pezzi.

Infatti di quelle parlavo non avevo specificato

Distinguiamo? Visto che sono nel settore racconto come funziona da me, che mi pare una buona via di mezzo.

Ci sono le casse normali, con le cassiere umane ecc dove la velocità della cassiera può dipendere anche dal contratto, ossia che ci sia un obbligo di tempo minimo tra il passaggio da un codice a un altro.

Poi ci sono le casse veloci, 5 casse con solo il lettore dove il cliente passa gli articoli ma è comunque supportato dalla presenza di una cassiera che lo aiuta in casi come giornali, buoni sconto ecc.

Da noi nessuno ha mai detto risparmi, se non per la questione tempo, come dicevo prima. Il risparmio secondo me è proprio legato al fatto che sia una spesa del tipo "oh! Non ho i limoni" Entro al super, piglio limoni e magari pane, passo alla cassa veloce, pago e vado.

Il limite dei pezzi è umano per le casse non credo che farebbe differenza se ne passano 40 ma è proprio per la questione velocità che si stabilisce un tetto di 15 pezzi.

Sul risparmiare forza lavoro non dico nulla, è vero, ma si apre sempre il doppio problema, ossia che delle volte i tipi di contratti dispoibili e i loro costi non agevolano per niente un datore di lavoro. Che sia o meno di braccino corto.
dafne non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Niente processione per i mafiosi Ray Palco delle Premiazioni 2 07-04-2010 09.47.30
Niente pensione per la Signora Maestra RedWitch Palco delle Premiazioni 4 27-05-2008 23.49.41
Niente Paura RedWitch Testi Canzoni 1 31-12-2007 01.36.51
Niente da nascondere Najat Cinema,Tv e Musica 0 14-11-2005 11.52.12


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20.52.35.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271