Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Discorsi da Comari

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 24-06-2010, 16.59.30   #1
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito La partita, permessi lavorativi

Sentito oggi al tg (quei 5 minuti di tg che ho beccato, mangiando velocemente).
Pare che in molti uffici di regioni, province etc... insomma statali, verranno concessi dei permessi personali (?!) per assentarsi dal lavoro per vedere la partita della nazionale.
In alcuni uffici (sempre non privati, se fossero privati cavoli loro) monteranno dei maxischermi.
Il parlamento pare che vorrebbe sbrigarsi a finire dei dibattiti in piedi per poter andare a vedere la partita.

OK.... a me non interessa nulla della partita, quindi teoricamente non dovrei parlare, ma visto che in questi giorni ho miei problemi (più seri di una partita) e non potendo lasciare il lavoro troppo a lungo sto cercando di arrabattarmi per conciliare tutto, mi secca che per una partita chi è nel pubblico abbia dei permessi.
Sarei curioso di capire come saranno questi permessi, se le ore sono decurtate dagli stipendi ci posso pure stare (se per colpa di questa partita qualche povero cristo non vedrà tardare i propri diritti più di quello che già è), ma se i permessi sono comunque pagati la cosa non mi garba.
Uno non è connesso  
Vecchio 24-06-2010, 18.18.04   #2
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Effettivamente è parecchio imbarazzante. In genere gli uffici pubblici, quei pochi giorni aperti al pubblico di pomeriggio chiudono alle 17 e si tratterebbe solo di un'ora.. ma ho dubbi che il permesso non sia retribuito.
Sole non è connesso  
Vecchio 24-06-2010, 19.34.10   #3
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,696
Predefinito

Anche io penso che il permesso sia ugualmente retribuito.

Oggi pomeriggio ho atteso che il macellaio aprisse per quasi un'ora, mi aveva conservato un taglio particolare per mio figlio, poi ho sentito un urlo da gol e ho capito che era meglio andare via. Ho dovuto cambiare menù per la cena visto che erano ancora tutti chiusi alle 17.45...
diamantea non è connesso  
Vecchio 26-06-2010, 18.16.58   #4
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

I permessi sono delle ore che si cumulano e poi vengono scalate sulle ferie, dovrebbe essere uguale per tutti, sia per i dipendenti pubblici che privati.
A me piace vedere la partita quando gioca l'Italia ma se si combina in orario di lavoro...lavoro, anche perchè non ho uno stipendio fisso a fine mese come i dipendenti, ho anche meno possibilità di giorni di ferie, per me 15 giorni sono 15 effettivi, per i dipendenti c'è da fare tutto un conteggio particolare, insomma qualche volta penso che essere dipendenti ha dei lati anche positivi!
filoumenanike non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Annunci Lavorativi e sistema lavorativo Astral Gogna 8 23-01-2008 18.37.12


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09.13.38.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271