Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Discorsi da Comari

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 24-05-2010, 11.25.18   #1
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito Approvvigionamento alimentare

Mah, forse dovrei aprirlo in psico, ma non so magari allarghiamo poi.

Mi sono accorta che facendo la spesa settimanale si può spendere meno del solito.

Che un qualche retagio inconscio ci portava ad accumulare, tipo le scorte che facevano i nostri genitori, in passato, quando poteva capitare di rimanere senza lavoro, e per questo anche senza cibo.
Oggi, almeno sino ad ora, questo problema non c'è.
Allora perchè mi ritrovavo sempre la dispensa piena zeppa di roba che se non tenevo d'occhio costantemente poteva persino finire buttata, perchè scaduta.
L'acquistare il necessario per la settimana mi permette di spendere meno e di dare un comunque un contentino a quella parte che chiede in continuazione, perchè ha paura di rimanere senza cibo come sospesa tra passato e futuro
Anche perchè è un peccato gettare via il cibo
Mi domando se capita/capitava anche a voi?
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 24-05-2010, 11.58.40   #2
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,528
Predefinito

Ho sempre fatto la spesa settimanale, non sò neanche come pensarla una spesa mensile

Mi è capitato invece nell'ultimo mese e mezzo di fare la spesa quasi giornaliera, causa lavoro..manca il latte e..esci con le merendine il prosciutto il pane...alla fine in un mese e mezzo ho speso quasi il triplio

Le scorte le faccio solo di detersivo se capita l'offerta ma per il resto credo che sia proprio una questione di abitudini, programmare non è esattamente il mio forte basta dire che non mi faccio mai la nota della spesa.

Comunque rapportando il discorso che fai tu settimana/mese al mio giornaliera/settimana direi che la viviamo all'opposto io spendo meno quando faccio la spesa per un periodo più lungo, tu invece spendi meno sul periodo corto, forte no?
dafne non è connesso  
Vecchio 24-05-2010, 13.13.29   #3
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Io non riesco a vedere dove Gri parla di spesa mensile...
Mi pareva che raffrontasse la giornaliera con la settimanale, booh.. magari ho capito male io.
Uno non è connesso  
Vecchio 24-05-2010, 13.24.22   #4
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,528
Predefinito

In effetti non lo scrive, come non scrive rispetto alla giornaliera..ho dedotto la questione del mensile dal fatto della scorta e dal fatto che facendo la spesa settimanalmente riesce a dare un contentino alla parte che chiede ..ma bon, avrò interpretato male chiedo scusa.
dafne non è connesso  
Vecchio 24-05-2010, 14.35.00   #5
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Mi sono accorta che facendo la spesa settimanale si può spendere meno del solito.
Non vi cito ma tanto siete due e mi rivolgo ad entrambi in effetti parlavo della spesa settimanale lo dico proprio all'inizio, però chiedo ugualmente scusa perchè non siete nella mia mente (menomale per voi ) e quindi non avevo specificato che il raffronto non esisteva ne con la spesa giornaliera, ne con quella mensile ma con la stessa settimanale senza il vogliolascortaperchèho pauradirimaneresenzapappa

Che non è che fosse chissà che, ma ad esempio la scatoletta di tonno/fagioli/pelati che non mangio sta settimana (che la compro a fare? per la scorta si sa mai scoppiasse una carestia....) la bottiglia d'olio, il pacco di sale, di zucchero.
Da come avete risposto non vi è mai capitato meglio per voi.
Invece a me, ma anche a mio marito capitava proprio di fare la scorta alimentare, ma senza rendercene conto.
Daf il contentino è comprare la scatoletta di tonno anche se non so se la mangerò o no
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 24-05-2010, 15.44.03   #6
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,696
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Daf il contentino è comprare la scatoletta di tonno anche se non so se la mangerò o no

Questo contentino potrebbe rientrare nei bisogni compulsivi ad acquistare qualcosa che magari non serve e ti accontenti di fare un'acquisto utile pur di comprare?
Io lo faccio con le mollette per i panni, quando mi prudono le mani ne compro di colorate e soddisfo la voglia di cambiare, oltre che di scorta e di spendere in frivolezze.

Io faccio la spesa giornalmente, tranne i detersivi che acquisto con le offerte. Trovo che spendo meno in quanto compro solo la quantità che mi serve per uno o due pasti al giorno, non mi piace mangiare due giorni consecutivi la stessa cosa.
Ho la possibilità di farlo perchè vicino il lavoro ho tutto a portata di mano. Alla una lascio decidere al mio stomaco cosa vuole mangiare a pranzo e cena, tranne per il pesce che ci devo pensare di prima mattina se voglio scegliere, mi accontento di ciò che trovo fresco.

Se vado con mio figlio al supermercato è un salasso, mi fa comprare tanta di quella roba che poi va a male oppure siamo costretti a consumare per non buttarla.
La spesa settimanale per i cibi deperibili può fare spendere di più appunto perchè può accadere di non consumare tutto ciò che si acquista.

L'esigenza delle scorte è un retaggio di educazione ricevuta dai nostri genitori che chi più che meno hanno risentito della povertà del dopoguerra. Mia madre è una di quelle che ha sempre il congelatore pieno di tutto malgrado è sola. Eppure vuole sempre cibo fresco nel frigo solo per il piacere di fare la spesa.
diamantea non è connesso  
Vecchio 24-05-2010, 15.54.35   #7
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Non vi cito ma tanto siete due e mi rivolgo ad entrambi in effetti parlavo della spesa settimanale lo dico proprio all'inizio, però chiedo ugualmente scusa perchè non siete nella mia mente (menomale per voi ) e quindi non avevo specificato che il raffronto non esisteva ne con la spesa giornaliera, ne con quella mensile ma con la stessa settimanale senza il vogliolascortaperchèho pauradirimaneresenzapappa

Che non è che fosse chissà che, ma ad esempio la scatoletta di tonno/fagioli/pelati che non mangio sta settimana (che la compro a fare? per la scorta si sa mai scoppiasse una carestia....) la bottiglia d'olio, il pacco di sale, di zucchero.
Da come avete risposto non vi è mai capitato meglio per voi.
Invece a me, ma anche a mio marito capitava proprio di fare la scorta alimentare, ma senza rendercene conto.
Daf il contentino è comprare la scatoletta di tonno anche se non so se la mangerò o no
Veramente io non ho risposto al thread ho detto che non mi pareva tu stessi facendo un raffronto con la spesa mensile e che mi pareva....

Mah... a me pare come la faccenda della benzina nella macchina, c'è chi fa il pieno (io) e chi mette anche 5 euro per volta.
Se io comunque uso l'auto per fare i soliti giri (o comunque altri giri che pieno o non pieno farei) non cambia nulla, se appena ho il pieno inizio a fare giri a caso (e questo capita più da ragazzi) allora il discorso cambia.

Con la spesa di tipo alimentare c'è il discorso deperibilità, se è una scatoletta che non mangiandola oggi la mangio fra un mese non cambia nulla non risparmio. Se invece compro un kg di pane in più al giorno e poi lo butto (ma potrebbe essere frutta, pasta dopo un tot etc) il discorso cambia.

Quindi poi in sostanza cambia il modo di cucinare ed apparecchiare la tavola, se hai il frigorifero pieno e ad ogni pranzo metti tutto fuori...
Se prepari normalmente....
Uno non è connesso  
Vecchio 24-05-2010, 16.16.44   #8
stella
Organizza eventi
 
L'avatar di stella
 
Data registrazione: 09-04-2006
Messaggi: 2,038
Predefinito

A me succede che compro di più se ci sono offerte speciali, tipo 3x2 o imballi contenti più confezioni per cui la singola confezione viene a costare abbastanza meno di quando non è in offerta, anche se in quel momento magari quel prodotto non mi serve....
Un pochino si risparmia, e intanto ci si fa una scorta...
Ma così spinti dall'idea del risparmio si comprano prodotti che senza l'offerta non avremmo preso in considerazione e quindi in realtà non si risparmia ma si spende di più.
Sul fatto di farsi la scorta alimentare, un paio di volte ci ho provato (scorte di pasta, zucchero, olio, ecc.) col risultato di impegnare la credenza o peggio di metterla in cantina dove spesso viene dimenticato...
così non l'ho più fatto, a parte le offerte dei supermercati di cui ho detto prima, ma quelle più con l'intento di risparmiare che di farsi la scorta, anche se in effetti fanno spendere di più, se si calcola che ogni volta che si fa la spesa che sia giornaliera o settimanale le offerte stanno lì a fare l'occhiolino, così che il valore della spesa media settimanale si alza.
Poi quando si ha più roba di quella che serve si tende a sprecare, a non apprezzare quanto si apprezzerebbe una cosa presa perchè la si desidera veramente e la si gusta fino in fondo....
__________________
स्तेल्ल
stella non è connesso  
Vecchio 24-05-2010, 16.37.40   #9
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Veramente io non ho risposto al thread ho detto che non mi pareva tu stessi facendo un raffronto con la spesa mensile e che mi pareva....

Sì hai ragione mi aveva preso una pigrite acuta e non ho avuto voglia di specificare
Quote:


Mah... a me pare come la faccenda della benzina nella macchina, c'è chi fa il pieno (io) e chi mette anche 5 euro per volta.
Se io comunque uso l'auto per fare i soliti giri (o comunque altri giri che pieno o non pieno farei) non cambia nulla, se appena ho il pieno inizio a fare giri a caso (e questo capita più da ragazzi) allora il discorso cambia.

Di la verità l'hai fatto apposta eh? non parliamo di benzina che oggi ho vissuto un'odissea..... e pure io sono per il pieno e il serbatoio che abbia almeno la benzina di andata e ritorno dal posto dove mi devo recare suggerimento per qualcuno che è in castigo
Quote:


Con la spesa di tipo alimentare c'è il discorso deperibilità, se è una scatoletta che non mangiandola oggi la mangio fra un mese non cambia nulla non risparmio. Se invece compro un kg di pane in più al giorno e poi lo butto (ma potrebbe essere frutta, pasta dopo un tot etc) il discorso cambia.

Quindi poi in sostanza cambia il modo di cucinare ed apparecchiare la tavola, se hai il frigorifero pieno e ad ogni pranzo metti tutto fuori...
Se prepari normalmente....
Io facendo la spesa in questo modo ho ridotto di molto gli sprechi ma anche il fatto di arrivare a fine mese con i soldi senza andare in rosso, intendo che la scorta va bene se posso permettermela (altra cosa che avevo omesso, sarà i caldo? mah )

Ho rimediato anche sul pane e i dolci, li faccio in casa e risparmio molto oltre a darmi l'idea che sia tutto più genuino.
Logico che faccio anche attenzione ai prezzi cerco di risparmiare su tutto quello che posso.


Però come dice Diamantea, mi è rimasto il retagio dei miei genitori, se non ci avessi fatto caso per via del risparmiare, non ci avrei badato probabilmente e sarei andata avanti a fare scorte inutili, perchè per quanto qualcosa sono riuscita a far scadere anche in scatoletta
Riempivo pure il frizer manco pensassi che la carne così congelata durasse in eterno.
In pratica non era un comprare compulsivo ma mi sa che ci si avvicinava.
Ora è tutto più razionalizzato e ragionato.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 24-05-2010, 16.47.40   #10
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da stella Visualizza messaggio
A me succede che compro di più se ci sono offerte speciali, tipo 3x2 o imballi contenti più confezioni per cui la singola confezione viene a costare abbastanza meno di quando non è in offerta, anche se in quel momento magari quel prodotto non mi serve....
Un pochino si risparmia, e intanto ci si fa una scorta...
Ma così spinti dall'idea del risparmio si comprano prodotti che senza l'offerta non avremmo preso in considerazione e quindi in realtà non si risparmia ma si spende di più.
Sul fatto di farsi la scorta alimentare, un paio di volte ci ho provato (scorte di pasta, zucchero, olio, ecc.) col risultato di impegnare la credenza o peggio di metterla in cantina dove spesso viene dimenticato...
così non l'ho più fatto, a parte le offerte dei supermercati di cui ho detto prima, ma quelle più con l'intento di risparmiare che di farsi la scorta, anche se in effetti fanno spendere di più, se si calcola che ogni volta che si fa la spesa che sia giornaliera o settimanale le offerte stanno lì a fare l'occhiolino, così che il valore della spesa media settimanale si alza.
Poi quando si ha più roba di quella che serve si tende a sprecare, a non apprezzare quanto si apprezzerebbe una cosa presa perchè la si desidera veramente e la si gusta fino in fondo....
Brava Stella! Il tre per due poi è micidiale, compri anche se non ti se ce l'hai, perchè pensi di risparmiare ma come dici bene non è così perchè i soldi sono quelli che sono e devono bastare per tutto e ci si deve arrivare a fine mese.
Anche i regali che ti fanno per invogliarti ti spingono a spendere di più di quello che è necessario effettivamente. (tipo se compri tre prodotti ti regalo due piatti, di ceramica, per la pizza)
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 24-05-2010, 19.14.27   #11
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,696
Predefinito

Le offerte sono vere e proprie trappole per svuotare i portafogli alle famiglie che inducono dipendenza. Conosco molte casalinghe ma anche anziani signori in pensione che stanno coi cataloghi di vari supermercati in mano e comprano tutto ciò che è in offerta con il risultato che a fine mese restano senza soldi per il pane. Eppure a sentirli parlare sono eruditi come i Testimoni di Geova, conoscono tutto sulle offerte dei vari supermercati e dei prodotti. Hanno tutte le carte fedeltà come fossero carte di credito, e spendono di più per quella famosa raccolta di regali che poi non servono affatto o si potrebbero comprare con quello che risparmierebbero senza la caccia alle offerte.

Io è da anni che non faccio carte fedeltà e compro nel primo supermercato che mi viene a tiro, proprio per non cadere nella tentazione all'acquisto sconsiderato che devo dire mi accarezza la fantasia in certi momenti, ma resisto, resisto... a volte a fatica sono sincera
diamantea non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Banco alimentare (onlus e beneficenze varie) Uno Manifestazione pacifica del nostro volere 9 14-12-2008 18.40.15
Giornata Nazionale della colletta alimentare latino Ecologia, Altro consumo, Dietrologia etc etc 0 26-11-2005 16.43.25


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20.41.59.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271