Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Accademia > Tecnologia

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 25-03-2009, 16.20.20   #1
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito Robotica umana

Sta facendo passi incredibilmente veloci soprattutto nelle terre del cosiddetto sol levante. Siamo ancora indietro (io direi per fortuna) considerando la complessità del solo corpo umano, però se il progresso tecnologico proseguisse con la stessa curva degli ultimi 50 anni non vedrei tanto lontani certi film di fantascienza.
Vi lascio un filmato da visionare http://www.youtube.com/watch?v=Ho0lI...layer_embedded ditemi cosa ne pensate
Uno non è connesso  
Vecchio 25-03-2009, 16.34.58   #2
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Mi fa un pò senso.
Non ne capisco il senso oltre a creare una nuove stirpe di lavoratori non pagati salvo per i lavori pericolosi.

Teclogicamente non capisco che sviluppo sia per l'umanità. Se mi aiutate a capire...
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 25-03-2009, 17.14.16   #3
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Mi sono immediatamente venute in mente le varie serie di cartoni giapponesi con protagonisti robot e tutta una serie di film di serie C (per essere generosi) sui dinosauri (c'è un video correlato con dinosauri robot) che sono dei temi ormai classici nella narrativa giapponese, e pare solo in quella, almeno a questo livello.

E' come se ci fosse un qualcosa di correlato nel loro inconscio di popolo su questo tema, che emerge nelle fantasia popolari.
Ray non è connesso  
Vecchio 25-03-2009, 20.13.02   #4
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Io credo, invece, se da un lato potrebbe fare più o meno "senso" questa invenzione dall'altro, come Sole fa notare tale genere di robot, che va sempre più perfezionandosi col passare del tempo, possa venire in aiuto. Non sono tanto lontane le società dei film di fantascienza - o che una volta poteva essere definita tale - in cui si prevedeva, alla Blade Runner, una società mista tra umanoidi ed uomini.

Il punto, però, data questa visione è un'altro: quanto l'uomo porta in se quella voglia, quel bisogno di creare?
Se ci facciamo caso, questo, come tanti altri modi di intervento, è quello di più immediata percezione.
I robot hanno sempre avuto, specie nell'immaginazione dell'uomo orientale, un posto prioritario,come fa notare anche Ray.

Il fatto secondo me che merita attenzione, dal mio punto di vista, è che l'uomo possiede quel bisogno, " deve " creare secondo me e lo fa anche così.
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 25-03-2009, 20.29.07   #5
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Ho guardato quel video ma ne ho visti anche altri e più guardavo e più mi si stringeva lo stomaco.
Oltre a robot orientali ne ho visti anche occidentali parlo di tratti somatici, inoltre animali serpenti uccelli e poi mi sono fermata.
Sono d'accordo con Sole per i vari lavori pericolosi, capisco il desiderio di creare di cui parla Jez, ma tutta questa somiglianza con l'essere umano mi fa paura e mi impressiona ho visto alcuni video con "pelle" non solo per il viso e le mani.
Per quanto riguarda l'inconscio sono d'accordo con Ray, è come se ci fosse qualcosa che ritorna costantemente per questo popolo.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 25-03-2009, 20.38.04   #6
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Sta facendo passi incredibilmente veloci soprattutto nelle terre del cosiddetto sol levante. Siamo ancora indietro (io direi per fortuna) considerando la complessità del solo corpo umano, però se il progresso tecnologico proseguisse con la stessa curva degli ultimi 50 anni non vedrei tanto lontani certi film di fantascienza.
Vi lascio un filmato da visionare http://www.youtube.com/watch?v=Ho0lI...layer_embedded ditemi cosa ne pensate
che mi fa impressione...mi aspetto da un momento all' altro che inciuci con gli altri robot..a proposito di robotica l' altra sera in tv hanno fatto vedere lo scheletro di uno squale ancora da rivestire con ciccia e pelle..nuoterà in un qualche acquario mi pare a Roma..con altri pesci veri..Asimov si dimostra sempre più attuale..
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 25-03-2009, 21.33.18   #7
Shanti
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di Shanti
 
Data registrazione: 18-12-2004
Messaggi: 1,350
Predefinito

E' impressionante. Mi ha colpito il fatto di quanto abbiano curato particolarmente l'espressività del viso, il battito di ciglia e i sorrisi, lo stupore ecc. più che il movimento del 'corpo' in generale.
Shanti non è connesso  
Vecchio 26-03-2009, 00.41.05   #8
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,377
Predefinito

Anche a me fa un po' senso, mi ha fatto venire in mente quei film in cui i robot prendono il sopravvento sull'uomo, fino a sostituirlo... d'altra parte se pensiamo a come si sta riducendo l'uomo, non mi pare poi tanto distante da questi robot, così somiglianti all'essere umano tranne che per le emozioni... mettono i brividi.
RedWitch non è connesso  
Vecchio 26-03-2009, 03.42.12   #9
MaxFuryu
Cittadino/a Stabile
 
L'avatar di MaxFuryu
 
Data registrazione: 03-04-2005
Messaggi: 425
Predefinito

A me i robot piacciono da morire, ma non mi ero mai soffermato a pensare sul perchè si stia cercando di "umanizzarli" puntando soprattutto sull'aspetto esteriore invece che sulle funzioni pratiche, è davvero una cosa impressionante.
La maggior parte di questi umanoidi hanno l'aspetto di donna, e chissà per quale motivo. Comunque ormai il cane robot è quasi una cosa normale nella nostra società, nel senso che nessuno si scandalizza a sapere che c'è gente che lo usa diversamente da un giocattolo (e direi, con quanto costa!), mesi fa hanno costruito un robottino che si muove e riconosce gli ostacoli usando cellule del cervello di un topo, quello mi ha fatto paura, ma in fondo si sapeva che prima o poi ci sarebbero arrivati
MaxFuryu non è connesso  
Vecchio 26-03-2009, 06.06.27   #10
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Nel mio lavoro capita spesso di vedere automatismi e servo-meccanismi elettronici di tutti i tipi. Bracci antropomorfi che impilano pallet di casse ad una velocità e precisione impressionante. Il video mi ha fatto sorridere perchè ho cercato di capire lo scopo di quel progetto. Lo scopo di quel robot è suscitare stupore e "far senso", non è certo quello di elevare le prestazioni meccaniche o quant'altro.
Primo punto, l'autonomia di un robot antropomorfo è limitatissima, il consumo di energia per il controllo dei servocomandi e dei motori elettrici è elevato, la batteria inclusa nel robot è piccola e con poca autonomia.
Mi è parso di capire che le mani sono in silicone e non hanno un controllo servo assistito, il controllo delle espressioni facciali è notevole come pure la deambulazione su un pavimento liscio. La velocità di deambulazione è deludente, vidi tempo fa un robot giocattolo che correva e faceva capriole.

Allora mi domando lo scopo di questo robot? E' una femmina, una ragazzina giapponese, hanno programmato il battito delle ciglia, i capelli a caschetto che ad ogni passo ondeggiano, il silicone color pelle che contrasta col resto del corpo di color acciaio e nero. Quando risponde alle domande sorride ed ammicca, le labbra sono semoventi e carnose, gli zigomi alti, gli occhi tondi e aperti.

Gli altri due robot sembrano appena usciti da un cartoon dei transformer o gig robot d'acciaio. Questi robot fanno sorridere, sono quasi rassicuranti in quanto ricadono in un'immaginario a noi consueto. Eppure con molta probabilità hanno la stessa struttura di comando e controllo per la deambulazione, mentre per la mimica facciale è molto più compressa quella della ragazzina.

Lo scopo dei creatori è stupire, a loro esalta l'idea di creare cloni robotizzati per il piacere. La tendenza gapponese è quella di creare servitori nell'ambito privato, umanizzare il robot per avere il controllo totale su un'altro essere che pur se robot è umanizzato. Lo scopo sempre meno velato di questi creatori di robot è il poter comandare totalmente un robot che abbia qualità senzienti limitate. Oggi sono poco più che dei droni ma un domani potranno avere capacità decisionali come ad esempio cercare una fonte energetica per ricaricarsi.

Secondo me lo scopo è quello di creare dei servitori, diventare padroni di un esercito di servitori totali, pronti ad ubbidire ad ogni suo desiderio. Se poi ci mettiamo la componente voyeuristica e sessuale allora il gioco è fatto.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 26-03-2009, 21.55.34   #11
Shanti
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di Shanti
 
Data registrazione: 18-12-2004
Messaggi: 1,350
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl
Primo punto, l'autonomia di un robot antropomorfo è limitatissima, il consumo di energia per il controllo dei servocomandi e dei motori elettrici è elevato, la batteria inclusa nel robot è piccola e con poca autonomia.
Visto giusto ieri un'altra delle ultime invenzioni: due robottini (sembravano due ragnetti) che 'accoppiandosi' si davano una reciproca autonomia di 5 ore
Shanti non è connesso  
Vecchio 02-04-2009, 01.05.27   #12
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Shanti Visualizza messaggio
Visto giusto ieri un'altra delle ultime invenzioni: due robottini (sembravano due ragnetti) che 'accoppiandosi' si davano una reciproca autonomia di 5 ore

Se è per questo, i giapponesi della Honda hanno,se non erro, " inventato" un sistema - di cui in questi giorni è possibile vedere il video in rete - per il quale è possibile " passare " il pensiero da un umano ad un robot.
La presentazione del macchinario che mi pare abbia la forma di un casco da parrucchiere, segue la " presentazione" del robot dalle sembianze umane!
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 02-04-2009, 09.40.34   #13
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da jezebelius Visualizza messaggio
Se è per questo, i giapponesi della Honda hanno,se non erro, " inventato" un sistema - di cui in questi giorni è possibile vedere il video in rete - per il quale è possibile " passare " il pensiero da un umano ad un robot.
La presentazione del macchinario che mi pare abbia la forma di un casco da parrucchiere, segue la " presentazione" del robot dalle sembianze umane!
Qui volevo arrivare con il discorso, questi tipi di esperimenti li vedo già con più interesse. Adesso è improponibile perchè siamo ancora ad un pc grande come un armadio solo per elaborare dei pensieri semplici, ma immaginiamo possibili sviluppi.
Immaginiamo che riescano a miniaturizzare gli apparati di ricezione del pensiero, immaginiamo allora un sistema che possa comandare arti artificiali (bionici) per persone rimaste paralizzate, o eventualmente se ciò non è possibile dei robot "badanti" che possano aiutare il malato pur lasciandogli una certa autonomia.

Questi sarebbero studi che incontrerebbero il mio favore... ma penso anche a mandare avanti la creazione di organi artificiali che possano evitare i trapianti fin quando non si trova un sistema meno barbaro (es: la clonazione selettiva di un organo).

Invece dove mandano grandi risorse? Nel robot con il viso da manga che fa le smorfiette... a cui magari con un adeguato corpo dotato di alcuni facsmili di organi possano dare un uso che non è poi così necessario o elevato, vi lascio immaginare quale.

Poi posso anche comprendere che a volte per smuovere interessi economici bisogna che ci sia un business sotto, magari dopo con alcuni dei risutlati ottenuti si può a costo minore anche spostarsi in campi più etici... però mi pare comunque triste come cosa.
Uno non è connesso  
Vecchio 02-04-2009, 11.43.43   #14
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,528
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da jezebelius Visualizza messaggio
Se è per questo, i giapponesi della Honda hanno,se non erro, " inventato" un sistema - di cui in questi giorni è possibile vedere il video in rete - per il quale è possibile " passare " il pensiero da un umano ad un robot.
La presentazione del macchinario che mi pare abbia la forma di un casco da parrucchiere, segue la " presentazione" del robot dalle sembianze umane!


allora forse non ero poi così fuori quando pensavo che il pensiero fosse un qualcosa di concreto, fisico, trasferibile e che non ci fosse niente di paranormale nella telepatia...solo mancanza di conoscenza

Però a me questi robot e questi esperimenti turbano, sarà per il mio naturale e spasmodico bisogno di controllo non sò ma ne vedo solo il lato pericoloso e non le possibili applicazioni.
dafne non è connesso  
Vecchio 02-04-2009, 14.43.37   #15
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Qui volevo arrivare con il discorso, questi tipi di esperimenti li vedo già con più interesse. Adesso è improponibile perchè siamo ancora ad un pc grande come un armadio solo per elaborare dei pensieri semplici, ma immaginiamo possibili sviluppi.
Immaginiamo che riescano a miniaturizzare gli apparati di ricezione del pensiero, immaginiamo allora un sistema che possa comandare arti artificiali (bionici) per persone rimaste paralizzate, o eventualmente se ciò non è possibile dei robot "badanti" che possano aiutare il malato pur lasciandogli una certa autonomia.

Questi sarebbero studi che incontrerebbero il mio favore... ma penso anche a mandare avanti la creazione di organi artificiali che possano evitare i trapianti fin quando non si trova un sistema meno barbaro (es: la clonazione selettiva di un organo).

Invece dove mandano grandi risorse? Nel robot con il viso da manga che fa le smorfiette... a cui magari con un adeguato corpo dotato di alcuni facsmili di organi possano dare un uso che non è poi così necessario o elevato, vi lascio immaginare quale.

Poi posso anche comprendere che a volte per smuovere interessi economici bisogna che ci sia un business sotto, magari dopo con alcuni dei risutlati ottenuti si può a costo minore anche spostarsi in campi più etici... però mi pare comunque triste come cosa.
Ma a me ripeto che vengono i brividi perchè come hai fatto notare anche tu l'uomo cosa vede subito il modo di fare soldi? Che cosa tira di più sul mercato? Con questo ci saranno nuovi entroiti con cui poi proseguire... però guarda caso si sfruttano prima le "debolezze" umane.
Ho parlato con alcune persone che hanno visto il robot manga e la prima cosa che hanno pensato è stata quella, quindi la richiesta esiste già sulla carta.
Altra cosa il casco per la trasmissione del pensiero mi ha ricordato questo film:
http://ermopoli.it/portale/showthrea...ght=Brainstorm
altro che fantascienza! Se non lo conoscente ve lo consiglio.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 02-04-2009, 19.08.08   #16
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Poi posso anche comprendere che a volte per smuovere interessi economici bisogna che ci sia un business sotto, magari dopo con alcuni dei risutlati ottenuti si può a costo minore anche spostarsi in campi più etici... però mi pare comunque triste come cosa.
Si è triste, ma insomma, se per avere gambe robotiche per chi sta sulla sedia a rotelle, braccia per chi non le ha e via di questo passo, si deve passare per la produzine di giocattoli erotici sofisticati bon... ci son cose che van peggio, ossia ad esempio, come molte tecnologie, prima passare per l'ambito bellico.

Invece sarebbe almeno un minimo da esplorare l'eventuale introduzione in un mercato che non sia per pochissimi di questi giocattoli. Potrebbe cambiare la società anche in modo profondo... per esempio potrebbero portar via lavoro a certe signore... il che può essere un bene ma anche un male... e via dicendo.
Ray non è connesso  
Vecchio 02-04-2009, 19.40.38   #17
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio

Invece sarebbe almeno un minimo da esplorare l'eventuale introduzione in un mercato che non sia per pochissimi di questi giocattoli. Potrebbe cambiare la società anche in modo profondo... per esempio potrebbero portar via lavoro a certe signore... il che può essere un bene ma anche un male... e via dicendo.
Non solo il lavoro ma anche il rapporto umano per certe persone che ora sono sole, il film "Io Robot" non è tanto lontano.

Io pensavo che il buon utilizzo di questa tecnologia abbia anche una controfaccia, quella del delitto senza colpevole. Immagino che ognuna di queste macchine avrà il nome del proprietario ma se funzionassero e fossero manipolate al punto da commettere omicidi o qualunque crimine senza poi identificare il nome del mandante?

D'altro canto anche il nucleare ha la sua ombra...
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 17-01-2010, 21.23.15   #18
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Ho visto due film ultimamente che mi hanno impressionato e mi è tornato alla mente questo thread.
Uno è "Il mondo dei Replicanti" e "Avatar" (molto bello) in entrambi i film esistono dei Robot è riduttivo entrambi diventano delle copie umane nel caso dei replicanti e con il dna umano e alieno nel caso di avatar, ma entrambi mossi a distanza dalla mente umana. Nel primo caso diventanto una razza che pur di avere una immagine fisica sempre identica ed evitare incidenti usa questi "sosia" di finta pelle per muoversi mentre loro vivono sdraiati su un lettino ma collegati con lui.
Il secondo utilizzato a fini bellici, e/o comunque per egoismi umani. Non dico altro per non rovinare il film a chi non l'ha ancora visionato.
Mi sono però detta che se tutto questo è arrivato alle sale cinematografiche c'è davvero da preoccuparsi perchè gli esperimenti prima rimangono segreti quando sfugge qualcosa si è già passati alla fase due.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Giuda Era Esoterismo 84 08-11-2011 16.18.21
Fumetti Grey Owl Arte 50 28-09-2011 12.20.53
Vangelo Copto di Tomaso griselda Tradizioni Spirituali ed Esoteriche 153 04-06-2008 09.49.58


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00.57.34.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271