Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Viaggi

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 02-08-2010, 10.25.53   #1
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito Poseidone

Ciao ragazzi , vado , mi chiama ed e' un richiamo irresistibile come gli si confa' .
Anzi ritorno perche' a meta' luglio ho portato io e mia moglie , soli !!( i figli erano nei campi scout ) la barca a Lesina ,oggi hvar e adesso scendo col traghetto e vado a riprenderla e tornero' su pian piano , con lei riportandola a casa .
Conto di trovare bel tempo perche' l'anticiclone delle azzorre si e' ristabilito pur senza il rinforzo di quello africano che porta quel bel caldo intenso che a me piace e che fa estate vera .
Conto dunque di trovare una buona ventilazione da nord-ovest , maestrale , vento fresco del bel tempo , che pero' mi ritrovero' sul muso nella risalita .
E siccome il mio motto e' niente bolina in vacanza per i motivi gia' spiegati in altri 3d ,relativi alla difficolta' di risalire il vento , spero che si attenui o mi tocchera' partire molto presto la mattina quando questo vento di norma non c'e' .
Bolina che cerco di eliminare anche dalla mia vita per quanto possibile ma a volte o spesso tocca navigare controvento ; l'importante e' che sia per brevi tratti .
La mia rotta preferita e' quella larga ,esterna , in mare aperto ,toccando Lissa , oggi Vis , per star fuori dalle rotte costiere , cosi' col maestrale dovrei avere anche un po' di angolo che mi consenta di aprire le vele in risalita verso nord ovest .
Nel frattempo spero anche di trovare il momento adatto per provare a cacciare il Dentice , il pesce principe , il piu' furbo ed elegante di tutti .
Si tiene sempre a distanza utile e ti costringe ad un aspetto senza fine sul fondo .
Se lo vedi , spesso in branco , a volte da solo e' una meraviglia di un'eleganza unica .
Non procede a scatti come la timorosa orata o come il cauto sarago ma lentamente con regalita' , se vuole , incuriosito si avvicina sempre lentamente ed a fine apnea , quando stai schiattando vedendolo arrivare da lontano , diretto ma lento fino a fermarsi 1 metro prima della distanza utile .
Mi manca un bestione di questo tipo ( lo voglio almeno dai 3kg in su )per chiudere la carriera in bellezza con questa cosa da ricordare o da raccontare ( piccoli ne ho gia' presi ).
Ma devo trovare il momento adatto , il posto giusto con la barca in una baia in sicurezza ed il tempo a disposizione contato (perche' gli altri non vogliono che mi assenti per troppo tempo).
Poi sono solo per cui ...tutto questo ne fa una vera sfida avvincente .
Mi alleno tutto l'inverno per essere a posto proprio per quel momento , con un'ottimale scambio di o2 con co2 , per avere a disposizione quel momento utile alla cattura .

Ma se non verra' pazienza sara' gia' una gran cosa essergli stato vicino a quel momento , terro' con me il ricordo di quel blu nel quale saro' immerso e che invade tutto il mio essere in quei 20 30 secondi in cui non c'e' ancora bisogno di ossigeno ed il benessere e' grande , prima di risalire .
Buone vacanze a Voi tutti .
A
nikelise non è connesso  
Vecchio 02-08-2010, 10.42.44   #2
Edera
Bannato/a
 
Data registrazione: 28-04-2009
Messaggi: 1,834
Predefinito

Ciao Nike,
buona vacanza, buon mare, buona pesca... E con meno Bolina possibile..
Edera non è connesso  
Vecchio 02-08-2010, 11.10.57   #3
webetina
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-07-2009
Messaggi: 1,452
Predefinito

Leggerti è stato come immergersi insieme a te e riempirsi di quel blu stupendo del mare, mi dispiace un pò per il Dentice, può darsi che scappi, anche se ammetto che mi è piaciuto quando l'ho mangiato! Buone vacanze
webetina non è connesso  
Vecchio 02-08-2010, 11.30.49   #4
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Buona risalita e buona vacanza, buona caccia e vinca il migliore.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 02-08-2010, 14.06.48   #5
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Buona risalita e buona vacanza, buona caccia e vinca il migliore.
Cioè sicuramente il pesce.

Scherzi a parte, buona vacanza Nike... è stato bello leggerti e ti ricaricherai sicuramente dato che già l'idea lo fa.

Ray non è connesso  
Vecchio 02-08-2010, 15.22.15   #6
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,377
Predefinito

Ciao Nike, divertiti e buone vacanze
RedWitch non è connesso  
Vecchio 02-08-2010, 15.23.11   #7
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito

Grazie un bacio a tutti , vado .
nikelise non è connesso  
Vecchio 02-08-2010, 15.47.20   #8
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,696
Predefinito

Ci sono anch'io a salutarti...
Divertiti più che puoi Nike ...
diamantea è connesso ora  
Vecchio 02-08-2010, 16.09.02   #9
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Avesse almeno una webcam a infrarossi impermeabile motorizzata collegata via satellite.........

potremmo divertirci a vedere il pesce che gli fa le linguacce

Buone vacanze Nike
Uno non è connesso  
Vecchio 02-08-2010, 16.31.12   #10
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Buona navigazione e buone immersioni.
Ti auguro di poterci raccontare, al tuo ritorno di una buona pescata.

Grey Owl non è connesso  
Vecchio 02-08-2010, 18.21.42   #11
stella
Organizza eventi
 
L'avatar di stella
 
Data registrazione: 09-04-2006
Messaggi: 2,038
Predefinito

Che bello Nike !!!!
Sono stata su quel mare che descrivi ed è bellissimo.....
Ti auguro di vincere la sfida con il Dentice, mi è venuto in mente, con le dovute proporzioni, "Il vecchio e il mare" di Hemingway, l'uomo che misura le sue forze con la natura....
Buonissima vacanza !!!!

__________________
स्तेल्ल
stella non è connesso  
Vecchio 23-08-2010, 17.11.26   #12
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito

Il mare e' il simbolo prediletto dell'inconscio .
Le profondita' buie lo rappresentano ma la mia immagine del mare e' l'immagine del blu attraversato dai raggi di sole che lo schiariscono .
Quel blu , piu' scuro verso il fondo , mi piace viverlo intensamente e devo starci dentro , al fondo con lo sguardo rivolto verso l'alto per goderlo appieno .
Trarre fuori un pesce cioe' vita da quell'insieme oscuro che e' un tutt'uno e' come tirar fuori un tesoro nascosto dalla profondita' dell'anima .
Tutto sempre con molta fatica ma una fatica piacevole che ti fa sentire appagato alla fine , ti soddisfa poi
pero' al pensiero di ricominciare una fatica che anche ti spaventa .

Del dentice quest'anno neanche l'ombra non si e' fatto vedere e l'ho cercato eh ,sulle punte delle baie , laddove la carta nautica non indica con l'azzurro l'acqua bassa ma la costa si immerge non con pareti a strapiombo ma con dei terrazzamenti sui quali e' solito pascolare da solo o in branchi insieme ai saraghi .
Niente da fare .
Pero' e' successo qualcosa di eccezionale che voglio raccontarvi sperando che la prossima volta le qualita' divinatorie di Uno difettino un tantino .

Era il 4 agosto era appena passata la perturbazione annunciata del 3 che li' a hvar ha fatto solo un buon vento di maestrarle senza neppura la bora annunciata .
Lasciato il marina di Vrboska sul lato nord dell'isola , ben meno frequentato di quello sud dove c'e' l'omonima cittadina ( un gioiello di architetura veneziana ) ero in una baia protetta da tutti i venti che avevo gia visitato a luglio e li' ho aspettato che passasse la perturbazione del 3 e del 5 agosto , dunque era il 4 e decisi di provare in quanto lasciavo tutti in sicurezza all'ancora con la poppa legata a terra rivolta verso il vento che davano prevalente .
Mi preparo e parto con calma alle 12 con un piccolo gommone e con un piccolo motore che serve normalmente per andare a terra .
Visito queste punte della costa spostandomi di continuo dopo aver visto se il fondale e' vivo .
Era tutto morto , non c'era nulla .
Capita e dipende da circostanze misteriose : maree , correnti , movimento del mare che un posto oggi deserto domani con altre condizioni sia pieno di vita .
Piano piano punta dopo punta mi allontano ma non vedo mai nulla finche' , per farla breve , dopo una stancata di 3 ore ero ad un miglio quasi dalla barca , erano le 3 del pomeriggio che il maestrale si era gia' alzato con forza e gia' c'erano i frangenti che sbattevano sulla costa ( le cd. ochette sul mare ) che arrivo alla punta estrema della costa oltre la quale non sarei andato .
Mi butto per l'ennesma volta dal gommone e finalmente vedo un po' di movimento : un'oratella che scappa come un razzo ed una gran quantita' di mangianza cioe' pesci piccoli ed occhiate che animano il fondo e fanno presagire qualcosa di buono .
Nuoto fino alla punta e a poca distanza dalla costa in 7 8 metri mi immergo e mi metto all'aspetto sul fondo .
Vedo subito 3 orate mediopiccole distanti che fanno per avvicinarsi , si avvicinano , si allontanano si riavvicinano e poi di colpo se ne vanno decise .
Strano pensai di solito vengono a vedermi un po' piu' da vicino , non e' proprio giornata sennonche' dalla mia sinistra lato mare aperto sfila da dietro mettendosi davanti a me con tutta la parte laterale del corpo una ricciolona di circa 10 kg forse di piu' con un occhio enorme che mi fissa .
Riempiva tutto il mio campo visivo quasi mim prende un colpo .
Era gialla e marrone con la coda a mezza luna e quasi si ferma a guardarmi a non piu' di 1,5 m da me poi si rigira sull'altro fianco e contina per un altro lunghissimo secondo a guardarmi .
Mi riprendo e senza mirare con il calcio dell'arbalete sul fianco le sparo e LA MANCO mannaggia!!! era piu' facile prenderla che mancarla .
A quel punto si accorge della situazuione e schizza via muovendo la coda in modo forsennato .
Ma non basta , in quel momento ne sfilano dietro di lei almeno altre 15 tutte della stessa misura .
Riemerso ho cacciato un urlo disperato , avevo perso un'occasione unica , chissa mai se mi capitera' di nuovo .
Con il dentice anche la ricciola , detta la regina del mare , e' la preda ambita che aspetto e che avrei voluto vedere portarsi via tutto il filo del mulinello attaccato al fucile .
Non e' difficile da catturare se ci si trova per caso sul suo percorso perche' e' un pesce curiosissimo che senza paura si avvicina per vedere questo strano essere che e' il sub , se la si vede da lontano si fa brillare quacosa di metallico al sole per farla avvicinare .
Ma capitarci davanti e' molto raro , capito' 3 anni fa mentre ero sul gommone mi passarono a fianco per un attimo e se ne andarono , pero' cosi' grandi e cosi' tante ....
Il giorno dopo sono tornato alle 8 di mattina con il mare calmo ed era tutto morto , la magia era finita .

Tornato , depresso ( e' durata 4 giorni la depressione ), ho raccontato tutto e mio figlio che per fortuna e' diverso da me e mi ha detto : papa' se era cosi' bella ed elegante io non avrei avuto il coraggio di spararle .
Forse ha ragione lui mi dovrebbe bastare averle viste come non capita quasi mai .

Comunque mago Uno che avrebbe voluto avere la web cam per riprendere il tutto mi aveva avvertito ....uomo avvisato .....
nikelise non è connesso  
Vecchio 23-08-2010, 22.24.13   #13
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,696
Predefinito

Alle Maldive anni fa ho fatto snorkeling e immersione con le bombole per vedere il paesaggio sottomarino davvero incantevole. Peccato la barriera corallina bianca causato dal Nigno. La varietà dei colori e delle forme dei pesci era davvero straordinaria...
Sono d'accordo con tuo figlio Nike, non rammaricarti, io non avrei avuto il coraggio di ucciderle, i pesci sono così belli da vedere nei fondali, nel loro habitat naturale.
Se ne avresti uccisa una non avresti visto tutte le altre al seguito, avresti perso un'occasione più unica che rara nel vederle tutte insieme, prendilo come un dono del mare.
Erano regine e meritavano di sfilare regali davanti ai tuoi occhi, che comunque sai apprezzare nella loro bellezza oltre che per il loro sapore e orgoglio da pescatore.
diamantea è connesso ora  
Vecchio 23-08-2010, 23.13.49   #14
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise Visualizza messaggio
Era il 4 agosto era appena passata la perturbazione annunciata del 3 che li' a hvar ha fatto solo un buon vento di maestrarle senza neppura la bora annunciata .
Adesso sono a Curzola e prima, mentre si cenava in una trattoria a due passi dal mare (veramente due) salta fuori sta ricciolona dall'acqua e si mette a ciarlare. La gente accorre a dopo un po' è chiaro che quelli del luogo la conoscono e gli chiedono chi c'è cascato stavolta. E lei giù a raccontare di questo che tutto emozionatone già si pregustava le facce dei suoi amici ammiranti la preda e lei che lo buggera col solito trucco dello specchietto. "figuratevi che pensava di avermi ad un metro" fa ad un certo punto e tutti giù a ridere.

Dai... non stare depresso... fa così con tutti.


Ray non è connesso  
Vecchio 24-08-2010, 09.01.01   #15
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Adesso sono a Curzola e prima, mentre si cenava in una trattoria a due passi dal mare (veramente due) salta fuori sta ricciolona dall'acqua e si mette a ciarlare. La gente accorre a dopo un po' è chiaro che quelli del luogo la conoscono e gli chiedono chi c'è cascato stavolta. E lei giù a raccontare di questo che tutto emozionatone già si pregustava le facce dei suoi amici ammiranti la preda e lei che lo buggera col solito trucco dello specchietto. "figuratevi che pensava di avermi ad un metro" fa ad un certo punto e tutti giù a ridere.

Dai... non stare depresso... fa così con tutti.


Ti deve capitare una sfida tra scapoli ed ammogliati a basket , con avversario il tuo vicino di casa col quale hai almeno una decina di contenziosi e sul 90 pari ,
te che sbagli l'ultimo tiro libero a 3 secondi dalla fine !!!
nikelise non è connesso  
Vecchio 24-08-2010, 10.09.32   #16
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise Visualizza messaggio
Il mare e' il simbolo prediletto dell'inconscio .
Le profondita' buie lo rappresentano ma la mia immagine del mare e' l'immagine del blu attraversato dai raggi di sole che lo schiariscono .
Quel blu , piu' scuro verso il fondo , mi piace viverlo intensamente e devo starci dentro , al fondo con lo sguardo rivolto verso l'alto per goderlo appieno .
Trarre fuori un pesce cioe' vita da quell'insieme oscuro che e' un tutt'uno e' come tirar fuori un tesoro nascosto dalla profondita' dell'anima .
Tutto sempre con molta fatica ma una fatica piacevole che ti fa sentire appagato alla fine , ti soddisfa poi
pero' al pensiero di ricominciare una fatica che anche ti spaventa .

Del dentice quest'anno neanche l'ombra non si e' fatto vedere e l'ho cercato eh ,sulle punte delle baie , laddove la carta nautica non indica con l'azzurro l'acqua bassa ma la costa si immerge non con pareti a strapiombo ma con dei terrazzamenti sui quali e' solito pascolare da solo o in branchi insieme ai saraghi .
Niente da fare .
Pero' e' successo qualcosa di eccezionale che voglio raccontarvi sperando che la prossima volta le qualita' divinatorie di Uno difettino un tantino .

Era il 4 agosto era appena passata la perturbazione annunciata del 3 che li' a hvar ha fatto solo un buon vento di maestrarle senza neppura la bora annunciata .
Lasciato il marina di Vrboska sul lato nord dell'isola , ben meno frequentato di quello sud dove c'e' l'omonima cittadina ( un gioiello di architetura veneziana ) ero in una baia protetta da tutti i venti che avevo gia visitato a luglio e li' ho aspettato che passasse la perturbazione del 3 e del 5 agosto , dunque era il 4 e decisi di provare in quanto lasciavo tutti in sicurezza all'ancora con la poppa legata a terra rivolta verso il vento che davano prevalente .
Mi preparo e parto con calma alle 12 con un piccolo gommone e con un piccolo motore che serve normalmente per andare a terra .
Visito queste punte della costa spostandomi di continuo dopo aver visto se il fondale e' vivo .
Era tutto morto , non c'era nulla .
Capita e dipende da circostanze misteriose : maree , correnti , movimento del mare che un posto oggi deserto domani con altre condizioni sia pieno di vita .
Piano piano punta dopo punta mi allontano ma non vedo mai nulla finche' , per farla breve , dopo una stancata di 3 ore ero ad un miglio quasi dalla barca , erano le 3 del pomeriggio che il maestrale si era gia' alzato con forza e gia' c'erano i frangenti che sbattevano sulla costa ( le cd. ochette sul mare ) che arrivo alla punta estrema della costa oltre la quale non sarei andato .
Mi butto per l'ennesma volta dal gommone e finalmente vedo un po' di movimento : un'oratella che scappa come un razzo ed una gran quantita' di mangianza cioe' pesci piccoli ed occhiate che animano il fondo e fanno presagire qualcosa di buono .
Nuoto fino alla punta e a poca distanza dalla costa in 7 8 metri mi immergo e mi metto all'aspetto sul fondo .
Vedo subito 3 orate mediopiccole distanti che fanno per avvicinarsi , si avvicinano , si allontanano si riavvicinano e poi di colpo se ne vanno decise .
Strano pensai di solito vengono a vedermi un po' piu' da vicino , non e' proprio giornata sennonche' dalla mia sinistra lato mare aperto sfila da dietro mettendosi davanti a me con tutta la parte laterale del corpo una ricciolona di circa 10 kg forse di piu' con un occhio enorme che mi fissa .
Riempiva tutto il mio campo visivo quasi mim prende un colpo .
Era gialla e marrone con la coda a mezza luna e quasi si ferma a guardarmi a non piu' di 1,5 m da me poi si rigira sull'altro fianco e contina per un altro lunghissimo secondo a guardarmi .
Mi riprendo e senza mirare con il calcio dell'arbalete sul fianco le sparo e LA MANCO mannaggia!!! era piu' facile prenderla che mancarla .
A quel punto si accorge della situazuione e schizza via muovendo la coda in modo forsennato .
Ma non basta , in quel momento ne sfilano dietro di lei almeno altre 15 tutte della stessa misura .
Riemerso ho cacciato un urlo disperato , avevo perso un'occasione unica , chissa mai se mi capitera' di nuovo .
Con il dentice anche la ricciola , detta la regina del mare , e' la preda ambita che aspetto e che avrei voluto vedere portarsi via tutto il filo del mulinello attaccato al fucile .
Non e' difficile da catturare se ci si trova per caso sul suo percorso perche' e' un pesce curiosissimo che senza paura si avvicina per vedere questo strano essere che e' il sub , se la si vede da lontano si fa brillare quacosa di metallico al sole per farla avvicinare .
Ma capitarci davanti e' molto raro , capito' 3 anni fa mentre ero sul gommone mi passarono a fianco per un attimo e se ne andarono , pero' cosi' grandi e cosi' tante ....
Il giorno dopo sono tornato alle 8 di mattina con il mare calmo ed era tutto morto , la magia era finita .

Tornato , depresso ( e' durata 4 giorni la depressione ), ho raccontato tutto e mio figlio che per fortuna e' diverso da me e mi ha detto : papa' se era cosi' bella ed elegante io non avrei avuto il coraggio di spararle .
Forse ha ragione lui mi dovrebbe bastare averle viste come non capita quasi mai .

Comunque mago Uno che avrebbe voluto avere la web cam per riprendere il tutto mi aveva avvertito ....uomo avvisato .....
Condivido il pensiero di tuo figlio, è stato bello leggere la tua avventura. Chi ha praticato pesca in apnea conosce le difficoltà a cui si va incontro, poi tu tutto solo direi che sei un po'...come dire....una via di mezzo tra l'eroe e il pazzerello sicuramente non ti manca il coraggio e la tenacia.
Un incontro ravvicinato con quel bellissimo pesce e il suo seguito val più di un trofeo cotto alla grigiia e poi era li e non lo hai centrato vuol dire che in cuor tuo lo volevi rivedere così com'è con il suo nuotare sinuoso e quegli occhioni che ti hanno sorpreso in quel silenzio marino e che hanno fatto più rumore di qualunque parola gridata nell'aria.
Che emozione!
Direi un'ottima pescata altrochè!

P.S.
Pensavo che se avessi fatto un clic con una macchina fotografica oggi avresti il tuo trofeo
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 24-08-2010, 10.47.36   #17
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Condivido il pensiero di tuo figlio, è stato bello leggere la tua avventura. Chi ha praticato pesca in apnea conosce le difficoltà a cui si va incontro, poi tu tutto solo direi che sei un po'...come dire....una via di mezzo tra l'eroe e il pazzerello sicuramente non ti manca il coraggio e la tenacia.
Un incontro ravvicinato con quel bellissimo pesce e il suo seguito val più di un trofeo cotto alla grigiia e poi era li e non lo hai centrato vuol dire che in cuor tuo lo volevi rivedere così com'è con il suo nuotare sinuoso e quegli occhioni che ti hanno sorpreso in quel silenzio marino e che hanno fatto più rumore di qualunque parola gridata nell'aria.
Che emozione!
Direi un'ottima pescata altrochè!

P.S.
Pensavo che se avessi fatto un clic con una macchina fotografica oggi avresti il tuo trofeo
Grazie Gris , le tue parole sono un balsamo e valgono una foto con la cattura .
In effetti del mare bisogna avere rispetto ed io credo di averlo perche' quella fatica che faccio mi entusiasma e spaventa allo stesso tempo .
Bastava che non ripartisse il motore del gommone per essere in difficolta' a quella distanza dalla barca col mare contro al ritorno ma ho ancora vivi gli schizzi del mare in faccia mentre sbattevo contro le onde e lentamente ritornavo , questi ricordi sono il premio della fatica e li riservo per l'inverno .

Anche la pesca , come tutto , subisce l'effetto della proiezione di noi stessi sull'oggetto .
La preda siamo noi e quanto piu' vale la preda tanto piu' valiamo noi .
Certo , e' un modo di sentire primitivo , arcaico proprio di un inconscio che emerge incontenibile con le sue immagini primordiali che ti scuotono fin dentro il midollo .
Mi domando pero' come mai mio figlio a 10 anni che non puo' certo aver gia' domato queste forze , abbia questi pensieri piu' delicati , piu' sensibili .
Non credo che provengono da un'elaborazione della coscienza , sarebbe troppo per lui .
Evidentemente c'e' una base costituzionale che ci rende diversi anche in quella parte sconosciuta che e' l'inconscio .
Forse lui e' un tipo introverso secondo la distinzione junghiana opposto al mio modo estroverso rispetto l'oggetto .
Lui interiorizza l'oggetto e lo vive dentro di se ' senza aver bisogno di possederlo io invece proietto ed ho bisogno di avere la preda per trovare me stesso .
E' un atteggiamento diverso che avevo gia' riscontrato e che apprezzo .
nikelise non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10.20.00.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271