Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Giardino Filosofico > Esperienze

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 31-12-2006, 14.06.10   #1
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito mi son posta una domanda

raramente guardo la tv....ma qualche volta ci sto
davanti....e questa volta mi ha fatto pensare....

prima immagine...saddam con un tale incapucciato
che gli parlava sommessamente....dopo poco lo stesso
tale gli mette una sciarpa nera attorno al collo....
cavolo perchè? sta per essere impiccato e gli proteggono
il collo? assurdo!!!!!

comunque non è questo che volevo dire....ma che da
sempre son contro la pena di morte....contro si! tranne
che per i pedofili.....

la pena che ho provato per quell' uomo....certo terribile..
certo crudele....mi ha fatto pensare che tutto sommato
non sono affatto contro la pena di morte....
se lo sei lo sei completamente...se la giustifichi anche
solo per un uomo al mondo non lo sei.....

mi chiedo...se ci stanno tante porcate al mondo....
di chi è la colpa/causa? di chi popola il mondo mi
son detta....quindi anche i saddam...gli hitler..i pedofili
son frutto di questo mondo...visto che ci sono...
ci sono stati e ci saranno....in un disegno avranno uno
scopo.....il fatto che tutti "odiamo" sti personaggi..
in teoria dovrebbe far si che essi abbiano un motivo..
mi sto come sempre intortolando....quel che so è che
non posso amare un certo tipo di persona...allo stesso
tempo se lo odio...non farò mai quella piccola parte che
tocca a me...per migliorare me stessa e l' umano essere...ancora tanto bestia.....e la pena che ho provato
per quell'uomo potente..che davanti alla morte è come
il più umile al mondo...mi ha mostrato l' altra faccia
dell' odio...(troppo difficile dire amore....ma pietà si)...
vabbè mi son data importanza....perchè piccolapiccola
sono davanti all' umanità....ma pur sempre responsabile..

evabbè mi rileggerò con calma e mi capirò da sola
forse
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 31-12-2006, 14.12.28   #2
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito un consiglio da amico

Dopo aver vissuto un emozione negativa come l'odio verso un altro essere umano... ho sentito di pregare per quell'uomo morto per mano di uomini... Dio ci sostiene tutti... dal primo all'ultimo... nessuno escluso... piango per quell'uomo che in vita ha fatto male a tanta gente... ma che di fronte alla morte gli occhi lo hanno tradito...
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 31-12-2006, 14.27.40   #3
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Era Visualizza messaggio
son frutto di questo mondo...visto che ci sono...
ci sono stati e ci saranno....in un disegno avranno uno
scopo.....il fatto che tutti "odiamo" sti personaggi..
in teoria dovrebbe far si che essi abbiano un motivo..
mi sto come sempre intortolando....quel che so è che
non posso amare un certo tipo di persona...allo stesso
tempo se lo odio...non farò mai quella piccola parte che
tocca a me...per migliorare me stessa e l' umano essere...
Sta qui la risposta alla tua domanda ed alla tua impressione.

La vita a me pare un gioco di equilibri perfetti.. anche se allo stato attuale delle cose sembra essercene veramente poco, ma nel mondo, nella sua storia è mai stato diverso?
Eppure se anche quel poco mancasse nessuno avrebbe la possibilità di vederlo.
La funzione del Bene e del Male che noi percepiamo soggettivamente è proprio quella di traformare all'interno di noi queste impressioni in oggettive.
Il modo più semplice e più duro per farlo.
A volte ho l'impressione che l'uomo non faccia altro che seguire le leggi della natura stessa.
Quanto è "crudele" e cruento vedere un felino contro un cerbiatto? Eppure la natura è questo e l'uomo è esente? Un uomo incosciente è un animale e dunque segue le leggi naturali.. dandoci una enorme possibilità di uscirne.
Paradossalmente se nn accettiamo l'odio e il disgusto e l'indignazione che scatenano in noi ... allo stesso modo nn possiamo neppure accoglierlo e accettare l'Umanità e le sue leggi. Il buonismo, il buon mondo di pace e luce nn può esistere se nn si accoglie la sua legge. La pace è dentro l'universo umano.
Sole non è connesso  
Vecchio 02-01-2007, 02.15.19   #4
Haamiah
Inizia a fare amicizie
 
L'avatar di Haamiah
 
Data registrazione: 23-02-2006
Messaggi: 277
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
.... il buon mondo di pace e luce nn può esistere se nn si accoglie la sua legge. La pace è dentro l'universo umano.

La pena di morte come punizione esemplare, l'uomo che si erige a giudice e a Dio....quando ho visto quelle immagini in TV...non era una esecuzione capitale che, come altre, ahimè, passano quasi inosservate....un uomo che è stato quello che è stato, perdonare era troppo...ma un uomo annientato, privato della propria libertà, non è già un uomo finito? Uccidere a sangue freddo per fare giustizia riscatta il male che è stato fatto? Il Male può sconfiggere il Male e ristabilire un equilibrio?

Quando ho visto quelle immagini......i suoi occhi, si Grey, non erano più gli stessi, sembrava quasi non esservi paura, ma rassegnazione ad un Fato a cui lui era stato chiamato.....
Haamiah non è connesso  
Vecchio 02-01-2007, 10.02.31   #5
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Perdono è la parola chiave..... impiccarlo perdonandolo sarebbe molto meglio che averlo lasciato in ergastolo odiandolo.....
In realtà si è impiccato odiandolo.... e temendolo... ecco il foulard... non era rispetto, era paura.
Ricordate che il come è più importante del cosa.... ad un bambino potrei dare una carezza ed essere un pedofilo o dargli uno schiaffo ed essere un buon genitore....
é inutile ormai fare trattati sul perchè e da chi è stato ucciso, potrei trovarvi miliardi di motivazioni giuste a favore e altrettante a sfavore, importante è il fatto che le persone coinvolte vivranno con il fantasma di questo attore del palcoscenico dell'umanità, si sono liberate di un uomo che parla e agisce ma non di ciò che rappresenta, e noi a migliaia di km siamo nella stessa situazione operiamo una catarsi mediatica... facciamo che ci serva almeno individualmente, per la massa sorgeranno sempre dei Saddam a recitare un ruolo.
Uno non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Ateismo Ray Psicologia moderna e antica 87 30-04-2006 15.52.47


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03.06.22.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271