Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Accademia > Benessere fisico

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 28-06-2007, 18.31.19   #1
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito Acqua bollita

Una "ricetta" veloce veloce da leccarsi le orecchie?

Mettete un pentolino di acqua su una fiamma bella viva, fatela arrivare a bollitura e dopo mantenete il bollore per una decina di minuti circa o anche poco più.
Mettete in un thermos e sorseggiate durante la giornata o bevetene un bicchiere se avete sete. La ricetta originale (che per correttezza di cronaca è ripresa da Deepak Chopra, ma è antica... anche il thè è una variante, ma semplice è molto potente) prevede il sorseggiamento ad intervalli abbastanza regolari, una mezz'ora circa... ma visti i tempi moderni fate come potete, un mezzo bicchiere ogni tanto.

Cosa fa?
Suppongo sia facile immaginarlo, purifica da tossine e ristagni, aumenta notevolmente il livello di energia ed un buon aiuto nei casi di stanchezza cronica e depressione e tutte le problematiche croniche in particolare, da una smossa all'organismo.
impegno nel seguire la "cura"Direi che è miracolosa soprattutto calcolando che il solo costo è un pò di, ovviamente non ci illudiamo di far solo questo soprattutto in caso di patologie gravi e pericolose.

Lo so che l'apparente semplicità non gioca a suo favore, serve quasi un atto di fede , però ricordate che l'acqua è un elemento strano oltre che importante, ricordate che memorizza... (in questo caso che memorizza? )
ricordate che l'acqua è sia acida che basica, questo ne fa il più potente solvente... beh magari si potrebbe anche continuare, ma se non vi basta questo laciate perdere

Uno non è connesso  
Vecchio 29-06-2007, 15.05.22   #2
stella
Organizza eventi
 
L'avatar di stella
 
Data registrazione: 09-04-2006
Messaggi: 2,038
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Una "ricetta" veloce veloce da leccarsi le orecchie?

Mettete un pentolino di acqua su una fiamma bella viva, fatela arrivare a bollitura e dopo mantenete il bollore per una decina di minuti circa o anche poco più.
Mettete in un thermos e sorseggiate durante la giornata o bevetene un bicchiere se avete sete. La ricetta originale (che per correttezza di cronaca è ripresa da Deepak Chopra, ma è antica... anche il thè è una variante, ma semplice è molto potente) prevede il sorseggiamento ad intervalli abbastanza regolari, una mezz'ora circa... ma visti i tempi moderni fate come potete, un mezzo bicchiere ogni tanto.

Cosa fa?
Suppongo sia facile immaginarlo, purifica da tossine e ristagni, aumenta notevolmente il livello di energia ed un buon aiuto nei casi di stanchezza cronica e depressione e tutte le problematiche croniche in particolare, da una smossa all'organismo.
impegno nel seguire la "cura"Direi che è miracolosa soprattutto calcolando che il solo costo è un pò di, ovviamente non ci illudiamo di far solo questo soprattutto in caso di patologie gravi e pericolose.

Lo so che l'apparente semplicità non gioca a suo favore, serve quasi un atto di fede , però ricordate che l'acqua è un elemento strano oltre che importante, ricordate che memorizza... (in questo caso che memorizza? )
ricordate che l'acqua è sia acida che basica, questo ne fa il più potente solvente... beh magari si potrebbe anche continuare, ma se non vi basta questo laciate perdere

Interessante, semplice ed economico !!!!
La bollitura fa mutare certe caratteristiche dell'acqua...
Ma se invece di tenerla nel thermos si tiene in frigo è uguale o deve essere bevuta calda ????
E poi mi sembra che anche l'acqua in cui si è bollita la verdura fa molto bene....

stella non è connesso  
Vecchio 30-06-2007, 12.50.59   #3
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Semplice ed economica ma che richiede comunque un pò di costanza-impegno.
Per questo non sembra interessare molto a parte te
No nel frigo non va bene, anche razionalmente.... se bollendola l'acqua memorizza fuoco, calore e... espansione anche, "respirazione" diciamo.
Se la mettiamo nel frigo invece memorizza il contrario.... (questo è da tener presente anche quando qualche "vecchio" ci consiglia di non bere l'acqua gelata).
Ovviamente non è una cosa che si può fare una volta a settimana, va preparata giorno per giorno.
Riflettendo su quello che ho scritto si potrebbe anche capire la differenza tra un minestrone fatto in giornata e un minestrone fatto in quantità "industriale" poi messo in congelatore e riscaldato giorni dopo... il riscaldamento ripristina ma non recupera quello che era il procedimento delle nonne (fuoco lento a lungo... oggi invece fuoco a manetta)
Uno non è connesso  
Vecchio 30-06-2007, 13.04.21   #4
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Sisi...
aggiungerei che nel limite del possibile è sempre meglio
sorseggiare....anche in caso di sete....
i bicchieri bevuti a canna...passano veloci....
i sorsetti...sono lentini....ma si sa:" chi va piano ecc ecc..."

per la "diffidenza" che si potrebbe avere di ciò che è
facilefacile e costa poco...basta pensare a quanto è
facile preparare un decotto o una tisana....
ormai però...una grande maggioranza di persone
delega agli altri la propria salute:
al medico....(ingoia senza informarsi)
al farmaco....(che più costa più fa bene)
agli amici...(son tutti bravi a dare consigli:"a me ha
fatto tanto bene..provalo")

brodaaaaa broda caldaaaaaaa
ops scusate mi è tornata in mente una vecchia
trasmissione radiofonica
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 30-06-2007, 13.41.13   #5
cassandra
Cittadino/a Stabile
 
L'avatar di cassandra
 
Data registrazione: 21-06-2007
Messaggi: 624
Predefinito

In effetti ho un'amica dietologa che inserisce nelle diete, un bicchiere grande d'acqua calda ogni mattina...spiegando che il riscaldamento aumenta l'effetto drenante e disintossicante,in piu'essendo quasi bollente da una sensazione di pienezza maggiore...
cassandra non è connesso  
Vecchio 30-06-2007, 14.37.33   #6
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Semplice ed economica ma che richiede comunque un pò di costanza-impegno.
Per questo non sembra interessare molto a parte te
No nel frigo non va bene, anche razionalmente.... se bollendola l'acqua memorizza fuoco, calore e... espansione anche, "respirazione" diciamo.
Se la mettiamo nel frigo invece memorizza il contrario.... (questo è da tener presente anche quando qualche "vecchio" ci consiglia di non bere l'acqua gelata).
Ovviamente non è una cosa che si può fare una volta a settimana, va preparata giorno per giorno.
Riflettendo su quello che ho scritto si potrebbe anche capire la differenza tra un minestrone fatto in giornata e un minestrone fatto in quantità "industriale" poi messo in congelatore e riscaldato giorni dopo... il riscaldamento ripristina ma non recupera quello che era il procedimento delle nonne (fuoco lento a lungo... oggi invece fuoco a manetta)
Direi due piccioni con una fava Oltre a beneficiare delle proprietà di questa acqua il berla ogni mezzora fa si di ricordarsi di farlo ed aiuta anche a volersi bene.
Urka e questo del minestrone non me lo avevi detto
Da allora... io lo faccio con le mie manine ma in pentola pressione una quantità che dura due o tre giorni tenendolo nel frigor ( non nel frizer) perchè non vada a male. Invece è sbagliato? Bisogna farlo il giorno stesso che lo si consuma?
griselda non è connesso  
Vecchio 30-06-2007, 19.09.45   #7
ellebi111
Ristruttura la casa
 
L'avatar di ellebi111
 
Data registrazione: 25-03-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 317
Predefinito

Io sto provando... non si sa mai...
Comunque il minestrone del giorno dopo è più buono!
ellebi111 non è connesso  
Vecchio 02-07-2007, 12.23.33   #8
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

l'ho fatto a casa e si è depositato sul fondo una massa color bianco (sali?)
l'ho fatto a 800 mt di quota e la massa rimaneva in superficie.
a cosa è dovuto?
turaz non è connesso  
Vecchio 02-07-2007, 12.32.19   #9
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

La scoperta dell'acqua calda

Sto provando da tre giorni il rimedio.
Sembra che ingoiando ci sia un immediato benessere, avverto una leggerezza a differenza della pesantezza e gonfiore di bere acqua fredda o anche a temperatura ambiente. Sembra come di ingerire qualcosa che assorbe a se e quindi libera dalla pesantezza.

Citazione:
(in questo caso che memorizza? )
direi la forza del fuoco e del calore. Direi l'energia delle calorie che creano potenza per far bollire l'acqua, energia motoria.

Non credo ad un effetto placebo perchè non pensavo e non sapevo ma un solo bicchiere d'acqua mi sembra faccio per me come 3 caffè. L'effetto dura pochi minuti ma c'è. Magari rimanendo presenti come quando la si beve si può aumentare l'effetto.

Ultima modifica di Sole : 02-07-2007 alle ore 12.34.43.
Sole non è connesso  
Vecchio 02-07-2007, 12.39.37   #10
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Lo sto facendo ma mi dimentico di berla ogni mezz'ora che diventa un'ora a volte. Poi mi scotto la gola ahah mi manca la pazienza si si.
Ho notato delle scagliette bianche in sospesione meglio se la filtro?
Che differenza c'è con questa acqua e l'acqua distillata?
Quando ero bambina mia madre teneva la pentola costantemente sulla stufa e si formava una patina bianca in supeficie avevo sempre pensato che fosse calcare e mi faceva un po' senso adesso me la bevo ...
La cosa più strana nel berla è che non ha nessun sapore forse la mia mente rimane interdetta visto che di solito qualcosa di caldo lo associa a camomilla the, minestra, etc rimane un momento come disorientata.
Dimenticavo ho l'impressione che mi pulisca.

Ultima modifica di griselda : 02-07-2007 alle ore 12.42.46.
griselda non è connesso  
Vecchio 02-07-2007, 13.06.10   #11
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Non volevo demonizzare frighi e congelatori hanno la loro utilità per conservare quando non si può usare il fresco.
E' vero che il minestrone, ma anche certi tipi di dolci, pasticci etc sono più buoni il giorno dopo, sedimentano, processo che avviene anche in noi dopo alcune "cotture", ma se fosse possibile conservarlo a temperatura ambiente sarebbe meglio.
Che acqua hai usato a casa e che acqua hai usato in altura Turaz?
Comunque senza sapere sono sicuramente sali... più volgarmente calcare che si dissocia dall'acqua... no Grii non filtrarlo, se rimane sul fondo lo lasci li versando piano se rimane sopra te lo bevi (con calma, no bollente ).

E' vero... siamo talmente abituati a bere acqua calda mescolata a qualche sapore che la mente cerca di ricrearne uno... interessante no?
Un modo per capire come funziona la mente, come e quanto gustiamo realmente ciò che ingolliamo o quanto invece ripeschiamo la memoria... al 99% si può affermare che solo la prima volta che assaggiamo qualcosa la gustiamo realmente e completamente, cosa che spiega anche il voler sempre cercare cose nuove... quando invece un thè no sarà mai uguale ad un'altro thè anche se della stessa marca, ditta, confenzionamento... idem per vino, alimenti, frutta etc etc
Uno non è connesso  
Vecchio 02-07-2007, 13.09.35   #12
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

acqua del "rubinetto" in entrambi i casi.
quindi meglio non berli o è indifferente?
in altura può darsi che la zona (comasco) sia maggiormente calcarea
turaz non è connesso  
Vecchio 02-07-2007, 13.21.29   #13
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
non filtrarlo, se rimane sul fondo lo lasci li versando piano se rimane sopra te lo bevi
Se rimane sul fondo sono sali pesanti quindi è meglio lasciarli li versando piano, se sono in superficie sono minerali leggeri quindi si può (ed è bene, altrimenti perchè non acqua distillita?) berli
Uno non è connesso  
Vecchio 02-07-2007, 13.23.01   #14
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

perfetto
quindi a milano vi sono sali pesanti
e nel comasco sali leggeri
turaz non è connesso  
Vecchio 02-07-2007, 14.13.52   #15
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Anni fa' mi capito' di bere per errore acqua distillata... la sensazione fu' di acqua amarissima... una brutta esperienza...hehehehe

Penso che l'acqua distillata la si ricavi dal vapore acqueo che si forma dall'evaporazione dell'acqua nella pentola.

Ho notato che l'acqua bollita ha una brillantezza differente rispetto all'acqua a temperatura ambiente... nel bicchiere la vedo piu' "luminosa"... riflette la luce con piu' brillantezza... sul fondo del bicchiere rimane una "nuvoletta" bianca che scarto alla fine.

La sensazione e' quella di rilassamento e dilatazione... non solo lo stomaco ne giova istantaneamente... tutto il corpo si "riscalda" e pare che tutto sia piu' fluido.

Peccato che posso bere l'acqua bollita solo la sera prima di andare a dormire... ma meglio una volta al giorno che nulla...hehehehe
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 02-07-2007, 14.26.57   #16
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

thermos thermos delle mie brame....
il problema sarebbe se qualcuno ti chiede cose stai bevendo haha
Uno non è connesso  
Vecchio 02-07-2007, 14.36.02   #17
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

hahaha... cavoli... ma quanto hai ragione...hahahaha
Sai che a volte mi perdo in un bicchiere di acqua bollita?...hahahah

Giusto... metto in un thermos... per le domande non avrei problema... risponderei acqua calda... mica ho motivo di mentire no? Gia' mento di mio se poi lo facessi anche in questo caso sarei un caso disperato...hahaha

Tempo fa' bevevo un litro e mezzo di tisana al the verde... i colleghi arricciavano il naso quando facevo presente che era the verde senza aggiunta di zucchero e limone... come se bevendo il the senza zucchero questi fosse una bevanda orribile...hahahaha
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 02-07-2007, 14.46.03   #18
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

e fluidifica anche interiormente
se hai muco ad esempio lo rende più liquido.
o almeno così pare a me
turaz non è connesso  
Vecchio 03-07-2007, 12.50.39   #19
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Adesso ne dico una delle mie
Il pentolino che ho usato per far bollire l'acqua è diventato splendido.
Non che non fosse pulito prima, ma era apparenza, probablmente si era "cristallizzato" qualcosa che ad occhio nudo non si vedeva. Non ridete vi prego pensando a cosa mi sono bevuta nel frattempo.
Menomale che Uno disse di non bere ciò che era sul fondo. Interessante no?
griselda non è connesso  
Vecchio 03-07-2007, 20.07.11   #20
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Il thremos era menzionato all'inizio del thread... sei gufo e ci vedi pure di notte... ma quando giri la testa non c'è niente da fare
Il thermos sarebbe importante se non avete la possibilità o volete farla bollire ogni mezz'ora, non va bevuta bollente ma caldina-tiepida è diverso, oltre alle azioni derivate dalla memoria dell'acqua già dette, c'è quella fisica del solvente tiepido che disincrosta impurità... fate conto che è un idrocolon più blando al contrario... non male no?

Anche l'effetto descritto da Turaz è reale, anzi se continui te lo diminuirà il muco... aumenta il fuoco interno che cuoce l'eccesso di muco.
Ma l'effetto più interessante è lo scioglimento di tutto ciò che è cronico... mica è roba da poco... ci vogliono mesi o forse più, inoltre con malattie gravi consiglio comunque di sentire il parere medico... ma avete presente quegli acciacchetti fastidiosi? Inoltre poi gli stessi con la cronicità prolungata portano altre cose ben più gravi...
Sul pentolino non ci rido


certo che sti Ayurveda sapevano qualcosa.... peccato che adesso è quasi tutta moda.
Uno non è connesso  
Vecchio 04-07-2007, 09.49.29   #21
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

dato che le cose bollenti non riesco proprio a berle per me è naturale il lasciare un attimo raffreddare e bermela caldo-tiepida.
penso che incrementerò il dosaggio.
per ora mi faccio una tazzona la sera prima di coricarmi.
turaz non è connesso  
Vecchio 04-07-2007, 12.26.51   #22
Enoch
Ristruttura la casa
 
L'avatar di Enoch
 
Data registrazione: 21-03-2006
Messaggi: 305
Predefinito

Questo mi fa venire in mente che molto spesso mi dimentico di bere la tisana bollente della sera. Al mattino quando la bevo ho notato che è più buona e l'acqua sembra, diciamo più leggera....
Anche se non ho quasi mai bevuto acqua bollita con lo scopo di trarne un benefico in maniera consapevole, concordo con il suggerimento di Uno, anzi vorrei proporre una variante che secondo me migliora la qualità dell'acqua ottenuta: dopo qualche minuto di bollitura a fuoco vivo (utile anche per eliminare i contaminanti) bisognerebbe mettere il coperchio alla pentola e diminuire la fiamma in modo da "recuperare" la maggior quantità di vapore.

PS: il thermos ha questa funzione, vero?

Ultima modifica di Enoch : 04-07-2007 alle ore 12.29.10.
Enoch non è connesso  
Vecchio 04-07-2007, 12.45.22   #23
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Bollente non è il caso Turaz...

E' ovvio che bisogna fare come meglio si può, la vita oggi è diversa da migliaia di anni fa.... ma anche centinaia di anni fa, estate o inverno c'era sempre un fuoco acceso nelle abitazioni o nei bivacchi. Quindi se si può soltanto la sera fate così... però c'è una motivazione precisa nella periodicità.
Come detto sopra con l'acqua passa anche la memorizzazione del fuoco, del calore e dell'espansione, informazione presente nel sorso che beviamo, dato che siamo composti da un'altissima percentuale di acqua è naturale che l'informazione passi alla nostra acqua. In questo senso berne 3 litri di colpo o un solo sorsetto non cambia nulla, invece la frequenza cambia. Se io bevo il sorsetto ora, l'informazione passa al mio corpo, però in un certo periodo le mie abitudini, i miei comportamenti etc etc copriranno nuovamente l'informazione ricevuta con l'acqua, se però rinnovo ogni tot questa nuova informazione alla lunga inizierà a radicarsi, prenderà talmente piede e raggiungerà territori più lontani (abitudini, meccanismi etc) da portare un reale cambiamento nel generale.

Del resto anche gran parte dei medicinali funziona così... quando si dice di prendere la pastiglia ogni 4 ore è per mantenere la giusta concentrazione di farmaco nel sistema, sono tempi studiati in base alla sostanza, di più intossicherebbero, di meno si diluirebbero...

Con l'acqua il problema intossicazione non c'è, però l'effetto più blando si.

Mi fa piacere il contributo di Enoch, la sperimentazione è sempre positiva anche di fronte a conoscenze antiche e collaudate.
Non ho provato ma penso che il coperchio dopo la bollitura potrebbe permettere di rimescolare la patina alta, lasciando quella bassa di scarto sul fondo... proveremo
Uno non è connesso  
Vecchio 04-07-2007, 12.47.42   #24
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Enoch Visualizza messaggio
PS: il thermos ha questa funzione, vero?
Questo me lo hai modificato mentre scrivevo, no il thermos serve per mantenere la memorizzazione, un recipiente aperto la perde insieme al calore
Uno non è connesso  
Vecchio 04-07-2007, 13.07.55   #25
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

hai ragione penso che incrementerò anche la periodicità...
cmq mi spieghi come mai a volte serve un supporto "fisico" altre no?
forse che ci sia qualcosa di interiore che mi sfugge al momento e che solo quando sei "pulito" cogli?
turaz non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
La Trasmutazione Piramidale Delle Memorie 'ayn soph Scienza 7 06-08-2007 14.37.01
Acqua, oro blu Uno Ecologia, Altro consumo, Dietrologia etc etc 1 26-04-2007 21.56.07
Acqua su Marte Enoch Scienza 2 06-04-2007 00.47.08


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20.17.15.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271