Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Arte > Laboratorio Teatrale

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 27-10-2009, 01.10.52   #1
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito Capitolo 1: "La sorpresa"

2120, interno giorno, sul lato a sud sia vi è una veranda con un sistema di chiusura controllata di alcune paratie in cristallo trasparente. Una fila di sdrai per prendere il sole e sul lato una roccia con una cascata d'acqua, il pavimento in listoni di legno. Un sistema di filtraggio dei raggi solari con un sistema di polarizzazione dei cristalli. Una ampia stanza circolare, le pareti sono bianche ed hanno delle nicchie.
Al centro un bracere virtuale, scalda illumina ma è anche una console multimediale. Il bracere è in realtà un sofisticato sistema multimediale che permette di registrare o riprodurre filmati e musiche ma anche di connettersi al web. E' visibile da ogni lato in cui lo si guarda.
Dalla periferia della stanza verso il centro vi sono tre gradini che servono anche da sedute, tipo un'arena romana. La luce solare filtra dal soffito con sistemi di conduzine della luce in fibra ottica. Le sedute sono in tessuto tecnico di color bianco. In alcune sezioni dei gradini vi sono dei vani portaoggetti e centraline per l'alimentazione elettrica dei vari dispositivi portatili. Ai lati della parete distributori di acqua e piani cottura.
Nelle nicchie ai lati vi sono oggetti del passato o che hanno un significato profondo al clan.
Le entrate sono quattro che conducono alle relative scale interne del condominio. Non vi sono porte ma accessi diretti controllati da un flusso di aria forzata la quale permette di mantenere la temperatura costante all'interno della sala. La sala può contenere comodamente un centinaio di persone.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 11.46.25   #2
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Sera prima di cena, su un salottino ci sono:

Mark (Kael) originario di un non definito paese dell'est europa, ma cresciuto in Italia, sui 35 anni, di professione imprenditore con una ditta che costruisce abitazioni ecocompatibili. Imprenditore è una parola grossa, in realtà ha si e no un paio di fedeli operai e molti debiti in banca.

Fabrizio (Luke) artista squattrinato ma che vive da solo in un monolocale del complesso, grazie all'aiuto dei genitori. Ha poco meno di 30 anni e cerca l'occasione per far diventare la sua passione un mezzo per vivere anche nella società.

Marta (Gibbi) commessa in un forno, sta cerando di laurearsi in architettura ed è fuori corso un numero di anni quasi superiori alla sua età, che comunque si aggira sulla 30ina scarsa. Abita con i suoi in un appartamento del complesso.
Si sono incontrati alla fine della giornata e stanno bevendo un aperitivo chiacchierando.


- Adesso dovreste iniziare un dialogo (completo di descrizione di eventuali movimenti che fate) , finchè non lo interrompo o subentra altro, dialogo che inizialmente verterà sul quotidiano e sulla difficoltà dei rapporti con persone fuori dei clan, ma potete spaziare a braccio .

Nel frattempo le costumiste dovrebbero "fare" (thread "sartoria" poi copio qui e/o le correttrici di bozze amalgameranno nel testo finale) trucco, parrucco ed abbigliamento a questi 3 personaggi
Uno non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 16.05.53   #3
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Ho dimenticato di dire che il dialogo deve essere tipo chat o meglio come un vero comune dialogo, non post chilometrici.

Vi faccio un esempio, perchè ho l'impressione che come attori principianti siate timidi

Mettiamo che io sia Luke potrei scrivere sul post seguente:

Guardo verso Mark mentre incrocio le gambe e dico:
"come è andata la giornata?"
Mi volto e vedo Marta che sorridendo si accascia sulla poltrona prendendo in mano l'aperitivo.


Se inizia Luke, Kael o Gibbi non cambia nulla, durante il dialogo vi rispondete come se foste realmente sulla scena. Se un attore fa una domanda all'altro, il terzo anche non rispondendo (perchè la domanda non è a lui/lei rivolta) può intervenire comunque descrivendo un proprio movimento o esprimendo un pensiero.

Per esempio se fossi Gibbi, anche se la domanda è fatta con lo sguardo rivolto a Kael/Mark potrei scrivere:

Mi sto godendo un momento di relax dopo una dura giornata, penso: " ma che tipo curioso è Fabrizio, ha un tic che gli fa toccare spesso la sopracciglia"

etc...


Dopo le correttrici di bozze trasformeranno i punti di vista oggettivi dei singoli attori in un punto di vista oggettivo neutrale che può essere tradotto e visto/letto come un romanzo.

Lo scenografo può intervenire ogni tanto anche autonomamente descrivendo mutazioni della scena per esempio "inizia ad aumentare la temperatura" (reale non in senso psicologico), "qualcuno accende una lampada sulla casa di fronte", "inizia a piovere" o movimenti di comparse che non parlano, non hanno nome, passano solo in una scena e quindi non vengono interpretate da nessuno e cose di questo genere, so che a Grey non manca la fantasia, ma mi raccomando di non esagerare, non cercare di manipolare gli accadimenti, fallo in maniera "meccanica" come se fosse una realtà.
Uno non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 16.20.36   #4
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,131
Predefinito

Dopo aver reclinato la testa all'indietro sullo schienale, per godermi il meritato riposo dopo una giornata stancate di trafile burocratiche, esordisco dicendo: "Allora ragazzi, com'è andata la giornata?"
Aggiungendo poi con un sorrisetto: "Offro da bere a chi gli è andata peggio di me!"
Kael non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 16.35.06   #5
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,003
Predefinito

Eh? No, scusa ero un attimo sovrapensiero.. a me non è andata peggio di tante altre giornate, sono stato in giro, volevo prendere un pò d'aria.
Vedo che tu invece ti sei divertito parecchio in giro per gli uffici, ah ah .

Dai per stavolta offro io, basta che non ci fate l'abitudine.Che prendete?

Ultima modifica di luke : 27-10-2009 alle ore 16.38.13.
luke non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 17.41.22   #6
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,131
Predefinito

"Un gin tonic allora, grazie.. E a te Marta com'è andata?" chiedo spostando solo gli occhi verso di lei e rimanendo con la testa affossata nello schienale del divano.
Kael non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 18.41.05   #7
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

"Giornatina anche per me , ho maneggiato una quintalata circa di panini stamattina e ti risparmio sul mio pomeriggio " rispondo a Mark mentre mi avvicino alla poltrona e prendendo gli occhiali dalla borsa cerco con lo sguardo Fabrizio: " prendo un vino bianco , grazie ah... la prossima volta faccio io , siamo d'accordo "
gibbi non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 18.48.58   #8
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,003
Predefinito

"di niente...prendo un vinello anche io"
Inizio a bere menre giro la testa a destra e sinistra per vedere le altre persone presenti in sala, sentire il loro brusio...
Ogni tanto faccio un cenno di saluto con la testa quando passa qualcuno che conosco...
luke non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 21.16.10   #9
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Con quello sguardo che tradisce pensieri, Fabrizio si avvicina al piano dei vini, sulla mensola si trovano in fila ben disposta varie forme di bicchieri. Prende due flut per il vino e un bicchiere per il gin tonic. Con un gesto leggero della mano passa davanti ad un sensore ed un "bip" conferma l'apertura dell'anta. Una voce suadente risponde"bentornato Fabrizio, cosa posso offrirti?". Al suo interno bottiglie di liquori e distillati ed una serie di vini provenienti da varie regioni.
Con sicurezza malcelata Fabrizio prepara il gin tonic con rapidi gesti ed infine prende i due bicchieri di vino nella mano sinistra e il gin tonic nella destra. Evitando due persone sopraggiunte ed intente a scherzare controlla i bicchieri e poi alzando lo sguardo verso Marta sfoggia un sorriso di soddisfazione e dice:" Eccovi serviti, ma non vi abituate."
Intanto la sala si è affollata di persone che chiacchierano e si preparano da bere o leggono un giornale, altri ridono e si salutano facendo aumentare il vocio nella sala, oramai la musica di sottofondo non si avverte più. Vi sono zone della sala in cui ci si incontra per consuetudine. Come al solito Marta, Mark e Fabrizio si sono messi sul secondo gradino in basso, vicino al bracere, spesso scherzano dicendo che quello è il loro luogo di potere.
La luce nella sala aumenta di pochi gradi d'intensità e le paratie ad ovest cambiano leggermente l'inclinazione, una brezza del tardo pomeriggio entra nella sala portando con se odore di un prato appena rasato.

AGGIUNGO:
Chiedo alle correttrici di bozze di rendere al meglio il mio scritto, mi rendo conto che a volte comprimo troppo a discapito di una lettura scorrevole come in un romanzo.

Ultima modifica di Grey Owl : 27-10-2009 alle ore 21.24.35.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 21.28.05   #10
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

No Grey, così non stai facendo la scenografia.
I dialoghi poi devono deciderli loro in autonomia, non puoi aggiungerne.

Le parti che cito sotto sono le uniche che possiamo considerare buone.
Inoltre non intervenire ad ogni scambio di battute altrimenti il fuoco va troppo sull'ambientazione e meno sulla storia.


Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio
Intanto la sala si è affollata di persone che chiacchierano e si preparano da bere o leggono un giornale, altri ridono e si salutano facendo aumentare il vocio nella sala, oramai la musica di sottofondo non si avverte più.

La luce nella sala aumenta di pochi gradi d'intensità e le paratie ad ovest cambiano leggermente l'inclinazione, una brezza del tardo pomeriggio entra nella sala portando con se odore di un prato appena rasato.
Uno non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 21.46.32   #11
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Osservo Fabrizio che continua a guardarsi attorno ..."Aspetti qualcuno?" chiedo abbassandomi gli occhiali sin sulla punta del naso e sfoderando uno sguardo volutamente malizioso.
Avvicino il mio bicchiere a quello di Mark e mentre i cristalli risuonano , mi volto verso Fabrizio mostrandomi incuriosita.

Ultima modifica di gibbi : 27-10-2009 alle ore 22.06.14.
gibbi non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 21.59.15   #12
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,131
Predefinito

"Chissà, magari qualche nuova modella..." rispondo a Marta facendole l'occhiolino, e poi mi metto a guardarmi in giro, riflettendo ad alta voce: "Ci siamo riempiti di tecnologia fino al collo, ma sembra che ci manchi sempre qualcosa.. Con un comando vocale posso andare in videoconferenza in cantiere, ma il senso dell'esistenza è ancora un mistero..."
Kael non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 22.23.37   #13
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,003
Predefinito

Sorridendo, "no no, non aspetto nessuna, per certe cose attraverso una fase di stand by, qua se non inizio a svoltare col disegno la vedo dura..."
Tirandosi su dal divano in cui era sprofondato "piuttosto notavo che ogni tanto si vedono pure facce nuove qua dentro, qualcuno ha pure un viso interessante, viene voglia di farci un ritratto, tanto con le persone di altri clan prima di conoscerli e stabilire un pò di intesa, hai voglia..."
luke non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 22.37.38   #14
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Posso dire che non è possibile che ogni personaggio parli in prima persona?
Il racconto dovrà essere impersonale oppure si dà ad un solo personaggio la possibilità di essere la voce narrante.
I dialoghi vanno bene ma tutto ciò che non fa parte dei dialoghi deve essere detto in forma impersonale...un pò come ha fatto Luke, nel post 13.
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 22.50.34   #15
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Fabrizio è impegnato nel riprendere una seduta eretta , i movimenti gli risultano più difficoltosi perchè con la mano sinistra continua a stringere l' immancabile cartelletta dove custodisce gelosamente i suoi bozzetti . " Sei pronto per qualche nuovo ritratto ? "


Edit non ho letto Filo

Ultima modifica di gibbi : 27-10-2009 alle ore 22.54.16.
gibbi non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 23.09.41   #16
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,003
Predefinito

Aprendo la cartellina Fabrizio sfoglia un pò di ritratti, ne prende qualcuno e lo passa a Marta

"Qualcosa sto facendo, provo un pò di stili diversi...tanto di fare i paesaggi mi sono rotto, sono sempre i soliti parchi protetti che già dipingono tutti, in giro per le città non c'è molto che valga la pena ritrarre, perciò mi concentro sui ritratti, possibilmente di ragazze giovani e belle ah ah ah "

"Il problema è che poi quando li vendi non ci puoi chiedere tanto, se non inizi a farti un nome, fai fatica ma risultati pratici pochi..."

"a te invece come va? stai quasi per finire con l'università o no ?"
luke non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 23.33.18   #17
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Veramente io avevo previsto che ognuno parlasse in prima persona anche nel raccontare i propri movimenti etc...
C'è un motivo ben preciso che per ora non voglio dire per non condizionare.
So che questo aumenterà un pò il lavoro di sistemazione delle bozze, ma non ci corre dietro nessuno ed eventualmente possiamo estendere il numero di persone che si occuperanno della cosa.
Uno non è connesso  
Vecchio 27-10-2009, 23.51.20   #18
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Alla domanda di Fabrizio mi lascio sprofondare , abbandono la testa all'indietro e sconsolata rispondo con la faccia rivolta al soffitto : " laurearmi....sono fuori corso da una vita e ho dato appena la metà degli esami , non ce la farò mai . Il lavoro mi impegna tutta la mattina e non mi è possibile frequentare i laboratori". Allargo le braccia e sospiro , dalla vetrata aperta della veranda giunge un fortissimo magico odore di erba tagliata . " Amo questo profumo antico e sempre nuovo che esalta i sensi ... un aiutino per dare un senso all'esistenza vero Mark?

Ultima modifica di gibbi : 28-10-2009 alle ore 00.45.45.
gibbi non è connesso  
Vecchio 28-10-2009, 00.13.29   #19
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,131
Predefinito

Smetto di sorseggiare per un momento il mio gin tonic e anch'io mi godo l'inebriante profumo di erba appena tagliata: "L'esistenza... Ma secondo voi esistiamo davvero? Voglio dire.. fuori da questo clan chi è al corrente della nostra esistenza? Oggi ad esempio mi hanno rimandato ben tre volte nello stesso ufficio, e ogni volta l'impiegato si era dimenticato di me e mi guardava come se fosse la prima volta che mi vedeva. Vi assicuro che per un certo momento ho avuto veramente l'impressione di non esistere per la burocrazia... E probabilmente è così..."
Kael non è connesso  
Vecchio 28-10-2009, 10.34.27   #20
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,003
Predefinito

"eh lo so, per fortuna ci si ritrova qui, in posti come questi, altrimenti di contatti umani reali ce ne sarebbero ben pochi, quasi tutti avverrebbero a livello virtuale su schermi di computer"

Faccio l'ultimo sorso di vino e poso il bicchiere sul tavolinetto.
luke non è connesso  
Vecchio 28-10-2009, 11.30.40   #21
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,131
Predefinito

"Comunque dai Marta, anche se non ti laurei che problema c'è? Il lavoro già ce l'hai, non è che con un pezzo di carta in più il pane ti verrebbe più buono, no?", le sorrido come per rassicurarla.
"E poi di questi tempi, col fatto che quasi tutti i forni sono automatizzati, ti assicuro che non si trova facilmente un pane come il vostro, fatto ancora in modo tradizionale..."
Kael non è connesso  
Vecchio 28-10-2009, 12.01.39   #22
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

" Già... viene ancora lavorato come un tempo , con molta attenzione per la fase della lievitazione e la cottura poi ...un rito " rispondo a Mark e guardandolo noto che i suoi capelli solo illuminati dalla luce che emana il braciere dietro di lui , penso che è un gran bell'uomo e continuo " adoro il profumo del pane ...è un po' come quello dell'erba tagliata, lo conosci da sempre e sempre rinnova quelle antiche piacevoli sensazioni...
Comunque Mark , il fatto che mi piaccia il pane non significa che mi piaccia il lavoro che faccio, è il contatto con la gente che mi crea difficoltà , mi costa molta fatica".
gibbi non è connesso  
Vecchio 28-10-2009, 14.22.13   #23
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,131
Predefinito

"Come mai?" chiedo a Marta spostandomi una ciocca di capelli dal viso e sistemandola dietro l'orecchio. "Non mi sembri una ragazza tanto timida..."
Kael non è connesso  
Vecchio 28-10-2009, 18.52.43   #24
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

" La timidezza non c'entra Mark , caso mai è questione di pazienza .." preciso mentre , presa dal discorso che mi accingo a fare , riprendo una posizione eretta .
"Dove lavoro la tradizione regna sovrana e non solo nella lavorazione del pane , non resta confinata al laboratorio ma continua nella vendita.
Il negozio è stato progettato di dimensioni ridotte, non c'è nulla di meccanizzato e usiamo ancora la vecchia bilancia , il pane è contenuto in ceste di vimini foderate all'interno con teli di cotone bianco ed esposte per permettere al cliente di scegliere e solo in quel momento il pane viene insaccato .E' un ambiente piccolo e pulito , profumato e rassicurante e questo è l'aspetto del mio lavoro che mi piace e mi appaga , amo le cose di una volta, solo che ......" e mi scappa un sorriso al pensiero di quanto sto per dire , mentre i miei occhi cercano lo sguardo di Fabrizio che continua ad osservare i nuovi arrivati , silenzioso ...



P.S. Bon che doveva essere tipo chat....Uno dimmi se devo tagliare.

Ultima modifica di gibbi : 28-10-2009 alle ore 19.12.08.
gibbi non è connesso  
Vecchio 28-10-2009, 19.57.28   #25
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,131
Predefinito

".... solo che?" chiedo incuriosito dal sorrisetto di Marta.
Kael non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06.03.21.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271