Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Arte > Letteratura & Poesia

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 10-01-2012, 23.28.49   #1
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,021
Predefinito Nel mezzo del camin di nostra vita...

Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura ché la diritta via era smarrita.

Ahi quanto a dir qual era è cosa dura esta selva selvaggia e aspra e forte che nel pensier rinova la paura!

Tant'è amara che poco è più morte; ma per trattar del ben ch'i' vi trovai, dirò de l'altre cose ch'i' v'ho scorte.

Io non so ben ridir com'i' v'intrai, tant'era pien di sonno a quel punto che la verace via abbandonai.
__________________
...cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

C'è una pace che si trova soltanto al di là della guerra. Se quella battaglia deve arrivare, io la combatterò.

Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo
luke è connesso ora  
Vecchio 10-01-2012, 23.40.14   #2
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Beh, sei bravo forte. Però mi pareva di averla già sentita...


__________________

Ray non è connesso  
Vecchio 10-01-2012, 23.45.58   #3
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,021
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Beh, sei bravo forte. Però mi pareva di averla già sentita...


Azz e io che credevo di postare qualcosa di poco conosciuto e spacciarlo poi per una mia creazione., mi hai sgamato ..




No è che stavo rileggendo quel pezzo e mi ha dato una sensazione strana, più viva del solito, per esempio quel pezzo "selva selvaggia aspra e forte" risuonava dentro... ed allora ho sentito l'impulso di postare.
__________________
...cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

C'è una pace che si trova soltanto al di là della guerra. Se quella battaglia deve arrivare, io la combatterò.

Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo
luke è connesso ora  
Vecchio 10-01-2012, 23.54.27   #4
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio

No è che stavo rileggendo quel pezzo e mi ha dato una sensazione strana, più viva del solito, per esempio quel pezzo "selva selvaggia aspra e forte" risuonava dentro... ed allora ho sentito l'impulso di postare.
Hai fatto bene. Ti consiglio di spingerti avanti nella lettura... quando la Commedia comincia a parlarti e inizi a sentire le vibrazioni, la forza dei versi (insomma non la leggi solo col intellettuale) puoi avere esperienze notevoli.
__________________

Ray non è connesso  
Vecchio 11-01-2012, 00.00.16   #5
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,021
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Hai fatto bene. Ti consiglio di spingerti avanti nella lettura... quando la Commedia comincia a parlarti e inizi a sentire le vibrazioni, la forza dei versi (insomma non la leggi solo col intellettuale) puoi avere esperienze notevoli.
Si, una rilettà mi intriga a sto punto....
Il fatto è che quei versi li stavo scrivendo a mano, cercando di scrivere bene, lentamente e concentrato, e quindi forse ero più "aperto" per coglierli meglio.
Magari vedrò di leggerne pochi alla volta perchè se no tanti e/o troppo in fretta potrebbero sfuggire.

__________________
...cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

C'è una pace che si trova soltanto al di là della guerra. Se quella battaglia deve arrivare, io la combatterò.

Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo

Ultima modifica di luke : 11-01-2012 alle ore 00.02.19.
luke è connesso ora  
Vecchio 11-01-2012, 09.22.37   #6
Edera
Bannato/a
 
Data registrazione: 28-04-2009
Messaggi: 1,834
Predefinito

Grande Luke!

L'altro giorno risuonavano forte queste nella mia testa:


"O frati" dissi "che per cento milia
perigli siete giunti a l'occidente,
a questa tanto picciola vigilia
d'i nostri sensi ch'è del rimanente
non vogliate negar l'esperïenza,
di retro al sol, del mondo sanza gente. Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza".
Edera non è connesso  
Vecchio 11-01-2012, 09.57.46   #7
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,021
Predefinito

....infin che 'l mar fu sovra noi richiuso!!!

Si si bello potente come canto, poi mi viene spontaneo farlo risuonare nella mente come se fosse letto da un Gassman o dalla voce di Ungaretti, se hai presente....da brividi...
__________________
...cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

C'è una pace che si trova soltanto al di là della guerra. Se quella battaglia deve arrivare, io la combatterò.

Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo
luke è connesso ora  
Vecchio 11-01-2012, 10.33.33   #8
Edera
Bannato/a
 
Data registrazione: 28-04-2009
Messaggi: 1,834
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
....infin che 'l mar fu sovra noi richiuso!!!
Speriamo di no!!! Poveri ricercatori!

Sì, il vocione di Gassman era davvero suggestivo.

Mi piace un sacco come Dante tratta gli eretici, tipo Farinata che tutto sdegnoso si alza sulla tomba infuocata e parla, conservando molta dignità d'animo, pur trovandosi nell'inferno. [Troppo fuoco avevano ste povere anime!]

O la pena degli ipocriti che se ne vanno in giro coperti da una cappa di piombo colorata, brillante ma insopportabilmente pesante da portare

...I Papi avidi di denaro e potere temporale, infilati nella parete fino ai piedi coi diavoli che bruciano loro le piante

Alcune scene sono davvero splatter, il conte Ugolino che rode la testa al suo nemico per l'eternità..

E' un'opera straordinaria, a me ora piace molto l'Inferno, anche il Purgatorio non è male ma è verso i settant'anni che arriverò, forse, a capire meglio il Paradiso

Ultima modifica di Edera : 11-01-2012 alle ore 10.35.51.
Edera non è connesso  
Vecchio 17-01-2012, 16.42.15   #9
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,021
Predefinito

Sto cominciando a rileggere i primi canti infernali...allora una speci di vibraizone o risuono interno lo sento più che altro in corrispondenza di singole frasi, mi è successo in 4-5 casi, soprattuto di quelle che capisco bene subito, se sono troppo intorcolate, debbo rileggerle più volte, leggere le note sotto, e allora l'effetto sparisce.

In questo caso provo quanto meno a raffigurarmi la scena, come fosse un film, non sarà la stessa cosa, ma se non faccio così ci sono delle parti in cui mi sembra di leggere parti consistenti senza avere un "riscontro"...
__________________
...cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

C'è una pace che si trova soltanto al di là della guerra. Se quella battaglia deve arrivare, io la combatterò.

Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo
luke è connesso ora  
Vecchio 24-01-2012, 11.36.16   #10
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,021
Predefinito

Stanotte verso le 4 mi è preso un fastidiosissimo prurito in gola, tosse a ripetizione lacrime agli occhi ecc.
Mi sono dovuto mettere seduto sul letto a mangiare un paio di caramelle, perchè quando mi ristendevo ricominciavo a tossire.. e già che c'ero e di dormire non se ne parlava.....mi sono messo a dare una letta ...

In piena notte, tutto silenzioso, mezzo rintontonito dal sonno, il cervello ancora in parte a ninna....è stato suggestivo

Ho letto il canto dove c'è Pier delle VIgne, poi ci sono le arpie..

" Cred'io ch'ei credette ch'io credesse....."

Le sensazioni mi sono sembrate più forti di quando leggo da "sveglio", più coinvolgenti...però che cavolo può essere che di giorno la parte razionele/mentale sia così strabordante da attenuare il resto?
Anche quando sogno scene ordianrie mi sembra di non avere il tappo "mentale" che attenua il tutto, tutto che tanto poi comuinque passa lo stesso in qualche modo per ritrovarmelo da lavorare anche a distanza di anni...
__________________
...cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

C'è una pace che si trova soltanto al di là della guerra. Se quella battaglia deve arrivare, io la combatterò.

Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo

Ultima modifica di luke : 24-01-2012 alle ore 11.42.54.
luke è connesso ora  
Vecchio 24-01-2012, 15.51.35   #11
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
può essere che di giorno la parte razionele/mentale sia così strabordante da attenuare il resto?
Avevi dubbi?
__________________

Ray non è connesso  
Vecchio 24-01-2012, 16.02.42   #12
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,021
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Avevi dubbi?
DUbbi no, magari non credevo potesse essere così evidente, forse ora lo noto di più anche grazie a episodi così o a sogni che sto facendo più realistiic, più da vita quotidiana, ed allora il raffronto è maggiore...nel senso che se sogno un mostro che mi insegue e provo forti emozioni, vabbè...nella vita reale non mi capita mai .
Ma se sogno situazioni praticamente reali e faccio il confronto tra queste e qeulle speculari che vivo e come le vivo, la differenza, la sensazione di anestesia emotiva è più forte, poi però come sto vedendo riccapitolando le emozioni ci sono e restano bloccate da qualche parte, non essendo state colte e gestite subito, o avendone potuto cogliere solo una parte....
__________________
...cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

C'è una pace che si trova soltanto al di là della guerra. Se quella battaglia deve arrivare, io la combatterò.

Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo
luke è connesso ora  
Vecchio 24-01-2012, 18.16.13   #13
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da luke Visualizza messaggio
Ma se sogno situazioni praticamente reali e faccio il confronto tra queste e qeulle speculari che vivo e come le vivo, la differenza, la sensazione di anestesia emotiva è più forte, poi però come sto vedendo riccapitolando le emozioni ci sono e restano bloccate da qualche parte, non essendo state colte e gestite subito, o avendone potuto cogliere solo una parte....
Ecco, questa è una cosa importante, che andrebbe ripresa nel tread sulla ricapitolazione e vista anche dalla parte dei vari discorsi sulle emozioni e repressioni varie, a volte inevitabili, per non dire quasi sempre.
__________________

Ray non è connesso  
Vecchio 28-02-2012, 17.12.23   #14
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,679
Predefinito

Qualcuno mi può aiutare?
Avrei bisogno di sapere dove Dante parla di castighi di lacrime ghiacciate e freddo...ghiaccio, gelo etc a quali peccati sono attribuite/e nella D.C.?
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda è connesso ora  
Vecchio 28-02-2012, 17.20.40   #15
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,021
Predefinito

Mmm forse canto XXXIII dell'Inferno, dopo l'episodio del conte Ugolino, quando si parla di traditori degli ospiti, dal v.109:

E un de’ tristi de la fredda crosta gridò a noi: «O anime crudeli,
tanto che data v’è l’ultima posta,
levatemi dal viso i duri veli,
sì ch’io sfoghi ’l duol che ’l cor m’impregna,
un poco, pria che ’l pianto si raggeli».
__________________
...cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

C'è una pace che si trova soltanto al di là della guerra. Se quella battaglia deve arrivare, io la combatterò.

Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo
luke è connesso ora  
Vecchio 28-02-2012, 17.55.27   #16
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,679
Predefinito

Grazie Luke se ne trovassi altri durante la tua lettura se li mettessi qui te ne sarei riconoscente
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda è connesso ora  
Vecchio 28-02-2012, 17.58.46   #17
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,021
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Grazie Luke se ne trovassi altri durante la tua lettura se li mettessi qui te ne sarei riconoscente
Ormai sto finendo il purgatorio e mi sto involando verso il paradiso, le pene infernali non mi tangono più....




No vabbè se mi capitano, posto
__________________
...cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

C'è una pace che si trova soltanto al di là della guerra. Se quella battaglia deve arrivare, io la combatterò.

Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo
luke è connesso ora  
Vecchio 29-02-2012, 16.45.12   #18
Edera
Bannato/a
 
Data registrazione: 28-04-2009
Messaggi: 1,834
Predefinito

Io direi che fa freddo un po' ovunque sul lago Cocito, nono cerchio dell'Inferno. Qui Dante ci punisce in genere i traditori, sepolti nel ghiaccio a varie profondità, in base alla gravità della colpa.

I traditori dei parenti: sepolti nel ghiaccio fino al collo

I traditori della patria: sepolti nel ghiaccio fino alla vita, col busto esposto ai venti infernali emanati dalle ali di Lucifero (che sta piantato in mezzo al lago)

I traditori degli ospiti: stesi con la parte posteriore incastrata nel ghiaccio

I traditori dei benefattori e dei maestri: immersi completamente nel ghiaccio

Spero ti sia utile
Edera non è connesso  
Vecchio 29-02-2012, 17.02.49   #19
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,679
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Edera Visualizza messaggio
Io direi che fa freddo un po' ovunque sul lago Cocito, nono cerchio dell'Inferno. Qui Dante ci punisce in genere i traditori, sepolti nel ghiaccio a varie profondità, in base alla gravità della colpa.

I traditori dei parenti: sepolti nel ghiaccio fino al collo

I traditori della patria: sepolti nel ghiaccio fino alla vita, col busto esposto ai venti infernali emanati dalle ali di Lucifero (che sta piantato in mezzo al lago)

I traditori degli ospiti: stesi con la parte posteriore incastrata nel ghiaccio

I traditori dei benefattori e dei maestri: immersi completamente nel ghiaccio

Spero ti sia utile
Sei un tesoro era proprio ciò che cercavo grazie infinite
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda è connesso ora  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
La vita e la morte in senso filosofico Uno Filosofia 9 16-06-2010 11.32.27
La Vita Sole Esoterismo 15 14-02-2009 15.17.32
Lo scopo della nostra vita Shanti Esoterismo 57 02-08-2006 13.22.29
incoscio collettivo isaefrenk Psicologia moderna e antica 23 01-08-2005 14.32.44


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20.10.44.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271