Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Studi Professionali e Tecnici > Lavori di casa

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 04-09-2008, 10.27.17   #1
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito La dura legge del mercato (costruire casa)

Scrivo qui in esperienze perche' ancora oggi non riesco a capacitarmi di come la "dura legge del mercato" si sia manifestata duramente nella mia vita.

Sono 8 anni che inseguo il sogno di costruire la casa dei miei sogni su un terreno avuto in eredita' (circa 550 mq). Un posto magnifico inserito nella campagna ai margini della citta' in cui vivo, per lungo tempo rimasto terreno agricolo e poi reso edificabile dopo innumerevoli traversie burocratiche, politiche e d'interesse privato.
Oggi tutto questo e' alle mie spalle e posso concentrare tutti i miei sforzi per progettare la casa dei miei sogni. Mi sono rivolto ad un impresa che progetta e costruisce case e proprio ieri mi ha presentato il preventivo per realizzare una casa con due appartamenti di circa 100mq l'uno con garage interrato e mansarda. Nulla di faraonico, nessun accessorio fantastico, una casa giusta ed onesta nelle pretese.
Il preventivo parla di 712000 euro (SETTECENTODODICIMILAEURO!!!? ) senza considerare gli oneri di allacciamento alle utenze, alla bucalossi, agli atti notarili, alle varie ed eventuali, agli aumenti di prezzo in corso d'opera, agli extra capitolato.

Si tratta di una cifra impossibile, una spesa che neanche vendendo il mio appartamento e quello di mia suocera puo' coprire la meta' del totale. E pensare che il terreno e' nostro, si tratta della "sola" costruzione della casa.

Che tristezza, che sconforto rendermi conto che oggi tutto e' aumentato mentre il valore dell'usato (si tratta di appartamenti costruiti 8 anni fa') e' diminuito. La cosiddetta forbice che si apre, dove il nuovo ha prezzi esorbitanti e l'usato perde valore. La stessa forbice che ha tagliato a pezzetti il sogno di costruire la casa.

Ora si tratta di affrontare la realta', la dura legge del mercato e cominciare a tagliare un po' qui e un po' li' per far quadrare il cerchio. Una considerazione mi viene di fare, ma chi oggi come oggi ha tutti questi soldi da spendere per scostruire una "normale" casa? Il mercato e' impazzito, la crisi ce' eccome, ed allora che fare?

Ho 42 anni, una famiglia, un lavoro, per ora sono in salute ma domani? Mio fratello e' l'esempio di come in una notte tutto cambia, un'ischemia cerebrale e tutta la prospettiva futura cambia.
La banca mi apre un mutuo ipotecandomi il mio terreno. La banca si prende il mio terreno ed io devo pagare per 30 anni un mutuo che potrei non riuscire a pagare col risultato che perdo tutto compreso il mio terreno.
Finisco di pagare a 72 anni l'ultima rata e intanto mia figlia cresce, i genitori invecchiano, io invecchio. Triste consapevolezza che non posso permettermi di costruire una casa come vorrei (senza pretese ripeto) ma condizionato dal mercato che ha aumentato tutto.

Ho una tetto che mi ripara, un'appartamento onesto in un condominio, non posso chiedere di piu'... quel sogno rimane un sogno per ora.

Aggiornero' questo post come un diario di viaggio verso la realizzazione di questo sogno.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 11.08.04   #2
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Non riesco a capire una cosa, tu devi comprare un terreno di 550 mq e ti sprano quella cifra, io ho un terreno con una casa il triplo, e al massimo me la valutano come un appartamento di 450.000 mila, c'è qualcosa che non torna...
Astral non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 11.22.41   #3
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,497
Predefinito

Hei Grey sorridi e pensa che hai una soluzione diversa a cui sto pensando anche io e ho già cercato info in giro. In Italia ultimamente si sta sviluppando il mercato del prefabbricato ... non storcere il naso, vai in qualunque sito e dai un occhio, scoprirai che non sono quello che immaginiamo e puoi chiedere che te la facciano come vuoi. Ci sono di diverse alternative e soluzioni, soprattutto con al massimo 200.000 (ma proprio a farla di lusso) hai una casa di circa 100 mq. IN Canada da sempre vivono in questo genere di case, in America da sempre si trasferisce la famiglia e la casa insieme... l'impedimento a queste soluzioni è la mancanza di terreno, ma tu l'hai....

Considera e fammi sapere. Se vuoi in pvt ti dò dei siti che avevo consultato con i prezzi esposti. Ah! Sono ecompatibili e quindi le scarichi tantissimo dalle tasse
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 11.24.58   #4
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
Non riesco a capire una cosa, tu devi comprare un terreno di 550 mq e ti sprano quella cifra, io ho un terreno con una casa il triplo, e al massimo me la valutano come un appartamento di 450.000 mila, c'è qualcosa che non torna...
Forse mi sono spiegato male, il terreno e' nostro.

Dove abito io il valore commerciale di un terreno edificabile costa circa mille euro al metro quadro e quindi il valore e' di 550mila euro che non devo pagare perche' e' gia' mio (avuto in eredita').

Quello che costa a noi e' la costruzione della casa (sopra al terreno di nostra proprieta').

Se una persona volesse costruire su un terreno che deve pure acquistare spenderebbe 500.000+700.000=1.200.000euro (UNMILIONEDUECENTOMILA EURO!!!)

Sono cifre proibitive... mah?

Aggiungo: Volentieri, se mi dai qualche link in privato m'informo... grazie Sole

Ultima modifica di Grey Owl : 04-09-2008 alle ore 11.30.16. Motivo: Ho letto ora Sole...
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 11.35.51   #5
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,223
Predefinito

Ad occhio mi sembra un preventivo un pò esagerato, però siamo in due zone diverse e quindi anche i prezzi, ma da me costerebbe molto meno. (vendi e vieni ad abitare qui )

Un consiglio che do a tutti, sull'altro 3d non mi sono ricordato, è di valutare (vedendo anche quanto chiedono in base alla cifra erogata) anche "l'assicurazione" sul mutuo.
Grosso modo incide (da quello che ho visto) un centinaio di euro scarsi (parecchio scarsi, poi dipende dalle formule) ogni mille euro di rata, ma se, facciamo le corna, succede qualcosa, tipo che si perde il lavoro, muore chi ha il reddito che pagava il mutuo, etc etc.... l'assicurazione copre il debito.
Uno non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 11.44.59   #6
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,497
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Un consiglio che do a tutti, sull'altro 3d non mi sono ricordato, è di valutare (vedendo anche quanto chiedono in base alla cifra erogata) anche "l'assicurazione" sul mutuo.
Grosso modo incide (da quello che ho visto) un centinaio di euro scarsi (parecchio scarsi, poi dipende dalle formule) ogni mille euro di rata, ma se, facciamo le corna, succede qualcosa, tipo che si perde il lavoro, muore chi ha il reddito che pagava il mutuo, etc etc.... l'assicurazione copre il debito.
Se non mi ricordo male la mia era di circa 5.000 euro spalmata sulla rata, un niente praticamente.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 11.52.34   #7
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,390
Predefinito

Non ho idea di quanto potrebbe costare effettivamente un lavoro del genere Grey, mi sembrano tantissimi soldi, pero' non ti fermare al primo preventivo, senti altre ditte e vedi se questo era effettivamente esagerato o meno..

in bocca al lupo
RedWitch non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 14.31.31   #8
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,679
Predefinito

Non ho idea del tipo di casa che intendi costuire e neppure la scelta del capitolato perchè certo incide molto anche quello. Per cui sono d'accordo con Red di sentire altre ditte e poi ancora tante altre. Ma la cosa che anche io mi sento di suggerirti sono le case di cui parla Sole sono davvero stupende poi è tutto soggettivo lo so ma ci farei un pensierino.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda è connesso ora  
Vecchio 04-09-2008, 16.55.49   #9
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Sarà, ma prima ancora di leggere il prezzo che hai detto ho pensato che più o meno un lavoro di questo tipo potrebbe costare dai 550 ai 650.000 € massimo.
Poi bisogna vedere e considerare i parametri della zona. Anche io mi informerei, comunque, presso un'altra impresa di costruzioni. Anzi, potresti usare il preventivo che ti ha portato la prima come parametro, ma sicuramente ci hai gia pensato .
Hai previsto anche l'ipotesi di costruirne, per il momento, uno solo o entrambi di cui uno da affittare per contribuire al pagamento delle spese?

Per la legge del mercato, o meglio del mercato in genere, questo è un periodo un po particolare. Non solo per le notizie che circolano sull'economia ma anche per questa disparità di prezzi per le costruzioni. Quello che costa, mi sa, è il materiale - che varia anche questo da zona a zona; il costo di un sacchetto di cemento, mi dicevano, si utilizza come indicatore - assieme alla mano d'opera, su cui incidono altre spese per l'impresa come la messa in sicurezza, gli oneri fiscali, le assicurazioni.
Però, mi rendo conto, tutto ciò non giustifica un prezzo del genere, neanche se fosse quello che ho pensato io..!!
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 17.12.20   #10
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,497
Predefinito

In buona parte il prezzo è giustificato dall'altissimo costo della manodopera edile. I contributi allmezzo stipendio questa costa 2 volte. La cosa si giustifica perchè i lavoratori edili sono realmente a rischio e la cassa provvede a molte cose, ma si fa pagare..

E poi è davvero un lavoro duro e secondo me anche troppo poco pagato.

Certo è comunque che una volta ti facevi aiutare e te la costruivi....
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 18.56.37   #11
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

A mio modo di vedere ci sono due cose, enrtambe difficili, che puoi fare, oltre a farti fare altri preventivi, magari scorporati.

Vedere quanto ti costa farti fare solo le cose che non puoi in nessun modo fare per conto tuo (magari pagando tu qualche operario che ti aiuta) come le fondamenta e il grezzo e imparare a metter mattoni... stessa cosa per impiantistica varia.

La seconda è più difficile e consiste nello studiarti tutto quello che puoi ottenere dai contributi pubblici, a iniziare da quelli europei... come ad esempio un tetto eco-solar-nonsocosa... ci sono cose che praticamente puoi farti pagare quasi per intero.

Ci metti molto a farla, ma magari ci riesci.
Ray non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 19.10.47   #12
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,223
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Vedere quanto ti costa farti fare solo le cose che non puoi in nessun modo fare per conto tuo (magari pagando tu qualche operario che ti aiuta) come le fondamenta e il grezzo e imparare a metter mattoni... stessa cosa per impiantistica varia.
Purtroppo oggi non è tanto facile farlo, soprattutto sul nuovo, soprattutto sugli impianti, minimo poi tocca trovare chi li controlla e li certifica mangiando un bel pezzo del risparmio.
Poi (parlo per esperienza) visto che lo potrebbe fare solo sabato e domenica significa morire per qualche anno, sprecare materiali, comprare materiali a prezzi diversi, far fatica a scaricare quei materiali, o comunque non poter usufruire dell'iva agevolata.
Tutto sommato se si trova la ditta giusta alla fine rende di più, se è possibile conviene fare qualche straordinario sul proprio lavoro.
Questo per la mia esperienza, magari per altri è diverso.
Giusto invece il discorso di Grii, i capitolati incidono molto, Grey non farti allettare dalla porta in legno di ciliegio trattata a cera d'ape (per fare un esempio) magari ragionando sul fatto che di qualità poi durerà di più etc... in ogni caso il risultato sarà simile, dopo un pò di anni bisogna fare manutenzione lo stesso, se cade un bicchiere può scheggiare una piastrella da 100 euro come una da 10 etc.... il gusto è molto più importante delle dichiarazioni dei proponitori.

Io piuttosto punterei (e lo faccio/sto facendo per me) sul fatto che c'è un pò di crisi, quindi non pretendo che mi regalino, ma se vogliono lavorare che me lo dimostrino essendo onesti.
Ripeto che siamo in due zone diverse, ma a me hanno parlato indicativamente di 350 euro al metro cubo per le ristrutturazione e 650 per il nuovo (parlo di tutto compreso la costruzione a parte solo bucalossi, geometri e simili), ovviamente se il capitolato è ultra i prezzi salgono anche se non ho idea di quanto. In ogni caso mi pare un'enormità il preventivo che ti hanno fatto.
Uno non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 19.12.05   #13
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,223
Predefinito

ho spostato il 3d perchè può dare buoni spunti anche a chi leggerà in futuro questa sezione
Uno non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 20.20.18   #14
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,497
Predefinito

Non è proprio possibile legalmente farti da solo, oggi il fai da te edilizio è chiamato abusivismo poi ti costa molto di più in sanzioni e multe e in demolizioni del costruito che altro. Un tempo si poteva.. oggi vogliono carte firmate da esperti compresa l'analisi del terreno... CI vogliono permessi, permessi permessi oltre il tempo e il lavorone che diceva Uno. L'operaio esperto se non è certificato e non è geometra non può fare. Però una volta messa su la casa l'interno che sia a norma poi puoi pitturare, a quel punto...
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 04-09-2008, 22.54.27   #15
centomila
Ristruttura la casa
 
L'avatar di centomila
 
Data registrazione: 22-12-2007
Messaggi: 305
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Io piuttosto punterei (e lo faccio/sto facendo per me) sul fatto che c'è un pò di crisi, quindi non pretendo che mi regalino, ma se vogliono lavorare che me lo dimostrino essendo onesti.
La crisi c'è. Ed è piuttosto forte. Non se ne vedono con chiarezza tutti i risvolti poichè il mercato immobiliare è poco trasparente.

Tuttavia i prezzi dell'usato sono in forte calo (si parla di un buon 15%/20%) e quelli del nuovo stabili o in leggero calo.

Il numero delle compravendite si è quasi dimezzato nall'anno in corso (e considera che i rogiti sono quasi tutti contratti il cui preliminare di vendita è stato fatto nel 2.007 o poco oltre); i titoli azionari legati all'immobiliare hanno perso dal 70% al 90% in poco più di un anno; molte agenzie immobiliari hanno chiuso o stanno per farlo.

E' verosimile aspettarsi prezzi in calo per un pò di tempo.
__________________
L'unico vero insuccesso nella lotta consiste nello smettere di combattere.
centomila non è connesso  
Vecchio 05-09-2008, 00.22.01   #16
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Grazie a tutti per le proposte ed il sostegno, ho parlato oggi col geometra che stà rivedendo il progetto per ridurre la spesa complessiva ed in effetti aveva inserito nel capitolato materiale buono (ma non ottimo) per quanto riguarda le porte e rivestimenti.
Quello che alza il prezzo complessivo è la struttura della casa, gli infissi con alto grado di isolamento acustico e termico.

In pratica si tratta di una struttura in acciaio a cui vengono fissati dei pannelli con un'intercapedine al cui interno viene inserito un materiale isolante (tipo lana di roccia). Il tutto è poi rivestito con intonaco o inserti di mattone ed esteticamente è identica alla classica struttura in muratura. Il risultato è un alto grado di isolamento termico con un notevole risparmio energetico.

L'interrato è ampio (il perimetro della casa) e tra lo scavo ed il cemento armato il costo si aggira sui 100mila euro.

Il tetto è con travi in legno e la mansarda è stata conteggiata già finita con tutte le finiture. Il riscaldamento è a pavimento con caldaia a condensazione e pannelli solari per l'acqua calda.

Mi ha detto che quello che incide sul prezzo sono le nuove leggi antisismiche ed energetiche. Le strutture devono essere più robuste (maggior materiale) e le pareti devono avere un maggior isolamento (maggior materiale isolante o spessore dei muri esterni).

La prossima settimana mi propone una serie di soluzioni per abbassare il costo complessivo senza stravolgere il progetto iniziale. Sono disponibile ad eliminare l'interrato se questo mi incide di un reale costo di 100mila euro, ho la possibilità di convertire la vecchia piccionaia in un garage e cantina.
Questa sera ho preso un'appuntamento con un'altra impresa edile e sabato gli mostro il terreno per farmi fare un'altro preventivo.

Grazie ancora per le vostre proposte e considerazioni, alla fin fine riusciremo a trovare la giusta soluzione.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 05-09-2008, 12.08.39   #17
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio
Grazie a tutti per le proposte ed il sostegno, ho parlato oggi col geometra che stà rivedendo il progetto per ridurre la spesa complessiva ed in effetti aveva inserito nel capitolato materiale buono (ma non ottimo) per quanto riguarda le porte e rivestimenti.
Quello che alza il prezzo complessivo è la struttura della casa, gli infissi con alto grado di isolamento acustico e termico.

In pratica si tratta di una struttura in acciaio a cui vengono fissati dei pannelli con un'intercapedine al cui interno viene inserito un materiale isolante (tipo lana di roccia). Il tutto è poi rivestito con intonaco o inserti di mattone ed esteticamente è identica alla classica struttura in muratura. Il risultato è un alto grado di isolamento termico con un notevole risparmio energetico.

L'interrato è ampio (il perimetro della casa) e tra lo scavo ed il cemento armato il costo si aggira sui 100mila euro.

Il tetto è con travi in legno e la mansarda è stata conteggiata già finita con tutte le finiture. Il riscaldamento è a pavimento con caldaia a condensazione e pannelli solari per l'acqua calda.

Mi ha detto che quello che incide sul prezzo sono le nuove leggi antisismiche ed energetiche. Le strutture devono essere più robuste (maggior materiale) e le pareti devono avere un maggior isolamento (maggior materiale isolante o spessore dei muri esterni).

La prossima settimana mi propone una serie di soluzioni per abbassare il costo complessivo senza stravolgere il progetto iniziale. Sono disponibile ad eliminare l'interrato se questo mi incide di un reale costo di 100mila euro, ho la possibilità di convertire la vecchia piccionaia in un garage e cantina.
Questa sera ho preso un'appuntamento con un'altra impresa edile e sabato gli mostro il terreno per farmi fare un'altro preventivo.

Grazie ancora per le vostre proposte e considerazioni, alla fin fine riusciremo a trovare la giusta soluzione.
Se riuscisse impossibile realizzare il tuo sogno , un consiglio : cambialo :vendi il terreno a chi ti prende per il collo con quei preventivi , rasserenati con l'entrata notevole che hai ottenuto e goditi la vita ad esempio viaggiando . Se hai figli pensa solo di farli studiare all'estero affinche' imparino delle lingue.
Goditi la vita che e' breve .....a volte i sogni ci incastrano.
nikelise non è connesso  
Vecchio 05-09-2008, 13.10.10   #18
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise Visualizza messaggio
Se riuscisse impossibile realizzare il tuo sogno , un consiglio : cambialo :vendi il terreno a chi ti prende per il collo con quei preventivi , rasserenati con l'entrata notevole che hai ottenuto e goditi la vita ad esempio viaggiando . Se hai figli pensa solo di farli studiare all'estero affinche' imparino delle lingue.
Goditi la vita che e' breve .....a volte i sogni ci incastrano.
Sono 8 anni che inseguo questo sogno, non sono facile alla rassegnazione. Allo stesso modo rimango coi piedi per terra e valuto lo sforzo rispetto al risultato. Non e' ancora giunto il momento della rinuncia, certo che esiste l'alternativa di vendere il terreno ed utilizzare i soldi per fare altro, ma quello che voglio e' questo.

La vita e' pericolosa, non vi e' certezza del risultato ma non per questo mi astengo dal realizzare i miei sogni con sforzo ed impegno costante.

Forse e' prorpio in questi momenti che diamo senso alla vita, impegnarsi con tutte le prorpie forze per realizzare quello a cui aspiriamo e non mollare ai primi ostacoli che si pongono davanti a noi. E' in questi momenti che riusciamo a tirare fuori qualcosa di importante per noi stessi e solo cosi' possiamo metterci alla prova per capire quanto abbiamo da dare.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 05-09-2008, 13.24.15   #19
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,679
Predefinito

Scusa Grey se mi faccio gli affari tuoi ma hai provato a dire all'impresa quanto hai tu a disposizione e di farti un preventivo di lavori in base a quei soldi?
Non so se si capisce, tipo: io ho tot euro cosa mi metti e mi costruisci ocn questi soldi? Così facendo avrai un altro parametro di confronto.

Ti faccio un esempio io quando ho comprato casa ho dovuto inizialmente prendere il minimo indispensabile relativo alle mie finanze, poi con il tempo e altro denaro risparmiato ho fatto aggiunte modifiche etc.
E logico che anche io avrei voluto fare tutto già da subito mentre la casa veniva creata, ma se le mie finanze non me lo permettono mi devo adeguare. Ci sono cose che puoi predisporre al rustico e decidere in un secondo tempo di realizzare, tipo se sotto la casa vorrai la taverna è un esempio puoi farla costruire e poi lasciarla come cantina senza pavimento con il tempo lo potrai fare, oppure la mansarda e tutti quei locali non andrai ad abitare. E' un modo per risparmiare e ma non rinunciare magari solo rimandare a tempi migliori.
Poi fai paragoni informati su certe cose che ti propongono adesso non sono pratica ma so che per la coebentazione o per gli infissi vai informati e vedi tu oggi c'è una scelta e prezzi diversissimi. Alcuni ti sparano cose assurde perchè trattano certi materiali ad esempio l'insonorizzazione ... oggi ci sono infissi che costano non tantissimo e fanno il loro lavoro e poi devi tenere presente che sei in mezzo alla campagna non hai i rumori della città e d'estate se non metti il condizionatore dovrai tenere le finestre aperte e quindi i rumori li avrai ugualmente. Insomma ci sono un sacco di cose da vagliare ma quello che volevo dirti era di farti una cutura personale prima di scegliere qualunque cosa.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda è connesso ora  
Vecchio 05-09-2008, 14.01.51   #20
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio
Sono 8 anni che inseguo questo sogno, non sono facile alla rassegnazione. Allo stesso modo rimango coi piedi per terra e valuto lo sforzo rispetto al risultato. Non e' ancora giunto il momento della rinuncia, certo che esiste l'alternativa di vendere il terreno ed utilizzare i soldi per fare altro, ma quello che voglio e' questo.

La vita e' pericolosa, non vi e' certezza del risultato ma non per questo mi astengo dal realizzare i miei sogni con sforzo ed impegno costante.

Forse e' prorpio in questi momenti che diamo senso alla vita, impegnarsi con tutte le prorpie forze per realizzare quello a cui aspiriamo e non mollare ai primi ostacoli che si pongono davanti a noi. E' in questi momenti che riusciamo a tirare fuori qualcosa di importante per noi stessi e solo cosi' possiamo metterci alla prova per capire quanto abbiamo da dare.
Ho detto se riuscisse impossibile..........
nikelise non è connesso  
Vecchio 05-09-2008, 14.05.17   #21
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Infatti penso che alla base di quel prezzaccio ci sia stato un (chiamiamolo cosi') fraintendimento da parte della ditta edile. Loro hanno fatto il calcolo mettendo il materiale migliore nella struttura e rispetto ad un preventivo fatto precedentemente (circa 4 anni prima) e' risutato essere piu' del doppio.

Con le nuove normative in campo edilizio devi rispettare dei parametri di insonorizzazione, di isolamento termico e di antisismico (la tabella e' stata aggiornata in modo che risulta suolo sisimico tutto il territorio italiano).

Pensa che esiste una nuova legge che obbliga per le nuove costruzioni bisogna generare 1kw per appartamento con energie rinnovabili (pannelli fotovoltaici). La "fortuna" e' che molti comuni ritardano l'applicazione di questa legge.

Non si tratta quindi di comodita' ma di obbligli di legge che se non assolti inficiano l'abitabilita'. Il costruttore deve inoltre districarsi in innumerevoli certificati e collaudi che poco tempo fa' non erano obbligatori.

La prossima settimana ho un'altro incontro in cui mi diranno cosa e' possibile realizzare con una spesa massima suggerita da noi. Ovvio che si trattera' di arrivare a compromessi tra la spesa ed il risultato.

Intanto sto' facendo fare altri preventivi da altre ditte edili, in particolare quelle ditte a "conduzione familiare" che da tanti anni operano nella zona e composta da persone che vivono qui e sono conosciute per la loro serieta'.
Ho la possibilita' di vedere alcune costruzione realizzate da loro ed ho sentito il parere di alcune persone.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 05-09-2008, 21.39.47   #22
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,497
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio

Con le nuove normative in campo edilizio devi rispettare dei parametri di insonorizzazione, di isolamento termico e di antisismico (la tabella e' stata aggiornata in modo che risulta suolo sisimico tutto il territorio italiano).
Ma roba da matti!
Che poi i grandissimi costrutturi a queste tabelle non stanno per niente. Ho vissuto in appartamenti finiti di costruire nel 2003 e sentivo i vicini del piano di sotto e di sopra quando parlavano normalmente a tavola. Le fondamenta rischiavano di collassare sotto il terreno ... ma è un costruttore molto, molto importante per cui...
Invece poi al gente che cerca di crearsi un oasi felice dove stare serena con la propria famiglia mettono mille problemi tra i piedi...
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16.05.02.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271