Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Arte > Letteratura & Poesia

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 24-07-2009, 00.01.29   #1
logos
Cittadino/a
 
L'avatar di logos
 
Data registrazione: 17-07-2009
Messaggi: 97
Predefinito 24 Luglio.... Notte. "A chi non è più"

Il Silenzio sposta lontano i confini del mistero, e là dove la parola non può più inizia Dio.

Ultima modifica di logos : 24-07-2009 alle ore 00.05.10.
logos non è connesso  
Vecchio 17-09-2009, 06.23.58   #2
logos
Cittadino/a
 
L'avatar di logos
 
Data registrazione: 17-07-2009
Messaggi: 97
Predefinito

Da quando non sei più, condivido la malinconia con gli alberi e con gli abitanti degli alberi.
Da quando non sei più, parlo alle fontane che zampillano flebili, lenti i discorsi, lente le parole che arrancano.
Da quando non sei, più largisco briciole ai colombi aspettando un loro cenno sulla mia mano.
Da quando non sei più, ogni notte poso il flauto in cantina e scrivo una pagina di silenzi.
logos non è connesso  
Vecchio 17-09-2009, 21.55.45   #3
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Che bella poesia, la trovo ispirata, che grande cuore hai logos.
Il passaggio ultimo lo trovo bellissimo, evocativo...
Da quando non sei più, ogni notte poso il flauto in cantina e scrivo una pagina di silenzi.

Questa persona diventa il "da quando non sei più", ed ogni notte poso il flauto, il suono dolce del flauto... nella notte il suono dolce del flauto viene interrotto dal voler scrivere parole per questa persona, col risultato che la pagina è piena di silenzi. Eppoi la cantina, luogo antico e più nascosto della casa.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 18-09-2009, 00.28.49   #4
logos
Cittadino/a
 
L'avatar di logos
 
Data registrazione: 17-07-2009
Messaggi: 97
Smile

Grazie Grey. Le poche righe che ho scritto filtrate dai tuoi occhi appaiono belle anche a me. Grazie dolce amico.

Ultima modifica di logos : 18-09-2009 alle ore 00.34.50.
logos non è connesso  
Vecchio 08-10-2011, 16.48.42   #5
logos
Cittadino/a
 
L'avatar di logos
 
Data registrazione: 17-07-2009
Messaggi: 97
Predefinito

Un giardino traboccante mi separa da te.
Quando le fontane zampillano flebili
ed il glicine si ferma stanco sulla volta dell'arco,
quando la terra è spaccata dal Sole,
-Io cammino a piedi nudi-
e la ghiaia - atroce Cassandra-,
mi ricorda tutto quello che non ti ho detto.
L'ibiscus è sempre lì
come una croce viola ad indicarmi una per una
le parole mai pronunciate da me, da te, dal mondo.
Ed io ogni giorno mi illudo
che il faggio, le cime azzurre,
ma anche l'ape ed il trifoglio
mi portino le tue lettere mai scritte.
logos non è connesso  
Vecchio 08-10-2011, 16.57.05   #6
logos
Cittadino/a
 
L'avatar di logos
 
Data registrazione: 17-07-2009
Messaggi: 97
Predefinito

Questa sconfinata solitudine è la moneta cangiante del mio Io, la mia essenza. Vengo compresa e comprendo ed attraverso le mura ciclopiche della malinconia ma fino ad un certo punto. Oltre dimora quella zona di luminosa ombra e di dolore, indipendente in fondo da eventi, da persone, da luoghi. La bolla della solitudine.....
logos non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Vivere di notte filoumenanike Psicologia moderna e antica 17 28-06-2009 01.19.57
La preghiera lunga una notte Sole Letteratura & Poesia 5 03-12-2008 11.51.27
La notte bianca RedWitch Aforismi, Proverbi, Modi di dire 3 13-09-2007 13.45.55


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20.11.35.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271