Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Articoli > Esoterismo

Closed Article
 
Utilità Articolo Cerca in questo Articolo
Scuole esoteriche, iniziazioni, vie mano destra, secche e mano sinistra, umide
 Scuole esoteriche, iniziazioni, vie mano destra, secche e mano sinistra, umide


Inviato da  Uno
  25-01-2007
Predefinito Page 1

Argomenti dibattuti almeno quando l'eterna diatriba su cosa è bene e cosa è male, il problema è che come nel calcio tutti sono esperti, tutti "bisogna fare così" ma nessuno gioca o ha mai giocato, quindi proviamo a dirimere un pochino la questione.
 Nome:  decouvrir3.jpg
Visto: 2094
Taglia:  6.7 KB 
Iniziamo con il principio che anche quando si parla di occultismo, parola che non mi piace perchè le persone capiscono male, non c'è nessuno che occulta nulla se non la nostra Comprensione che ci occulta ciò che non siamo in grado di accogliere, lo stesso vale per l'esoterismo in generale e i suoi metodi o scuole.
Mettere tutto in chiaro non serve a nulla, è lo sforzo che facciamo per capire (o anche per non capire ma per fidarci, poi vedremo) che ci trasforma. Lo so che a molti questo suona come una campanella di allarme, è vero se ne sentono tante, il santone di turno, la setta che assorbe gli adepti e ci dimentichiamo che nella nostra vita ne abbiamo infinite di organizzazioni che ci circuiscono (o tentano di circuirci). Parola interessante, sono sicuro che il senso che se ne da è che ci accerchiano... perchè allora non usare la parola accerchiare? In realtà rendono noi satelliti ci fanno ruotare intorno agli interessi dell'organizzazione... e tutto sommato volendola vedere in maniera distaccata il problema è se gli interessi dell'organizzazione sono anche i miei, se un posto di lavoro mi assorbe un tot di energie ma io rendendo ricca la ditta mi assicuro di aver lavoro e sostentamento per la famiglia non ci vedrei poi nulla di male, ovviamente a meno che non si sia uno di quei personaggi che pretende di avere senza dare nulla in cambio, magari proferendo belle parole. Nello stesso modo chi fa Ricerca seriamente prima o poi si troverà al bivio di dover scegliere se il tutto si limita all'hobby, se è sufficiente imparare quattro nozioni da presentare in confezione regalo o se si ricerca una trasformazione completa e globale. Tocco un'altro argomento scottante, si a parole tutti vogliono crescere, nella realtà ciò fa paura, quindi ogni scusa è buona per stare fermi, oggi tocca all'impegno importantissimo, domani tocca al fatto che cerco un maestro che non esiste, quello uguale a me o almeno come me lo immagino, come vorrei che fosse, in realtà nessuno vuole cambiare, solo una scintilla dentro di noi ci ricorda che possiamo essere migliori. Oggi più che mai trovare una buona scuola di sviluppo interiore è come trovare l'uomo o la donna per sposarsi, da giovani si bada poco alla sostanza, si cerca la bellezza esteriore, ci si scotta e si pagano tributi a volte anche pesanti anche economicamente, i divorzi costano cari e si pagano negli anni, per coloro che hanno una certa età, sia passando dalla prima fase o avendola scampata le cose cambiano, che si sia rimasti scottati o che "non si abbia trovato" si diventa esigenti, si pesano le possibili occasioni con il bilancino dell'orefice, il che non è male... il brutto è che ci sono parecchi che poi rimangono soli per tutta la vita perchè anche nell'occasione giusta (che capita a tutti) non si sono lasciati andare neanche un centesimo.
Occasione giusta... qua si aprono altre mille pagine, non temete non ne ho il tempo, non vi ammorberò, ma qualcosa vale la pena scriverla. Come già accennato sopra cerchiamo quello che ci fa comodo, in un rapporto sentimentale vorremmo tutto rosa e fiori, e poi le coppie si scoppiano al primo brufolo, allo stesso modo in una Ricerca vorremmo il plasmon dell'esoterismo e pure messo in una pillola da astronauti (non troppo grande però), in un colpo cambiare.... ops ma senza cambiare.... diciamo che l'ideale (cercato) è un percorso che si adatti a noi, ecco che l'oriente distorto oggi attira molti occidentali, qui passa solo la tolleranza, l'amore (che non manca neanche in nel Cristianesimo se vogliamo), la via facile ma nessuno ha mai studiato le pratiche barbare (e se volendo scandalizzare aggiungo che hanno pure un senso) dei buddisti tibetani, nessuno si sofferma ad osservare il sistema delle caste indù, nessuno si accosta alle pratiche ascetiche dei fachiri o anche "semplicemente" dei meditatori solitari, ovvio prendiamo solo il bello e convinciamoci di essere in cammino.
Chi mi conosce poco o che non si prende la briga di leggere con attenzione ciò che scrivo, assume che sono una specie di terrorista dello Spirito, uno affezionato alle pratiche ascetiche e amante del dolore e della sofferenza oltre che nemico dell'amore e delle cose belle..... non è così, se voglio dare una forma ad un giunco mentre cresce basta un laccetto, se voglio piegare una barra di ferro ci vuole una fiamma molto potente. A questo punto se ci fosse un interlocutore del "tutto avviene da sè" mi chiederebbe perchè voler piegare o dare forma, per due motivi primo perchè tutto avviene da se ma comunque qualcuno deve agire in accordo con Piani ben più ampi della nostra mente, altrimenti saremmo ancora all'età della pietra, secondo perchè "a sua immagine e somiglianza" non significa che Dio ha una misera personalità ma che noi potenzialmente abbiamo un potere di procreazione che può limitarsi a divenire genitori (e questo apre nuovi scenari, anche un genitore assente, al limite in negativo da forma e plasma un figlio) o spostarsi su altro.

  #1  
By Uno on 05-03-2007, 11.46.54
Predefinito

Closed Article


Utilità Articolo Cerca in questo Articolo
Cerca in questo Articolo:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
You may non post new articles
You may non post comments
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14.39.12.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271