Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Manifestazione pacifica del nostro volere

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 26-04-2008, 21.00.44   #1
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito Beppe Grillo

Sinceramente non ne posso più di sentirlo... e meno male che non lo sento , visto che per quanto sembra che stia smuovendo maree di folle in realtà sono ancora 4 gatti al dunque.
Io mi chiedo una cosa, le votazioni ci sono state, qualcuno è contento, altri sono scontenti, in ogni caso la gente ha votato, perchè adesso e non due mesi fa tanto sparare a zero su tutto e su tutti?
Forse per i 4 milioni di euro che ha dichiarato lo scorso anno il Grillone?
SVEGLIA!!!
Spara e intanto intasca e tutti li a far la fila per far commenti sul suo blog, tutti per dire "questo non mi va", "questo fa schifo" e via così....
Li vorrei vedere uno per uno ad iniziare dal Grillone cosa poi fanno attivamente per cambiare le cose...
C'è democrazia e quindi trovo giusto che ognuno (nei limiti dell'educazione e rispetto) possa dire ciò che vuole, ma un minimo di consapevolezza non guasterebbe.

Quando sentirò, leggerò o vedrò che il nostro populista farà qualcosa attivamente e non si nasconderà dietro "io sono solo un comico" sono pronto a rivedere la mia posizione.
Uno non è connesso  
Vecchio 26-04-2008, 21.20.38   #2
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Ohhhh , finalmente qualcuno che dice quello che penso io
... e l'aspetto tragico è che purtroppo a parere mio , non "sa fare neanche il comico" .

Ultima modifica di gibbi : 26-04-2008 alle ore 21.43.32. Motivo: aggiunto a parere mio
gibbi non è connesso  
Vecchio 26-04-2008, 22.37.55   #3
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

piu che altro ,tante firme per niente le cose sono due

1) le sue iniziative sono l'ennesima presa per il c..o
2) Vorrebbe fare qualcosa, ma facendo discorsi scomodi gli hanno messo bastoni tra le ruote.

Sinceramente per il fatto che 2 mesi fa non si è esposto, potrebbe avere giustificazione, dal fatto che durante le campagne elettorali, non si può fare satira.
Astral non è connesso  
Vecchio 26-04-2008, 23.07.19   #4
Shanti
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di Shanti
 
Data registrazione: 19-12-2004
Messaggi: 1,350
Predefinito

Beh di bastoni tra le ruote ne ha parecchi se è vero che ha tante cause in corso. Ricordo quando ha dato uno spettacolo in una città non molto grande, si era informato prima delle beghe politiche ed è andata a finire che il sindaco lo ha denunciato.
A me non dispiace come comico, ma è vero che di concreto non ha fatto nulla: anche lasciando da parte la politica, si è occupato anche dell'ecologia, aveva trovato dei progetti per delle alternative alla benzina come carburante che erano stati naturalmente occultati, perchè non investire lì?
Shanti non è connesso  
Vecchio 27-04-2008, 02.14.12   #5
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

In fondo come dare torto alla circostanza che, attivamente, non ha fatto nulla il Grillone?
Devo dire però che, come tutto, anche questo modo di fare politica ( ? ) serve e non a caso, dopo qualche suo discorso il Tizio di turno che l'ha ascoltato o solo essere venuto a conoscenza di una qualche " magagna " da un suo spettacolo oppure di come stanno più o meno le cose, credo, qualche riflessione l'ha fatta. Non mi sento quindi di gettare tutto dalla finestra poichè penso che, se non per tutta la collettività, le sue dichiarazioni possano servire a chi un qualche barlume di spirito critico l'ha ancora ( e quel barlume di solito è pure parziale ). Quindi che ben venga il pincopallo di turno che una carica, se pure minima, alla sveglia la da.
Poi si può pure discutere che ha intascato qualcosina ( si fa per dire ) oppure che pratica il " armiamoci e partite ". Questo non lo nego e neanche mi sento di andare in controtendenza dicendo che lo fa per la gloria ( in effetti lo fa per la " sua " gloria secondo me ma questa è altra cosa ). Diciamola tutta, in qualche proposta/dichirazione populista qualcosa di vero c'è ma forse come si è detto, è il modo di fare che lascia un po a desiderare ed anche un po perplessi.
Non mi sento però, come ho detto, di gettare tutte le sue dichiarazioni poichè, mi rendo conto che, in un epoca come la nostra, non può essere tutto rosa e fiori, naturalmente includendo anche chi, come lui, pretende di fare qualcosa per la società. Per cui teniamoci " questi " politici, " questi " comici, queste espressioni, queste manifestazioni!
Da " pensare " all'attivarsi forse c'è ancora un po di strada da fare. Da qualche parte forse anche grazie al grillone, qualcosa inizia a muoversi. C'è da vedere se questo " dondolare ", col tempo, potrà divenire un " camminare " vero e proprio.
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 27-04-2008, 04.56.11   #6
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
piu che altro ,tante firme per niente le cose sono due

1) le sue iniziative sono l'ennesima presa per il c..o
2) Vorrebbe fare qualcosa, ma facendo discorsi scomodi gli hanno messo bastoni tra le ruote.

Accenderei la prima, i bastoni tra le ruote glieli hanno messi quando ha toccato gli interessi di grosse compagnie economiche (per esempio quelle della telefonia, le farmaceutiche etc....) poi ha imparato da Striscia la notizia (o Striscia ha imparato da lui) andare in cerca di chi non si difende o non può difendersi e/o soprattutto crea meno rogne possibile, i politici tutto sommato per non farsi vedere censori finchè non esageri ti lasciano fare
Quote:


Sinceramente per il fatto che 2 mesi fa non si è esposto, potrebbe avere giustificazione, dal fatto che durante le campagne elettorali, non si può fare satira.
Vedo praticamente mai Striscia da quando ha preso la strada del "me la prendo solo con i privati o con enti in cui tanto non risponde nessuno", però mi è capitato di vedere un pezzo magari aspettando un film e hanno fatto satira politica fino al giorno prima (con par condicio, ma l'hanno fatta)


Io non dico che tra le tante cose che dice non ci siano delle cose giuste, per esempio sull'ultima sparata sulla stampa sono d'accordo che lo stato è ora che smetta di finanziare i giornali, ma abolire l'ordine dei giornalisti mi va bene se aboliamo tutti gli ordini esistenti, se esistono gli ordini è per cercare che determinate categorie si autoregolamentino (se poi non accade non sono da abolire gli ordini ma di risistemarli), gli ordini servono anche per una sorta di certificazione che tizio fa e ha i requisiti per svolgere una professione, altrimenti lascio immaginare che caos viene fuori, d'altro canto a nessuno (con i requisiti adatti, non ho idea per i giornalisti, comunqe minimo un adeguato titolo di studio) viene negata la possibilità di iscriversi,fare l'esame di ammissione (ove previsto) ed entrare in un ordine o albo.
Insomma alla fine se sparo su tutto e su tutti è certo che qualcuno sentendo una cosa che gli piace tra tante dica: "però che bravo che è..." in sostanza è la stessa cosa che fanno i politici promettendo tutto, non si può criticare un sistema ed usare gli stessi metodi.

Come comico mi piaceva finchè appunto faceva il comico, cioè quando era in televisione e poco dopo, quella era satira, faceva ridere e alleggeriva un pò la tensione, magari anche riflettere. Adesso sembra una suocera zitella (esistono anche quelle, ragazze madri ) con l'eco di una pentola di fagioli.

Visto che siamo qui per discutere mi piacerebbe sapere che cosa ha iniziato a muoversi grazie al Grillone, a parte il suo conto in banca.... quattro manifestazioni?
Per carità da qualche parte si deve cominciare, non voglio fare anche io il disfattista, distruttore, ma non riesco a vedere nessun movimento (a parte quello bancario ), magari mi sbaglio e mi fa piacere ascoltare pareri contrari.

Tanto per finire ricordo che il Beppe anni fa sparava a zero su internet, diceva che rimbambiva e cose simili (aveva pure ragione in un certo senso) e poi ha messo su il blog e lo sfrutta, se 2+2 fa 4 chissà cosa potrebbe mai fare in politica....
Uno non è connesso  
Vecchio 27-04-2008, 11.45.33   #7
stella
Organizza eventi
 
L'avatar di stella
 
Data registrazione: 09-04-2006
Messaggi: 2,038
Predefinito

Effettivamente il suo conto in banca è cresciuto man mano che cresceva il suo blog... tanta gente era disposta a pagare per andare ai suoi spettacoli, avrebbe dovuto fare un prezzo politico per stare sulle spese e non 20 - 30 euro a biglietto....
Poi sul suo sito si possono anche comprare dei badget a modico prezzo...

A me, per dire la verità, qualche anno fa interessava e avevo pure scritto qualcosa sul suo blog, pensando che finalmente era arrivato uno che dava voce a chi non ce l'aveva, ma poi mi sono resa conto che è tutto fumo e niente arrosto, Grillo si è accorto che la satira politica tira, e così ha incominciato a farla su tutto, raccogliendo firme di qua e di là....
Ma una raccolta di firme che sia andata a segno non mi risulta...

E poi criticare tutto può anche andar bene, ma nello stesso tempo bisognerebbe anche offrire qualche soluzione pratica.
Ora non lo seguo più perciò non lo so se ne abbia offerte a parte le raccolte di firme, ma non mi sembra...
E sulla raccolta di firme per abolire l'ordine dei giornalisti mi sembra che l'abbia fatta per niente e che le firme non siano valide, forse ci ha guadagnato qualcosa soltanto lui...

Mi dispiace perchè all'inizio ci credevo.
stella non è connesso  
Vecchio 27-04-2008, 13.59.40   #8
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Mi è capitato di assistere ad un suo ( pseudo ) spettacolo. Devo dire che tra le tante cose qualcosa era da condividere, come ad esempio il finanziamento ai giornali ( e giornalisti di conseguenza o come a tantissimi altri giornali - politici - che non vedono manco la luce delll'edicola ) o anche l'abolizione della Legge Gasparri sulle frequenze.
Per quanto riguarda l'Ordine dei giornalisti e qualsiasi altro Ordine presente nel nostro paese, ci sarebbe da fare secondo me un discorso a parte. Accenno semplicemente che da più parti, anni fa, si è parlato di abolizione di tutti gli Ordini presenti.
Non sono tanto d'accordo però sulla loro abolizione ma mi rendo conto che spesso si presentano come " casta ", o livello di questa, quindi forse sarebbe bene risistemarli.

Non vedo di buon occhio il Grillo, sinceramente e questo, forse, si aggiunge ai commenti più o meno negativi. Sono d'accordo però sul fatto che " qualcosina ", a parte il suo conto in banca grazie anche alla speculazione che inevitabilmente ha attivato, si muova. Non so dire esattamente cosa però è come avere la percezione che un minimo di spirito critico, per alcune vicende che ci riguardano, qualcuno ora - escludendo lui - ne parla e che non sono più, o per lo meno interamente, argomenti tabù.
Poi si, è vero che altro è l'attivarsi per " il bene comune ". Di fatti non credo che si possa dire del Grillo nazionale.

Nello spettacolo di cui ho detto, mi è parso di assistere non solo a battute dette in maniera più o meno " volgare ", di facile comprensione - forse mi sbaglierò ma la particolarità sta nella semplicità con cui si veste un argomento delicato, poi altra cosa è l'attenzione di chi ascolta per potere andare oltre quel vestito - ma una parte degli spettatori quasi alla fine, era più o meno annichilita, non solo dalla quantità di informazioni, di ciò che accade oltre il giardino se pur intravisto, ma anche dallo scoprire che, in effetti, un velo, che sia informazione o anche manipolazione o che altro, c'è e fino a quel momento non si sapeva nulla o quasi.
Il metodo di Grillo certamente non è condivisibile, tant'è che come avete detto rischia, se non l'ha gia fatto, di diventare l'ennesima presa per i fondelli. Però, chissà su almeno 1000 che ascoltano uno o due pure si trovano a cui affidare un embrionale spirito critico. Che dite?
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 27-04-2008, 15.56.49   #9
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da jezebelius Visualizza messaggio
Sono d'accordo però sul fatto che " qualcosina ", a parte il suo conto in banca grazie anche alla speculazione che inevitabilmente ha attivato, si muova. Non so dire esattamente cosa però è come avere la percezione che un minimo di spirito critico, per alcune vicende che ci riguardano, qualcuno ora - escludendo lui - ne parla e che non sono più, o per lo meno interamente, argomenti tabù.

Scusa ma non sai che cosa però qualcosa si è attivato?
Un pò strano come ragionamento
Quote:

ma una parte degli spettatori quasi alla fine, era più o meno annichilita, non solo dalla quantità di informazioni, di ciò che accade oltre il giardino se pur intravisto, ma anche dallo scoprire che, in effetti, un velo, che sia informazione o anche manipolazione o che altro, c'è e fino a quel momento non si sapeva nulla o quasi.
Il metodo di Grillo certamente non è condivisibile, tant'è che come avete detto rischia, se non l'ha gia fatto, di diventare l'ennesima presa per i fondelli. Però, chissà su almeno 1000 che ascoltano uno o due pure si trovano a cui affidare un embrionale spirito critico. Che dite?
Dico che in certo senso mi fa paura perchè la gente che lo ascolta tutto fa meno che attivare il senso critico, siamo sicuri che la mole di informazioni che spara ad ogni spettacolo sia sempre e tutta corretta?
O facciamo un'altro "lo hanno detto pure in televisione" oppure "c'è scritto su wikipedia"....??
Vogliamo fare qualche esempio?
Oltre a ciò che scritto sopra sulla demonizzazione di internet, un'altra cosa ridicola è uscita, l'ho vista su un forum tecnico che debbo frequentare.
In pratica il Beppe se n'è uscito che su google in Cina hanno censurato le sue foto

A parte che adesso, probabilmente grazie alla sparata, compaiono... ma si era informato prima che se esiste una versione di ricerca immagini di Google nazionalizzata è perchè in ogni paese compariranno le immagini più interessanti per quel paese e forse prima della sparata Grillo in Cina non lo conosceva nessuno?
Se anche il 10% della mole di informazioni che da nei suoi spettacoli (e dico 10 per essere buono, è ben più alta) è sullo stesso tono e precisione e la gente incamera passivamente, ben messi siamo.

Il senso critico deve essere per chiunque e per qualsiasi cosa dice, se uno è in buona fede ascolta ben volentieri chi non è d'accordo, se qualcuno mi dice che sto toppando su qualcosa che dico mi fa un grosso piacere, io verifico e poi posso cambiare idea o rimanere sulla stessa.
A quanto sembra (sempre pettegolezzi... ma saranno mica tutti bugiardi) invece il Beppe censura i commenti che non gli garbano... ma come ha fatto della lotta contro la censura la sua bandiera e poi fa la stessa cosa appena ha un pò di potere?
Comunque anche se non censura, non risponde mai e non accetta i confronti, questo mi basta.
Uno non è connesso  
Vecchio 27-04-2008, 17.22.51   #10
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Dico che in certo senso mi fa paura perchè la gente che lo ascolta tutto fa meno che attivare il senso critico, siamo sicuri che la mole di informazioni che spara ad ogni spettacolo sia sempre e tutta corretta?
O facciamo un'altro "lo hanno detto pure in televisione" oppure "c'è scritto su wikipedia"....??
Vogliamo fare qualche esempio?
Oltre a ciò che scritto sopra sulla demonizzazione di internet, un'altra cosa ridicola è uscita, l'ho vista su un forum tecnico che debbo frequentare.
In pratica il Beppe se n'è uscito che su google in Cina hanno censurato le sue foto

A parte che adesso, probabilmente grazie alla sparata, compaiono... ma si era informato prima che se esiste una versione di ricerca immagini di Google nazionalizzata è perchè in ogni paese compariranno le immagini più interessanti per quel paese e forse prima della sparata Grillo in Cina non lo conosceva nessuno?
Se anche il 10% della mole di informazioni che da nei suoi spettacoli (e dico 10 per essere buono, è ben più alta) è sullo stesso tono e precisione e la gente incamera passivamente, ben messi siamo.

Il senso critico deve essere per chiunque e per qualsiasi cosa dice, se uno è in buona fede ascolta ben volentieri chi non è d'accordo, se qualcuno mi dice che sto toppando su qualcosa che dico mi fa un grosso piacere, io verifico e poi posso cambiare idea o rimanere sulla stessa.
A quanto sembra (sempre pettegolezzi... ma saranno mica tutti bugiardi) invece il Beppe censura i commenti che non gli garbano... ma come ha fatto della lotta contro la censura la sua bandiera e poi fa la stessa cosa appena ha un pò di potere?
Comunque anche se non censura, non risponde mai e non accetta i confronti, questo mi basta.
Non posso che condividere il ragionamento, tant'è che per supportarlo dico che, durante quello spettacolo al quale ho assistito, altro non ha fatto, rispondendo o meglio eludendo la domanda di una giornalista - benchè non professionista mi pare - la quale gli aveva chiesto il motivo della cancellazione dell'Ordine, strumento per la tutela dei giornalisti ( qualche volta aggiungo io ).
Di tutta risposta che a parer mio ripeto, non lo è stata o se per altri lo è stata, forse, è stata poco esaustiva, ha detto citando Einaudi Presidente della Repubblica ( la parte che ha detto lui è quella in neretto ma riporto il contesto in cui Einaudi esprimeva il suo pensiero, riferendosi all'Ordine di cui faceva parte mi pare ): " « Idea da pedanti, da falsi professori, da giornalisti mancati, da gente vogliosa di impedire agli altri di pensare con la propria testa. L'albo è un comico non senso, è immorale perché tende a porre un limite a quel che limiti non ha e non deve avere, alla libera espressione del pensiero »; e ancora: «È come se, per scrivere poesie, ci si dovesse iscrivere all'ordine dei poeti».
Condivisibile, secondo me sino ad un certo punto, nel senso che va bene una sistemazione dell'Ordine, come di altri Ordini anche, ma una cancellazione sia di uno o sia di tutti, oggi, sarebbe più dannosa che altro.
Altro discorso è la sudditanza dell'Informazione e quindi pure dell'Ordine al Potere di qualsiasi tipo e genere.
Per altro, aumentando la mole di informazioni, sono ulteriormente d'accordo, molti non capiscono una mazza però forse, un qualche elemento positivo, aggiungo, si potrebbe rilevare e cioè quel risveglio, almeno coscienza civica che di solito dovrebbe esservi.

Devo dire che la mia, tornando a ciò a cui non so dare un nome, appunto, è più una percezione che altro: ecco perchè non so cosa si sia mosso. Mi pare forse un embrionale spirito critico assieme, ripeto, ad un po di coscienza civica che forse, mi rendo conto, serve a poco visto che parecchi si trovano a seguire una ( nuova ) corrente ma forse anche no! Non saprei dare una valutazione completa...!
Se da un lato è propositivo e forse, per alcuni, anche costruttivo un modo di ragionare alternativo come quello che ostenta Grillo e questo potrebbe servire come scalino per chi ha intenzione di indagare, al di la del populismo di facciata, il contenuto di ciò che ha dichiarato, ben venga secondo me. Però pensandoci, forse se non ci si accorge in tempo di questa similitudine con un certo modo di fare, la sveglia - che sia servita per destare la coscienza civica - potrebbe risultare vana, mi rendo conto.

Anche io ho sentito che censura i commenti negativi o che quanto meno non è del tutto aperto al confronto per cui non si può dire che si assista all'esibizione del fior fiore, pure in questo caso, della democrazia.
Altra cosa, poi, è quellò che penso di Grillo " persona " ma questo esula da questo discorso anche se, alla fine, quel che si fa è il risultato di quel che si è !
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 27-04-2008, 23.14.18   #11
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Riprendo dalla frase di Stella che diceva: mi spiace perchè all'inizio ci credevo anche io.

E' proprio questo il nocciolo: la situazione politica in Italia lascia molto a desiderare, e qualsiasi cosa di diverso promesso da qualcuno che è nuovo, funziona come specchietto delle allodole.

In questo caso come dice Uno, il senso critico viene annullato, poichè tutti seguiamo qualcosa, sperando nel cambiamento.

E' veramente deludente però che da questo ci sia gente che ci guadagna sopra, e le cose alla fine rimangono invariate.

Ma sicuramente Grillo non fa tutto solo: si sono associazioni come i grilli parlanti e altri sottogruppi che si attivano per la raccolta di firme, ma poi??

Alcuni dicono che è presto, perchè prima le liste civiche devono andare al Comune e alla Provincia e solo successivamente possono ampliarsi.
Astral non è connesso  
Vecchio 28-04-2008, 00.12.50   #12
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da jezebelius Visualizza messaggio
Di tutta risposta che a parer mio ripeto, non lo è stata o se per altri lo è stata, forse, è stata poco esaustiva, ha detto citando Einaudi Presidente della Repubblica ( la parte che ha detto lui è quella in neretto ma riporto il contesto in cui Einaudi esprimeva il suo pensiero, riferendosi all'Ordine di cui faceva parte mi pare ): " « Idea da pedanti, da falsi professori, da giornalisti mancati, da gente vogliosa di impedire agli altri di pensare con la propria testa. L'albo è un comico non senso, è immorale perché tende a porre un limite a quel che limiti non ha e non deve avere, alla libera espressione del pensiero »; e ancora: «È come se, per scrivere poesie, ci si dovesse iscrivere all'ordine dei poeti».
Condivisibile, secondo me sino ad un certo punto, nel senso che va bene una sistemazione dell'Ordine, come di altri Ordini anche, ma una cancellazione sia di uno o sia di tutti, oggi, sarebbe più dannosa che altro.
Anche se forse si potrebbe parlare altrove della questione albi professionali - qui rischiamo di andare ot - faccio notare che la rosposta è demagogica e, come tale, fuoriviante e atta a provocare una reazione emotiva in chi la sente che distolga dal centro del problema e dalla domanda.

Non serve essere iscritti all'albo dei giornalisti per scrivere un articolo o, ancor meglio, per esperimere liberamente il proprio pensiero. Serve essere iscritti se si vuole fare di ciò il proprio mestiere riconosciuto ed esercitarlo in una condizione corrispondente, come una testata giornalistica.
Così come - è evidente - per scrivere poesie non serve essere iscirtti ad alcunchè, nè appartenere, per esempio, ad alcun movimento poetico. Tuttavia, se si volesse esser chiamati poeti, scriverlo sulla porta dello studio o simili, perchè questo determini una differenza sociale con i non poeti (frequenza con successo di un'ipotetica scuola per poeti, conoscenza e rispetto di ipotetici parametri per produrre determinate costruzioni chiamate "poesie" e quant'altro occorresse a vendere quelle poesie anche a chi di poesia capisce poco ma gli interessa il contenuto, come la maggior parte dei lettori di notizie) allora il discorso cambierebbe e non sarebbe così assurdo un "albo dei poeti" o simile corrispondente.

Poi, che l'albo dei giornalisti italiani dovrebbe rispondere dell'attuale condizione del giornalismo in italia è tutta un'altra storia, che andrebbe ripensato in modo da, perlomeno, riequilibrare verso i doveri e le responsabilità e avverso i privilegi è anche questa un'altra storia... molte altre sono altre storie, ma questo appunto è un altro argomento.

Personalmente sono quasi sempre contrario all'eliminazione di qualcosa, leggi o istituzioni, senza che vi sia sostituzione o correzione. Concordo invece per l'eliminazione del sovvenzionamento o almeno per una sua limitazione nel tempo (per dire... una testata può avere necessità per un anno o due, e questo può voler dire, per il pubblico, avere a disposizione più campane, ma poi se non campa da sola allora forse non c'è interesse).

Per il grillone che dire? All'inizio ho avuto l'impressione che fosse utile.. il solo dire a voce alta che i politici sono nostri dipendenti e non i nostri capi (dovrebbe essere così ma non è) ha smosso qualcosa dentro un po' di gente. Purtroppo ho l'impressione che, dopo aver smosso, invece di usare bene quel qualcosa, se lo sia pappato.
Ray non è connesso  
Vecchio 28-04-2008, 03.05.02   #13
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Prima che Beppe Grillo fosse intervistato dalla CNN e dalla Guardia di Finanza per il crac della Parmalat lo seguivo con curiosità (quando nei suoi spettacoli faceva l'areosol con lo scappamento di un'auto alimentata ad idrogeno per intenderci). Poi qualcosa è cambiato, dalle sottoscrizioni nel suo blog, come ad esempio quello del tronchetto dell'infelicità (il caso Telecom di Tronchetti Provera) in poi. I suoi spettacoli sempre più qualunquisti (in cui dice che tutto deve essere distrutto per poter essere ricostruirlo meglio ma non dice come) e nel suo blog compaiono sempre più banner per l'acquisto di DVD e libri suoi.

Quando faceva "Te la dò io l'America" o "Te lo dò io il Brasile" era molto più divertente...
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 09-04-2011, 14.34.52   #14
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Sarebbe interessante capire che fine ha fatto ora... non se ne parla più come prima, forse perchè ci sono altri personaggi come Salviano e Travaglio?
Astral non è connesso  
Vecchio 09-04-2011, 15.58.51   #15
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Probabilmente in questo periodo sta vivendo di rendita. Avrà investito bene i vari proventi e quindi per il momento non ha interesse a farsi sentire.
Poi se finirà i soldi (da buon Genovese non credo) farà come Celentano e company, si fanno rivedere con 4 stupidaggini sfruttando il nome.
Da una parte fanno bene, se la gente è disposta a spendere o ad appoggiare certe cose....

Su Saviano e Travaglio forse è meglio non parlare, la cosa prenderebbe troppo una connotazione politica
Uno non è connesso  
Vecchio 09-04-2011, 16.08.18   #16
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Probabilmente in questo periodo sta vivendo di rendita. Avrà investito bene i vari proventi e quindi per il momento non ha interesse a farsi sentire.
Poi se finirà i soldi (da buon Genovese non credo) farà come Celentano e company, si fanno rivedere con 4 stupidaggini sfruttando il nome.
Da una parte fanno bene, se la gente è disposta a spendere o ad appoggiare certe cose....

Su Saviano e Travaglio forse è meglio non parlare, la cosa prenderebbe troppo una connotazione politica
Io ho amici che lo difendono a spada tratta, dicendo che anche se delle sue iniziative non si sente parlare, perchè è scomodo ai politici, ci sono ragazzi che si attivano e fanno veramente qualcosa. Però ovviamente io non ho visto nulla...
Ciò che mi fa più rabbia, è che se da una parte qualcuno ti opprime, dall'altra c'è chi fa leva su un desiderio leggittimo che però invece di essere preso in considerazione, ci specula sopra.
Astral non è connesso  
Vecchio 09-04-2011, 21.58.34   #17
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Sta raccogliendo firme per formare un partito e presentarsi alle prossime nazionali.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 09-04-2011, 22.07.41   #18
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Sta raccogliendo firme per formare un partito e presentarsi alle prossime nazionali.
Beh tanto inutile allora non è, e visto i tempi che corrono e che abbiamo ben poco da perdere...
Astral non è connesso  
Vecchio 11-04-2011, 13.39.04   #19
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Sul suo blog c'è scritto ciò che fa e ciò che ha fatto...
Io per un po' l'ho seguito.. poi è diventato troppo politico ed ho mollato.
Quella dello spazzolino** è opera sua... qualcosa fa


** ci sono in commercio i ricambi delle sole setole senza il manico di plastica.
Faltea non è connesso  
Vecchio 11-04-2011, 13.55.30   #20
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
Beh tanto inutile allora non è
Perchè ci serve un'altro partito?
Mah... se proponesse qualcosa di nuovo, se ci fosse gente nuova ma preparata....

Francamente però dubito di tutto ciò, vedremo.

Citazione:
Originalmente inviato da Faltea Visualizza messaggio
Sul suo blog c'è scritto ciò che fa e ciò che ha fatto....
Cioè? Magari mi sono perso qualcosa, se riesci a farmi una sintesi delle cose più interessanti te e sarei grato
Uno non è connesso  
Vecchio 11-04-2011, 14.06.26   #21
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Perchè ci serve un'altro partito?
Mah... se proponesse qualcosa di nuovo, se ci fosse gente nuova ma preparata....

Francamente però dubito di tutto ciò, vedremo.



Cioè? Magari mi sono perso qualcosa, se riesci a farmi una sintesi delle cose più interessanti te e sarei grato

aaaaaahhhhhhh non mi prendete in mezzo....
Sono rimasta agli spazzolini ed a Skype poi ho mollato...
Ogni tanto gironzolavo sul blog ed avevo notato che c'era una finestra dove spiegava cosa era riuscito ad ottenere....
C'era.... non c'è più?? vado a vedere...

Troppo.. non mi viene la parola.. quando uno fa solo casino tanto per far casino ... come si chiama?
Travaglio.. no, no non questa quell'altra.. Saviano?
Mica mi viene....
Faltea non è connesso  
Vecchio 11-04-2011, 14.10.18   #22
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

L'importante è che non siano sempre le solite facce, di destra, centro e sinistra perchè sinceramente non se ne può più...
Io sapevo che si candidava con delle liste civiche, cosa che non ho visto.
Sicuramente i tempi ecologici che vengono adottati nei paesi del nord Europa mi piace, però ovviamente ci vado coi piedi di piombo...
Il fatto che uno si possa arricchire, per me è irrilevante se lo fa anche per il bene del paese. Alla fine ogni politico ha sempre mangiato in qualche modo, la differenza è come lo fa.
Non lo so, però necessitiamo di veri politici e di una burocrazia anche nel fare le leggi un po' più snella, troppi galli a cantà, non se fa mai giorno.

Sarebbe bello se nonostante lui abbia intenzioni di torna conto, chi gestisce un movimento sia più sensibile a certi argomenti, e quello che manca in Italia secondo me è una nostra maggiore consapevolezza di ciò che accade, sembra che in alcuni casi uno più che cittadino è un suddito. Questo perchè nella maggior parte dei casi siamo ignoranti su quello che accade intorno e sui nostri diritti (ma pure sui nostri doveri).

Ci sono troppe dualità:

italiano/straniero
imprenditore/lavoratore
famiglia tradizionale/famiglia non convenzionale
destra/sinistra
cattolico/laico
Nord/sud

E' importante che si formi una nuova classe di giovani e per giovani intendo anche 40 anni. Perchè i nostri padri si interessavano, e i nostri nonni ancora meglio.
Vedo che invece i giovani d'oggi, più piccoli di me e che possono essere i figli di qualcuno qui, non si interessano di politica, non fanno nulla, e sono in un circolo dove si parla del grande fratello, di maria di filippi o del calcio...(par condicio ).

Ecco spezzare sti meccanismi, ed oltre ad occuparsi della propria vita personale (che poi per assurdo è collegata anche alla politica) sarebbe già tanto.
Ciò per esempio che mi colpisce delle città del nord italia, è la maggiore cura che hanno della loro vivibilità. Qui per esempio sti discorsi non esistono...
Astral non è connesso  
Vecchio 11-04-2011, 14.15.31   #23
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Faltea Visualizza messaggio
aaaaaahhhhhhh non mi prendete in mezzo....
Sono rimasta agli spazzolini ed a Skype poi ho mollato...
Ogni tanto gironzolavo sul blog ed avevo notato che c'era una finestra dove spiegava cosa era riuscito ad ottenere....
C'era.... non c'è più?? vado a vedere...

Troppo.. non mi viene la parola.. quando uno fa solo casino tanto per far casino ... come si chiama?
Travaglio.. no, no non questa quell'altra.. Saviano?
Mica mi viene....
Ho due amici che li seguono, posso chiedere a loro... io sapevo che molte cose erano per togliere i privilegi al Vaticano (so che è un discorso scomodo da affrontare qui, perdonate) tipo la conversione immediata dei professori di religioni in italiano.

Altre iniziative erano sul fatto dei capi di partiti.

Un altra interessante era la class-action come succede in Europa, ovvero la possibilità di mettere tante persone contro un'azienda importante nelle cause. Infatti per esempio se si lavora tutti per mettiamo caso Telecom, e questa frega il singolo, il singolo può fare ben poco. Non ve lo so spiegare bene, si chiamano class-action comunque...

Ovviamente sono buone iniziative fin quando "la gente" si attiva per portarle avanti, e non segue solo Grillo. Alla fine come dice Uno lui c'ha da guadagnarci come immagine e come soldi, quelli che sono da mettere al parco delle premiazioni, sono coloro che tramite st'iniziative fanno qualcosa di concreto, e che spezzi il pensiero mentale che tanto è tutto inutile, e che sarà sempre cosi in Italia...
Astral non è connesso  
Vecchio 12-04-2011, 13.22.37   #24
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
Il fatto che uno si possa arricchire, per me è irrilevante se lo fa anche per il bene del paese. Alla fine ogni politico ha sempre mangiato in qualche modo, la differenza è come lo fa.
Non lo so, però necessitiamo di veri politici e di una burocrazia anche nel fare le leggi un po' più snella, troppi galli a cantà, non se fa mai giorno.

...
Quoto perché condivido, purtroppo io faccio parte di quella branchia di gente che ha chiuso le porte in faccia alla politica, non seguo telegiornali e le notizie le prendo dal sito dell'Ansa.
Non penso che l'Italia sia così e non cambierà mai, semplicemente ignoro e vedo di occuparmi più delle mie cose, migliorando la mia situazione e la mia vita.
Non è giusto, non per la comunità.
Il mio fegato non regge discorsi politici, liti, gente che manda affa... il presidente della camera...
Non regge...
Faltea non è connesso  
Vecchio 29-05-2011, 16.33.06   #25
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Dunque allora mi sono informato direttamenti sia alle fonti che dagli interessati, che tramite amici.

Grillo è stato portavoce di un movimento, diciamo c'ha messo la faccia, tramite la comicità e i suoi modi a volte eccessivi, per spronare i cittadini a fare qualcosa. Quello però a cui si deve fare riferimento, non è lui, ma il movimente cinque stelle (si lo so sembra una cornetteria ma non lo è) nato in tutta Italia...

Cos'è questo movimento di cui i media hanno paura a parlare, perchè fa comodo che in Italia, rimanga il luogo comune che tanto i politici sono tutti uguali e nessuno fa niente, e rimarrà tutto cosi?

Semplice: è un movimento democratico di cittadini, anche giovani che si interessa veramente e fa politica con la P maiuscola, sono liste civiche.
Mentre gli assessori e i sindaci di ogni partito spesso prendono, i più sfortunati 10.000 euro al mese, quelli di questo movimento hanno fatto scegliere al popolo e si sono presi 2000 euro soltanto.
Ora dico una cosa del genere chi l'avrebbe fatta dei politici normali partendo dall'estrema destra e arrivando a quella sinistra?

Poi non solo: le campagne elettorali, i normali partiti hanno speso 40.000 euro e i soldi avanzati se li sono mangiati, loro sono gli unici ad aver risparmiato facendo 4.000 euro di campagne, e i soldi avanzati li hanno restituiti allo Stato.
Voi direte lodevole? No, non è lodevole è la norma.

Ecco perchè serve un'altro partito, perchè è l'unico movimento di cittadini che fa politica e che non ha parti politiche (destra, e sinistra).
Tutti gli altri partiti non sono movimenti di cittadini, ma fanno il politico come mestiere, per prendere un sacco di soldi e privilegi a fine mese, litigare, attaccarsi, ma essere tutti concordi quando i loro stipendi devono rimanere intaccati.

Io non sapevo nulla perchè queste cose sono scomode da dire in televisione e perchè occorre sempre parlare male, ma da quello che ho visto è gente che fa politica, come me e come te e che è stufa di affidare le sorti, ad una classe dirigente che non pensa ai cittadini.
Cmq Grillo è il portavoce, non è che se questo partito dovesse prendere piede a livello nazionale, lui diventa qualcosa.

Praticamente se il progetto prendesse piede, i politici diventerebbo dipendenti del popolo (come dovrebbe essere) e potrebbero essere facilmente mandati a casa se il popolo non è soddisfatto.
In altri paesi europei chi ha processi penali, ha reati o non ha svolto bene il suo compito, non viene rieletto... qui invece...
Astral non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Domo mia Shanti Testi Canzoni 0 23-06-2007 23.43.09


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12.00.10.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271