Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Manifestazione pacifica del nostro volere > Gogna

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 05-10-2011, 23.40.42   #1
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito DDL intercettazioni

Forse ne avete già sentito parlare alla tv oppure vi è capitato di interrogare wiki(bip) in questi giorni, sto parlando del disegno di legge sulle intercettazioni, in particolare quello che viene indicato a pagina 24.

« Per le trasmissioni radiofoniche o televisive, le dichiarazioni o le rettifiche sono effettuate ai sensi dell’articolo 32 del testo unico della radiotelevisione, di cui al decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177. Per i siti informatici, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, entro quarantotto ore dalla richiesta, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono ».

Personalmente ritengo questo provvedimento un goffo tentativo di salvaguardare le persone dall'essere diffamante.

Ad esempio se io fossi un personaggio famoso o degno di nota e leggessi un articolo che ritengo essere lesivo della mia persona, tramite questa legge, potrei chiedere la retifica oppure potrei fare una dichiarazione e questa deve essere per legge pubblicata nella stessa forma e spazio dalla redazione di quel giornale o sito.

Ma chi decide che l'articolo è lesivo?

E' qui che secondo me la legge difetta, non vi è un super-partes in questo e deve avvenire entro 48 ore dalla richiesta. Per contro ogni giornale o sito d'informazione per evitare "grane" eviterà di scrivere approfondimenti e articoli che possano infastidire questo o quel personaggio che a turno capita sotto i riflettori della cronaca.

In qualche modo bisogna limitare il dilagare di notizie incontrolate e diffamanti, ma se per fare questo si deve limitare la libertà d'informazione... beh, avrei da dissentire.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 06-10-2011, 00.54.46   #2
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Stavo aprendo io, ma non ho ben capito di cosa parlavo, ho letto solo delle proteste per la chiusura di Wikipedia.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 06-10-2011, 09.00.05   #3
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Wiki(bip) protesta per il fatto che essendo una enciclopedia libera e non essendoci una redazione centrale, con questo ddl, rischia di dover intervenire su ogni informazione che risulta essere inesatta o peggio ancora diffamatoria su quel personaggio o quella vicenda. Di conseguenza wiki(bip) preferisce chiudere il sito italiano piuttosto che avere beghe legali ogni giorno.

Almeno così io l'ho capita.

Un esempio recente di questo possibile scenario potrebbe essere la vicenda di Vasco Ross(bip) e nonciclope(dbip).

Ultima modifica di Grey Owl : 06-10-2011 alle ore 09.02.28.
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 06-10-2011, 10.01.09   #4
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Beh in effetti su Wikipedia di scriveva di tutto, alcune informazioni era tendenzioso.

Nel mio corso di studi, mi hanno detto che ciò che da le giuste definizione è l'accademia della crusca, in Italia è questa per eccellenza, poi c'è la treccani, mentre Wikipedia essendo un'enciclopedia libera, comporta il fatto che chiunque potesse scrivere.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 06-10-2011, 10.36.41   #5
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,654
Predefinito

Io invece non aprivo la discussione perchè ero convinto che qua le persone sapessero farsi una propria idea delle cose senza seguire la corrente.

Non dico che la legge proposta sia perfetta, ma non è quello che il tam tam online vuole tendenziosamente far passare.

Il concetto è questo: io ho un blog e scrivo che Gigi è un ladro perchè ha rubato la pensione di mia nonna.
Nessuno può chiedermi di cancellare quello che ho scritto senza l'intervento super partes della magistratura e tutto l'iter già oggi previsto, però Gigi che vede quello che ho scritto mi manda una sua rettifica (per esempio che lui non può essere il ladro di mia nonna perchè quel giorno era al mare con 2000 testimoni) ed io sono costretto a pubblicare entro 48 ore questa rettifica.

E' molto democratico, è solo un mezzo per arginare dei danni che con il sistema attuale si fanno ( e spesso con premeditazione) nell'attesa dell'intervento della magistratura.
Ci sono già oggi il reato di calunnia e di diffamazione, ma con il sistema attuale io, avendo finanziamenti per le spese legali successive, intanto pubblico quello che voglio e spando letame su chi non mi sta simpatico senza che nessuno possa fare nulla, poi se va bene dopo qualche anno di rinvii mi costringeranno a togliere il contenuto infamante, magari quando più nessuno lo leggerà e comunque senza dare nessun peso alla riabilitazione del soggetto preso in causa.

Non c'è nessuna censura nessun bavaglio, semplicemente si da la possibilità a chi è preso in causa di rispondere e subito..... poi chi legge deciderà e per i discorsi penali, magistrati etc... si potrà comunque continuare nelle giuste sedi.

Wikipedia sta sfruttando la cosa per ottenere consensi e aumentare la possibilità che qualcuno faccia le famose donazioni che ogni tre per due chiedono.
In teoria se fosse veramente un sistema libero non ci sarebbe nessuno problema: Tizio apre una pagina diffamatoria su Caio, Caio risponde nella stessa. Nella realtà invece c'è una redazione che decide in base a competenze che ha o non ha, in base alle simpatie dei revisori etc...

Chi vuole la libertà deve darla.

Ah... personalmente se la legge facesse tenere chiusa per sempre la pagina italiana di Wikipedia mi adopererei di raccogliere firme per velocizzare l'iter della legge, ma voglio evidenziare quanto sia solo un mezzo per attirare l'attenzione.
Se chiudono le pagine in italiano ma Gigi scrivesse porcate di me nelle pagine inglesi o australiane non cambierebbe nulla, sarebbe inammissibile che in nome di una democrazia ad un solo senso io non potessi ribattere.

Ragionate con la vostra testa... non con quello che vogliono metterci dentro gli altri...
Uno non è connesso  
Vecchio 06-10-2011, 11.49.37   #6
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Infatti ho soltanto chiesto, non capivo cosa dicevano, e ribadivo appunto che secondo me Wikipedia non da informazioni sempre corrette.

Questo però potrebbe essere un primo passo per certe censure.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 06-10-2011, 11.56.02   #7
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,654
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
Questo però potrebbe essere un primo passo per certe censure.
In che modo?
Uno non è connesso  
Vecchio 06-10-2011, 12.03.47   #8
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Ad esempio quando qualcuno farà protesta sul politico di turno, o aprirà qualcosa sui suoi scandali, facendo informazione fuori i media convenziale, potrà essere diffamato subito.
Magari io denuncio qualcosa di vero, ma soltanto perchè mi metto qualcuno di potente che mi denuncia per calunnia (che in Italia tra l'altro è un reato grave) rischio grosso.
Secondo me hanno capito che la rete è l'unico media che gli sta sfuggendo di mano, e stanno prendendo provvedimenti.

Ovviamente se questo DDL viene applicato a tutta alla rete, e non solo su Wiki.
Diciamo che come al solito ci sono i pro e i contro.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 06-10-2011, 12.12.31   #9
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,654
Predefinito

Guarda che già adesso se tu scrivi qualcosa su uno potente questo ti può denunciare per calunnia, diffamazione etc... comunque si andrà davanti un giudice e si vedrà.
E questo non cambierà.

Vuoi che provo a rispiegarti da capo cosa cambierebbe se passasse la legge? Perchè mi pare che tu non l'abbia capito ancora.
Uno non è connesso  
Vecchio 06-10-2011, 12.13.39   #10
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,644
Predefinito

Ah ecco.. mi ero messa in attesa di leggere sta legge prima di commentare perchè come l'ha messa Wikipedia e anche Etimo (e su Etimo proprio non mi riuscivo a spiegare come potessero ledere la libertà e l'onore di nessuno... boh!) sembra che il primo matto che passava poteva far chiudere il sito.

Le cose sono parecchio diverse, come sospettavo, era troppo assurdo come era stata messa... e poi se ci fate caso la descrizione di W. è del tutto incomprensibile. Non si sa cosa sta contestando e ne da solo una interpretazione di parte. Io ho percepito questo.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 06-10-2011, 12.18.55   #11
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,644
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
Ad esempio quando qualcuno farà protesta sul politico di turno, o aprirà qualcosa sui suoi scandali, facendo informazione fuori i media convenziale, potrà essere diffamato subito.
Magari io denuncio qualcosa di vero, ma soltanto perchè mi metto qualcuno di potente che mi denuncia per calunnia (che in Italia tra l'altro è un reato grave) rischio grosso.
Secondo me hanno capito che la rete è l'unico media che gli sta sfuggendo di mano, e stanno prendendo provvedimenti.

.
E invece lo trovo un modo molto più democratico di prima. Posso rettificare immediatamente e essere tutelato dalla legge che la rettifica sia pubbicata e visibile a tutti in 2 giorni. meglio di così.
Pensa ad esempio a tutti gli scoop che fanno in tv dove parlano di presunti crimini con nomi e cognomi perchè fa odience e poi si scopre che sono innocenti e la notizia passa di sottofondo solo perchè devono darla ma non ha clamore. In questo modo invece si è più tutelati.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 07-10-2011, 13.41.36   #12
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Pensa ad esempio a tutti gli scoop che fanno in tv dove parlano di presunti crimini con nomi e cognomi perchè fa odience e poi si scopre che sono innocenti e la notizia passa di sottofondo solo perchè devono darla ma non ha clamore. In questo modo invece si è più tutelati.
Concordo in pieno con questo pensiero.
Forse questo riaprirà le porte ad un'informazione più obbiettiva (sempre se c'è mai stata ..)

Invece non capisco perché Uno sei contro Wiki, concordo che quello che ha scritto è informazione non informazione, ma il sito non è male. Se cerco qualcosa lo uso spesso...
C'è qualcosa che non so?

Scrivi finché sei in tempo, poi con il nuovo DLL passa il direttore no profit di Wiki e ti stanga
__________________
Non ho bisogno di chi la pensa come me, ma di crescere aprendo la mente a diversi modi di vedere e di pensare.
Faltea non è connesso  
Vecchio 07-10-2011, 15.55.33   #13
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,996
Predefinito

Io penso che come tutte le cose si possano usare per il bene che per il male dipende da chi le impugna.
Per cui anche questo comma che è fatto da uomini di un certo tipo rispetto a chi ha redatto la costituzione possa essere usato bene o male.

Non mi è piaciuto il comportamento di Wikicosa perchè sapendo bene che l'utenza usa molto il suo spazio e che come tutte le cose utili...ci si abitua e ci dispiace farne a meno...quindi è facile sfruttare questa cosa in più non ho trovato chiara la presa di posizione e le motivazioni che nel caso avrebbero dovuto invece esserlo. La chiarezza va d'accordo con la chiarezza.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda è connesso ora  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Intercettazioni, i conti della serva Uno Gogna 5 24-06-2011 16.57.07
Limiti alle intercettazioni telefoniche jezebelius Gogna 1 11-06-2008 11.11.20


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 22.34.13.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271