Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Antiquario e Rigattiere

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 11-09-2007, 21.57.42   #26
Faltea
Partecipa agli eventi
 
Data registrazione: 18-03-2007
Messaggi: 1,164
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Shanti Visualizza messaggio
Un bicchierino dovrebbe andare bene, tipo un 100 ml. poi vabbeh se l'acqua sai che è più dura aumenta. Non ho mai provato ma so che si può fare anche un lavaggio senza bucato mettendo un bel po' di aceto a temperatura alta.
Mille grazie... poi vi fo sapere
Faltea non è connesso  
Vecchio 12-09-2007, 12.15.08   #27
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,571
Predefinito

Dico una cosa che non c'entra niente..

Ma che bella questa discussione!!

Ognuno ha messo il suo, e di tanti si è tirato fuori il metodo che usavano le nonne un pò per tutto.

Bello!

Io so che si usa l'aceto per pulire il frigo e assorbire gli odori e anche per smacchiare e sgrassare le mattonelle della cucina.. con olio di gomito però.
Sole non è connesso  
Vecchio 12-09-2007, 12.25.53   #28
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,865
Predefinito

Uso l'aceto per tutto per pulire il calcare del vetro della box doccia per il lavello d'acciaio della cucina ...........................
Grazie per la lavatrice non avevo mai pensato,
non ho mai usato l'anticalcare lì.
griselda non è connesso  
Vecchio 12-09-2007, 13.25.16   #29
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Dico una cosa che non c'entra niente..

Ma che bella questa discussione!!

Ognuno ha messo il suo, e di tanti si è tirato fuori il metodo che usavano le nonne un pò per tutto.

Bello!

Io so che si usa l'aceto per pulire il frigo e assorbire gli odori e anche per smacchiare e sgrassare le mattonelle della cucina.. con olio di gomito però.
ma gia...è proprio così...siamo sommersi dal tecnologico
e poi c'è chi va a ricercare i rimedi della nonna....
è pur vero che si dice che tutto torna...se tornano ste
cosucce non è mica male vero?
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 12-09-2007, 23.19.56   #30
Grey Owl
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Grey Owl
 
Data registrazione: 24-01-2006
Messaggi: 2,100
Predefinito

Per togliere il calcare che si forma nel pentolino che uso per bollire l'acqua... uso il succo di limone... è un portento... in casa mia l'unico aceto conosciuto è quello balsamico...hehehehe
Grey Owl non è connesso  
Vecchio 12-09-2007, 23.24.33   #31
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,214
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio
Per togliere il calcare che si forma nel pentolino che uso per bollire l'acqua... uso il succo di limone...
bellissimo, grande Grey.


Uhm, però c'è un che di alchemico in sta cosa...
Ray non è connesso  
Vecchio 13-09-2007, 13.22.27   #32
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Grey Owl Visualizza messaggio
Per togliere il calcare che si forma nel pentolino che uso per bollire l'acqua... uso il succo di limone... è un portento... in casa mia l'unico aceto conosciuto è quello balsamico...hehehehe
eccerto...comperi i limoni all' ingrosso ormai
devi pur sfruttare l' affare
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 13-09-2007, 13.25.24   #33
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
bellissimo, grande Grey.


Uhm, però c'è un che di alchemico in sta cosa...

essi trasmuta tutto il calcare in limone...
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 13-09-2007, 13.27.30   #34
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

scioglie le cristallizzazioni sia dentro che fuori
turaz non è connesso  
Vecchio 03-12-2007, 12.30.07   #35
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,571
Predefinito

Stendevo il bucato e pensavo: bucato? ma perchè bucato? Mica è bucato il bucato. Curioso che si dica bucato il bucato, no?
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 03-12-2007, 12.34.31   #36
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,571
Predefinito

Me la canto e me la suono.
Ho trovato una cosa carina, alcuni studiosi farebbero risalire il modo di dire al fatto che le donne un tempo lavavano i panni all'interno di un tronco appositamente smidollato e bucato... carino no?
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 03-12-2007, 12.48.29   #37
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito da dove deriva l'espressione "fare il bucato?"

Mi incuriosiva questa espressione .. ho trovato un accenno solo in internet :..." espressione antica
..sembra che alla base del termine italiano bucato sia ipotizzabile un sostantivo latino originariamente neutro plurale quale BUCATA connesso con il termine germanico BUKON= lavare con la lisciva.
Quindi, il nostro bucato risale ad una voce latina tardo imperiale figlia però di contatti con i popoli germanici , usata molto probabilemnte negli accampamenti militari romani situati lungo i confini .Anche i soldati dovevano lavarsi i panni e probabilmente appresero il sistema basato su acqua calda e lisciva dai "barbari germanici" .
E io che sono andata a cercare il significato pensando c'entrasse in qualche modo un/una buco/a ....
gibbi non è connesso  
Vecchio 03-12-2007, 12.52.36   #38
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Sole , telepatia ? stessa curiosità nello stesso momento...
Scusa , non avevo visto anzi non avevo neanche guardato prima di postare , sono entrata in internet e poi... beh, due versioni sull'origine della stessa espressione


La tua mi piace di più , si avvicina al mio primo pensiero

Ultima modifica di gibbi : 03-12-2007 alle ore 12.54.54.
gibbi non è connesso  
Vecchio 05-12-2007, 00.31.52   #39
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,571
Predefinito

Che forte Gibbi! Stessa cosa nellos tesso momento.. eh potenza di super

A parte gli scherzi e le coincidenze, anche la tua non è male e se ci sono versioni così diverse vuol dire che non si conosce il perchè.. indaghiamo ancora
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 05-12-2007, 01.39.58   #40
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,865
Predefinito

Io ho letto che si lavavano in un contenitore bucato ma chiuso con un tappo, dopo averli lavati con acqua bollente e cenere o lisciva si apriva il tappo, si scaricava l'acqua e si portava il tutto alla fonte per il risciacquo.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 30-12-2007, 00.02.46   #41
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Ho chiesto a mia madre Gri ed effettivamente , quando lei era giovane , veniva usato un recipiente con un buco sul fondo e questo per poter recuperare l’acqua evitando in parte la fatica dei già tanti e tanti secchi d’acqua portati dal pozzo (di casa) e per le donne meno fortunate dalla fontana talvolta situata ben lontana dall’abitazione . Nell’acqua , fatta bollire , veniva sciolta la cenere ( di legna e ben setacciata ) , il tutto rimestato con un bastone fino ad ottenere un liquido grigiastro detto lisciva . Questo composto veniva riversato dapprima sugli indumenti bianchi e le lenzuola sistemati nel mastello di legno e coperti da telo di lino grezzo o di sacco che fungeva da filtro dato che la cenere non doveva venire a contatto con il bucato .
Il mastello , di solito forma troncoconica , aveva sulla base questo foro chiuso da un grosso tappo e appoggiava su un cavalletto di legno che lo teneva sollevato da terra quel tanto che bastava affinché , dopo alcune ore dalla colata ,si potesse togliere il tappo .
Tutta la lisciva fuoriuscita veniva raccolta e rimessa a bollire con l’aggiunta di nuova acqua e poi riversata sulla biancheria e questo per almeno 3 volte prima di lasciare il bucato in ammollo per la notte. Il mattino seguente si toglieva la lisciva dal mastello grande e la si rimetteva in uno più piccolo dove erano stati sistemanti i capi colorati….e alla faccia del riciclo, l’impasto di cenere e acqua rimasto nel telo-filtro veniva usato , unitamente a olio di gomito, per la pulizia della scale e dei pavimenti di pietra ……
EVVIVA LA LAVATRICE dico a mia madre che sorridendo mi racconta che quando acquistò la prima lavatrice a tamburo attrezzata con una centrifuga separata , in casa avvenne il finimondo …. la donna che l’aiutava non le parlò per settimane.
Quello strumento infatti le toglieva grosse fatiche ma anche molti momenti di “pubbliche relazioni” … fare il bucato richiedeva la compagnia di almeno un’ altra donna per la strizzatura: insieme prendevano ad esempio un lenzuolo per le due estremità e lo arrotolavano tenendo ciascuna un capo nel verso opposto all’ altra , facevano cioè il lavoro della centrifuga della lavatrice.
E poi c’era la fase del risciacquo che per i capi di bucato più grandi avveniva al lavatoio pubblico dove si faceva a turno in attesa che si liberasse il “proprio” posto vicino a quello dell’amica cui poter chiedere una mano per ri-strizzare i capi risciacquati e dove non era raro assistere a qualche goloso litigio . Luogo d’incontro per i pettegolezzi i racconti e le confidenze anche intime ...
gibbi non è connesso  
Vecchio 04-01-2008, 22.36.32   #42
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,571
Predefinito

Che nostalgia... la donna che lavorava nella casa, per la casa e per la famiglia mentre l'uovo lavorava fuori. C'era l'unione e la vicinanza delle persone. Però quei tempi non ci appartengono più per cui anch'io dico: Evviva la Lavatrice e incontriamoci al bar un caffè.

Questa storia mi fa venir in mente un detto: i panni sporchi si lavano in casa propria. Potrebbe venire fuori da queste azioni quotidiane di donne non troppo antiche.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 04-01-2008, 22.40.54   #43
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,214
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Che nostalgia... la donna che lavorava nella casa, per la casa e per la famiglia mentre l'uovo lavorava fuori. .
lapsus ?
Ray non è connesso  
Vecchio 04-01-2008, 22.42.49   #44
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,571
Predefinito

ops .. qui ci vuole un interprete...
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 02-04-2008, 17.22.30   #45
firmamento99
Sono qui
 
L'avatar di firmamento99
 
Data registrazione: 30-03-2008
Messaggi: 1
Predefinito

Ciao a tutti, sono appena arrivata. Volevo ribadire anchio che sembra che gli esseri umani facciano di tutto per dimenticare le proprie origini animali, ebbene si puzziamo ma non diciamolo a nessuno piuttosto facciamo morire i nostri mari. pesci, alche esseri viventi ,ma che nessuno sappia che discendiamo dalle scimmie . Buona idea quella dell'aceto Era la usero' sicuro ciao
firmamento99 non è connesso  
Vecchio 03-04-2008, 00.18.42   #46
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,214
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da firmamento99 Visualizza messaggio
,ma che nessuno sappia che discendiamo dalle scimmie .
Eh, mi sa che discendiamo proprio, le scimmie mica fanno come noi.

Benvenuta Firmamento.
Ray non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19.04.47.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271