Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Manifestazione pacifica del nostro volere

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 17-02-2009, 19.12.01   #1
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito RAI è ora di finirla

Mi pare si stia passando ogni limite, non so come la vedete voi.

Hanno aumentato il canone, c'è sta fantomatica crisi per la quale molti perdono/non hanno lavoro, moltisdsimmi comunque faticano ad arrivare a fine mese, gli sprechi del denaro pubblico non hanno subito evidenti riduzioni e che fa la Rai? Paga un milione di euri per i pochi giorni della conduzione di San Remo... più 350000 per il solo Benigni una sola sera.
Dalle polemiche o grazie ad esse, sono anche emersi i vergognosi compensi di altre star televisive... tutte cifre dal mezzo milione in su.

Non voglio dire nulla sulla professionalità o capacità dellle star in questione, che per altro in alcuni casi, a mio avviso, sono davvero buone, ma mi scaglio decisamente contro il livello dei compensi che, come ho già detto, trovo vergognosi.

E non mi si dica che i prezzi li fa il mercato. Il bilancio rai è in rosso, quindi col tubo che i prezzi sono consoni. Inoltre si tratta di soldi pubblici, che siamo obbligati a pagare. Ebbene: io non intendo assumere chicchessia a quelle cifre, menchemeno in questa situazione generale.

Fino Obama ha posto un tetto per i compensi dei dirigenti... e parliamo di aziende nel campo dell'economia, e parliamo di un paese che fa della ricchezza un valore ben più alto che qua, e parliamo di tetti di mezzo milione all'anno... esattamente la metà di quel che prende Bonolis per qualche giorno. E ripeto, in particolare Bonolis, trovo che sia bravo.

Due son le cose: o si poteva pagare molto meno, e quindi destinare quei denari ad altre e più urgenti necessità, o san remo costa troppo e forse non possiamo permettercelo.
Ray non è connesso  
Vecchio 17-02-2009, 20.24.35   #2
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Sono pienamente d'accordo con te, è una vergogna.
Siamo qui tutti a stringere la cinghia e dopo aver sentito i costi del festival mi aumentano anche il canone mi pare una presa per i fondelli bella e buona, oltre al danno pure la beffa.
Ecco, rispondendo alla tua frase finale direi, che ora, visto i costi, che smettano di fare il passo più lungo della gamba se non possiamo permettercelo non facciamolo più.
Io ne faccio a meno, voi?

P.S. non sarà anche questo un trucco per farcelo guardare eh?
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 17-02-2009, 20.57.31   #3
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio

P.S. non sarà anche questo un trucco per farcelo guardare eh?
Che se ne parli bene o male, l'importante è che se ne parli....

Trovo la critica di Ray più che fondata. Mi pare che gia da un po, si può dire di aver raggiunto il limite. Se poi lo si oltrepassa, beh vale la pena di affrontare qualche discussione in questo senso, in barba a chi fa del " detto" l'anima del commercio e della pubblicità.
Questi compensi, a mio modo di vedere, come anche quelli dei calciatori, in fondo, non rappresentano altro, come del resto tantissime cose a cui facciamo poca attenzione, il livello della televisione e per questo del pubblico.
Il prodotto, quel che si vende, siamo noi telespettatori. Uns sorta di pacchetto clienti. Se quello più bravo riesce a muovere la lancetta dell'audience su livelli alti, più che nel passato; se l'intervento di una squadra, da lui programmato e in un determinato modo, è funzionale a quel fine, il ragionamento che si fa sovente, credo, è quello di retribuirgli ciò che riesce a "muovere ".

Ovviamente qui non si dice che non è giusto retribuirgli un lavoro ma che, di contro, non vada oltre quei parametri che Ray ha perfettamente elencato!
Insomma, come sempre manca la misura, nella televisione come nel calcio 8 anche se in questo discorso potrebbe entrarci poco ).
A dire il vero non me ne può fregare di meno che quello o quell'altro spettacolo c'è o no. Dire se funzionano - ma realmente - o no certo avrebbe bisogno di una discussione a parte.
Quel che contesto è l'enormità di danaro che si muove, in bilanciamento quasi al movimento del pacchetto " telespettatore", poichè oltre che essere uno smacco, come si dice, alla miseria, rappresenta anche una violazione al buon senso.
Il messaggio che passa, allora, con l'aumento del canone - che non è un canone di abbonamento ma una vera e propria tassa - è che ora con tale aumento , io azienda, c'ho più soldi per il mio allenatore...e spero che mi porti, poichè ho investito su di lui, un bel risultato guadagnando così il triplo del compenso che gli devo attraverso gli sponsor. Da ciò, però, è chiaro chi ci ha guadagnato ma anche chi viene illuso sul guadagno...
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 17-02-2009, 22.43.44   #4
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Mi pare si stia passando ogni limite, non so come la vedete voi.
e che fa la Rai? Paga un milione di euri per i pochi giorni della conduzione di San Remo... più 350000 per il solo Benigni una sola sera.
Dalle polemiche o grazie ad esse, sono anche emersi i vergognosi compensi di altre star televisive... tutte cifre dal mezzo milione in su.

Non voglio dire nulla sulla professionalità o capacità dellle star in questione, che per altro in alcuni casi, a mio avviso, sono davvero buone, ma mi scaglio decisamente contro il livello dei compensi che, come ho già detto, trovo vergognosi.


. E ripeto, in particolare Bonolis, trovo che sia bravo.

san remo costa troppo e forse non possiamo permettercelo.
Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Sono pienamente d'accordo con te, è una vergogna.
se non possiamo permettercelo non facciamolo più.
Io ne faccio a meno, voi?
Citazione:
Originalmente inviato da jezebelius Visualizza messaggio
Che se ne parli bene o male, l'importante è che se ne parli....

Questi compensi, a mio modo di vedere, come anche quelli dei calciatori, in fondo, non rappresentano altro, come del resto tantissime cose a cui facciamo poca attenzione, il livello della televisione e per questo del pubblico.
Il prodotto, quel che si vende, siamo noi telespettatori. Uns sorta di pacchetto clienti. Se quello più bravo riesce a muovere la lancetta dell'audience su livelli alti, più che nel passato; se l'intervento di una squadra, da lui programmato e in un determinato modo, è funzionale a quel fine, il ragionamento che si fa sovente, credo, è quello di retribuirgli ciò che riesce a "muovere ".

A dire il vero non me ne può fregare di meno che quello o quell'altro spettacolo c'è o no. Dire se funzionano - ma realmente - o no certo avrebbe bisogno di una discussione a parte.
la televisione è diventata una piaga vergognosa e purtroppo si basa sulla quantità di persone che la seguono, occorre prendere coscienza che si devono attuare delle scelte, non si può vedere spettacoli come sanremo, come il grande fratello, il gioco dei pacchi, amici etc. l'unica vera rivolta possibile è non guardare tali spettacoli altrimenti facciamo il gioco della rai e di tutte le reti. per l'audience si ricercano spettacoli sempre più squallidi, perchè piacciono alla gente che li segue e allora la pubblicità costa tantissimo e si guadagna a tal punto che dare un milione a bonolis è veramente relativo il successo di questi spettacoli per lo più indegni di chiamarsi tali, dipende esclusivamente dai telespettatori che godono a guardare quello che gli viene propinato, siamo noi spettatori che dobbiamo cambiare canale o mettere un video intelligente, o leggere, o discutere su internet, insomma il livello culturale del nostro paese determina la qualità e i prezzi degli spettacoli
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 17-02-2009, 23.08.15   #5
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Però ti rispondono che i vari compensi sono completamente pagati con gli introiti delle pubblicità e che il canone viene utilizzato solo ai fini del mantenimento dell'azienda (cioè pagare gli stipendi ai dirigenti?).... Sotto questo aspetto lo scandolo non si presenterebbe se non fosse che la pubblicità non dovrebbe esserci su un servizio pubblico.
All'inizio quando il berlusca non c'era la rai dava stipendi leggermente superiori alla media nazionale, successivamente con la concorrenza iniziavano a rimanere senza personale perchè dillà si pagava di più e così inizia l'epoca degli stipendioni, della pubblicità sul canale nazionale e delle polemiche sul canone e soprattutto la decadenza della tv.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 17-02-2009, 23.16.31   #6
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

riescono a fare tanta pubblicità perchè le ditte che pagano sanno che questi programmi brutti eo cattivi che siano hanno un folto pubblico che li segue e dunque il costo della pubblicità in due ore di sanremo è elevatissimo, mentr ela pubblicità che vien trasmessa durante una replica dei promessi sposi ( per fare un esempio)ha un costo bassissimo...e dunque siamo noi telespettatori che determiniamo quello che ci propinano! se la maggior parte la pensasse come me, bonolis non avrebbe avuto neppure centomila euro come compenso, tra l'altro la cifra mi sembra di tutto rispetto, per guadagnare 100.000,00 euro ci impiego un bel pò di tempo, accidenti!
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 00.22.04   #7
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Però ti rispondono che i vari compensi sono completamente pagati con gli introiti delle pubblicità e che il canone viene utilizzato solo ai fini del mantenimento dell'azienda (cioè pagare gli stipendi ai dirigenti?).... Sotto questo aspetto lo scandolo non si presenterebbe se non fosse che la pubblicità non dovrebbe esserci su un servizio pubblico.
Ehnnò, queste sono balle. Con un bilancio in rosso sono balle. Poco importa se la pubblicità raccolta con una trasmissione, e solo quella trasmissione, mi paga il costo della stessa, chi dirige l'azienda, che ricordo essere pubblica, non può raccontarmi la fregnaccia della separazione delle singole spese. Mi deve fare un bilancio totale. Con le pubblicità a san remo guadagni? Bene, bravo. Usi quegli utili per coprire i costi, tutti, e poi con quel che ti avanza paghi gli ingaggi.
Se i costi non sono coperti, non solo di quella trasmissoine, ma di tutta la gestione, allora stai gestendo male, che significa spendendo troppo.

Con un bilancio in rosso non sono giustificate queste spese.
Ray non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 00.24.48   #8
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
l'unica vera rivolta possibile è non guardare tali spettacoli
Non basta, non serve.

L'unica vera rivolta possibile è vendere il proprio televisore e non pagare più il canone. Mandargli la letterina di recesso e che vengano puire a controllare che non ho la tv.
Se si vuole ribellarsi si deve rinunciare anche a cosa ci fa comodo. Via tutta la tv, non si può salvare (purtroppo) quel poco che va bene.

E anche questo alla fin fine non credo che basterebbe.
Ray non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 00.26.42   #9
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
riescono a fare tanta pubblicità perchè le ditte che pagano sanno che questi programmi brutti eo cattivi che siano hanno un folto pubblico che li segue e dunque il costo della pubblicità in due ore di sanremo è elevatissimo, mentr ela pubblicità che vien trasmessa durante una replica dei promessi sposi ( per fare un esempio)ha un costo bassissimo...e dunque siamo noi telespettatori che determiniamo quello che ci propinano! se la maggior parte la pensasse come me, bonolis non avrebbe avuto neppure centomila euro come compenso, tra l'altro la cifra mi sembra di tutto rispetto, per guadagnare 100.000,00 euro ci impiego un bel pò di tempo, accidenti!
Un giornalista che ho letto stamattina ha fatto un piccolo calcolo, anche se sommario. Dice che la cifra guadagnata da Bonolis in pochi giorni, un operaio ci mette cent'anni. E aggiunge che, per quanto bravo possa essere Bonolis, quell'operario in cent'anni farà comunque di più.

Retorico forse, ma condivisibile.
Ray non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 00.35.11   #10
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Un giornalista che ho letto stamattina ha fatto un piccolo calcolo, anche se sommario. Dice che la cifra guadagnata da Bonolis in pochi giorni, un operaio ci mette cent'anni. E aggiunge che, per quanto bravo possa essere Bonolis, quell'operario in cent'anni farà comunque di più.

Retorico forse, ma condivisibile.
non è retorico è condivisibilissimo!!!!
per colpirili non bisogna guardare sanremo, devono avere i numeri che non gli tornano, devono andare in calo, in discesa, fino a smettere di giocare sulla nostra intelligenza
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 00.36.37   #11
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Non basta, non serve.

L'unica vera rivolta possibile è vendere il proprio televisore e non pagare più il canone. Mandargli la letterina di recesso e che vengano puire a controllare che non ho la tv.
Se si vuole ribellarsi si deve rinunciare anche a cosa ci fa comodo. Via tutta la tv, non si può salvare (purtroppo) quel poco che va bene.

E anche questo alla fin fine non credo che basterebbe.
Non basterebbe perchè sarebbero molti pochi a farlo. E se anceh molti lo farebbero già parlavano di mettere una tassa di possesso sul pc, tanto per pararsi...
Non esiste come principio sto canone e spero che come hanno tolto il privilegio dell'iva sulle tv via satellite, la CE intervenga in solido come annunciato anche sul canone.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 00.39.34   #12
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Che poi pensandoci è l'unica tassa che sono costretta a pagare senza poter scegliere. Io voglio avere una tv per guardare altro e non posso scegleire di non avere la rai, devo per forza usufruire di un servizio tassato anceh se non lo voglio. Questo è un principio assurdo che sfiora il margine del non legale.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 00.43.17   #13
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Non paghi la tassa per vedere la rai, la paghi perchè possiedi la tv. Se la vuoi avere devi pagare, come per l'auto. L'unica è rinunciare e non averla.
Ray non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 00.49.23   #14
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Non paghi la tassa per vedere la rai, la paghi perchè possiedi la tv. Se la vuoi avere devi pagare, come per l'auto. L'unica è rinunciare e non averla.
Appunto parlavo di tassa di possesso sul pc. Però se non c'è la rai non esiste più il canone perchè il canone è rai.. e quindi la cosa mal cela la sostanza della tassa. In ogni caso non è accettabile una tassa sul possedere la tv perchè allo stesso modo dovrei averne una per ogni strumento che ho, altrimenti non si giustifica perchè la tv si e il frigo no. Per cui è una presa in giro la tassa di proprietà come il bollo dell'auto. La tassa è per la rai e fine e come tale deve essere abolita avendo la rai altri intoriti e soprattutto non da la possibilità al cittadino di aver voce in capitolo.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 14.50.47   #15
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

se non si vuole pagare il canone occorre fare richiesta di chiusura delle tre reti rai, dovrebbe venire qualcuno a casa e le disinserisce, così credo, da quanto mi è stato riferito. il disenserimento dovrebbe essere effettuato sull'antenna o su tutti i televisori ?!?
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 15.47.58   #16
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
se non si vuole pagare il canone occorre fare richiesta di chiusura delle tre reti rai, dovrebbe venire qualcuno a casa e le disinserisce, così credo, da quanto mi è stato riferito. il disenserimento dovrebbe essere effettuato sull'antenna o su tutti i televisori ?!?
Lo dice Ray poco più in su:
Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Non paghi la tassa per vedere la rai, la paghi perchè possiedi la tv. Se la vuoi avere devi pagare, come per l'auto. L'unica è rinunciare e non averla.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 15.50.35   #17
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Appunto parlavo di tassa di possesso sul pc. Però se non c'è la rai non esiste più il canone perchè il canone è rai.. e quindi la cosa mal cela la sostanza della tassa. In ogni caso non è accettabile una tassa sul possedere la tv perchè allo stesso modo dovrei averne una per ogni strumento che ho, altrimenti non si giustifica perchè la tv si e il frigo no. Per cui è una presa in giro la tassa di proprietà come il bollo dell'auto. La tassa è per la rai e fine e come tale deve essere abolita avendo la rai altri intoriti e soprattutto non da la possibilità al cittadino di aver voce in capitolo.
Adesso non vorrei dire una struzbip ma mi pare che basti possedere un apparecchio radio per essere obbligati a pagare il canone. Chiedo conferma.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 15.53.48   #18
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
se non si vuole pagare il canone occorre fare richiesta di chiusura delle tre reti rai, dovrebbe venire qualcuno a casa e le disinserisce, così credo, da quanto mi è stato riferito. il disenserimento dovrebbe essere effettuato sull'antenna o su tutti i televisori ?!?
Dovrebbe essere fatto sul televisore, ma è una cosa che praticamente esiste solo in linea di principio (ti fanno diventar matto se ci provi e pare che con determinati tv non sia neanche possibile tecnicamente)) oltre che essere assurda perchè con un pc ci si può collegare al sito della Rai e vedere lo stesso i canali (e lo può fare anche chi abita in Nuova Zelanda dove sicuramente non paga il canone.
Infatti se non erro si parlava di inserire il discorso canone anche ai pc

Comunque che ci sia il coraggio almeno di non chiamarlo abbonamento ma tassa
Uno non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 16.11.35   #19
MaxFuryu
Cittadino/a Stabile
 
L'avatar di MaxFuryu
 
Data registrazione: 03-04-2005
Messaggi: 425
Predefinito

Non vorrei fuorviare l'argomento, ma riguardo all'essere daccordo o meno sulle modalità in cui viene gestita la rai, mi viene solo in mente che essendo gestita dal governo ed essendoci qualcuno a cui conviene parecchio che la rai vada male... ci possiamo aspettare solo di peggio. E lamentandoci e screditandola non facciamo altro che il gioco di chi ha interessi.
Sarebbe giusto pretendere, a maggior ragione del fatto che paghiamo, personalmente non guardo televisione se non proprio di rado, ma mi pare una tristezza non tanto per i programmi che fanno, ma più per le censure e per i tipi di informazione
MaxFuryu non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 16.43.34   #20
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Dovrebbe essere fatto sul televisore, ma è una cosa che praticamente esiste solo in linea di principio (ti fanno diventar matto se ci provi e pare che con determinati tv non sia neanche possibile tecnicamente)) oltre che essere assurda perchè con un pc ci si può collegare al sito della Rai e vedere lo stesso i canali (e lo può fare anche chi abita in Nuova Zelanda dove sicuramente non paga il canone.
Infatti se non erro si parlava di inserire il discorso canone anche ai pc

Comunque che ci sia il coraggio almeno di non chiamarlo abbonamento ma tassa
Ma il decreto-legge 21 febbraio 1938 n. 246 non si riferisce a tutti gli apparecchi radiotrasmettitori?
Se così è basta che abbiano all'interno uno di questi per necessitare del pagamento del canone/tassa.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 22.04.18   #21
Shanti
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di Shanti
 
Data registrazione: 18-12-2004
Messaggi: 1,350
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
Adesso non vorrei dire una struzbip ma mi pare che basti possedere un apparecchio radio per essere obbligati a pagare il canone. Chiedo conferma.
Che sappia io il privato non paga il canone se ha solo un apparecchio radio, però paghi se lo usi in un esercizio pubblico.
Shanti non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 23.04.54   #22
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Mah... l'articolo parla di chi possiede o detiene apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radio televisive in ambito familiare.

Ad essere letterali anche se uno ha solo una radio dovrebbe pagarlo, e se non ricordo male era quello che succedeva quando ancora la tv era cosa per pochi più ricchi. Oggi probabilmente nessuno più controlla e comunque tutti hanno anche la tv, di cui tantissimi non pagano il canone e a questo punto fanno pure bene anche se non dovrei scriverlo.
Uno non è connesso  
Vecchio 18-02-2009, 23.16.44   #23
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Ah stavo guardando per curiosità il sito degli abbonamenti (che ripeto per me è un termine improprio, dovrebbe chiamarsi tassa, punto) e ho trovato un'altro paio di cose da morir dal ridere, per non piangere.

Citazione:
1. Mi sono trasferito in Casa di Riposo, posso disdire il canone?

Se l'intestatario dell'abbonamento si trasferisce in Casa di Riposo, puo' chiedere l'annullamento dell'abbonamento inviando una lettera raccomandata al seguente indirizzo:
Agenzia delle Entrate Ufficio Torino 1 S.A.T. Sportello abbonamenti Tv Casella postale 22 - 10121 Torino
indicando i dati della Casa di Riposo e la data di inizio degenza presso la struttura
Ma no... sarà meglio che continuo a pagarlo anche sulla tomba, mi faccio installare una bella parabola sulla lapide così becco pure i canali esteri. Altrimenti se proprio decido di essere stufo di vedere le mer... (meravigliose programmazioni... che avevate capito?) che trasmettono, bisogna che mando una decina di litri di sangue per provare che sono veramente deceduto.. ma probabilmente non mi crederanno e continueranno a rompere le scatole ai miei eredi (è successo non è una barzelletta questa)

invece se ho una barca da un paio di milioni di euro, posto il fatto che avrò di meglio da fare che vedere la tv non ci penso proprio a pagarlo perchè mi mancheranno proprio quei 100 e passa euro

Citazione:
1. Le imbarcazioni sono ancora soggette al canone ordinario?

No. Secondo quanto disposto dall'Art. 449 del 27 dicembre 1997 non esistono piu' canoni ordinari dovuti per le imbarcazioni da diporto, me se esse sono utilizzate a fini commerciali, allora e' dovuto il canone di abbonamento speciale.
Robe da matti....
Uno non è connesso  
Vecchio 20-02-2009, 23.31.22   #24
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

ammesso che è una profonda ingiustizia pagare il canone-tassa sulla rai, sono davvero perplessa nel constatare quante persone seguano sanremo, mia madre è quasi disperata al pensiero che non vedo la trasmissione(sic), mi telefona per dirmi chi canta, chi è ospite ecc. e si offende quando le dico di non seguire il programma! a parte che mia madre è anziana, sanremo le ricorda la gioventù, ma tutti gli altri che stanno lì appiccicati al televisore non saranno mica tutti dell'età di mia madre! e poi ci lamentiamo del grande fratello, di amici, dei soldi che danno al conduttore, dei soldi che ha preso benigni e poi siamo lì inebetiti e non opponiamo resistenza alcuna! mi viene proprio da pensare che sono diversa, in un post uno mi ha detto, ti senti diversa da chi?, semplice dalla massa di pecore che guarda sanremo e il grande fratello e amici e ....non ricordo i nomi di tutte le idiozie che danno!!!!
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 21-02-2009, 00.48.09   #25
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Filo secondo me il tutto sta a non farne una malattia, sia a non voler assolutamente guardare per partito preso, sia guardare troppo con occhi impiccioni e distaccarsi dal resto del mondo per guardare il proprio (di mondo). Insomma senza esagerare tutto si può fare.
Ieri sera ho dato un'occhiata a Sanremo e devo dire che era bello far scendere sul palco la nuova proposta e l'artista affermato, ho molto apprezzato Biondi con una ragazza che era una del gruppo di Amici di tre anni fa se non sbaglio.. ma non non so bene, lo so perchè anche lì buttavo l'occhio e anche al grande fratello butto l'occhio ma mi annoia tantissimo, ormai sono sempre gli stessi meccanismi.

La libertà sta nelle scelte, c'è chi è costretto a non guardare e chi è costretto a guardare.. poi c'è chi sceglie di guardare e/per non farsi condizionare.

Perdonami ma la domanda sorge spontanea e lecita: come fai a dire che sono trasmissioni spazzatura se non le guardi? Non puoi esprimere un giudizio su qualcosa che non conosci, non puoi parlare di qualcosa che non conosci, non puoi dire che la massa è massa se non sai cosa guarda la massa, perchè così non scoprirai mai il vero motivo per cui le guarda certe trasmissioni e quindi in quel senso ti neghi una crescita, che è lecito non volere, ma è altrettanto lecito che io ti dica che parli di qualcosa che non conosci visto la stessa tua ammissione di non guardarli. Devo dedurre che ne parli per sentito dire? Che non è una tua esperienza diretta? Che racconti un racconto letto e detto da altri? Oppure che li hai gurdati e allora puoi dire che non vanno bene? Ma allora ti chiederei se li hai davvero guarati bene cosa ti hanno insegnato.. perchè se rifiuti di guardarli qualcosa devono pur averti mosso, a meno che non ti annoino a morte allora cambia tutto, ma se ti fanno arrabbiare ti consiglio di guardarli ad ogni puntata .

Dai scusami, ho un pò giocato con i punti interrogativi, mi perdonarai spero, ma era solo per non far passare il messaggio che lo schifo va schifato e non approfondito e comunque siamo terribilmente fuori tema.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Fiat è ora di finirla Uno Manifestazione pacifica del nostro volere 3 28-01-2009 02.01.17
E' ora di finirla con queste cose. Grey Owl Gogna 2 27-03-2007 14.51.59


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03.05.20.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271