Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Manifestazione pacifica del nostro volere

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 22-01-2012, 12.14.34   #26
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Non saprei Nike, secondo me certi settori sono proprio saturi, aprire un attività dove c'è tanta concorrenza, è un suicidio anche se sei bravo e professionale.

Faccio un esempio: nel mio paese ci sono ben 12 agenzie immobiliari, i centri estetici stanno aprendo a macchia d'olio, in una sola via ce ne sono 3, in tutto il paese sono 10, 11 (per non parlare delle abusive). Sto parlando di un paese... ma qual'è stato il risultato?

Che molti dovranno chiudere, e che non arrivano a coprire l'affitto di 1000 euro al mese, tasse, irpef, perchè coi prezzi più bassi, si lavora poco.
Senza contare che molti negozi (tipo abbigliamento) vengono snobbati, perchè sono piu convenienti i centri commerciali.

La verità è che ormai siamo tanti, e non si spende più come prima. Non vorrei che questa manovra servisse solo a far pagare altre tasse, per chi detiene un'attività.
Se queste attività fossero veramente redditizie, avvocati, medici, chirurghi disoccupati, avrebbero tentato.

Non so forse può essere positiva in alcuni casi come quella dei notai. Sarebbe anche bello che tanti giovani sfiduciati con pochi soldi potessero "avventurarsi" in una propria attività personale, ma poi come ha detto anche Gibbi, le conseguenze sono che se ti va male (possibità non remota) in questo periodo, di trovarti creditori e di averci rimesso.

Credo poi che se c'è qualcosa che vada liberalizzata è l'istruzione, meno anni di cose inutili, e più inserimento nel lavoro da subito.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 12.16.59   #27
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Era una semplice constatazione per dire che la situazione patrimoniale di un presidente del consiglio anche se buona non è indice di quanto verranno soddisfatte le aspettative delle persone, non era una difesa.
Sembra quasi una condanna invece.... in realtà Gibbi non voleva ne difendere ne condannare, voleva dire che non si può usare come parametro positivo quello che fino a due mesi fa è stato considerato un parametro se non negativo sicuramente non positivo.

Prova a rileggere tutto, poi se sei ancora convinto che sia una difesa, spieghi anche a me come e perchè e se concorderò chiederò a Gibbi di non difendere più una parte politica.
No vabbè, mi fido, ma se anche fosse, era un suo pensiero che posso non condividere ma che rispetto.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 12.28.45   #28
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise Visualizza messaggio
Avremo 2 anni difficili ,
Io ne vedo una ventina e mi fermo solo perchè non riesco a vedere oltre
Quote:
molto difficili ma poi saremo in 200
i soliti pochi privilegiati che hanno potuto studiare di più , magari all'estero, avere il papà che finanzia lo studio e copre i buchi fino a quando non guadagni per vivere
Quote:
e le tariffe si adegueranno ai meriti
.........
Quote:
e non accadra' che i giovani non sapendo cos'altro fare si buttino , nel modo che sai , a fare il nostro lavoro .
Avranno la possibilita' di fare altro spero in ragione delle loro capacita' ed inclinazioni .
Oggi Monti deve togliere a tutti per poter agire su tutti , parlamentari compresi .....alla fine .
Ma ti pare che si possa andare a stare peggio di prima
si, e non è una sensazione , ne ho la certezza
Quote:
, ti pare che si potesse continuare nello stato in cui si stava prima e mi riferisco all'asfissia di un'economia che non crea posti di lavoro ?
Perche' di questo parliamo non di chi ormai ha gia' in qualche modo fatto il suo percorso cioe' di me e di te . Parliamo dei tuoi e dei miei figli .
Il discorso dell'srl e' semplice : ne vogliamo 1000 che lavorino e creino o 20 comunque in crisi e quandomai il capitale di una srl ha garantito qualche creditore solo per avere un capitale di 20000 euro ed essere costata 20000 euro solo per la sua costituzione tra notaio e altro?

Allora ho meno di 35 anni , il signor Monti mi da la possibilità di aprire una società a rl , mi basta un euro e quindi niente notaio ..... evviva ....poi dovrà cercarmi un capannone, una sede, un magazzino , andrò da chi affitta il quale mi chiederà , anche visti i tempi e il biglietto da visita con cui mi presento , Ssrl(società semplificata a responsabilità limitata), una garanzia, una fidejussione
.....la banca cui chiederò un finanziamento ( o me lo dà Monti il minimo per cominiciare? se si non l'ho letto e mi scuso....) mi chiederà di tornare da loro con mamma o papà pensionati per la garanzia...Fino a quando non tasseranno le importazioni , limitandole all'osso non saranno queste iniziative che mi risolveranno la vita
Quote:

Ragazzi , mi sto esponendo non poco , state certi che se avrete ragione tra qualche mese saro' qui a chiedere venia per le cazzate che ho detto ......prometto che non scappero' alla Schettino !!!!!
No ragazzo , non te la cavi così , io a fine anno se il miracolo che ci propini non ci sarà vengo a vivere casa tua con marito e figli..... (ebbene si, se avevi qualche dubbio toglitelo, è una minaccia vera e propria)
gibbi non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 12.57.36   #29
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gibbi Visualizza messaggio
Allora ho meno di 35 anni , il signor Monti mi da la possibilità di aprire una società a rl , mi basta un euro
Io avrei qualcosa anche su questo limite di età che poi sicuramente porterà ai prestanome e porcherie simili, non vorrei pensare male che sia proprio questo l'intento.
A me servirebbero proprio un paio di SRL per due o tre cose che devo fare, perchè dovrei essere discriminato per aver passato i 35?
Uno non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 13.17.57   #30
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Io avrei qualcosa anche su questo limite di età che poi sicuramente porterà ai prestanome e porcherie simili, non vorrei pensare male che sia proprio questo l'intento.
A me servirebbero proprio un paio di SRL per due o tre cose che devo fare, perchè dovrei essere discriminato per aver passato i 35?
Quello che a me spaventa di sta cosa della società a un euro è che con un centino ne apro cento, con un millino mille e via così... magari tutte belle incastrate tra loro a far da scatole cinesi e rallentare a sufficienza, se non bloccare, ogni eventuale indagine.
__________________

Ray non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 13.25.12   #31
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Quello che a me spaventa di sta cosa della società a un euro è che con un centino ne apro cento, con un millino mille e via così... magari tutte belle incastrate tra loro a far da scatole cinesi e rallentare a sufficienza, se non bloccare, ogni eventuale indagine.
Ecco... questo è un punto interessante...
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 13.32.56   #32
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito

Gibbi le fidejussioni le chiedono gia' adesso a chiunque voglia far stipulare un contratto di locazione ad una srl .
Quindi il fatto che una srl non costi nulla non mi pare cosa da poco .
Ne' si parla del fatto che i Notai facevano atti societari del tutto inutili e costosi .
Il limite di eta' ci sta col favorire finalmente i giovani .
Comunque vedremo, fare e' meglio che non far nulla , e' un intero sistema che va riformato, parlare di un solo provvedimento non serve a nulla , tutto e' legato e ha bisogno di tempo per esprimere efficacia .
Vedremo .

Ultima modifica di nikelise : 22-01-2012 alle ore 13.35.33.
nikelise non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 13.49.07   #33
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise Visualizza messaggio
Il limite di eta' ci sta col favorire finalmente i giovani .
Perchè? Agevolare mi va bene, ma perchè favorire?
Uno non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 13.53.06   #34
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Nike credo che se parliamo che da 20 anni è tutto fermo, i ventenni giovani, ora hanno 40 anni e sono esclusi dal mercato del lavoro, io sono per il lavoro per tutti, non solo per i giovani, per chi lo perde a 40 anni, chi lo perde a 50, anzi queste categorie sono più deboli, perchè spesso hanno famiglie alle spalle, e non hanno una famiglia che li mantiene come il caso del ventenne.

L'agevolazione se ci deve essere, non deve essere in base all'età o al sesso. Forse sto limite d'età basso è dato, per il fatto che i giovani sono più manipolabili e li freghi più facilmente rispetto a chi è esperto?
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 14.44.25   #35
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Il Corriere della Sera di oggi pubblica la previsione di risparmio portato dalle liberalizzazioni nella vita di tutti i giorni.
Ora sappiamo che non è possibile avere una previsione ufficiale stante la miriadi di variabili in gioco, ma tanto per avere un'idea dei conti delle liberalizzazioni , le associazioni dei consumatori (qui si fa cenno alla
Federconsumatori e alla Adusbef) hanno elaborato dei
calcoli in base ai quali tenuto conto di quella che per l'Istat è una famglia media (due persone e mezza. ..) , il risparmio pro capite sarà di euro 400,00, poco più , l'anno cosi suddiviso:
-23 euro trasporti / viabiltà-concessioni autostrade
-18 euro farmacie
-92 euro professioni / elminazione tariffe professionali e preventivo obbligatorio
-58 euro carburanti /eliminazione esclusiva compagnie
-82 euro commercio /aperture negozi-libere svendite promozionali
-51 euro bollette
Da questa previsione di rispamio pro capite dovrà essere poi dedotto il costo IMU, non ancora noto.....

Dal Signor Monti io mi aspettavo che per ragioni di giustizia regolasse in primis il debito dello Stato e delle altre pubbliche amministrazioni nei confronti dei privati imprenditori ....forniture e appalti non pagati per milioni e milioni , imprenditori soffocati dai debiti con crediti che non riescono a incassare e che non riescono nemmeno a compensare perchè quello stesso Stato che non li paga poi chiede loro il versamento di imposte e tasse ....Richiedo che elimini il baronato e i suoi privilegi , tolga la possibilità per tutti i professoroni di cui lui stesso fa parte , di ricoprire cariche e ancora cariche protetti dalle aspettative , non si molla nulla, si prende e si tiene la sedia calda .Qui non ci sarebbero opportunità di lavoro per i più giovani?
Imponga una verifica sulle condizioni che hanno regolato e regolano le attribuzione in locazione di immobili delle pubbliche amministrazioni(normalmente sono le costruzioni più belle situate nelle zone migliori delle citta) a politici e magistrati e professori , richieda loro il giusto canone con pagamento degli arretrati ....
Nike dice che la prossima settimana l'azione del governo toccherà i politici....vedremo . Non potranno esserci scuse ,alla fin fine queste riforma ha dimostrato che in Italia si può fare , che non è vero che è ingessata , bloccata dalle corporazioni , dalle lobbies..... vedremo.

Ultima modifica di gibbi : 22-01-2012 alle ore 15.31.12.
gibbi non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 16.11.51   #36
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Perchè? Agevolare mi va bene, ma perchè favorire?
Perche' la situazione dei giovani e' drammatica suppongo ! La disoccupazione giovanile e' di 1 su 3 a casa .

Citazione:
Originalmente inviato da gibbi Visualizza messaggio
Nike dice che la prossima settimana l'azione del governo toccherà i politici....vedremo . Non potranno esserci scuse ,alla fin fine queste riforma ha dimostrato che in Italia si può fare , che non è vero che è ingessata , bloccata dalle corporazioni , dalle lobbies..... vedremo.
Non ho detto che tocchera' i politici la prossima settimana , ho detto che ne stanno gia' parlando e che lo fara' alla fine , quando i parlamentari non potranno che accettare il loro dimezzamento e i tagli peraltro in parte gia' fatti ai loro vitalizi .

Le riforme si possono fare ?
Al contrario s'e' dimostrato che NON si possono fare .
Se Monti le fara' sara' solo perche' una crisi finanziaria pericolosissima lo ha reso possibile , cioe' ha costretto la politica a farsi da parte e a far fare il lavoro ''sporco '' ad altri .
In verita' questa e' un'occasione unica per cambiare l'Italia da cima a fondo .
Occasione che speriamo non capiti piu' perche' abbiamo rischiato enormemente un altro '29 .

Giusto per essere obbiettivi Monti e' proprietario di 23 immobili e non credo non abbia un conto titoli in Banca ed ha per prima cosa tassato le case ed ha messo una patrimoniale ( imposta di bollo ) su quel conto bancario .
Questo e' un fatto !!!

Poi , Monti ha giurato quando , a novembre , fine novembre ?

Insomma e' come se ad un malato grave a favore del quale e' stata cominciata una cura pesante voi insistentemente chiedete perche' non ha gia' fatto la corsa campestre , hai presente quella in cui oltre a correre ogni tanto all'atleta si chiede di saltare una staccionata !!!

Ultima modifica di nikelise : 22-01-2012 alle ore 16.15.59.
nikelise non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 16.39.02   #37
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise Visualizza messaggio

Giusto per essere obbiettivi Monti e' proprietario di 23 immobili e non credo non abbia un conto titoli in Banca ed ha per prima cosa tassato le case ed ha messo una patrimoniale ( imposta di bollo ) su quel conto bancario .
Questo e' un fatto !!!
Però c'è da dire che sugli immobili che non siano prima casa l'ICI c'è sempre stata. Per cui a lui nella sezione fabbricati cambia niente.
__________________
Se non sarò me stesso chi lo sarà per me? E se non ora, quando?
Sole non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 17.18.49   #38
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Però c'è da dire che sugli immobili che non siano prima casa l'ICI c'è sempre stata. Per cui a lui nella sezione fabbricati cambia niente.
Allora diciamo che la revisione dei valori catastali non sono un provvedimento che lo favoriscono .
nikelise non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 18.35.50   #39
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Non voglio uscire OT ma trovo per esempio iniquo far pagare l'ici sui metri quadri della casa, una casa grande non significa che ci vive gente più ricca, quanti vecchi anziani abitano in case vecchie con metrature superiori. Le tasse vanno messe sul reddito, non sulle proprietà.

Quanto ai privilegi dei politici, non posso che convenire con Gibbi. Senza contare che Monti teme che ogni politico anche il Vaticano. Non si è mai parlato di tasse sui beni immobili del vaticano, che sono il 20% del paese. Poi qualcuno mi viene a parlare di sacrifici...

Si 1 giovane su 3 non lavora, ma è una percentuale falsa, perchè se contiamo anche quanti non lavorano dai 30 ai 60, è grave lo stesso, in particolare al sud.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 18.40.06   #40
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nikelise Visualizza messaggio
Perche' la situazione dei giovani e' drammatica suppongo ! La disoccupazione giovanile e' di 1 su 3 a casa .
Se fosse questa non mi basterebbe come motivazione.
E' comunque discriminante per chi ha superato l'età.
Se si dice che non si può fare il pilota di aereo dopo una certa età lo comprendo e condivido, ma una srl....
Uno non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 18.43.52   #41
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
. Non si è mai parlato di tasse sui beni immobili del vaticano, che sono il 20% del paese. Poi qualcuno mi viene a parlare di sacrifici...
Sentivo poco tempo fà, e giunge nuova pure a me, che non pagano solo sulle chiese ma sugli altri tipi di immobili (es scuole) pagano regolarmente le tasse.
Poi non so come stiano realmente le cose.
Uno non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 20.10.39   #42
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Sono daccordo Nike che bisogna pensare ai giovani, ma siccome si va in pensione tra i 65 e i 70 (chi ci va tra l'altro) c'è gente che rischia di perdere lavoro anche a tarda età, e rischia pure la pensione, io parlo da giovane, ma ci sono queste categorie in un limbo appunto, troppo giovani per la pensione, ma troppo vecchi per il mondo del lavoro.

Anzi direi, che chi ha già avuto un attività ha sicuramente più esperienza rispetto ad un giovane, e sopratutto spesso anche dei figli da mantenere.
Non voglio demonizzare i giovani, ne faccio parte e li ho sempre difesi, ma quando si parla di arrivare a fine mese e di dare una speranza di futuro a qualcuno, credo che questa opportunità va data a tutti. In cambio se ne riceve soltanto che un attività produce, se va bene assume un nuovo giovane che di conseguenza spende, etc. etc insomma facendo risalire l'economia.

Per la chiesa ovviamente mi riferivo a chiese e basiliche, credo che istituti privati paghino regolarmente, anche se poi hanno qualche sovvenzionamento.
Non credo che un loro contributo guasterebbe, visto che oltre a poterselo permettere, quanto meno Gesù avrebbe sicuramente contribuito diversamente.
__________________
Astral
Astral non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 20.20.01   #43
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Astral Visualizza messaggio
Sono daccordo Nike che bisogna pensare ai giovani, ma siccome si va in pensione tra i 65 e i 70 (chi ci va tra l'altro) c'è gente che rischia di perdere lavoro anche a tarda età, e rischia pure la pensione, io parlo da giovane, ma ci sono queste categorie in un limbo appunto, troppo giovani per la pensione, ma troppo vecchi per il mondo del lavoro.

Anzi direi, che chi ha già avuto un attività ha sicuramente più esperienza rispetto ad un giovane, e sopratutto spesso anche dei figli da mantenere.
Non voglio demonizzare i giovani, ne faccio parte e li ho sempre difesi, ma quando si parla di arrivare a fine mese e di dare una speranza di futuro a qualcuno, credo che questa opportunità va data a tutti. In cambio se ne riceve soltanto che un attività produce, se va bene assume un nuovo giovane che di conseguenza spende, etc. etc insomma facendo risalire l'economia.

Per la chiesa ovviamente mi riferivo a chiese e basiliche, credo che istituti privati paghino regolarmente, anche se poi hanno qualche sovvenzionamento.
Non credo che un loro contributo guasterebbe, visto che oltre a poterselo permettere, quanto meno Gesù avrebbe sicuramente contribuito diversamente.
Direi che intanto si puo' gioire per delle nuove possibilita' per i giovani il resto verra' si spera .

Sugli immobili del Vaticano gia' si parla di tassare quelli non destinati al culto per cominciare .
Io sarei per tassarli subito tutti .







.
nikelise non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 21.14.03   #44
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Ho dato un occhio al volo a queste srl semplificate.
No, non si possono aprire società miste con persone che abbiano superato i 35 anni ma non solo, la società non può continuare con persone che passano 35 anni.
In sostanza se ci sono più soci (tutti più giovani dei 35) quando uno di loro raggiunge l'età si convoca l'assemblea e si decide o di trasformare la società o di buttare fuori quello "vecchio".
Simpatica come cosa... uno lavora per tot anni, tira su insieme ad altri due (esempio con soci a pari quote) una società interessante e poi questi lo buttano fuori.

Viceversa, socio singolo o soci che sono nati nello stesso giorno dello stesso anno () o comunque che si mettono d'accordo o che trovano la fonte dell'eterna giovinezza anagrafica.
Non hai pagato all'apertura ma quando arrivi ai 35 devi trasformare la società. Ok se lavori alla grande non sarà un problema insormontabile tirare fuori i 20000 euro (o giù di lì) necessari, ma se riesci si e no tirarti fuori uno stipendio?
Che fai a 35 anni chiudi un'attività che magari non ti fa diventare ricco ma ti fa uscire un semplice stipendio? O fai le rate dopo invece che prima?

E poi era proprio necessario agevolare le srl in particolare? Non era più saggio alleggerire la burocrazia (e solo quella) per qualsiasi forma di società o di impresa?
Uno non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 21.25.19   #45
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio

E poi era proprio necessario agevolare le srl in particolare? Non era più saggio alleggerire la burocrazia (e solo quella) per qualsiasi forma di società o di impresa?
La srl è società a responsabilità limitata nel senso che si risponde dei debiti nei limiti del capitale sociale....1 euro appunto.
Chi esercita un'impresa in forma individuale o una società di persone risponde dei debiti anche con il proprio patrimonio......
gibbi non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 21.37.10   #46
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gibbi Visualizza messaggio
La srl è società a responsabilità limitata nel senso che si risponde dei debiti nei limiti del capitale sociale....1 euro appunto.
Chi esercita un'impresa in forma individuale o una società di persone risponde dei debiti anche con il proprio patrimonio......
Fin qui ci arrivavo
la domanda, retorica, era appunto: agevolando, e solo, le srl, che tipo di economia, impresa, professione si vuole incentivare?
Uno non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 21.49.49   #47
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Non c'è un' attività professione impresa in particolare che possa maggiormente incentivarsi con la forma della srl....è solo uno strumento che permette di rischiare senza conseguenze per il proprio patrimonio per quanto piccolo sia...si rischia con quello dei creditori....giovani andate e provate , non avete bisogno di un patrimonio iniziale e se non va ....pazienza .
gibbi non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 21.56.37   #48
nikelise
Organizza eventi
 
L'avatar di nikelise
 
Data registrazione: 29-09-2007
Messaggi: 2,329
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gibbi Visualizza messaggio
Non c'è un' attività professione impresa in particolare che possa maggiormente incentivarsi con la forma della srl....è solo uno strumento che permette di rischiare senza conseguenze per il proprio patrimonio per quanto piccolo sia...si rischia con quello dei creditori....giovani andate e provate , non avete bisogno di un patrimonio iniziale e se non va ....pazienza .
Esattamente come accade adesso con le attuali srl , rischiano sempre i creditori solo che adesso puo' cominciare un'attivita' soltanto chi ha gia' un capitale di almeno 20 30 mila euro solo per partire .
Non mi sembra irrilevante anzi....

Non e' detto che debba andare male . potrebbe anche accadere che un'attivita' riesca a produrre utili , o no?

Ultima modifica di nikelise : 22-01-2012 alle ore 22.02.46.
nikelise non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 22.07.15   #49
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

/
Citazione:
Originalmente inviato da nikelise Visualizza messaggio
Esattamente come accade adesso con le attuali srl , rischiano sempre i creditori solo che adesso puo' cominciare un'attivita' soltanto chi ha gia' un capitale di almeno 20 30 mila euro solo per partire .
Non mi sembra irrilevante anzi....

Non e' detto che debba andare male . potrebbe anche accadere che un'attivita' riesca a produrre reddito , o no?
Certo , accade anche ora...e proprio perchè ne conosciamo le conseguenze nefaste ne parlo .
Quello che mi fa pensare Nike , è che non hanno semplificato , come ha osservato anche Uno più su , tutte le forme societarie, un giovane ha vantaggi solo con la srl semplificata..... e io continuo a pensare che è una forma di protezione/garanzia.

Ultima modifica di gibbi : 22-01-2012 alle ore 22.10.58.
gibbi non è connesso  
Vecchio 22-01-2012, 22.07.26   #50
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,696
Predefinito

Quando si vuol far entrare un altro socio in questo tipo di srl, chi entra dovrebbe comprare una quota di capitale sociale per quello che vale cioè un euro?
diamantea non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04.29.37.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271