Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Piazza > Discorsi da Comari

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 16-06-2008, 13.55.01   #26
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Eppure la seduzione ed il fascino dell'individuo sono minimamente influenzati da bellezza e ricchezza.
Se una donna va con un uomo ricco solo perchè questo è ricco non compie questa scelta per il fascino dell'uomo, la fa perchè la sua mente calcola cosa potrà fare con i soldi di quest'uomo... se proprio vogliamo tirare la cosa lo fa per il fascino dei soldi.
Se un uomo va con una donna solo per la bellezza di questa non lo fa per il fascino della donna, ma per il fascino della bellezza della donna, fascino che arrivando a possedere indirettamente, possedendo quella donna, può riutilizzare come strumento di potere, piuttosto debole e/o fallace però....
Però se un uomo (o una donna), bello o brutto che sia, ricco o povero che sia, affascina direttamente per il suo essere lo può fare per l'uso più o meno consapevole dei suoi potenziali. Ci sono persone non belle, non ricche, non particolari in nulla ma a cui nessuno riesce a dire di no, in apposita discussione riprenderemo l'argomento.
Sembra la stessa cosa "l'uso dei suoi potenziali" o "il fascino della bellezza della donna" per esempio, in realtà cambia molto, nel secondo caso ci sono persone avvantaggiate in prima battuta da ciò che possiedono (avere), nel primo caso ci sono persone che forse a volte non escono subito, ma che alla lunga emergono, che utilizzano i mezzi indipendentemente dalla quantità, per fare un esempio: una donna per quanto brutta ha comunque un particolare punto di forza, se lo sa trovare e valorizzare può divenire affascinante bruttezza a parte.
In sostanza l'avere diventa subordinato all'essere
il fascino dell'avere come scritto sopra può essere più immediato e meno faticoso, in realtà non è detto che funzioni sempre, prima o poi si perderà o comunque è perdibile in qualsiasi momento, il fascino che viene dall'essere può essere a volte più lento a manifestarsi, ma nessuno e nessun frangente può toglierlo, rubarlo, annullarlo... e funziona sempre (una donna affascinante rimane tale anche da vecchia, una donna bella....), forse un pò meno su coloro che valutano più importante il fascino dell'avere... ma anche questi non riescono a negare completamente il fascino dell'essere, viceversa non c'è modo di comprare con l'avere chi non ne rimane affascinato.
Uno non è connesso  
Vecchio 16-06-2008, 14.47.07   #27
turaz
Richiesta Cancellazione
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 2,098
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da jezebelius Visualizza messaggio
Effettivamente è sempre meglio guardare gli altri che a se stessi.
Credo che questa impossibilità nel cercare/guardare dipenda soprattutto da una mancanza che ognuno possiede e che la società continua a trasmettergli. Se per un verso lo condiziona per altro, quello, è la società stessa.
Cioè, per dirla in altre parole, siamo sempre stati abituati a " ragionare " per riflesso, cercando quindi in altri, esterni a noi, un modello da seguire o criticare.
Il problema allora, secondo me, riguarda sia l'aspetto superficiale - che come dice Gibbi è quello al quale ci si ferma e che assume sempre più intensità pur essendo valore " parziale" - e sia alla mancanza appunto di andare oltre tale aspetto " di scorza ", proprio perché non si conosce - o non si vuole conoscere - che si tratta di qualcosa destinato a " passare " e che forse non è potenzialità.

vero.
pensate a quanta importanza diamo agli dei ad esempio o a qualche persona che consideriamo "valida".
turaz non è connesso  
Vecchio 28-03-2012, 18.31.37   #28
Cubo
Inizia a fare amicizie
 
L'avatar di Cubo
 
Data registrazione: 22-02-2012
Messaggi: 391
Predefinito

Tra adulti consapevoli, la mia risposta è: zero.

E il fisco se ne fa una ragione, se io ti do' un passaggio e domani tu lo dai a me, dobbiamo mettere a imponibile l'equivalente di due corse in taxi?

Ognuno i suoi talenti li dà a chi vuole.
__________________
"I shall tell you the truth as seen by a perfect cube.
It may not be the truth of your dimension, but it is mine."
Cubo non è connesso  
Vecchio 28-03-2012, 19.14.52   #29
Arianna
Cittadino/a
 
L'avatar di Arianna
 
Data registrazione: 16-03-2012
Messaggi: 137
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Cubo Visualizza messaggio
Tra adulti consapevoli, la mia risposta è: zero.

E il fisco se ne fa una ragione, se io ti do' un passaggio e domani tu lo dai a me, dobbiamo mettere a imponibile l'equivalente di due corse in taxi?

Ognuno i suoi talenti li dà a chi vuole.

Se quella è la tua attività di lavoro, sì, immagino.
__________________
Arianna non è connesso  
Vecchio 29-03-2012, 09.16.58   #30
Cubo
Inizia a fare amicizie
 
L'avatar di Cubo
 
Data registrazione: 22-02-2012
Messaggi: 391
Predefinito

Se, si'.
__________________
"I shall tell you the truth as seen by a perfect cube.
It may not be the truth of your dimension, but it is mine."
Cubo non è connesso  
Vecchio 29-03-2012, 15.26.34   #31
Arianna
Cittadino/a
 
L'avatar di Arianna
 
Data registrazione: 16-03-2012
Messaggi: 137
Predefinito

shhhhh. Zitta zitta vengo a darmi torto da sola perché mi son tornate in mente le volte che ho visto un qualche tassista andarsene al mare con la famigliola.
Fuori servizio, chiaramente.
__________________
Arianna non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14.04.19.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271