Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Accademia > Tecnologia

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 09-04-2009, 09.48.03   #1
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito Attenzione alle aperture centralizzate a distanza dell'auto

Attenzione quando parcheggiate in grandi parcheggi, in posti affollati dove vicino ci sono persone strane.
L'ultima novità è che se mentre chiudete l'auto con il radiocomando a distanza c'è qualcuno nelle vicinanze con un aggeggino particolare (parlano anche di un radiocomando della stessa marca, ma mi sembra un pò esagerata) può memorizzare il vostro codice e poi entrare nell'auto senza neanche scasso.
A prima vista potrebbe sembrare una leggenda metropolitana, in realtà tecnologicamente non la vedo come una cosa impossibile, quindi che sia vera o una bufala state comunque attenti
Uno non è connesso  
Vecchio 09-04-2009, 15.34.40   #2
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Non credo che sia una bufala. In effetti c'erano gia stati, in passato, avvertimenti di questo genere; anche se però non espliciti.
In buona sostanza, non vedo come non si possa realizzare una situazione di questo tipo. Addirittura sapevo che potevano farlo col bancomat, ovviamente con un dispositivo elettronico impiantato sullo sportello.

Se il telecomando funziona con onde radio, se c'è uno nelle vicinanze, perché non potrebbe " registrare " la frequenza ed usarla per entrare in auto!?
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 02-07-2011, 23.57.38   #3
Strid
Chiede le Vie
 
Data registrazione: 02-07-2011
Messaggi: 8
Predefinito

Perchè i telecomandi delle auto non sbloccano "le serrature" (semplificando) con un segnale a modulazione di frequenza, ma attraverso la trasmissione di codici criptati tramite una chiave di cui solo la centralina dell'auto corrispondente è in possesso. Quello che fanno i "telecomandi" di cui avete sentito parlare è inviare un impulso di "scrambling" che offusca l'impulso della mia chiave, potremmo dire "assordando" la centralina per qualche secondo. Quindi, io premo il tasto sul telecomando ma l'auto non si chiude... io me ne vado tranquillo e lascio l'auto aperta.
Strid non è connesso  
Vecchio 03-07-2011, 00.01.48   #4
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Strid Visualizza messaggio
Perchè i telecomandi delle auto non sbloccano "le serrature" (semplificando) con un segnale a modulazione di frequenza, ma attraverso la trasmissione di codici criptati tramite una chiave di cui solo la centralina dell'auto corrispondente è in possesso. Quello che fanno i "telecomandi" di cui avete sentito parlare è inviare un impulso di "scrambling" che offusca l'impulso della mia chiave, potremmo dire "assordando" la centralina per qualche secondo. Quindi, io premo il tasto sul telecomando ma l'auto non si chiude... io me ne vado tranquillo e lascio l'auto aperta.
Ah però, questo è interessante e spiega pure che in effetti non è complicata come cosa. Grazie e benvenuto/a.
Ray non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14.56.17.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271