Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Tempio > Psicologia moderna e antica > Sogni

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 20-02-2012, 13.53.28   #1
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,696
Predefinito Mio padre trasformato

Mi trovo nella cucina dei miei genitori, con Tina sedute ad un angolo. Mio padre molto malato vicino il tavolo. Lo guardo, è completamente trasformato, quasi non lo riconosco, in viso non sembra più lui, è prossimo alla morte. Lui si ricorda dei nostri visi ma non si ricorda che siamo le sue figlie.
Dico che Uno mi ha detto tempo fa che la malattia lo avrebbe trasformato, ma tanto, poi me ne sarei accorta e avrei dovuto accoglierlo.
Viene mia madre dal corridoio, lo guarda infastidita, io dico che è malato e ha bisogno di cure e di alloggio ma lei risponde che ha tentato a lungo senza risultato, per lei è tempo sprecato e non lo vuole in casa e ci avvisa di stare attente e lontane da lui, tanto è un cambiamento apparente.
Ma ora lui si è addormentato sulla sedia, così pensiamo con Tina che è meglio metterlo a letto, ma mia madre dice che nel suo letto non lo vuole più, ha un uomo stasera invitato a dormire con lei.
Invitiamo mio padre ad alzarsi e andare a letto ma lui si rifiuta, dice che non ha sonno, non si rende conto di essersi addormentato sulla sedia, così pensiamo di prenderlo con le buone. Tina allora lo bacia sulla guancia sinistra mentre io gli appoggio la mano sulla spalla destra, poi lo prendo per mano e lo accompagno in camera da letto, ma mentre lui sta per coricarsi vede quest'uomo al posto suo con mia madre che si incavola con me, mi ripete che ormai ha invitato a dormire quest'uomo e non lo manderà via, e poi accanto al letto in una sedia vi sta seduta una donna che somiglia all'uomo, penso possa essere sua sorella, ma pure la sua compagna.
Insomma con Tina decidiamo di farlo dormire nella camera adiacente, quella che fu mia e di mio fratello, poi solo di mio fratello, poi della donna materna malata, poi mia e di Tina, poi solo mia e per finire solo di mio padre dopo che tutti ci sposammo, lui era un forte russatore così con mia madre si erano separate le camere.
Ma ora questa stanza sembra essere delle tre sorelle, ci sono tre letti e in quello a destra c'è l'altra sorella già coricata, così mettiamo mio padre nel letto a destra e quello in mezzo lo riserviamo per noi due, forse...
Bisogna cambiare le lenzuola ora, per lui, così cerco nella biancheria nuova di mia madre ma vedo solo corredo pregiato e non voglio darlo a lui. Tina cerca in camera da letto, da mia madre, spazientita di questo trambusto, l'uomo e la donna, ora sua compagna, vanno via con mio sollievo, mi secca questo estraneo al posto di mio padre, così malato senza la forza di reagire, che ancora non è nemmeno morto.
Le lenzuola sembrano non trovarsi, mi sto stressando molto, il sogno sta per finire ed io ancora non l'ho messo a letto, ma Tina risolve trovando finalmente le lenzuola, lo mette a letto e mi sveglio subito, al solito, come se avessi fatto una grande corsa.
diamantea non è connesso  
Vecchio 20-02-2012, 14.53.34   #2
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,696
Predefinito

E' un sogno strano che mi turba ma non so elaborare. Dico per ora che nel sogno sono sicura che Uno mi abbia scritto in pm quella cosa su mio padre ma in realtà non è così, non mi ha mai detto nulla del genere, non capisco perchè nel sogno mi ricordo di questo particolare non vero.
diamantea non è connesso  
Vecchio 20-02-2012, 21.55.40   #3
diamantea
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di diamantea
 
Data registrazione: 29-03-2010
Messaggi: 2,696
Predefinito

Mio padre trasformato può indicare appunto una trasformazione della sua immagine dentro di me. Già nel precedente sogno era malato ma aiutava a riparare la recizione, qui invece sta proprio male, non si ricorda delle figlie, ed è proprio decaduto, questo cambiamento somatico evidente, tanto che stento a riconoscerlo... mia madre potrebbe rappresentare un aspetto genitoriale che non ha fiducia e mi indurrebbe a lasciarlo al suo destino, come è stato fin ora, tanto che si porta un altro uomo nel letto. Questa assolutamente assurda, contraria contro tutti i principi di mia madre nella realtà, quindi se ho messo questa scena avrà il suo significato, forse indica la mia tendenza a cambiare figura maschile di riferimento quando penso che non vale più la pena perdere tempo con un uomo che sembra non cambiare mai. Eppure in questo sogno sono contraria e porto lo stesso mio padre nel suo posto, nel suo letto, poi nel letto dove è sempre stato dopo quello matrimoniale, che fu il mio letto fino a prima di sposarmi.

Quello che mi colpisce invece è mia sorella che lo bacia, lo prende con le buone per portarlo a dormire nel suo letto. Questo è tipico di lei, quella dolcezza nel convincere anche un animale selvatico a fidarsi, però non è da lei baciarlo sulla guancia, quindi se vedo questa scena, potrebbe indicare aspetti di dolcezza e di accoglienza che prendo da lei, anche se non rivolti al padre ma che io utilizzo per integrare questa figura che per me è stata comunque importante. Ho amato molto mio padre anche se poi l'ho odiato, temuto, tenuto a distanza, un conflitto irrisolvibile. Anche mio padre sapeva essere dolce e convincente, accogliente anche con gli animali. Da bambini ci convinceva con le favole, il gioco. Poi c'era il risvolto non piacevole che ha creato conflitto. Eppure i sogni pare dicono di doverlo accogliere, ora che si sta trasformando e sta morendo, appunto la morte come trasformazione dentro di me forse.
Cambiare le lenzuola potrebbe indicare come il voltare pagina, metterne una nuova anche se io la biancheria pregiata non la voglio usare per lui, come se non la meritasse, o fosse uno spreco visto che sta morendo, quella la voglio riservare per me che so apprezzarla.
Forse il nuovo e bello è destinato al dopo trasformazione chissà.
diamantea non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Si può obbligare il padre a fare il padre? diamantea Avvocato e Commercialista 10 01-11-2010 22.23.14
Allo specchio con mio padre diamantea Sogni 2 22-08-2010 11.38.48
Muore mio padre.... jezebelius Sogni 2 07-01-2009 00.27.14
Alla fiera dell'est RedWitch Testi Canzoni 0 12-09-2008 17.35.04


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07.13.01.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271