Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Viaggi

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 11-02-2008, 01.52.27   #1
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito Gradara

Se vi capita di passare per la Romagna o per le Marche non fatevi scappare questo Borgo.
La cittadella di Gradara si trova a circa 150 metri sul livello del mare ed è proprio al confine tra la Romagna e le Marche su di un bellissimo colle che domina tutta la vallata. La distanza da Rimini è di 25 chilometri mentre da Pesaro di 13.

Vi sono alcuni resti dei primi insediamenti romani ma è intorno al 1140 che compare per la prima volta sui documenti dell’epoca, mentre 1150 inizia la prima edificazione da parte della dinastia dei De Griffo, la prima signoria che si insedia a Gradara, alla quale dobbiamo la costruzione della possente torre medioevale, il Mastio.
La storia di questa Roccaforte è costituita da vicissitudini di personaggi di spicco del nostro medioevo e fu edificata dalle varie casate che la occuparono. In essa si sono svolte alleanze e giochi di potere fra le famiglie e le dinastie più potenti di quei tempi: Malatesta, Sforza e Della Rovere.


«Amor, ch'al cor gentil ratto s'apprende,
prese costui de la bella persona
che mi fu tolta; e 'l modo ancor m'offende.
Amor, ch'a nullo amato amar perdona,
mi prese del costui piacer sì forte,
che, come vedi, ancor non m'abbandona.
Amor condusse noi ad una morte.
Caina attende chi a vita ci spense»

(Inferno V, 100-107)


Fu proprio qui che nel 1289 si svolsero i fatti cui parla il Sommo Poeta nella Divina Commedia. La storia che vide protagonisti Paolo e Francesca di cui tanto parlarono poeti, scrittori, musicisti e pittori di ogni tempo. Purtroppo però nel castello non si può fotografare.

Il castello fu costruito dall'XII al XV secolo rappresenta un magnifico esempio di architettura militare con torri, ponti levatoi, camminamenti e feritoie, ma anche un grandioso monumento residenziale del Rinascimento.
Cessata la dominazione malatestiana, il castello passò agli Sforza che aggiunsero il bel loggiato interno, lo scalone e gli affreschi che ornano ancora oggi alcune stanze, comprese quelle dell'appartamento ove visse per tre anni Lucrezia Borgia dopo il matrimonio con Giovanni Sforza nel 1493.
Presso la Rocca è stata trasferita la preziosa pala ("Madonna in trono con il Bambino e Santi") dipinta da Giovanni Santi nel 1484 per l'antica pieve di S.Sofia.

Tutto attorno alla cittadella vi sono delle mura, il camminamento di ronda, da cui si può ammirare uno stupendo paesaggio.

Non perdetevi il museo storico in cui vi sono ancora gli strumenti di tortura e le armi medievali, attrezzatura della civiltà contadina e grotte ipogee del IV / V sec.

All’interno della Chiesa di San Giovanni, del XIV sec, si può ammirare uno splendido crocefisso ligneo, la sua particolarità e quella di mostrare tre momenti diversi del Cristo sulla Croce, guardandolo da destra, davanti e da sinistra si hanno impressioni diverse.

La Chiesa di San Clemente risalente al XVIII sec. All'interno pala del Cimatori datata 1610 e organo Callido.

Non riporto i prezzi perché non sarebbero aggiornati ma ogni entrata ha un costo da cui sono esentati i minori di diciotto anni e gli ultra sessantacinquenni.

Interessanti anche gli ulivi secolari di via dei Cappuccini che da anni il C.N.R. sta studiando per identificare il ceppo originario della specie.
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  vista tetti e castello.JPG
Visite: 343
Dimensione:  22.1 KB  Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  via principale borgo.JPG
Visite: 322
Dimensione:  23.3 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  torre di gradara.JPG
Visite: 351
Dimensione:  21.5 KB  Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  camminameto di ronda.JPG
Visite: 362
Dimensione:  21.9 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Castello e vista.JPG
Visite: 331
Dimensione:  22.1 KB  
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 11-02-2008, 01.54.03   #2
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Ancora foto.
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Entrata Castello.JPG
Visite: 323
Dimensione:  20.8 KB  Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  loggione.JPG
Visite: 335
Dimensione:  25.5 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Loggione alto.JPG
Visite: 335
Dimensione:  22.8 KB  Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  panoramica.JPG
Visite: 338
Dimensione:  20.1 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Camera rossa.JPG
Visite: 350
Dimensione:  24.7 KB  
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 11-02-2008, 01.57.02   #3
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

.
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Francesca.JPG
Visite: 331
Dimensione:  20.0 KB  Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Ultima Cena.JPG
Visite: 327
Dimensione:  23.8 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Santa Caterina.JPG
Visite: 328
Dimensione:  23.7 KB  Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Cristo dritto.JPG
Visite: 348
Dimensione:  25.3 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Destra.JPG
Visite: 327
Dimensione:  26.5 KB  
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 11-02-2008, 02.04.58   #4
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Fine
Icone allegate
Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  Sinistra.JPG
Visite: 346
Dimensione:  26.2 KB  Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  torture 1.JPG
Visite: 340
Dimensione:  21.5 KB  

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  torture 2.JPG
Visite: 325
Dimensione:  21.9 KB  
Immagini allegate
 
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 11-02-2008, 21.01.59   #5
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito Errata corrige

Chiedo scusa ma la foto del Santo ( a cui domando pure scusa) è San Clemente a cui la chiesa è stata dedicata.
( non so come ho fatto a farlo diventare S. Caterina nella dicitura delle foto.)
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 11-02-2008, 23.15.34   #6
Astral
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Astral
 
Data registrazione: 01-08-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 3,424
Predefinito

Ci sono stato nel 1996 davvero molto bello e suggestivo, ringrazio Griselda che con questo topic è riuscita a risvegliare alcuni ricordi... avevo proprio rimosso sto viaggio!

Astral non è connesso  
Vecchio 12-02-2008, 00.48.16   #7
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Mi fa piacere, per me è stata davvero una bella sorpresa questa cittadella ci sono andata un paio di anni fa e ne serbo un bellissimo ricordo.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 11.58.07.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271