Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Articoli > Orizzonti della Mente

Comment
 
Utilità Articolo Cerca in questo Articolo
Strategia, tattica e tecnica - gli scacchi come la vita
 Strategia, tattica e tecnica - gli scacchi come la vita


Inviato da  Kael
  18-10-2007
Predefinito Strategia, tattica e tecnica - gli scacchi come la vita

Non appena il principiante impara i rudimenti del gioco, le regole generali e i movimenti basilari dei singoli pezzi, gli si pone davanti il principale problema di ogni scacchista in erba: cosa fare?
Appena fatte quelle poche mosse di apertura che conosce a memoria, si blocca e non ha idea di cosa muovere.
Questo è per mancanza di strategia.

 Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  strategia competitiva.gif
Visite: 1405
Dimensione:  12.6 KB 
La strategia in sintesi è il piano generale, quello fondamentale per raggiungere lo Scopo che si è prefissati. Questa si ottiene solamente con l'esperienza e la pratica, perciò il principiante non si disperi troppo se all'inizio manca di tale capacità. Essa avviene dopo un'attenta analisi globale del problema, dopo un'osservazione complessiva sia di aspetti chiari e manifesti sia di quelli più occulti e nascosti.

La strategia si compone poi di più tattiche, grosso modo come un incontro di boxe si compone di più round. A sua volta ogni round si compone di singole "azioni" (in questo caso tirar pugni) e questa è la tecnica.

Quindi abbiamo:
Strategia --> Tattica --> Tecnica

Un buon giocatore deve possedere tutti e tre gli elementi insieme per padroneggiare veramente la scacchiera, anche se c'è da dire che senza la Strategia, senza il piano generale, gli altri diventano pressochè inutili...
A cosa può servire infatti un bagaglio tecnico formidabile se alle spalle non c'è un piano d'azione, una Strategia, che "sfrutta" tali qualità e le "convoglia" per il raggiungimento di uno Scopo ben definito?

Questo è uno dei problemi maggiori anche in campo Spirituale... vedo che la maggioranza delle pseudo scuole, degli insegnamenti e delle correnti moderne, tende a dispensare tecniche su tecniche senza preoccuparsi però di dare a monte anche una solida strategia su cui lavorare...
Ci si trova così al giorno d'oggi a possedere una o due tecniche e sentirsi per questo "arrivati", quando invece non si è andati da nessuna parte. O, peggio ancora, si è andati dalla parte sbagliata perchè senza strategia si avanza pressochè alla cieca. Al giorno d'oggi insomma tutti vogliono la Ferrari prima ancora di sapere dove vogliono andare... un po' come lo scacchista che conoscendo le mosse dei singoli pezzi pensa di sapere veramente giocare a scacchi...

L'osannamento moderno della tecnica (a discapito della Strategia) si ripercuote ad ogni livello, perfino nel calcio il caro e vecchio allenatore è stato sostituito dal molto più fatiscente C.T., il commissario tecnico, colui che "commissiona la tecnica"...

Quindi con la strategia decido dove andare (il piano generale, la guerra), con la tattica organizzo i vari pit stop, le varie soste e fermate (le singole battaglie che però da sole non fanno vincere la guerra), e con la tecnica scelgo se andare a piedi, in auto, in tram, in aereo, etc.. (la concretizzazione della tattica)
Chiaro che, se so dove andare, magari a piedi e dopo anni ma ci arrivo, viceversa se possiedo un jet e non ho una strategia giro a vuoto, sprecando tempo e carburante...
Un esempio valido dell'importanza della Strategia la si vede in Formula1, dove essendoci vetture tutte super competitive (quindi parità di tecnica) le gare si decidono per lo più durante il rifornimento ai pit stop.

Ma torniamo agli scacchi.
Un esempio dell'utilizzo dei tre elementi potrebbe essere questo:

 Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  bbb8.jpg
Visite: 572
Dimensione:  21.3 KB 
Strategia: pianifico di attaccare il mio avversario sull'ala di Donna, così che lui per far fronte al mio attacco massiccio su quell'ala, dovrà inviare rinforzi indebolendo così il lato di Re. A quel punto, con l'ala di Re sguarnita, sferrerò il mio vero attacco proprio su quell'ala, così da annientare il Re avversario.

Tattica: per raggiungere lo Scopo di cui sopra (cioè per concretizzare la Strategia), decido di prendere possesso della terza colonna, piazzando due torri sulla stessa linea per intensificare il mio attacco.

Tecnica: per raggiungere il controllo della terza colonna (cioè per concretizzare la Tattica) decido di muovere un cavallo così da liberare l'azione delle due torri, anche se magari questo può comportare un indebolimente nel mio schieramento perchè quel cavallo controllava delle case importanti.

In altri termini, la Tattica è l'anello di congiunzione fra un'Idea (Strategia) ancora astratta e la sua realizzazione fisica (Tecnica).
Come nella Legge del Tre, devono essere presenti tutte e tre le forze (Padre, Madre, Figlio) per ottenere un'unica Famiglia.
Ugualmente, negli scacchi come in un percorso evolutivo, c'è bisogno dell'inter-azione fra Strategia, Tattica e Tecnica, che sia per vincere una partita a scacchi o per diventare dei veri Individui...

 Nome:  120456_1.jpg
Visto: 13220
Taglia:  8.5 KB 
Al principiante che si accinge ad esplorare l'affascinante mondo degli scacchi, consiglio dunque di procedere per gradi e se dopo quelle poche mosse di apertura che conosce a memoria non sa cosa muovere, si fissi su piccoli obiettivi e lasci perdere quello di vincere la partita... quello verrà con il tempo. Per il momento si concentri su piccoli passi, come ad esempio quello di catturare un pedone avversario indifeso. Quella sarà la sua stretagia, e con la tattica e la tecnica cerchi di conseguirlo. Se riuscirà in tale impresa, sarà già per lui un'importante vittoria, e successivamente potrà "ideare" nella sua mente una strategia più lungimirante che gli permetta di andare sempre più in la.
In questo gli scacchi sono metafora della vita...
  #1  
By Uno on 20-10-2007, 19.16.03
Predefinito

Salve gentile lettore,
Forse sull'argomento può interessarti questo Thread

Poi se vuoi provare a fare una partita prova a cercare chi vuole giocare qui nella sezione scacchi
Rispondi citando
Comment


Utilità Articolo Cerca in questo Articolo
Cerca in questo Articolo:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
You may non post new articles
You may non post comments
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Articolo Article Starter Category Comments Ultimo messaggio
Lo scopo della nostra vita Shanti Esoterismo 57 02-08-2006 13.22.29
incoscio collettivo isaefrenk Psicologia moderna e antica 23 01-08-2005 14.32.44


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18.10.21.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271