Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Arte > Laboratorio Teatrale

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 24-03-2010, 10.40.59   #26
dafne
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di dafne
 
Data registrazione: 24-09-2007
Messaggi: 3,528
Predefinito

Scusate, non ho capito, volete l'autogestione approvata dal direttore?

Battute a parte, la sensazione di sofferenza è palpabile, è anche vero che anch'io cercando di immaginarmi nel ruolo ho avuto qualche problemino anche se, si sà, problemi veri a raccontarmi non ne ho...sono più sul versante logorroico e penso che sia uno dei motivi per cui mai e poi mai mi sarebbe stato assegnato un ruolo del genere...

Forse bisognrebbe definire un pochino il campo d'azione, a me ad esempio ha scrollato il sistema trovare che da costumista potevo tratteggiare fisico e caratteristiche..sono un pò imbalsamata nelle mie catalogazioni mi sà e pur mantenendomi a distanza dal progetto, lo ammetto, anche così di riflesso ho patito parecchio.

Ma forse, dico forse, era questo uno degli scopi del lavoro, scoprire che il lavoro di gruppo è ben altra cosa da una civile e tiepida convivenza. Soprattutto quando vengono toccate corde molto interne. Sono una di quelle che si è "raffreddata" quasi subito, ma l'obiettivo che si può raggiungere credo sia molto alto, posso dire che di mio posso ripartire con intenzione sapendo che la cosa non è solo un giochino a cui partecipare con più o meno interesse a seconda della luna ma un vero e proprio compito (stò parlando di me eh! non mi sbranate per quest'ultimo periodo )


azz..ho postato col capo...

Ultima modifica di dafne : 24-03-2010 alle ore 10.54.25.
dafne non è connesso  
Vecchio 24-03-2010, 11.05.37   #27
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio

Ed è per questo che dal mio punto di vista questo lavoretto ha perso gran parte del senso.... se volete lo rattoppiamo.. ma non sarà mai come doveva essere.
Penso e credo che tu abbia ragione, credo che abbiamo perso un'altra occasione come per il salone degli specchi, che peccato.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 24-03-2010, 12.41.50   #28
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Ed è per questo che dal mio punto di vista questo lavoretto ha perso gran parte del senso.... se volete lo rattoppiamo.. ma non sarà mai come doveva essere.
Un possibile rattoppo, buttando via un pezzo di senso e mettendocene un altro potrebbe essere: personaggi descritti più rigidamente e indicazioni sfumate sul da fare con eventualmente qualche compito non pubblico. Cioè confezioniamo una maschera e speriamo nella sostituzione. Riprendiamo i personaggi che si possono e cambiamo gli altri o ne aggiungiamo. Eventualmente poi è possibile discutere l'interpretazione (come nei giochi di ruolo).

Ti pare sensato?
Ray non è connesso  
Vecchio 24-03-2010, 12.54.59   #29
luke
Organizza eventi
 
L'avatar di luke
 
Data registrazione: 27-03-2009
Messaggi: 2,003
Predefinito

Se si fa un nuovo tentativo io ci sto.
Il problema, come detto anche da altri, è che non si tratta di fare un pezzo teatrale o un romanzo breve o quello che sia fine a se stesso, ma visto il posto in cui siamo, il tutto dovrebbe avere anche altri scopi.

Il problema è come organizzare la cosa per permettere il raggiungimento degli altri scopi: si può provare , come hanno detto ray e kael con personaggi più dettagliati, forse così c'è meno rischio di eccessiva immedesimazione e siamo più costretti a sforzarci a recitare.
luke non è connesso  
Vecchio 25-03-2010, 00.57.01   #30
Shanti
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di Shanti
 
Data registrazione: 19-12-2004
Messaggi: 1,350
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno
Perchè nessun suggerimento oltre il necessario Sha?
Perchè se no scrivo un romanzo io e poi ve lo faccio leggere o al massimo correggere prima di stamparlo. Il dubbio su cosa fare e cosa non fare era uno dei punti cardine del "gioco", ma se si cerca di annacquarlo tergiversando cade il palco (nel vero senso della parola).
Che il dubbio fosse uno dei punti cardine del gioco credo di averlo sentito, ma è vero che ho tergiversato troppo, ripeto non ci arrivavo e non sapevo come muovermi, a seconda dello stato d'animo mi sono ostinata in tutti e due i sensi (cercando una soluzione e tergiversando e qui ho sbagliato). Non so nemmeno se poteva andare diversamente, ma penso comunque di averci provato fino alla fine, e se oramai il lavoro non sarà più come doveva essere che posso dire? Solo che mi dispiace, qualunque cosa decidiamo, sia per un altro tentativo o per lasciare andare questo, mi trova d'accordo.
Shanti non è connesso  
Vecchio 25-03-2010, 01.05.32   #31
Kael
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Kael
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 3,131
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
se volete lo rattoppiamo.. ma non sarà mai come doveva essere.
Ma si dai, tanto finchè non saremo bravi è comunque meglio prendere poco che non prendere niente, no?
Kael non è connesso  
Vecchio 25-03-2010, 10.18.41   #32
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Shanti Visualizza messaggio
qualunque cosa decidiamo, sia per un altro tentativo o per lasciare andare questo, mi trova d'accordo.
Ah yeah.... non oso chiederti se ti va di vivere , mi risponderesti che da una parte vivere è bello, ma dall'altra è faticoso, quindi che venga quel che viene

--------------
Ray si come rattoppo è l'unico possibile, ma non basterà solo descrivere di più personaggi, vorranno anche (e volta per volta) cose tipo influssi esterni che li spingono verso una direzione o l'altra.
Il che è un lavoraccio soprattutto se si vuol lo stesso dare un minimo senso alla cosa.
Comunque va bene....

Spiegagli le regole base dei giochi di ruolo, tipo che uno non può fare 200 azioni non lasciando spazio agli altri ma deve alternarsi con loro etc...
Aumentiamo le descrizioni dei personaggi....

In privato poi discuteremo degli influssi di cui parlavo sopra.
Uno non è connesso  
Vecchio 25-03-2010, 11.10.13   #33
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio

In privato poi discuteremo degli influssi di cui parlavo sopra.
ma bravi...in privato decidete di noi poveri attori
abbasso, abbasso i registi! W il partito degli "attori in rivolta"!!!!!!!!!!!!!
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 25-03-2010, 12.19.02   #34
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

O.T.

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
ma bravi...in privato decidete di noi poveri attori
abbasso, abbasso i registi! W il partito degli "attori in rivolta"!!!!!!!!!!!!!
E' vero che hanno dovuto farti nascere con il taglio cesareo perchè avevi proclamato l'occupazione della pancia di tua mamma?
E' vero che alle elementari, mentre le tue amichette avevano il diario della Barbie tu avevi quello del Che Guevara?
E' vero che quando un ragazzo ha tentato di baciarti la prima volta, hai rivendicato il diritto all'autogestione delle labbra?

Se queste voci di corridoio sono vere non ti dirò mai qual'è la fonte, è protetta dal segreto costituzionale al pettegolezzo



(STO SCHERZANDO, ma se a Zelig mi vogliono sono disponibile per un buon stipendio, anche solo come autore)
Uno non è connesso  
Vecchio 25-03-2010, 13.51.32   #35
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Ray si come rattoppo è l'unico possibile, ma non basterà solo descrivere di più personaggi, vorranno anche (e volta per volta) cose tipo influssi esterni che li spingono verso una direzione o l'altra.
Il che è un lavoraccio soprattutto se si vuol lo stesso dare un minimo senso alla cosa.
Comunque va bene....

Spiegagli le regole base dei giochi di ruolo, tipo che uno non può fare 200 azioni non lasciando spazio agli altri ma deve alternarsi con loro etc...
Aumentiamo le descrizioni dei personaggi....

In privato poi discuteremo degli influssi di cui parlavo sopra.
Ricevuto. Datemi qualche giorno che sto un po' incasinato, ma nel weekend dovrei farcela.
Ray non è connesso  
Vecchio 25-03-2010, 14.16.41   #36
gibbi
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di gibbi
 
Data registrazione: 15-05-2007
Messaggi: 764
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
.......
Ray si come rattoppo è l'unico possibile, ma non basterà solo descrivere di più personaggi, vorranno anche (e volta per volta) cose tipo influssi esterni che li spingono verso una direzione o l'altra.
Il che è un lavoraccio soprattutto se si vuol lo stesso dare un minimo senso alla cosa.
Comunque va bene....

Spiegagli le regole base dei giochi di ruolo, tipo che uno non può fare 200 azioni non lasciando spazio agli altri ma deve alternarsi con loro etc...
Aumentiamo le descrizioni dei personaggi....
Bene.
Già ho capito poco ( e son generosa ) sin qua , ora col gioco di ruolo (che conosco solo di nome) , sarà una passeggiata .
Ray .....dovrai superare te stesso nella spiegazione , il perchè lo sai , vero ?
gibbi non è connesso  
Vecchio 25-03-2010, 14.20.02   #37
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gibbi Visualizza messaggio
Ray .....dovrai superare te stesso nella spiegazione
Dovrò correre più veloce di me? Ah bon, facile, mi basterà andar piano allora
Ray non è connesso  
Vecchio 25-03-2010, 19.29.21   #38
RedWitch
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di RedWitch
 
Data registrazione: 20-12-2004
Messaggi: 3,377
Predefinito

Per me potevamo chiudere, soprattutto se per andare avanti ci sarà bisogno di continui stimoli esterni, non vedo molto il senso della cosa . Poi ovviamente sono anche pigra e questo è un motivo in più di sicuro anche se non l'unico
RedWitch non è connesso  
Vecchio 25-03-2010, 23.38.00   #39
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Bon, prima che mi metto a fare, c'è qualcun altro che vuole chiudere?
Ray non è connesso  
Vecchio 28-03-2010, 00.56.50   #40
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Data l'assenza di risposte, immagino nessun altro voglia chiudere. Bon, domani se riesco metto qualcosa. Poi, quando sarà un po' più chiaro il funzionamento, vedremo se ci sono altre defezioni.
Ray non è connesso  
Vecchio 28-03-2010, 19.25.07   #41
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito le basi dei giochi di ruolo

Il principio e lo scopo principale, se non l'unico, dei giochi di ruolo è l'interpretazione.
Tutto il gioco si basa, (dovrebbe essere, poi nelle realtà che si trovano in giro è altro) sull'interpretare un personaggio dato all'interno di una situazione e di un contesto prestabiliti.

Chiaramente la variabilità dei contesti e delle situazioni, nonchè dei personaggi dati, può dar luce a diversità pressochè infinite. Il contesto alla fin fine conta poco e serve più che altro a gratificare le preferenze dei giocatori (contesto fantasy, fantascientifico eccetera) oltre che a veicolare più o meno facilmente particolari situazioni. Il contesto può servire anche per decontestualizzare (vedi futuri, passati, mondi molto diversi dal nostro) e questo è un argomento che puà dar adito ad interessanti approfondimenti.
I personaggi possono essere più o meno descritti... di solito, man mano che i giocatori diventano esperti, si tende a farsi i personaggi da soli, ma spesso i giocatori di lungo corso tendono a sentirsi esperti e a voler farsi i personaggi da soli pur in realtà senza essere in grado di fornire una coerenza comportamentale e agendo come gli pare più comodo di volta in volta, scambiando lo scopo della partita con lo scopo del gioco.

Ad esempio, se io interpreto un pirata che in realtà è un prete in incognito per chissà quale motivo e in quella particolare partita devo appropriarmi di un tesoro e scopro che è nascosto in una chiesa non lo dovrei rubare, restando fedele al personaggio più che alla sua missione. E' un esempio scemo, ma penso che dia l'idea.

Quanto si possono descrivere i personaggi dati? Non c'è limite: si possono vedersi assegnati personaggi in cui è già stabilito il sesso, l'età, il passato, le capacità, la personalità, la categoria nel gioco (mago, guerriero, vampiro ecc) oppure solo alcuni di questi e ognuno più o meno dettagliatamente. Ciò che non è descritto è libera scelta del giocatore, ma l'abilità (e il conseguente punteggio) dovrebbe consistere nell'interpretare (parlare ed agire, anzi pensare proprio) in linea con ciò che si è deciso, dichiarato o meno.

Questo è il centro dei giochi di ruolo, centro spesso mal capito. Quindi ci resto ancora un poco, perchè compreso questo le altre regole diventano subito chiare e facili da rispettare.

Il classico problema che sorge è confondere il giocatore col personaggio... insomma l'identificazione. D'altra parte è piuttosto difficile calarsi senza identificarsi, ma tant'è: si tratta di fare gli attori senza diventare il personaggio, e con un copione che è scritto solo per sommi capi (i punti importanti) e per il resto è libero.
Chi fa il master (termine tecnico per il giocatore che interpreta tutto il resto dell'universo tranne i personaggi giocanti... insomma il corrispondente di regista, sceneggiatore e autore insieme) sa quello che grossomodo deve succedere ma non ha idea di quello che faranno o diranno i giocatori, i quali sono liberi di fare quello che gli pare da questo punto di vista. Ad esempio, quando ai giocatori una fatina comunica che un drago ha preso in ostaggio una principessa, loro possono anche fregarsene e andare ad ubriacarsi in locanda, per quanto poco senso questa cosa possa avere (non è detto che non ne abbia comunque.

Quindi è compito del master (ruolo difficilissimo da fare bene, che andrebbe comunque fatto a turno) far succedere le cose attorno ai giocatori e interpretare tutti i personaggi di contorno (anche principali ma non giocanti, come il drago e la principessa di cui sopra) senza togliere libertà, senza che si creino contraddizioni o paradossi, e rispondendo adeguatamente agli stimoli dei giocatori, ossia producendo le corrette conseguenze alle loro azioni. Insomma una specie di muro che rimbalza la pallina, con corretta forza e direzione.
Se i giocatori sono bravi il master interviene pochissimo e solo quando è rischiesto dalla narrazione (un dialogo, una descrizione eccetera).

E' buona regola, sempre nell'ottica di non confondere personaggi e giocatori, stabilire che sta parlando. Di solito si parte dal presupposto che parla il personaggio (quindi quel che ha detto ha detto) a meno che il giocatore non lo dica espressamente. Qui nel teatro ci è venuto spontaneo di scrivere in grigetto quel che dice il giocatore.

Ma il succo di sta cosa, che poi è quello che dovrebbe avere una qualche valenza per gli scopi che ci prefiggiamo, è appunto l'interpretare senza identificarsi (troppo). Ossia, per dirla in modo diretto anche se impreciso, spogliarsi di se stessi (i se stessi noti, ovviamente) e vestirsi del personaggio. Questo forse può far intuire parecchie cose a qualcuno.

Bon, ci sono molte altre cose da dire, soprattutto sull'interazione tra personaggi e giocatori, ma mi fermo e lascio spazio per eventuali chiarimenti se saranno necessari.
Ray non è connesso  
Vecchio 29-03-2010, 01.53.54   #42
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Quanto si possono descrivere i personaggi dati? Non c'è limite: si possono vedersi assegnati personaggi in cui è già stabilito il sesso, l'età, il passato, le capacità, la personalità, la categoria nel gioco (mago, guerriero, vampiro ecc) oppure solo alcuni di questi e ognuno più o meno dettagliatamente. Ciò che non è descritto è libera scelta del giocatore, ma l'abilità (e il conseguente punteggio) dovrebbe consistere nell'interpretare (parlare ed agire, anzi pensare proprio) in linea con ciò che si è deciso, dichiarato o meno.

il classico problema che sorge è confondere il giocatore col personaggio... insomma l'identificazione. D'altra parte è piuttosto difficile calarsi senza identificarsi, ma tant'è: si tratta di fare gli attori senza diventare il personaggio, e con un copione che è scritto solo per sommi capi (i punti importanti) e per il resto è libero.
Chi fa il master (termine tecnico per il giocatore che interpreta tutto il resto dell'universo tranne i personaggi giocanti... insomma il corrispondente di regista, sceneggiatore e autore insieme) sa quello che grossomodo deve succedere ma non ha idea di quello che faranno o diranno i giocatori, i quali sono liberi di fare quello che gli pare da questo punto di vista.

Quindi è compito del master (ruolo difficilissimo da fare bene, che andrebbe comunque fatto a turno) far succedere le cose attorno ai giocatori e interpretare tutti i personaggi di contorno (anche principali ma non giocanti, come il drago e la principessa di cui sopra) senza togliere libertà, senza che si creino contraddizioni o paradossi, e rispondendo adeguatamente agli stimoli dei giocatori, ossia producendo le corrette conseguenze alle loro azioni. Insomma una specie di muro che rimbalza la pallina, con corretta forza e direzione.
Mi torna in mente l'inizio quando il mio personaggio parla di aver trovato il diario della nonna, senza specificare niente di più...per poco non mi avete aggredita, avrei parlato di un diario qualsiasi non di quello magico, oppure avresti potuto riprendere il filo della trama distraendomi con altri interventi: Tutto questo per dire che non capisco quando dici che i personaggi possono agire liberamente...
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 29-03-2010, 02.01.08   #43
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
Mi torna in mente l'inizio quando il mio personaggio parla di aver trovato il diario della nonna, senza specificare niente di più...per poco non mi avete aggredita, avrei parlato di un diario qualsiasi non di quello magico, oppure avresti potuto riprendere il filo della trama distraendomi con altri interventi: Tutto questo per dire che non capisco quando dici che i personaggi possono agire liberamente...
Possono agire liberamente con quello che hanno, non possono decidere cosa trovano. Un personaggio fruga nella cassa di una strega e il master gli dice cosa trova, non può decidere di trovarci una bacchetta magica. Questa specificazione è importantissima, hai fatto bene a chiedere.

Poi se vuoi darmi a bere che quando hai "trovato" quel diario non intendevi quello del titolo ma un altro diario qualsiasi e che il fatto che tu abbia trovato proprio un diario e non un qualsiasi altro oggetto non c'entrasse nulla col fatto che ci sia stato un diario nel titolo, allora mi hai preso per un grullo. Il che, anche se per altri motivi, può benissimo essere.
Ray non è connesso  
Vecchio 29-03-2010, 02.20.32   #44
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Poi se vuoi darmi a bere che quando hai "trovato" quel diario non intendevi quello del titolo ma un altro diario qualsiasi e che il fatto che tu abbia trovato proprio un diario e non un qualsiasi altro oggetto non c'entrasse nulla col fatto che ci sia stato un diario nel titolo, allora mi hai preso per un grullo. Il che, anche se per altri motivi, può benissimo essere.
Non voglio darti da bere niente...ammesso che io abbia accorciato i termini e sbagliato per troppa IP, sai sono del leone, avresti potuto correggere il tiro in mille modi, oppure spiegarmi come hai fatto adesso che non si possono trovare oggetti se non stabiliti dal master... inoltre il diario di una nonna avrebbe potuto incanalare il tema del diario più importante...ricordo comunque l'acredine con cui mi hai ripreso
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 29-03-2010, 10.41.18   #45
stella
Organizza eventi
 
L'avatar di stella
 
Data registrazione: 09-04-2006
Messaggi: 2,038
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio

Ma il succo di sta cosa, che poi è quello che dovrebbe avere una qualche valenza per gli scopi che ci prefiggiamo, è appunto l'interpretare senza identificarsi (troppo). Ossia, per dirla in modo diretto anche se impreciso, spogliarsi di se stessi (i se stessi noti, ovviamente) e vestirsi del personaggio. Questo forse può far intuire parecchie cose a qualcuno.
Quindi qualsiasi cosa farà l'attore-giocatore sarà esprimere un se stesso meno noto da far agire nel personaggio, mentre il master recita i ruoli non interpretabili dagli attori come nel caso del diario che fa la sua parte aprendosi, chiudendosi o facendo apparire pagine scritte a seconda delle azioni o parole degli attori-giocatori che interagiscono con esso, se ho capito bene...

Ultima modifica di stella : 29-03-2010 alle ore 10.43.20.
stella non è connesso  
Vecchio 29-03-2010, 15.35.16   #46
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
...ricordo comunque l'acredine con cui mi hai ripreso
Ricordi male. Rileggi il post 8 del capitolo del diario. Non ho tempo ne voglia adesso di fare l'ennesima polemica che porta fuori il tread. Quindi qui risponderò solo a questioni inerenti il topic.
Ray non è connesso  
Vecchio 29-03-2010, 17.14.05   #47
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Ricordi male. Rileggi il post 8 del capitolo del diario. Non ho tempo ne voglia adesso di fare l'ennesima polemica che porta fuori il tread. Quindi qui risponderò solo a questioni inerenti il topic.
Non hai risposto alla mia domanda inerente il topic, secondo me avresti potuto correggere il post n.6 da te cancellato deviando la trama in modo che il diario da me trovato non risultasse essere quello che volevi far apparire, in tal modo forse la narrazione ne avrebbe anche giovato e le mie pecche le avrei potute risolvere all'interno del laboratorio, con molta più eleganza da parte tua e con maggiore introspezione da parte mia, se non sbaglio il lavoro dovrebbe tendere a questo!
filoumenanike non è connesso  
Vecchio 29-03-2010, 17.31.10   #48
Ray
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di Ray
 
Data registrazione: 10-08-2005
Messaggi: 7,149
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da filoumenanike Visualizza messaggio
Non hai risposto alla mia domanda inerente il topic,
Citazione:
Originalmente inviato da Ray Visualizza messaggio
Possono agire liberamente con quello che hanno, non possono decidere cosa trovano. Un personaggio fruga nella cassa di una strega e il master gli dice cosa trova, non può decidere di trovarci una bacchetta magica. Questa specificazione è importantissima, hai fatto bene a chiedere.
Se ancora non ti è chiaro chiedi pure.
Ray non è connesso  
Vecchio 29-03-2010, 17.50.35   #49
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Filo.... spero di cavarmela con un post solo, ti prego....

Prima di tutto, adesso stiamo cercando di configurare la cosa più vicino ad un gioco di ruolo con tutte le cose che hai evidenziato del post di Ray sopra ("non ha idea di quello che faranno o diranno i giocatori, i quali sono liberi di fare quello che gli pare da questo punto di vista.") prima non era così anche se il concetto non era poi così diverso.

Quando abbiamo iniziato questo secondo esperimento ho scritto (http://ermopoli.it/portale/showthread.php?t=5570) questo
Citazione:
"Non posso spiegarvi tutto per filo e per segno, comunque in linea di massima io tesso la trama e chiamo volta per volta la situazione o l'attore (o il costumista etc...) che in base al canovaccio recita liberamente la sua parte, insomma se c'è un dialogo tra tizio e caio questi due scelgono le parole che vogliono purchè rimangano nella trama ed arrivino ad un certo punto. Se c'è una certa scena e chiamo il/la costumista questo/a deve descrivere l'abbigliamento dei personaggi coinvolti, idem per scenografo etc...

Assomiglia vagamente ad un gioco di ruolo, ma è meno libero e finalizzato a raccontare una storia, il che lo potrebbe anche rendere interessante come esperienza... ma in caso chi parteciperà vedrà da se.."
L'avevi letto?
Potevi anche protestare subito....

Ho cercato di limitare il canovaccio solo al fulcro di ogni capitolo proprio per dare più libertà possibile, ma allo stesso tempo se non si voleva che ognuno scrivesse il suo proprio romanzo personale doveva esserci un punto fisso per ogni capitolo, un punto che non fosse di nessuno e di cui nessuno potesse impadronirsi.

Tu sei partita in quarta, se al posto del diaro ci avesssi messo una cacca (scusa la finezza.. ma quando ci vuole....) ci avresti narrato subito dei tuoi bisogni corporali... ed hai tentato di muovere anche gli altri personaggi.
Ti è stato fatto notare, e no, non si poteva lasciare quel post per il tuo muovere l'altro personaggio, oltre che sarebbe stato un pò assurdo un capitolo che parla di vari diari perchè tu volevi il tuo come una bambina capricciosa.....

Quello che non hai compreso è che il diario o un Mattia inesistente o che altro poteva essere il centro degli altri capitoli è proprio insegnare a non stare in centro anche a chi come te vorrebbe sempre starci. Non stare in centro e lavorare per un centro impersonale aiuta lo spirito di gruppo, l'affiatamento e anche ad auto conoscersi.

Nella vita più vuoi stare in centro e più ti cacceranno via, più non vorrai starci e più succederà, ma in quel caso dovrai accettarlo, mentre nel primo caso non lo accetterai mai... ma queste sono frasi tipo da guru dei cioccolatini, quindi non credo che adesso ci perderai 2 secondi per capire cosa voglio dirti


Vuoi dirigere la faccenda? apri un altro 3d, proponi un modo diverso di procedere e con chi vuole portate avanti la cosa, non mi crea nessun problema, anzi... potrebbe essere positivo e istruttivo. Più che mettere a disposizione spazio e strumenti non posso, non mi impegno in qualcosa che non credo utile.
Uno non è connesso  
Vecchio 29-03-2010, 18.25.18   #50
filoumenanike
Organizza eventi
 
L'avatar di filoumenanike
 
Data registrazione: 05-12-2008
Messaggi: 1,712
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Filo.... spero di cavarmela con un post solo, ti prego....

Prima di tutto, adesso stiamo cercando di configurare la cosa più vicino ad un gioco di ruolo con tutte le cose che hai evidenziato del post di Ray sopra ("non ha idea di quello che faranno o diranno i giocatori, i quali sono liberi di fare quello che gli pare da questo punto di vista.") prima non era così anche se il concetto non era poi così diverso.

Tu sei partita in quarta, se al posto del diaro ci avesssi messo una cacca (scusa la finezza.. ma quando ci vuole....) ci avresti narrato subito dei tuoi bisogni corporali...
chiudo qui, come usa dirmi Ray, non mi va di scusare la finezza perchè penso che non ci vuole.
filoumenanike non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Introduzione alla sezione Uno Benessere fisico 0 27-12-2005 19.09.22


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12.10.52.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271