Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Accademia > Tecnologia

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 24-05-2005, 22.07.06   #1
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito Fotografia:morte della

Volevo solo dire che mi dispiace tantissimo che la cara, vecchia fotografia, fatta di manualità e di inventiva personale, stia scomparendo a favore di chip e acquisizioni digitali.
Un paio di giorni fà il mio ex-prof, attuale-amico, mi ha informata che la Ilford -la maggiore casa produttrice di pellicole in bianco e nero- ha definitivamente cessato la produzione delle pellicole e presto anche la carta fotografica -quella per stampare- in bianco e nero non sarà più in produzione. Per fortuna la carta si può "fare in casa", anche se con procedimenti lunghi e dispendiosi, ma il supporto gelatinoso (la pellicola)?
Non è giusto, fare delle foto si avvicina molto alla cucina, ci devi mettere del tuo, devi essere tutt'uno con ciò che ti circonda, devi cogliere l'attimo istantaneamente, non quando la macchina fotografica lo decide prendendosi i suoi tempi.
Forse sono io ad essere un tantino attaccata alle tradizioni, fatto stà che la fotografia sta cessando di essere un'arte per diventare solo un mass-media, non sei più tu a fare la foto ma la macchina, a suo piacimento e con il suo comodo. Non mi piace, ecco tutto.
seleparina non è connesso  
Vecchio 24-05-2005, 22.38.22   #2
Shanti
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di Shanti
 
Data registrazione: 18-12-2004
Messaggi: 1,350
Predefinito

Anche a me dispiace un po', però per chi non è un provetto fotografo (come me) c'è il vantaggio di sprecare molto meno foto avendo la possibilità di "controllare" l'inquadratura dal piccolo monitor che non so come si chiama annesso alle macchine fotografiche digitali.
Shanti non è connesso  
Vecchio 25-05-2005, 00.26.42   #3
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

comunque il fascino di una foto in bionco e nero
è incredibile.....belle anche le foto sepiate (oseppiate?)
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 25-05-2005, 09.27.52   #4
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito

Era, hai perfettamente ragione...il gusto di stamparle decidendone il contrasto piuttosto che l'inquadratura, il gusto di applicare i viraggi (colorazioni successive alla stampa, tra cui rientra anche il seppia o sepia), il gusto di vederle uscire fuori mentre le inserisci nell'acido di sviluppo...
seleparina non è connesso  
Vecchio 25-05-2005, 15.04.13   #5
jezebelius
Organizza eventi
 
L'avatar di jezebelius
 
Data registrazione: 27-02-2005
Messaggi: 1,865
Predefinito

Non so nulla di fotografia se non in maniera indiretta ( quindi conoscenza molto indiretta ). Dispiace anche a me che la veccchia possibilità di proiettare la propria creatività - in tutti sensi - tradizionale stia scomparendo.
Il fatto sostanziale è che siamo alla mercè della economia ed in quanto tale - visto che da un lato c'è un progressivo aumento della digitalizzazione con evidente speculazione economica nonchè produttività in questo campo - tutto a scapito dei vecchi sistemi.
Non c'è dubbio che la foto continui ad esistere ma quello che si evidenzia è l'impossibilità -a breve concreta,poichè non saranno i mezzi - di sviluppare la creatività, l'ingegno e la spontaneità........Peccato......
__________________
Dr. Marc Haven
“Non deve essere l’alba di luce che deve iniziare ad avvisare la tua anima di tali doveri giornalieri e dell’ora in cui gli incensi devono bruciare sui fornelli; è la tua voce, solo lei che deve chiamare l’alba di luce e farla brillare sulla tua opera, alfine che tu possa dall’alto di questo Oriente, riversarla sulle nazioni addormentate nella loro inattività e sradicarle dalle tenebre in cui versano.”
jezebelius non è connesso  
Vecchio 27-05-2005, 21.52.15   #6
MaxFuryu
Cittadino/a Stabile
 
L'avatar di MaxFuryu
 
Data registrazione: 03-04-2005
Messaggi: 425
Predefinito

io uso 2 reflex, una semiautomatica NIKON F (del '59 bellissima) e una automatica NOKON EM,
sele dato ke te ne intendi, ma tu le foto le sviluppi da sola? se si nn mi dici qcs in + su come fare? costa molto l'attrezzatura per svilupparle da soli?
MaxFuryu non è connesso  
Vecchio 27-05-2005, 22.14.55   #7
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito

Intanto ti dico che ho pratica solo di sviluppo b/n, a colori non ho mai provato. Comunque credo che con circa 500 € dovresti poter avere una camera oscura decente...se riesci a trovare di seconda mano anche meno...c'è solo un inconveniente: ammesso che vendano ancora gli ingranditori -indispensabili per stampare- la carta già comincia a scarseggiare e per farla tutta le lampadine rosse (quelle fatte apposta, con una gradazione di rosso che non influisce minimamente sulla carta) non sono più in produzione in quanto fuori norma (dicono). Il mio fotografo di fiducia l'ha cercata (mi sono rivolta a lui perchè di sicuro ha più agganci di quanti non ne abbia io) ma sembra non essercene ombra.
Mi hanno detto che una soluzione potrebbe essere una normale lampadina colorata con il colore spry...io ho provato con smalto per unghie e mi si è incendiata
seleparina non è connesso  
Vecchio 28-05-2005, 10.37.42   #8
Shanti
Partecipa agli eventi
 
L'avatar di Shanti
 
Data registrazione: 18-12-2004
Messaggi: 1,350
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da seleparina
Mi hanno detto che una soluzione potrebbe essere una normale lampadina colorata con il colore spry...io ho provato con smalto per unghie e mi si è incendiata
Piromane!
Shanti non è connesso  
Vecchio 20-06-2005, 11.08.03   #9
seleparina
Utente Cancellato
 
L'avatar di seleparina
 
Data registrazione: 28-02-2005
Messaggi: 269
Predefinito

Max, se ti interessa ancora una camera oscura semplice avrei trovato una fotocopia in una rivista, ma credo mi serva il tuo indirizzo e-mail per mandartene una scansione, oppure se vuoi ti mando direttamente e solo il numero di telefono della ditta (la migliore in questo campo) così puoi chiedere per il prezzo...sono furbi, ti mettono in bella vista l'offerta della camera oscura completa ma evitano di mettere prezzi, sennò scappi!
Fammi sapere
seleparina non è connesso  
Vecchio 08-10-2007, 17.50.26   #10
nonso
Gli/le piace l'aria
 
L'avatar di nonso
 
Data registrazione: 05-09-2007
Residenza: pdm cigliano
Messaggi: 25
Predefinito

Io di fotografia ci campavo, ora vederla così maltrattata provo un gran dolore.
E' come la musica, il CD ha un sacco di pregi, ma quando mi capita un disco in vinile... a parte il fruscio...
Non credo comunque che "studiare" un'inquadratura su uno schermino che si vede male possa permettere di fare una bella foto, La foto è immediatezza e nasce negli occhi, passa dal cuore e finisce sotto un dito; mi fa imbestialire pensare in formati schifezza, una bella immagine non è su uno schermo, è nelle mani, e se è proprio bella, ci scappa anche l'ingrandimento.
Bello il digitale per un reportage da inviare subito o qualcosa che verrà stampato tipograficamente, ma tienimelo lontano dalla Vita, dai paesaggi, dai ritratti, dai nudi. Prenditi una pellicola bianco/nero, tirala e divertiti. Posso aiutarti se vuoi...
nonso non è connesso  
Vecchio 09-10-2007, 01.33.34   #11
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Sono d'accordo la digitale e comoda ed economica perchè puoi scattare all'infinito e se poi non stampi non hai spese. Se poi non è venuta bene che mi importa ho il programmino ok che me l'aggiusta...
Ma vuoi mettere una vecchia reflex? Dove ancora prima dell'automatiche... dovevi tenere conto di tutto tu, la luce l'otturatore, il bianco, messa a fuoco attento e preciso nello scatto. Ora clic, clic, clic e se viene viene tanto ne posso fare quante ne voglio. Per un foto invece ci vuole sentimento ci vuole impegno ci vuole pratica, ci vuole anche il desiderio che riporti proprio ciò che volevo che fosse.
Beh si la stampa in bianco e nero l'ho provata virare seppia elimare i grigi però poi al di là del piacere del rimanere li chiusi al buio con quella luce strana con l'odore acre del fissaggio... aspettando di veder apparire la foto... si un bel ricordo... però preferisco il colore.... sarà perchè già ci vedo troppo in bianco e nero che un po' di colore non guasta.
__________________
------------------------

ORDINE RITMO ARMONIA
griselda non è connesso  
Vecchio 09-10-2007, 17.14.46   #12
nonso
Gli/le piace l'aria
 
L'avatar di nonso
 
Data registrazione: 05-09-2007
Residenza: pdm cigliano
Messaggi: 25
Predefinito

Cara Griselda, sono d'accordo sulla comodità. Non sul costo, perchè ora che hai pagato una macchina digitale appena decente ti svfiluppi e stampi qualche decina di rullini che non invecchiano mai ed hai delle F O T O non uno schermo che magari hai abbandonato in ufficio qualche ora fa, poi la quantità non l'ho mai vista diventare qualità, il caso sì, ma vale per tutto, poi io ho le foto dei miei bisnonni, adirittura delle lastre risalenti alla fine 1800 delle spedizioni in Egitto, una foto digitale, anche se c'è il tuo bambino piccolo, dopo quattro cinque anni sparisce, guarda su internet la durata di un CD o DVD e, se la salvi sull'hard disc, credi veramente che fra 10 anni, ammesso che funzioni ancora, l'hard disc, così come è ora esisterà ancora. Il digitale,tolto qualche saso è solo un business per pochi ed una fregatura per molti, solo che il peggio haddavenì. Stampare a colori non è difficile, basta un po' di passione e voglia di essere protagonista.
Con una foto vera vivi un attimo, con fotoshop lo falsifichi, ma non solo tu... chiunque
a me non piace... preferisco la difficoltà dell'armonia alla ricchezza di qualcuno!

nonso non è connesso  
Vecchio 09-10-2007, 19.11.36   #13
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da nonso Visualizza messaggio
Cara Griselda, sono d'accordo sulla comodità. Non sul costo, perchè ora che hai pagato una macchina digitale appena decente ti svfiluppi e stampi qualche decina di rullini che non invecchiano mai ed hai delle F O T O non uno schermo che magari hai abbandonato in ufficio qualche ora fa, poi la quantità non l'ho mai vista diventare qualità, il caso sì, ma vale per tutto, poi io ho le foto dei miei bisnonni, adirittura delle lastre risalenti alla fine 1800 delle spedizioni in Egitto, una foto digitale, anche se c'è il tuo bambino piccolo, dopo quattro cinque anni sparisce, guarda su internet la durata di un CD o DVD e, se la salvi sull'hard disc, credi veramente che fra 10 anni, ammesso che funzioni ancora, l'hard disc, così come è ora esisterà ancora. Il digitale,tolto qualche saso è solo un business per pochi ed una fregatura per molti, solo che il peggio haddavenì. Stampare a colori non è difficile, basta un po' di passione e voglia di essere protagonista.
Con una foto vera vivi un attimo, con fotoshop lo falsifichi, ma non solo tu... chiunque
a me non piace... preferisco la difficoltà dell'armonia alla ricchezza di qualcuno!

Che non ci sia paragone del calore di una foto su pellicola rispetto ad una digitale niente da dire, siamo d'accordissimo... tra le tante cose mi sono dilettato nella fotografia e nella stampa... ah la vecchia cara yashica binoculare a pozzetto
Però sulla durata non è che le pellicole o le foto siano eterne... certo senza fargli nulla solo conservandole in opportune condizioni durano tantissimo... però la foto digitale posso backuparla (brrr che parolaccia che ho detto) e duplicarla quante volte voglio sempre conforme all'originale, con la pellicola non è proprio così, anche con il medesimo negativo una copia non è uguale all'altra.... questo è il fascino della fotografia tradizionale, ma non la rende più duratura.
Inoltre (e mi sembra che non dovresti essere lontano come idea) se sono in viaggio e voglio un ricordo se ho la digitale scatto a raffica,magari provo varie esposizioni e luci al volo, se ho la pellicola ci penso un momento per i costi, poi a casa elimino quello che non va. Quindi va a finire che se ho la pellicola e non sono Onassis è più il tempo che perdo per fare foto decenti che quello che mi godo il momento, l'attimo....
No?

Uno non è connesso  
Vecchio 10-10-2007, 08.55.22   #14
nonso
Gli/le piace l'aria
 
L'avatar di nonso
 
Data registrazione: 05-09-2007
Residenza: pdm cigliano
Messaggi: 25
Predefinito

Non sono eterne no, ma io ho negativi che hanno più di un secolo e posso ristamparmeli tranquillamente con un sistema che di secoli ne ha un paio.
Vedi se mi metto a fare foto io, con mia figlia, o qualche amico digitalizzato, e ci mettiamo nello stesso posto e scattiamo, a raffica loro, un po' meno io, alla fine le mie foto sono sempre le più belle, e mia figlia ha le... palle!
Ma io, la foto l'immagino, come faceva una volta mia figlia, prima dello scatto, uso la profondità di campo per includere o escludere lo sfondo cerco il taglio del sole, poi... me la stampo, ma questo non voglio considerarlo.
Nella mia foto, c'è anche il mio stato d'animo di quel momento. non parliamo poi della Yashica biottica lì è come mettersi a tavola col tovagliolo di seta in attesa dei tartufi... Per mia figlia e come essere al self service, vedi di tutto, anche appetibile, ma lo prendi e basta, poi lo mangi, ma dopo il gamberetto gusti l'oliva, l'insalata russa, il cuscus ecc.
Oggi io fotografo per divertirmi, non bado a spese, si fa per dire, ma preferisco una sola bella foto a dieci mediocri, come già detto, riconosco al digitale situazioni dove è unico e insostituibile, ma non mi permetterei mai di scattare un nudo con un digitale, lì voglio il mio vecchio bianconero e me lo sviluppo come dico io, anche sbagliando...
nonso non è connesso  
Vecchio 10-10-2007, 09.33.23   #15
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Ovviamente non voglio convincerti, ti basta vedere parte del sottotitolo del sito (antica) per capire quanto sono conservatore per evitare il più possibile tutto ciò che va peggiorando e che si faceva meglio prima..... però sono anche pronto a percepire il meglio della modernità... meglio che è sempre figlio/a del vecchio. Se non avessimo avuto le vecchie tradizionali foto forse non avremmo avuto neanche i pc moderni.
Hai sollevato un'altro punto... a parità di mezzo, tradizionale o digitale c'è modo e modo di scattare, e aggiungo, a raffica o meno. Io personalmente uso la digitale quando sono in viaggio e non voglio perdere troppo tempo con pellicole e varie connesse, la trovo utile anche (cellulare) quando in un parcheggio vedo vicino un auto che mi inquieta, un clic preventivo alla targa e via .... invece se voglio un ritratto da appendere al muro o da mettere in un portafoto (ecco quelli digitali con lo slide sono di un freddo...) se non c'è a disposizione "un fine pennellatore" minimo una foto fatta come si deve.
Uno non è connesso  
Vecchio 11-10-2007, 11.32.12   #16
nonso
Gli/le piace l'aria
 
L'avatar di nonso
 
Data registrazione: 05-09-2007
Residenza: pdm cigliano
Messaggi: 25
Predefinito

Hai perfettamente ragione, ma io non riesco a capire se si va avanti per il mio o per altrui interessi.
La telecamera ha ucciso il film amatoriale, molta gente fa mille foto che non guarda più, i ragazzini in gita scolastica dopo 10/15 giorni cancellano le foto per nuovo spazio, conoscenti andati alle olimpiadi di Torino mi hanno fatto perdere ore davanti alle foto, su monitor, di una partita di hokey dove di 460 scatti ne avrei stampati 5... per poi cancellare tutto.
Non generalizziamo troppo, d'accordo, ma il P I A C E R E di creare un immagine con un attimo di vita, non lo rivedo più, inoltre il sentirmi così all'antica mi toglie ogni gusto, forse sono vecchio. Io...? Anagraficamente è possibile, ma io non vedo novità, cambiamenti sì ma mi angoscia il gran correre dietro all'ultima scemenza che arricchisce solo qualche conto in banca.
Basta adesso con 'ste storie io amo la fotografia tradizionale, posso aiutare chiunque voglia praticarla, sia in bianco/nero che a colori naturalmente nei limiti delle sempre neonate mie capacità.
nonso non è connesso  
Vecchio 11-10-2007, 12.07.40   #17
ellebi111
Ristruttura la casa
 
L'avatar di ellebi111
 
Data registrazione: 25-03-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 317
Predefinito

Io ho sia una minolta reflex che una pentax digitale, devo dire che la minolta non la uso più! Oramai le ultime digitali (che però hanno il prezzo delle vecchie reflex, alla faccia del meno caro) hanno prestazioni paragonabili e tutti i fotografi 'seri' stampano su carta fotografica (quindi con la durata della fotografia) a prezzi inferiori a quelli dello sviluppo / stampa da rullino.

Anche io avevo un laboratorio fotografico casalingo, ovviamente per il bianco e nero e credo che l'emozione di vedere l'immagine che appare mentre sei nella semioscurità sia qualcosa di indimenticabile, le tecnologie però avanzano.

Agli inizi il fotografo si preparava tutto... la gelatina, le lastre, la carta, poi le industrie hanno reso tutto più facile, ora si sta ritornando agli inizi. Ovvio, uno sforzo come quello necessario a rifarsi in casa le gelatine sensibili deve essere supportato da una forte passione, che paragonerei a quella che portava il giovane Leonardo a sperimentare nuovi pigmenti... passione di pochi.

Per le lampade, esistono (esistevano) dei portalampade con il vetro filtrato in cui si metteva la lampada normale, penso che i vetri di quel tipo si trovino ancora, quindi modificare una plafoniera con quel vetro dovrebbe essere facile, sicuro, definitivo.

Ho parlato prima di Leonardo, non a caso. La fotografia come è stata descritta in questi post è arte, desiderio di fare qualcosa di bello, di creare. Ho paura che al di la del volerlo fare con mezzi meno performanti dei precedenti, il vero problema sia nell'idea, come se le persone a fianco del caravaggio si lamentassero delle loro minori prestazioni a causa dei pennelli.
ellebi111 non è connesso  
Vecchio 11-10-2007, 12.07.50   #18
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

Allora posso annoverarti come esperto di fotografia qua in questa città.
Non preoccuparti per la parola "esperto", al contrario di quello che sembra non ci prendiamo troppo sul serio*, solo quello che basta... tale parola qui vuol dire solo che se qualcuno ha bisogno gli dai una mano.



*= e se qualcuno lo fa lo massacro a risate finchè non si stufa



edit: rispondevo a nonso

Ultima modifica di Uno : 11-10-2007 alle ore 12.09.05. Motivo: citazione a Non so
Uno non è connesso  
Vecchio 12-10-2007, 08.53.39   #19
nonso
Gli/le piace l'aria
 
L'avatar di nonso
 
Data registrazione: 05-09-2007
Residenza: pdm cigliano
Messaggi: 25
Predefinito Numerique o Numerdique?

Ciao ellebi111 Mai generalizzare come dicevo... tuttavia, prova con la minolta a fare la stesa foto, dove il soggetto si nutre di luce e con l'altra poi dimmi tu. Giusto il discorso di stamparle su carta fotografica, per oggi è il massimo della durata, tuttavia, anche a livello professionale, ho visto troppo spesso la quantità prendere il sopravvento sulla qualità. Prova ad importi un top di 24 o 36 scatti, ma pensàti, la cosa possa piacerti, o, prova, come facevo una volta a viaggiare con macchina e musica, sì, mi portavo il mio lettore di... cassette con una musica che mi ispirava, poi mi lasciavo andare "sul tema" scattando prima e proiettando poi il tutto con la stessa musica (esistevano anche le diapositive) ho ottenuto piaceri forti...
No, no... la diapo non è assolutamente la stessa cosaccia di un monitor, posso accettare un videoproiettore, ma non lo stesso posto dove posso vedere "affari tuoi" l'isola dei famosi o i gabibbi...!
Grazie Uno per l'esperto, ma credo che un... "sperto"
possa già bastare
nonso non è connesso  
Vecchio 12-10-2007, 08.55.42   #20
nonso
Gli/le piace l'aria
 
L'avatar di nonso
 
Data registrazione: 05-09-2007
Residenza: pdm cigliano
Messaggi: 25
Predefinito

Perdonate gli strafalcioni e traducete direttamente, perdo tempo a non rileggere mai, mi castigherò per questo...
nonso non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Numerologia...accenni Era Divinazione e tecniche conoscitive 17 17-07-2007 17.52.06
Arte in generale Uno Arte 28 02-08-2006 14.42.43
I segni dello zodiaco moonA Astrologia Occidentale 14 28-07-2006 14.30.46
Caccia Uno Ecologia, Altro consumo, Dietrologia etc etc 11 25-05-2006 14.29.52
Dolore generalità - controllo - terapia odisseo Benessere fisico 3 07-04-2005 11.31.12


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19.03.00.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271