Ermopoli
L'antica città della conoscenza
  
    
Torna indietro   Ermopoli > Forum > Botteghe > Arte > Letteratura & Poesia

 
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Vecchio 11-02-2007, 02.41.24   #1
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito E' una canzone ma...

Quanto senso.........





Parole parole parole

Mina & Alberto Lupo

Chiosso - Del Re - Ferrio
(1971)
Parlato: Cara, cosa mi succede stasera, ti guardo ed è come la prima volta
Canto : Che cosa sei, che cosa sei, che cosa sei
Parlato: Non vorrei parlare
Canto: Cosa sei
Parlato: Ma tu sei la frase d’amore cominciata e mai finita
Canto: Non cambi mai, non cambi mai, non cambi mai
Parlato: Tu sei il mio ieri, il mio oggi
Canto: Proprio mai
Parlato: È il mio sempre, inquietudine
Canto: Adesso ormai ci puoi provare/ chiamami tormento dai, già che ci sei
Parlato: Tu sei come il vento che porta i violini e le rose
Canto: Caramelle non ne voglio più
Parlato: Certe volte non ti capisco
Canto: Le rose e violini/ questa sera raccontali a un’altra,
violini e rose li posso sentire/ quando la cosa mi va se mi va,

quando è il momento/ e dopo si vedrà
Parlato: Una parola ancora
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Ascoltami
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Ti prego
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Io ti giuro
Canto: Parole, parole, parole, parole parole soltanto parole, parole tra noi
Parlato: Ecco il mio destino, parlarti, parlarti come la prima volta
Canto: Che cosa sei, che cosa sei, che cosa sei,
Parlato: No, non dire nulla, c’è la notte che parla
Canto: Cosa sei
Parlato: La romantica notte
Canto: Non cambi mai, non cambi mai, non cambi mai
Parlato: Tu sei il mio sogno proibito
Canto: Proprio mai
Parlato: È vero, speranza
Canto: Nessuno più ti può fermare/ chiamami passione dai, hai visto mai
Parlato: Si spegne nei tuoi occhi la luna e si accendono i grilli
Canto: Caramelle non ne voglio più
Parlato: Se tu non ci fossi bisognerebbe inventarti
Canto: La luna ed i grilli/ normalmente mi tengono sveglia/
mentre io voglio dormire e sognare/ l’uomo che a volte c’è in te quando c’è/
che parla meno/ ma può piacere a me
Parlato: Una parola ancora
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Ascoltami
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Ti prego
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Io ti giuro
Canto: Parole, parole, parole, parole parole soltanto parole, parole tra noi
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole, parole parole soltanto parole, parole tra noi
Uno non è connesso  
Vecchio 11-02-2007, 10.45.42   #2
'ayn soph
Bannato/a
 
Data registrazione: 14-12-2006
Messaggi: 1,893
Predefinito

il cambiamento e le parole, ci si potrebbe scrivere un trattato.
chi è che deve cambiare l'altro oppure io devo cambiare nei suoi confronti.
bè è una bella sfida questa.
le parole prima cosa, non cambiano la realtà, ovvero non cambiano l'altro, ma potrebbero modificare la realtà intorno come i pensieri si dice, ma allora perchè non cambiano l'uomo. Ma è troppo complicato l'uomo per poter cabiare da una programmazione impartita sin dalla nascita. Forse cambia con l'esempio di chi gli sta vicino? Non credo, tranne che un piccola percentuale.
Allora cambia questo uomo o no?
In linea di massima non cambia, ormai c'è l'ha nella struttra del DNA, in ogni sua cellula, in ogni suo essere, in ogni suo pensiero, in ogni sua personalità,
si perchè è multiplo e quando parli ad una di queste persone, l'altra neanche ti ascolta, poi quando arriva l'altra ricominci da capo e così via, ora mi viene in mente Mia Martini che diceva gli uomini non cambiano ed è così, allargato anche alle donne ovviamente non è una prerogativa del mondo maschile.
'ayn soph non è connesso  
Vecchio 11-02-2007, 11.28.42   #3
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

ma...non so....
in fondo perchè si dovrebbe cambiare qualcuno?
si presume che mi sia piaciuto così com'è....
quindi perchè dopo tempo...lui/lei...non mi piace più?
cos'è che rende i particolari che hanno fatto innamorare
difetti?
e si ritorna allo specchio...alle aspettative...al proprio
egoismo....e forse quel gran bisogno di volere l' altro diverso...
si manifesta nelle parole non condivise...nei silenzi urlati...
questo non fa "crescere" insieme...ma è fucina di:
parole parole parole...senza la volontà di costruire..



tutto sommato...dopo tante parole...
lei resta del suo parere...
lui cerca il dialogo (forse)
almeno in questa canzone...
bho?
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 11-02-2007, 13.38.44   #4
Uno
Amministratore
 
L'avatar di Uno
 
Data registrazione: 28-05-2004
Messaggi: 9,171
Predefinito

ovviamente Era non intendevo il riferimento al rapporto di coppia, se le canzoni d'amore le si leggesse con l'idea di un'altro tipo di Amore ci si leggerebbero cose interessanti.....

Provate a pensare che il cantato femminile sia l'anima e il parlato maschile sia la coscienza...

Questa è una lettura ma ce ne sono altre interessanti, anche da trasferire nei rapporti di relazione non di coppia
Uno non è connesso  
Vecchio 11-02-2007, 13.43.22   #5
Era
Cittadino/a Emerito/a
 
L'avatar di Era
 
Data registrazione: 29-05-2004
Messaggi: 2,671
Predefinito

in effetti non mi riferivo al rapporto di coppia...
almeno non solo a quello....
ed è proprio in molti ambiti che vorremmo cambiare/cambiarci....

rileggo evitando di fermarmi su un lui e una lei...
__________________
Dio mi conceda
la serenità di accettare
le cose che non posso cambiare
il coraggio di cambiare
quelle che posso cambiare
e la saggezza
di distinguere tra le une e le altre
Era non è connesso  
Vecchio 11-02-2007, 13.59.46   #6
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Quanto senso.........




Parole parole parole

Mina & Alberto Lupo

Chiosso - Del Re - Ferrio
(1971)
Parlato: Cara, cosa mi succede stasera, ti guardo ed è come la prima volta
Canto : Che cosa sei, che cosa sei, che cosa sei
Parlato: Non vorrei parlare
Canto: Cosa sei
Parlato: Ma tu sei la frase d’amore cominciata e mai finita
Canto: Non cambi mai, non cambi mai, non cambi mai
Parlato: Tu sei il mio ieri, il mio oggi
Canto: Proprio mai
Parlato: È il mio sempre, inquietudine
Canto: Adesso ormai ci puoi provare/ chiamami tormento dai, già che ci sei
Parlato: Tu sei come il vento che porta i violini e le rose
Canto: Caramelle non ne voglio più
Parlato: Certe volte non ti capisco
Canto: Le rose e violini/ questa sera raccontali a un’altra,
violini e rose li posso sentire/ quando la cosa mi va se mi va,

quando è il momento/ e dopo si vedrà
Parlato: Una parola ancora
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Ascoltami
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Ti prego
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Io ti giuro
Canto: Parole, parole, parole, parole parole soltanto parole, parole tra noi
Parlato: Ecco il mio destino, parlarti, parlarti come la prima volta
Canto: Che cosa sei, che cosa sei, che cosa sei,
Parlato: No, non dire nulla, c’è la notte che parla
Canto: Cosa sei
Parlato: La romantica notte
Canto: Non cambi mai, non cambi mai, non cambi mai
Parlato: Tu sei il mio sogno proibito
Canto: Proprio mai
Parlato: È vero, speranza
Canto: Nessuno più ti può fermare/ chiamami passione dai, hai visto mai
Parlato: Si spegne nei tuoi occhi la luna e si accendono i grilli
Canto: Caramelle non ne voglio più
Parlato: Se tu non ci fossi bisognerebbe inventarti
Canto: La luna ed i grilli/ normalmente mi tengono sveglia/
mentre io voglio dormire e sognare/ l’uomo che a volte c’è in te quando c’è/
che parla meno/ ma può piacere a me
Parlato: Una parola ancora
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Ascoltami
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Ti prego
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Io ti giuro
Canto: Parole, parole, parole, parole parole soltanto parole, parole tra noi
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole, parole parole soltanto parole, parole tra noi
I buoni propositi disattesi, nei gesti di tutti i giorni
promesse non mantenute, perchè a promettere è una parte di noi che non ha sviluppato la Volontà di fare.
Parole, parole rimangono solo parole gettate al vento e non concretizzate in terra.
Ma ci sentiamo tanto importanti da non dar ascolto neppure alle nostre parole quelle che nascono nell'anima perchè la coscienza che possediamo è talmente costretta....a dire parole parole parole
e i fatti non si vedono mai.
griselda non è connesso  
Vecchio 14-02-2007, 13.06.03   #7
Sole
Conosce ogni vicolo
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 5,478
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da griselda Visualizza messaggio
I buoni propositi disattesi, nei gesti di tutti i giorni
promesse non mantenute, perchè a promettere è una parte di noi che non ha sviluppato la Volontà di fare.
Parole, parole rimangono solo parole gettate al vento e non concretizzate in terra.
Ma ci sentiamo tanto importanti da non dar ascolto neppure alle nostre parole quelle che nascono nell'anima perchè la coscienza che possediamo è talmente costretta....a dire parole parole parole
e i fatti non si vedono mai.

Però già prendere coscienza di questo che dici è un modo per muoversi verso l'Ascolto di se stessi, no?
Anche ripetersi quello che scrivi sopra alla fin fine è un "gioco" per nn muoversi. Preso atto di ciò, lo si usa al momento che appare per farlo lavorare per noi.

Non credi?
Sole non è connesso  
Vecchio 14-02-2007, 14.44.24   #8
griselda
E' praticamente nato/a qui
 
L'avatar di griselda
 
Data registrazione: 07-01-2006
Messaggi: 7,629
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Sole Visualizza messaggio
Però già prendere coscienza di questo che dici è un modo per muoversi verso l'Ascolto di se stessi, no?
Anche ripetersi quello che scrivi sopra alla fin fine è un "gioco" per nn muoversi. Preso atto di ciò, lo si usa al momento che appare per farlo lavorare per noi.

Non credi?
Sì sì ne sono convinta è verissimo, perchè sembrava di no?
Avevo letto al canzone, anzi addiritura cantata e mi ero immedesimata e quello che ho scritto era ciò che avevo tratto dalla canzone.
griselda non è connesso  
Vecchio 15-02-2007, 18.27.18   #9
stella
Organizza eventi
 
L'avatar di stella
 
Data registrazione: 09-04-2006
Messaggi: 2,038
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Uno Visualizza messaggio
Provate a pensare che il cantato femminile sia l'anima e il parlato maschile sia la coscienza...

Questa è una lettura ma ce ne sono altre interessanti, anche da trasferire nei rapporti di relazione non di coppia

Parlato: Se tu non ci fossi bisognerebbe inventarti
Canto: La luna ed i grilli/ normalmente mi tengono sveglia/
mentre io voglio dormire e sognare/ l’uomo che a volte c’è in te quando c’è/
che parla meno/ ma può piacere a me

In questo caso la coscienza parla parla parla.... e pur di avere qualcuno che l'ascolti se l'inventerebbe perchè non può vivere sola, mentre l'anima sogna di trasformare le parole della coscienza in fatti concreti..... però mentre sta sveglia non vuole sentire la voce della coscienza... quindi preferirebbe rimanere addormentata...


Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole

Alla fine il gioco si capovolge, la coscienza chiede all'anima che cosa è.... e l'anima risponde solo parole....

Comunque con le parole c'è dialogo, e questo è un dialogo che dà senso alle parole usando le parole, non è un gioco di parole, ma alla fine se dall'altra parte ci sarebbe il silenzio l'anima sarebbe sola, perchè in fondo anche lei ha solo parole da dire....


Nelle relazioni interpersonali sembra un dialogo in cui le persone sono su lunghezze d'onda diversa....

stella non è connesso  
 


Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
12 FESTE IN 12 CASE DIVERSE *Sissi* Astrologia Occidentale 80 02-01-2009 11.03.33
La Canzone del sole Uno Testi Canzoni 2 22-02-2007 13.57.56
il problema è.... Clodette Aforismi, Proverbi, Modi di dire 2 22-08-2006 18.39.41
LA CURA: il testo di una canzone per riflettere Ladymind Psicologia moderna e antica 13 16-07-2005 19.45.19


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03.06.03.




Powered by vBulletin Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Questo sito non è, nè può ritenersi assimilabile ad una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina della l. n. 62 del 2001. Il materiale pubblicato è sotto la responsabilità dei rispettivi autori, tutti i diritti sono di Ermopoli.it che incoraggia la diffusione dei contenuti, purchè siano rispettati i seguenti principi: sia citata la fonte, non sia alterato il contenuto e non siano usati a scopo di lucro. P.iva 02268700271